Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «arra», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Arra

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole palindrome [Arerà « * » Atta]
Parole Monoconsonantiche [Aro « * » Arre]
Parole Monovocaliche [Arpa « * » Arraffa]
Giochi di Parole
La parola arra è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica). In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
È una parola palindroma (la parola è uguale anche se si legge da destra verso sinistra).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: rara (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di arra con quelle di un'altra parola si ottiene: +ode = adorare; +ode = adorerà; +don = andorra; +pop = apporrà; +ito = aratori; +[tau, tua] = aratura; +tue = arature; +nei = arenari; +giù = arguirà; +sim = armarsi; +mie = armerai; +mie = armeria; +dei = arredai; +set = arresta; +tre = arretra; +gin = arringa; +sos = arrossa; +ito = arrotai; +[est, set] = asterrà; +bit = baratri; +bot = baratro; +bob = barbaro; +cip = carpirà; ...
Vedi anche: Anagrammi per arra
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: aera, afra, agra, apra, arca, arda, area, aria, arma, arpa, arre, arsa, atra, aura, avrà, erra, urrà.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: erre, erri, erro, errò, grrr.
Con il cambio di doppia si ha: acca, alla, anna, atta, azza.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ara.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: arerà, barra, marra, narra, parrà, varrà.
Parole con "arra"
Iniziano con "arra": arrabbi, arraffa, arraffi, arraffo, arraffò, arranca, arranco, arrancò, arrangi, arrabbia, arrabbio, arrabbiò, arraffai, arrancai, arranchi, arrangia, arrangio, arrangiò, arrabatti, arrabbiai, arrabbino, arraffano, arraffare, arraffata, arraffate, arraffati, arraffato, arraffava, arraffavi, arraffavo, ...
Finiscono con "arra": barra, marra, narra, parrà, varrà, amarra, sbarra, sgarra, caparra, gabarra, navarra, rimarrà, tamarra, astrarrà, attrarrà, bizzarra, chitarra, detrarrà, gazzarra, permarrà, prevarrà, accaparra, contrarrà, equivarrà, protrarrà, scimitarra, riaccaparra, blindosbarra.
Contengono "arra": barrai, carrai, narrai, parrai, varrai, barrano, barrare, barrata, barrate, barrati, barrato, barrava, barravi, barravo, carraia, carraie, carraio, carrara, marrani, marrano, narrano, narrare, narrata, narrate, narrati, narrato, narrava, narravi, narravo, sbarrai, ...
»» Vedi parole che contengono arra per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola bi dà BarraI; in ci dà CarraI; in ni dà NarraI; in pi dà ParraI; in vi dà VarraI; in ciò dà CarraIO; in cra dà CarraRA; in rimi dà RIMarraI; in astri dà ASTRarraI; in crine dà CarraRINE; in crini dà CarraRINI; in previ dà PREVarraI.
Inserendo al suo interno bit si ha ARbitRA; con est si ha ARRestA; con uff si ha ARRuffA; con abbi si ha ARRabbiA; con ride si ha ARrideRA (arriderà); con rive si ha ARriveRA (arriverà); con pione si ha ARpioneRA (arpionerà); con raffe si ha ARraffeRA (arrafferà); con reste si ha ARresteRA (arresterà); con ricce si ha ARricceRA (arriccerà); con ischi si ha ARRischiA; con rosse si ha ARrosseRA (arrosserà); con rossi si ha ARrossiRA (arrossirà); con rabbie si ha ARrabbieRA (arrabbierà); con ricchi si ha ARricchiRA (arricchirà); con rotonde si ha ARrotondeRA (arrotonderà); con rovente si ha ARroventeRA (arroventerà); con ruggini si ha ARrugginiRA (arrugginirà).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "arra" si può ottenere dalle seguenti coppie: arante/antera, arare/arerà, arassi/assira, arava/avara, arca/cara, arcale/calerà, arcano/canora, arcata/catara, arco/cora, arconte/conterà, arda/darà, ardeste/desterà, ardi/dirà, ardivo/divora, ardo/dora, ardore/dorerà, arelle/ellera, argo/gora, ari/ira, armarci/marcirà, armate/matera...
Usando "arra" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rada = arda; * rade = arde; * radi = ardi; * rado = ardo; * rame = arme; * rami = armi; * ramo = armo; * rapa = arpa; * rape = arpe; * rasa = arsa; * rase = arse; * rasi = arsi; * raso = arso; * rate = arte; andar * = andrà; * ramai = armai; bea * = berrà; boa * = borra; mia * = mirra; moa * = morra; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "arra" si può ottenere dalle seguenti coppie: par/rap.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "arra" si può ottenere dalle seguenti coppie: arda/rada, ardano/radano, arde/rade, ardemmo/rademmo, ardendo/radendo, ardente/radente, ardenti/radenti, arderà/raderà, arderai/raderai, arderanno/raderanno, ardere/radere, arderebbe/raderebbe, arderebbero/raderebbero, arderei/raderei, arderemmo/raderemmo, arderemo/raderemo, ardereste/radereste, arderesti/raderesti, arderete/raderete, arderò/raderò, ardesse/radesse...
Usando "arra" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cara = arca; * cora = arco; * darà = arda; * dirà = ardi; * dora = ardo; * gora = argo; * mera = arme; * mira = armi; * mora = armo; * para = arpa; * pera = arpe; * sara = arsa; * sera = arse; * tira = arti; * torà = arto; * tura = artù; andrà * = andar; * arerà = arare; * avara = arava; * antera = arante; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "arra" (*) con un'altra parola si può ottenere: * pi = aprirà; * ei = arerai; te * = tarerà; ve * = varerà; * dei = aderirà; * gai = agraria; * pii = aprirai; * pil = aprirla; * boe = arborea; * dei = arderai; * ivi = arrivai; bei * = barerai; giù * = giaurra; vie * = varierà; * bere = aberrare; appi * = apparirà; * reti = arretrai; * ossi = arrossai; * otre = arrotare; * otto = arrotato; ...
Definizioni da Cruciverba
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Caparra, Mallevadoria, Pegno, Sicurtà, Cauzione, Malleveria, Arra - La caparra si dà per lo più in danari; la mallevadorìa si presta a favore altrui impegnando la propria parola d'onore, o gli averi, in voce o in iscritto, se la cosa è di molto rilievo. Cauzione si sta; questa, parlando d'interessi, pare meno seria o di minore importanza che la mallevadorìa; ma cauzione si sta eziandio uomo per uomo, e allora è più seria dell'altra. Un giovane che sia ancora soggetto alla leva, o ad esser richiamato sotto le armi, se ha da andar fuori paese, deve presentare un altr'uomo che gli stia cauzione dinanzi al governo. Il pegno ordinariamente è un qualche oggetto di valore dato o per garanzia d'un debito, o per avere contro lo stesso qualche somma in imprestito. La caparra si perde se non ha luogo il contratto per colpa di chi l'ha data; il mallevadore paga egli del suo se il contraente o non vuole o non può pagare; il pegno si perde quasi sempre se non si ricupera restituendo la somma avuta, o pagando quella dovuta. Malleveria e arra sono le forme poetiche di caparra e di mallevadorìa; e quest'ultima con voce più popolare dicesi anche sicurtà. Queste voci hanno tutte qualche senso traslato. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Arra - S. f. T. Ebr. Arrhabon; Arrha in Plin. e in Cajo. = Propriamente parte di pagamento della mercatanzia pattuita, che si dá al creditore per sicurtà, la quale, in caso che la mercatanzia non si volesse, si perde: oggi comunem. Caparra. Scal. S. Agost. (C) Acciocchè noi non pensiamo che l'arra sia la somma del pagamento e del prezzo.

2. E per simil. Dant. Purg. 28. (C) Fece l'uom buono a bene, e questo loco Diede per arra a lui d'eterna pace. E Inf. 15. Non è nuova agli orecchi miei tal arra. But. ivi. Tal arra, cioè tal patto: arra è la caparra, che è fermezza del patto fatto; cioè, non m'è nuovo lo patto che è tra gli uomini e la fortuna. T. La predizione è caparra dell'avvenire; e in gen. la parola, del fatto: caparra che può non bastare, può perdersi. = Bocc. Nov. 67. 11. (C) E acciocchè tu questo creda, io ti voglio dare un bacio per arra. E Fiamm. (Mt.) I giuramenti de' giovani sono arra alle donne di futuro inganno.

3. E trasl. Tav. Rit. (C) E donansi l'arra di quello che a quel punto non si poteva far mercato. E appresso: Adoperaron tanto, sì e in tal maniera, che feciono il pagamento amoroso della dilettosa arra che nel principio s'avean dato. Cavalc. Med. cuor. Qui ha per arra nobili afflizioni d'animo e di corpo, e poi per pagamento compiuto se ne va a morte eterna. T. S. Cat. Lett. 64. Gustano l'arra di vita eterna in questa vita. Domin. Gov. fam. 98 e 105.

4. E per parte di pagamento anticipato per l'esecuzione d'alcun'opera. [Cam.] Cell. Oref. 54. Di modo che il papa volse far mercato meco, e piacevolmente in manco di venti parole noi fummo d'accordo, e subito mi feci dar l'arra, e pregommi che io sollecitassi.

5. Pegno o Testimonianza di ciò che altri ha promesso. Vill. G. 6. 84. 2. (Gh.) Tornando i detti ambasciatori d'Alemagna per insegna e arra della venuta di Curradino (Corradino) si fecero donare una sua mantellina foderata di vajo. [Val.] Cellin. Vit. 1. 172. Risposi a Sua Santità che mi desse quella piccola (carica) intanto per arra.

6. [Val.] Soprassello, Giunta. Pucc. Centil. 19. 22. Quindicimilia cavalier per arra, E ducento migliaja di pedoni Si ritrovò, secondochè si narra.

7. [Val.] Novella, Annunzio. Pucc. Centil. 61. 26. E navicando co' suoi in bonaccia, Messo gli venne, che di quelle mura Eran cadute ben trecento braccia. Ond'el, pensando a sua disavventura, Uccider si volea per sì fatta arra.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: arpionismi, arpionismo, arpionò, arpiono, arpista, arpiste, arpisti « arra » arrabattarsi, arrabatti, arrabbi, arrabbia, arrabbiai, arrabbiammo, arrabbiamo
Parole di quattro lettere: arpe « arra » arre
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scopra, riscopra, sopra, disopra, sottosopra, aspra, stupra « arra (arra) » barra, gabarra, sbarra, blindosbarra, sgarra, marra, amarra
Indice parole che: iniziano con A, con AR, iniziano con ARR, finiscono con A

Commenti sulla voce «arra» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze