Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «anche», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Anche

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: anchette.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola anche è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: àn-che. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di anche con quelle di un'altra parola si ottiene: +mie = anemiche; +ara = archeana; +[era, rea] = archeane; +[ari, ira, ria] = archeani; +[aro, ora] = archeano; +osi = asoniche; +ito = atoniche; +pro = chaperon; +rii = chiarine; +ivi = chiavine; +[dio, odi] = chiedano; +sii = chiesina; +osi = chiesona; +rii = chinerai; +idi = diacheni; +tai = echinata; +ito = echinato; +[adì, dai, dia] = hacienda; +[ari, ria] = irachena; +[eri, ire, rei] = irachene; ...
Vedi anche: Anagrammi per anche
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: alche, arche.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ance. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: ace.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: banche, manche, panche, zanche.
Parole con "anche"
Iniziano con "anche": ancheggi, anchetta, ancheggia, ancheggio, ancheggiò, ancheggerà, ancheggerò, ancheggiai, ancheggino, ancheggerai, ancheggerei, ancheggiamo, ancheggiano, ancheggiare, ancheggiata, ancheggiate, ancheggiati, ancheggiato, ancheggiava, ancheggiavi, ancheggiavo, ancheggeremo, ancheggerete, ancheggiammo, ancheggiando, ancheggiante, ancheggianti, ancheggiasse, ancheggiassi, ancheggiaste, ...
Finiscono con "anche": banche, manche, panche, zanche, bianche, branche, franche, granché, neanche, stanche, tranche, benanche, calanche, filanche, palanche, orobanche, cassapanche, cassepanche, cantambanche, saltimbanche, scaldapanche.
Contengono "anche": mancherà, mancherò, banchetta, banchetti, banchetto, banchettò, mancherai, mancherei, panchetta, panchette, panchetti, panchetto, sbancherà, sbancherò, stancherà, stancherò, arrancherà, arrancherò, banchettai, biancheria, biancherie, bianchetta, bianchette, bianchetti, bianchetto, bianchezza, bianchezze, fiancheggi, franchezza, franchezze, ...
»» Vedi parole che contengono anche per la lista completa
Parole contenute in "anche"
che.
Incastri
Inserito nella parola bitta dà BIancheTTA; in bitte dà BIancheTTE; in bitti dà BIancheTTI; in bitto dà BIancheTTO; in bizza dà BIancheZZA; in bizze dà BIancheZZE; in stremo dà STancheREMO.
Inserendo al suo interno gli si ha ANgliCHE; con geli si ha ANgeliCHE; con abati si ha ANabatiCHE; con abolì si ha ANaboliCHE; con aliti si ha ANalitiCHE; con archi si ha ANarchiCHE; con atomi si ha ANatomiCHE; con tropi si ha ANtropiCHE; con aerobi si ha ANaerobiCHE; con aglifi si ha ANaglifiCHE; con amorfi si ha ANamorfiCHE; con astati si ha ANastatiCHE; con esteti si ha ANestetiCHE; con organi si ha ANorganiCHE; con timoni si ha ANtimoniCHE; con orgasmi si ha ANorgasmiCHE; con alfabeti si ha ANalfabetiCHE; con emometri si ha ANemometriCHE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "anche" si può ottenere dalle seguenti coppie: anaerobi/aerobiche, anafasi/afasiche, anafrodisia/afrodisiache, analfabeti/alfabetiche, anastrofi/astrofiche, anatomisti/atomistiche, anca/cache, ance/ceche, anecumeni/ecumeniche, anelasti/elastiche, aneli/eliche, anemofilia/emofiliache, anepigrafi/epigrafiche, aneti/etiche, angami/gamiche, anidri/idriche, anioni/ioniche, anneriti/neritiche, annichilisti/nichilistiche, ano/oche, ante/teche...
Usando "anche" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cheta = anta; * cheterà = antera; bea * = benché; moa * = monche; pecan * = pecche; sia * = sinché.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "anche" si può ottenere dalle seguenti coppie: anile/eliche, anima/amiche, anime/emiche, anitra/artiche, anse/esche, anure/eruche.
Usando "anche" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buna * = buche; cena * = ceche; cina * = ciche; mina * = miche; orna * = orche; arena * = areche; banna * = banche; benna * = benché; emina * = emiche; manna * = manche; marna * = marche; nonna * = nonché; panna * = panche; urina * = uriche; zanna * = zanche; carina * = cariche; colina * = coliche; eolina * = eoliche; eroina * = eroiche; fatina * = fatiche; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "anche" si può ottenere dalle seguenti coppie: fan/chef, pian/chepì.
Usando "anche" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: chepì * = pian; * pian = chepì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "anche" si può ottenere dalle seguenti coppie: anta/cheta, antera/cheterà.
Usando "anche" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * teche = ante; * eliche = aneli; * etiche = aneti; * uriche = anuri; ance * = ceche; pecche * = pecan; * gamiche = angami; * idriche = anidri; * ioniche = anioni; ano * = nonché; * afasiche = anafasi; * aerobiche = anaerobi; * elastiche = anelasti; * neritiche = anneriti; * astrofiche = anastrofi; * ecumeniche = anecumeni; * alfabetiche = analfabeti; * atomistiche = anatomisti; * emofiliache = anemofilia; * epigrafiche = anepigrafi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "anche" (*) con un'altra parola si può ottenere: mi * = maniche; pi * = paniche; ti * = taniche; * ari = anarchie; * poi = apnoiche; bis * = banchise; mia * = manichea; mie * = manichee; mio * = manicheo; mio * = manioche; pin * = panchine; uri * = uraniche; balì * = balaniche; coni * = canoniche; cori * = coraniche; fati * = fanatiche; liti * = litaniche; meli * = melaniche; patì * = panatiche; stai * = sataniche; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "anche"
»» Vedi anche la pagina frasi con anche per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Anche se abbiamo litigato, ti considero comunque un'amica.
  • Partecipa anche tu al grande concorso fotografico nazionale di Comuni Italiani!
  • Nonostante tutti i tuoi sforzi, anche questa volta hai fallito.
Proverbi
  • Donna savia e bella è preziosa anche in gonnella.
  • La pazienza non è infinita e c'è gente che farebbe perder la pazienza anche ai Santi.
  • Dicono che è mercante anche chi perde, ma questo presto si ridurrà al verde.
  • Con tre dita si scrivono libri, ma ci lavorano anche corpo e anima.
  • Per amore anche una donna onesta, può perdere la testa.
  • Un cuor magnanimo vuol sempre il bene, anche se il premio mai non ottiene.
  • Anche nei cenci piange il denaro.
  • Chi si è scottato con l'acqua calda, ha paura anche di quella fredda.
  • La speranza infonde coraggio anche al codardo.
  • Anche tra le spine nascono le rose.
  • Con il tempo l'acqua buca anche le rocce.
  • Chi non si accontenta dell'onesto, perde il manico e anche il cesto.
Titoli di Film
  • Vedovo aitante, bisognoso affetto offresi anche babysitter (Regia di Jack Lemmon; Anno 19721)
  • Anche i dottori ce l'hanno (Regia di Arthur Hiller; Anno 1971)
  • L'urlo di Chen terrorizza anche l'occidente (Regia di Bruce Lee; Anno 1972)
Canzoni
  • Anche tu (Cantata da: Jenny B; Anno 2001)
  • Un momento anche per te (Cantata da: Ron; Anno 1990)
  • Una poesia anche per te (Cantata da: Elisa; Anno 2005)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Eziando, Anche, Altresì, Ancora - Eziandio è formata sul latino Etiam; è voce affettata ed ora quasi fuor d'uso. - Anche accenna propriamente ripetizione della cosa medesima, e alle volte, aggiunzione ad altre cose o persone. - «Viene anche lui. - Porta anche il vino.» - Lo stesso suona la voce Ancóra; ma ha in sè pure la idea di continuazione di tempo, e questo è l'uso più frequente. - «Ce n'è ancora per un pezzo. - Non è ancora arrivato.» - La voce Altresì è più de' letterati che nell'uso, e vale inclusione; cioè si usa quando tra le cose già dette, o ricordate, se ne vuol comprendere un'altra. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Eziandio, Ancora, Anco, Ancorchè, Anche, Per anco - Ancora, lo direi meglio avverbio di tempo che congiunzione: egli è ancora lontano, non è tempo ancora, e simili. Eziandio sembrami più parola di senso e di effetto suppletivo che veramente congiuntivo; di un uomo di gran cuore, generoso ma savio, si dirà, non solo che egli dà, ma eziandio che sa dare: qui, la qualità essenziale è di dare, la suppletiva, di dar con giudizio, è bene soggiunta dall'eziandio. Ancorchè è congiunzione condizionale e sospensiva; ancorchè io venga per farvi piacere, non crediate che, ecc.: ancorchè io riesca, dubito che tutti abbiano a rimanerne contenti. Anco, come derivante più chiaramente da ancora, può, oltre essere congiunzione, avere il significato di avverbio di tempo, e più se va unito a per: l'inverno non è per anco finito, abbenchè le giornate si slunghino e il sole riscadi già passabilmente. Anche, la direi pretta congiunzione, e congiunzione che unisce, che aggiunge: prendete anche questo; venite anche voi: per significar tempo mi servirei sempre di anco, di per anco e di ancora. Per anco, serve a significare insistenza, agglomerazione: a malgrado il vostro dire e fare, non giungeste per anco a farmi perdere la flemma; non sono per anco nè tanto ricco, nè tanto istruito da tralasciare di occuparmi utilmente e di studiare. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Anche - Avv. Lo stesso che Ancora. Bocc. Nov. 20. 19. (C) Anche dite voi che voi vi sforzerete; e di che? Dant. Inf. 3. E innanzi che sien di là discesi, Anche di qua nuova schiera s'aduna. E 7. 67. Maestro, dissi lui, or mi di' anche. [Cam.] Firenz. Op. 1. 34. E benchè io abbia a far con una golpe, anche delle golpi si piglia.

2. † Usato in luogo di Altro, pronome relativo, denotando persona o cosa di qualsiasi genere e numero. Dant. Inf. 21. 39. (C) Mettetel sotto ch'i' torno per anche. G. V. E con anche genti venne da Lucca. M. V. 6. 64. E costoro, con anche dieci di loro seguito, fece morire. E 7. 70. Mandò per certi cittadini,…; e avendo i primi, mandò per anche, e raunonne in sua forza 120. Franc. Sacch. Nov. 68. (M.) Guido, voltosi, disse: tu ne vuo' pure anche? Vattene a casa per lo tuo migliore.

3. Per Di nuovo. Vit. SS. Pad. 1. 110. (C) E fatto questo, vennegli anche quella voce, e dissegli.

Simint. Met. I. 14. Giove con queste parole anche ruppe il tacere. (Il lat. Iterum silentia rupit.)

T. Alla fine del costr. D. 1. 34. Sì che in inferno i' credea tornar anche. Eccl. volg. Al luogo d'onde escono li fiumi, e' tornano, acciò che n'escano anche.

4. [Val.] Per Più, Altre volte. Reg. S. Bened. 47. Se alcuno in questo pessimo vizio sarà trovato dilettarsi, sia ammonito una volta, et anche.

5. E per Similmente. Vit. SS. Pad. 1. 135. (M.) E poi ne prese un piccolino, e anche l'empiè di rena.

6. In senso di Tuttavia. Vit. SS. Pad. 1. 135. (M.) E la terza settimana essendo anche digiuno, vide… E appresso: L'altra settimana, digiunando anche, addormentossi un poco.

7. E in forza di Per ancora. Vit: SS. Pad. p. 4. c. 68. 352. (M.) Non pensando anche lo 'nganno del nimico… sì le dissi,…

8. In vece di Mai, o Fin qui. Vit. S. Gio. Batt. 186. (C) Dicono i Santi di lui, ch'egli fu il più singulare uomo che anche nascesse in questo mondo. [Val.] Vill. G. lib. 8. cap. 13. Parea la più nobile e ricca compagnia che anche avesse un giovane re con seco.

9. T. Anche, in senso quasi di Insieme, non per aggiungere idea a idea, ma per conciliarle. Guicc. Op. ined. Chi è savio è anche buon cittadino, perchè se non fussi (fosse) buono cittadino, non sarebbe savio.

10. [Camp.] Per Anzi. Mil. Marc. Pol. – Mac. Vit. S. Cat. I. 9. E questo suo temere non dispiacque all'eterno sposo, anche lo commendò,… E ivi, I. 11. Questo non ti chiede Iddio, anche gli dispiace. E ivi, III. 4. Non vi dovete dolere, anche vi dovete rallegrare,…

11. Anche che per Ancora che. Amm. Ant. 83. (Mt.) E gli occhi, anche che tacciano, confessano li segreti del cuore.

12. Preceduto da negazione, eziandio con parola interposta, in signif. di Nè pure. Cavalc. Discipl. Spirit. 168. (Gh.) Per giusto giudizio di Dio avviene che il peccatore che, mentre visse, non si ricordò di Dio, ora, mentre che muore, non si ricordi anche di se medesimo.

13. Come accrescitivo invece di Molto, Benissimo, ed eziandio come affermativo, invece di Sì, Certamente. Nell. J. A. Comed. 3. 261. (Gh.) Fl. Ella dice saviamente, nè io mi allontanerò mai da' suoi precetti. St. Farai anche bene. E 3. 336. Ba. Non mai peggio. St. Lo credo anche. Lasc. Spirit. a. 3. s. 2. in Teat. com. fior. 3. 24. Nic. Ei li vuole (certi ducati) anche per lui; e ha ragione, avendo durato fatica a guadagnarli. Ma questi sono ragionamenti da veglia. Gio. Tu di' anche il vero. Fag. Com. 1. 181. Men. Tutta questa roba è in essere; si può chiamare li stimatori, e farla stimare, acciò io vi renda il resto. Ans. Tu faresti anche bene, se t'avessi coscienza. Gell. Err. a. 4. s. 4. p. 52.

14. Talora Anche è avverbio copulativo. T. Segner. Pred. Anche è vero che quel filo di vita ch'or vi sostiene, potrebb'essere ancora forte e durevole; ma potrebb'anche essere logoro… (I due Anche hanno senso differente.)

15. Non anche (interpostavi altresì qualche parola) per Non ancora. Vit. S. Mac. in Vit. SS. Pad. t. 2. p. 352. col. 2. ediz. Man. (Gh.) E vedendo io misero, quando uscii fuori, costei, non pensando anche lo inganno del nemico,… sì le dissi…

16. Per anche; lo stesso che Per ancora. Magal. Sagg. nat. esp. 224. ediz. Crus. (Gh.) In questa esperienza non ci siamo per anche finiti di soddisfare. [Cam.] Magal. Lett. Scient. 58. Come in questa Corte non è per anche venuto meno l'amore delle belle arti, e delle scienze più nobili.

17. T. Anche, rispondendo. Modo di concessione affermante, in senso del lat. Etiam. Pigliereste voi d'essere anarchico per amore della Monarchia? – C'è chi risponde co' fatti: Anche.

18. T. Anche, rinforza. Ho sofferto anche troppo. Sono anche stufo.

19. T. Ripetuto a modo d'escl. ellittica, vale che ci sarebbe ancora molto da ridire o da fare. E anche anche!
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ancata, ancate, ance, ancella, ancelle, ancestrale, ancestrali « anche » ancheggerà, ancheggerai, ancheggeranno, ancheggerebbe, ancheggerebbero, ancheggerei, ancheggeremmo
Parole di cinque lettere: anali « anche » ancia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): piruviche, anziché, alche, qualche, bifolche, biolche, polche « anche (ehcna) » banche, cantambanche, saltimbanche, orobanche, neanche, bianche, calanche
Indice parole che: iniziano con A, con AN, iniziano con ANC, finiscono con E

Commenti sulla voce «anche» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze