Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «arringare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Arringare

Verbo
Arringare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è arringato. Il gerundio è arringando. Il participio presente è arringante. Vedi: coniugazione del verbo arringare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola arringare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr. Lettera maggiormente presente: erre (tre).
Divisione in sillabe: ar-rin-gà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
arringare si può ottenere combinando le lettere di: erri + [grana, ragna]; [ergi, regi] + narra; [negri, regni] + [arra, rara]; rna + [girare, girerà, rigare]; [ari, ira, ria] + ranger; rari + [grane, negra, ragne, ...]; narri + [agre, erga]; gran + errai; [grani, ragni] + [arre, erra, rare].
Componendo le lettere di arringare con quelle di un'altra parola si ottiene: +set = arrangeresti; +tao = arrangiatore; +sos = arringassero; +zii = ringrazierai; +[asso, ossa] = arrangiassero; +[cita, taci] = arrangiatrice; +muta = margarinature; +nudo = redarguiranno; +[isso, ossi] = riarginassero; +[inno, noni] = riargineranno; +nudo = riguarderanno; +galle = raggranellerai; +vango = riaggraveranno; +mossi = rimarginassero; +digli = ringagliardire; +assolo = asserragliarono; +lessano = asserraglieranno; +[scalavo, scolava, solcava] = caravanserraglio; +[logopatico, patologico, topologica] = particolareggiarono.
Vedi anche: Anagrammi per arringare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: arringate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: arra, arre, aringa, aria, arie, arare, agre, rigare, riga, rare.
Parole contenute in "arringare"
gare, ring, arringa. Contenute all'inverso: era, ragni.
Incastri
Si può ottenere da arare e ring (ARringARE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "arringare" si può ottenere dalle seguenti coppie: arriva/vangare, arringai/ire, arringata/tare.
Usando "arringare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = arringata; * areate = arringate; * areati = arringati; * areato = arringato; * rendo = arringando; * resse = arringasse; * ressi = arringassi; * reste = arringaste; * resti = arringasti; * ressero = arringassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "arringare" si può ottenere dalle seguenti coppie: arringata/atre, arringato/otre.
Usando "arringare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = arringata; * erte = arringate; * erti = arringati; * erto = arringato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "arringare" si può ottenere dalle seguenti coppie: arringa/area, arringata/areata, arringate/areate, arringati/areati, arringato/areato, arringai/rei, arringando/rendo, arringasse/resse, arringassero/ressero, arringassi/ressi, arringaste/reste, arringasti/resti, arringate/rete, arringati/reti.
Usando "arringare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vangare = arriva.
Sciarade incatenate
La parola "arringare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: arringa+gare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "arringare"
»» Vedi anche la pagina frasi con arringare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'avvocato difensore si mise ad arringare con veemenza ottenendo l'applauso degli spettatori.
  • Quando il politico smise di arringare la platea, fu sommerso dalle domande.
  • Quello di arringare la folla è un pregio che non tutti posseggono.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Aringare, Perorare, Parlamentare, Parlamentario

Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Arringare - e † ARINGARE. [T.] V. neutr. Parlare pubblicamente in ringhiera; ma dicesi anco de' discorsi e delle esortazioni che volge il capitano a' soldati, o delle dicerie avvocatesche. Quello che il Varchi nel luogo seg. nota che al tempo suo pronunziavasi con sola una R, non è più; e siam tornati alla forma che egli testifica antica. Così meglio distinguesi l'Aringa salata dalla sciocca de' retori. Varc. Ercol. 64. (C)Aringare significa non solamente correre una lancia giostrando; ma fare un'orazione parlando; ed è proprio quello che in Firenze si diceva favellare in bigoncia, cioè orare pubblicamente o nel consiglio o fuori. Salvin. Iliad. l. 7. p. 175. (Gh.) A arringar prese a questi Anténor savio. E 7. 176. Bocc. Filoc. l. 2.p. 186. Quella fiamma che apparve a Lucio Marzio sopra la testa, arringando a' desolati cavalieri in Ispagna per la morte di P. Scipione. Dav. Perd. eloq. 41. Che bisogna arringare al popolo se le cose pubbliche non deliberano molti stolti ma un sapientissimo? (multis concionibus). Fr. Guid. Fatt. En.143. In quello che Turno arringava nel consiglio dinanzi al re Latino… giunse un messo… [Cam.]Salvin. Disc. 1. 332. Udendo arringare il giovanetto, Pericle avvertì i cittadini che si guardassero.Poem. L'Intellig. 378. Poi arringò Catone di savia guisa. Giov. Vill. 7. 233. Il tribuno il ricevette per compagno, facendo uno grande parlamento in Campidoglio, e ivi arringando propose. = Varc. Boez. l.2. pros. 3. p. 42. (Gh.) Dovendo ringraziare il Re e lodarlo, arringasti in guisa che meritasti che da ciascuno ti fosse così di sommo ingegno, come di perfetta eloquenza la gloria data. Salv. Oraz. 3. Di quelle cose che a quella religione o collegio appartengono, sogliono comunemente arringare. G. V. 6. 59. 6. (C) Era pena cento libbre chi arringasse contro il comandamento degli Anziani. E 12. 3. 6. Fatta la proposta Ms. Francesco Rustichelli… ch'era allora Priore, si levò suso ad arringare su ciò, ma,… non fu lasciato troppo dire.

T. Varch. Sen. Benef. volg. 57. Chiamò benefizio avere aringato in favore e per difesa d'uno accusato per la vita.

2. E perchè nella solennità dell'arringa risicasi di dar nel pomposo, la voce acquista senso rettorico di biasimo o d'iron. Cas. Gal. 63. (C) Si discosti in ragionando dal versificare, ma eziandio dalla pompa dello arringare.

Similm. come nome. [Val.] Salvin. Convit. Platon. 153. Io temetti che nel finire Agatone il suo arringare…

3. Per estens. T. Salvin. Iliad. 1. Prese ad arringar per la diletta madre.

4. Raccogliere nell'arringo o campo militare per dire l'arringa, o per altro, come appare dagli es. del Part.Arringato.

Col quarto caso Arringare i soldati, o sim. per Far loro un'arringa, potendosi dire ai soldati, non è punto necessario.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: arringa, arringai, arringammo, arringando, arringano, arringante, arringanti « arringare » arringarono, arringasse, arringassero, arringassi, arringassimo, arringaste, arringasti
Parole di nove lettere: arringano « arringare » arringata
Lista Verbi: arricciolare, arridere « arringare » arrischiare, arrivare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): infangare, sfangare, sprangare, risprangare, stangare, vangare, rivangare « arringare (eragnirra) » lusingare, zingare, monottongare, ungare, dilungare, allungare, riallungare
Indice parole che: iniziano con A, con AR, iniziano con ARR, finiscono con E

Commenti sulla voce «arringare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze