Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Descrizione del modo di dire Fare l'Aristarco. Significato ed esempi di utilizzo dell'espressione. Cosa vuol dire.



Modi di Dire

Fare l'Aristarco


Descrizione
Esprime il comportamento di chi tende a trovare in modo pignolo, puntiglioso, intransigente o maligno, difetti miscroscopici di qualcosa o di qualcuno; accanirsi nello screditare l'operato altrui.

L'origine dell'espressione nasce da uno dei più illustri filologi e grammatici dell'antichità, Aristarco di Samotracia, allievo di Aristofane di Bisanzio (di cui sostenne fedelmente e fino alla fine i suoi insegnamenti). Fu direttore della celebre biblioteca di Alessandria e dedicò gran parte del suo lavoro di critico a Omero. La storia lo ricorda per aver dedicato la sua esistenza a cercare difetti nelle più grandi opere letterarie.
Navigazione
Dizionario: screditare, puntiglioso, fare
Altri modi di dire: Perdersi in un bicchiere d'acqua; Politica della lesina; Paganini non ripete
Vedi anche: Coniugazione di fare (faccio, fai, fa, facevo, facevi, feci), Frasi con l


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze