Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Descrizione del modo di dire Essere un Cincinnato. Significato ed esempi di utilizzo dell'espressione. Cosa vuol dire.



Modi di Dire

Essere un Cincinnato


Descrizione
Si dice di una persona d'onore, modesta, leale, che rinuncia a privilegi e ricompense alle quali avrebbe diritto per aver reso grandi servigi a una causa, e si ritira a una semplice vita privata.

L’espressione fa riferimento a un notissimo personaggio della storia di Roma antica, Lucio Quinzio Cincinnato, scelto tre volte dai romani come guida dello Stato (fu console nel 460 a.C. e due volte dittatore, nel 458 a.C. e nel 439 a.C.). Il valoroso comandante una volta assolto con successo il compito affidatogli, salvando la patria dalla minaccia degli Equi, ritornò a dedicarsi all'agricoltura nel proprio campo, rinunciando all'incarico ancora in vigore.

La leggenda storica racconta che Cincinnato non volle né onori né ricompense in denaro e, quando gli fu chiesto perché avesse rinunciato ai privilegi che aveva meritato, rispose che la patria era salva per cui il suo compito era terminato.

Per estensione, l'espressione fare il Cincinnato vuol dire condurre una vita modesta, umile, essenziale, senza particolari esigenze. La stessa frase può essere usata anche per esprimere un concetto negativo ossia per indicare chi ostenta una modestia che in realtà non possiede.
Navigazione
Dizionario: modesto, cincinnato, essere
Altri modi di dire: Avere bevuto l'acqua di Fontebranda; Senza infamia e senza lode; Essere peggio delle dieci piaghe d'Egitto
Vedi anche: Coniugazione di essere (sono, sei, è, ero, eri, fui), Frasi con cincinnato, Esempi con un


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze