Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «approfittare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Approfittare

Verbo
Approfittare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è approfittato. Il gerundio è approfittando. Il participio presente è approfittante. Vedi: coniugazione del verbo approfittare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di approfittare (valersi, avvalersi, sfruttare, servirsi, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola approfittare è formata da dodici lettere, cinque vocali e sette consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: pp, tt.
Divisione in sillabe: ap-pro-fit-tà-re. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: approfitterà (scambio di vocali).
approfittare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): pop + rarefatti; itto + frappare; toppi + [faretra]; propri + fatate; fitto + prepara; forti + [tappare]; fritto + [appare]; [pepo] + rifratta; [ittero] + frappa; proprie + fatta; forte + ritappa; frotte + appari; [ferro] + tappati; feti + rapporta; fitte + apporrà; ferì + rattoppa; ferri + [tappato]; irpef + [portata]; foretti + rappa; trifore + tappa; retrofit + papa; profeti + [parta]; [perfori] + patta; tap + [perforati]; [par] + profetati; [tappo] + ferrati; troppa + [ferita]; patti + perfora; [parti] + profeta; ...
Componendo le lettere di approfittare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = approfittassero; +non = approfitteranno.
Vedi anche: Anagrammi per approfittare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: approfittate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: appi, appare, apro, aprite, aprire, apri, apra, apre, apofita, apofite, aria, arie, arte, arare, arre, afta, afte, afre, atta, atte, atre, prore, potare, pota, poté, pita, pite, pare, rotta, rotte, rota, rote, ritta, ritte, rita, rare, otre, fitte, fare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: approfittarne.
Parole contenute in "approfittare"
app, pro, tar, tare, fitta, approfitta, profittare. Contenute all'inverso: era, atti, tifo, ratti.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "approfittare" si può ottenere dalle seguenti coppie: approfittai/ire, approfittatore/torere.
Usando "approfittare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areate = approfittate; * areato = approfittato; * rendo = approfittando; * evi = approfittarvi; * resse = approfittasse; * ressi = approfittassi; * reste = approfittaste; * resti = approfittasti; * retore = approfittatore; * retori = approfittatori; * ressero = approfittassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "approfittare" si può ottenere dalle seguenti coppie: approfitterà/areare, approfittato/otre.
Usando "approfittare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = approfittate; * erto = approfittato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "approfittare" si può ottenere dalle seguenti coppie: approfitta/area, approfittate/areate, approfittato/areato, approfittai/rei, approfittando/rendo, approfittasse/resse, approfittassero/ressero, approfittassi/ressi, approfittaste/reste, approfittasti/resti, approfittate/rete, approfittatore/retore, approfittatori/retori.
Usando "approfittare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mie = approfittarmi; * vie = approfittarvi; * torere = approfittatore.
Sciarade incatenate
La parola "approfittare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: app+profittare, approfitta+tare, approfitta+profittare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "approfittare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = approfittatrice.
Frasi con "approfittare"
»» Vedi anche la pagina frasi con approfittare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non mi è mai piaciuto approfittare e lucrare alle spalle delle persone deboli.
  • Con questi giorni di bel tempo si può ancora approfittare della spiaggia e del mare.
  • Quando ci sono i saldi si può approfittare degli sconti per fare dei buoni acquisti.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Approfittare, Approfittarsi, Profittare - Profitta ciò che giova, che fa pro, che va in tanto sangue, sia al proprio che al figurato: quel cibo che a' sani profitta, ai malati o malaticci sarebbe veleno; la parola di Dio profitta a chi ha fede, ed è causa di scandalo a chi è morto ad essa. Approfittare è far suo profitto di cosa con mezzi leciti: l'uomo svelto, ingegnoso approfitta di tutto. Approfittarsi ha più sovente senso men buono; è approfittare per sè, per sè solo; è espressione troppo patente di egoismo: uno s'approfitta dell'ignoranza, della debolezza, della buona fede del prossimo per ingannarlo, e profittare appunto dell'inganno. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Approfittare - e APPROFITTARSI. [T.] V. n. Fare o Trarre profitto, cioè quel pro che faccia avanzare l'uomo a un intento.

Segnatam. della mente. Sen. Mirino, e l'insegnante e l'imparante, l'uno a giovare, l'altro a approfittare.Zibald. Andr. (C) Credevano di poter approfittare molto in quella scuola. Nep. Multum proficere. Cic.Aliquid. Segner. Mann. Apr. 26. 2. (C) Tanto poco mostra d'essersi approfittato a sì lunga scuola.

Col Si, assol. [Cam.] Baldin. D. 3. p. 83. E con tale studio (del copiar Rafaello) talmente si approfittò, che potè essere di non poco giovamento nell'arte a Taddeo Zuccheri. = Segner. Mann. Magg. 5. 3. (C)Quelli scolari… dicevano che non erano dotti niente…; e questo in essi era il maggior segno d'essersi approfittati.

2. Non del primo profitto dell'apprendere dal maestro, ma d'ogni utilità che sia ajuto alla mente. [Cam.]Salvin. Disc. 1. 81. Nello studio celeberrimo d'Alessandria filosofi e scrittori sacri facevano lega, e gli uni degli altri approfittavano. = Crus. vol. 6. Pref. in prim., ediz. 1729-1738. (Gh.) Ci siamo approfittati non solamente di quelle osservazioni che noi medesimi… abbiamo fatte, ma di quelle parimente che da altri ne sono state somministrate. Red. Lett. fam. 2. 23. (Man.) Avrò caro di sentirne il suo parere, ed approfittarmi colle sue emendazioni. [Cam.] Magal. Lett. scient. 59. Intanto non si lascia d'approfittarsi delle loro nuove e curiose dottrine.

3. Dell'animo. Segner. Pred. 23. 7. (C) Se vanno alla predica, vanno per pascere l'intelletto cogli ornamenti dell'eloquenza, non vanno per approfittare la volontà coll'utilità degl'insegnamenti. (Qui pare att.; e non usit.) E Mann. Nov. 15. 5. E quando ti sembrerà di esserti alquanto approfittato già in una, trapassa all'altra.

T. Può l'uomo approfittare e intellettualmente e moralmente della lettura, della meditazione, de' colloquii o avvisi o esempi altrui, della propria esperienza; del dolore, d'ogni impressione esteriore.

T. Può approfittarne anco non deliberatamente e quasi senza accorgersene sull'atto. Ma la radice diFare che è in Proficio, dice che del profitto vero ha merito per lo più il pensato volere. Questo segnatam. nella forma Approfittarsi.

4. D'esercizi pratici più espressam. [Val.] Corsin. Torracch. 15. 36. Allevata dell'armi al bel mestiero, Nell'armi s'approfitta e s'avvalora.

T. Dopo lungo assedio, non ha approfittato.

T. Assol.: Egli approfitta; Non approfitta: dice l'avanzamento verace in una disciplina.

5. L'uomo approfitta del luogo, del tempo, d'una circostanza anche minima, per ottenere l'intento, enelle grandi e nelle minime cose. Corsin. Ist. Mess. l. 2. p. 101. (Gh.) Procurava egli d'approfittarsi d'ogni occasione di rincorare i suoi. E 186. E l. 3. 205. E 230.

T. Approfittare d'una parola dell'avversario per ritorcere l'argomento.
T. Coll'A. Approfittare a un fine, Ces.
T. Coll'In. Approfittare nella virtù, nella scienza, Sen.

6. Fig. di cose. T. Una pianta approfitta della stagione mite, quando ne ha giovamento nell'atto; ma dicesi assol. che profitta, senza dire di che, quando vien bene tanto da dare o promettere frutto.

7. Approfittarsi, più che Approfittare, nel morale e nel civile ha mal senso; Trarre profitto non meritato, o in modi non convenienti. T. Ha approfittato degli insegnamenti, S'approfitta della bontà del maestro per non approfittare.

T. Taluni si approfittano dell'innocenza per sedurla, della buona fede per ingannarla, della povertà per avvilirla, dell'amore per venderlo. – Chi s'approfitta dell'altrui bontà per mal fare è anima abbietta.

Ellissi: Se ne approfittano (del momento, della credulità, dell'angustia vostra).

Non solo d'opportunità o di gualità di pers. diciamo in mal senso per ell. che l'uomo se ne approfitta, ma della stessa pers. Di chi ha figliuola piacente, a dire se ne approfitta, s'intende anche troppo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: approfittai, approfittammo, approfittando, approfittandone, approfittano, approfittante, approfittarci « approfittare » approfittarmi, approfittarne, approfittarono, approfittarsi, approfittarti, approfittarvi, approfittasse
Parole di dodici lettere: approfittano « approfittare » approfittate
Lista Verbi: approcciare, approdare « approfittare » approfondire, approntare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): bittare, palafittare, affittare, subaffittare, riaffittare, controsoffittare, profittare « approfittare (erattiforppa) » slittare, decrittare, borbottare, sbottare, boicottare, scottare, biscottare
Indice parole che: iniziano con A, con AP, iniziano con APP, finiscono con E

Commenti sulla voce «approfittare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze