Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Descrizione del modo di dire Essere al settimo cielo. Significato ed esempi di utilizzo dell'espressione. Cosa vuol dire.



Modi di Dire

Essere al settimo cielo


Descrizione
L’espressione è utilizzata per indicare l’essere al colmo della felicità, il raggiungimento di un’immensa gioia.

Il modo di dire si riferisce, in modo esplicito, alla tassonomia del sistema planetario aristotelico-tolemaico, adottato poi dalla Chiesa Cattolica del XVI secolo, secondo la quale, la Terra al centro dell'universo è circondata da nove cieli concentrici, nei primi sette roteano la Luna, Mercurio, Venere, Sole, Marte, Giove e Saturno, l’ottavo è il cielo delle stelle fisse e il nono è l’Empireo, cioè la sede di Dio.

Il settimo cielo era quindi, secondo la classificazione cattolico-tolemaica, il più alto grado di avvicinamento alla gioia celeste accessibile dagli uomini.
Navigazione
Dizionario: felicità, gioia, settimo, essere
Altri modi di dire: Essere una pecora segnata; Avere le mani in pasta; Fare la pentola a due manici
Vedi anche: Coniugazione di essere (sono, sei, è, ero, eri, fui), Frasi con settimo, Esempi con cielo


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze