Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «barca», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Barca

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: barchetta, barchetto, barchina, barchino. Accrescitivi: barcone, barcona. Dispregiativi: barcaccia.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
vela (34%), remi (23%), mare (12%), nave (8%), natante (2%), va (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Imbarcazioni [Baleniera « * » Bastimento]
Parole Monovocaliche [Barbata « * » Barda]

Foto taggate barca

Parcheggiata in spiaggia

Ritorno a casa

Vele
Tag correlati: acqua, mare, lago, barche, canale, spiaggia, alberi, fiume, tramonto, sabbia, case, montagne, porto, ponte, sole, pescatore, onde, remi, pesca, albero, scogli, montagna, vela, venezia, alba, finestre, rete, legno, pescare, pescatori
Giochi di Parole
La parola barca è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: bàr-ca. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: braca (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di barca con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ehi, hei] = abariche; +dei = abdicare; +[ere, ree] = acerbare; +nei = acerbina; +tao = acrobata; +ito = acrobati; +osé = arabesco; +[ehi, hei] = arabiche; +[ali, ila, lai] = baciarla; +[ile, lei] = baciarle; +ili = baciarli; +oli = baciarlo; +sii = baciarsi; +ivi = baciarvi; +gin = bagnarci; +ani = bancaria; +nei = bancarie; +noi = bancario; +sir = barrisca; +con = braccano; +tac = braccata; ...
Vedi anche: Anagrammi per barca
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bacca, banca, barba, barda, baria, barra, basca, marca, parca, varca.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: darci, farci, farcì, marce, march, marci, marco, marcì, marcò, narco, parco, varco, varcò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: arca, bara.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sbarca.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: sacra.
Parole con "barca"
Iniziano con "barca": barcacce, barcaccia, barcaiola, barcaiole, barcaioli, barcaiolo, barcamenarci, barcamenarmi, barcamenarsi, barcamenarti, barcamenarvi, barcameniamo.
Finiscono con "barca": sbarca, imbarca, motobarca, reimbarca.
Contengono "barca": sbarcai, imbarcai, sbarcano, sbarcare, sbarcata, sbarcate, sbarcati, sbarcato, sbarcava, sbarcavi, sbarcavo, abbarcare, imbarcano, imbarcare, imbarcata, imbarcate, imbarcati, imbarcato, imbarcava, imbarcavi, imbarcavo, sbarcammo, sbarcando, sbarcante, sbarcanti, sbarcasse, sbarcassi, sbarcaste, sbarcasti, sbarcatoi, ...
»» Vedi parole che contengono barca per la lista completa
Parole contenute in "barca"
bar, arca.
Incastri
Inserito nella parola si dà SbarcaI; in sta dà SbarcaTA; in sto dà SbarcaTO.
Inserendo al suo interno bari si ha BARbariCA; con ioni si ha BARioniCA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "barca" si può ottenere dalle seguenti coppie: baci/circa, basto/storca, bau/urca, bava/varca, barare/areca, baratti/attica, baravo/avoca, barbi/bica, barbie/bieca, barda/daca, bardi/dica, barioni/ionica, barman/manca, baro/oca, barre/reca, barro/roca.
Usando "barca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cada = barda; * cade = barde; * cadi = bardi; * cado = bardo; * caia = baria; * caie = barie; * caio = bario; * cara = barra; * care = barre; * cari = barri; * caro = barro; ciba * = circa; tuba * = turca; * cache = barche; * caino = barino; * cabina = barbina; * cabine = barbine; * aoni = barconi; * cadano = bardano; * calumi = barlumi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "barca" si può ottenere dalle seguenti coppie: barerà/areca, barile/elica, barra/arca, barro/orca.
Usando "barca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * acero = barerò; * acino = barino; * accolla = barcolla; * accolli = barcolli; * accollo = barcollo; * accollai = barcollai; * accollano = barcollano; * accollare = barcollare; * accollata = barcollata; * accollate = barcollate; * accollati = barcollati; * accollato = barcollato; * accollava = barcollava; * accollavi = barcollavi; * accollavo = barcollavo; * accollerà = barcollerà; * accollerò = barcollerò; * accollino = barcollino; * accollammo = barcollammo; * accollando = barcollando; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "barca" si può ottenere dalle seguenti coppie: minibar/camini.
Usando "barca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * minibar = camini; camini * = minibar.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "barca" si può ottenere dalle seguenti coppie: barbina/cabina, barbine/cabine, barda/cada, bardano/cadano, barde/cade, bardi/cadi, bardiamo/cadiamo, bardiate/cadiate, bardo/cado, baria/caia, barie/caie, barino/caino, bario/caio, barletta/caletta, barlumi/calumi, barra/cara, barrati/carati, barrato/carato, barratura/caratura, barrature/carature, barre/care...
Usando "barca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * circa = baci; circa * = ciba; turca * = tuba; * bica = barbi; * daca = barda; * dica = bardi; * reca = barre; * roca = barro; * storca = basto; * areca = barare; * avoca = baravo; * bieca = barbie; * manca = barman; barconi * = conica; * attica = baratti; * conica = barconi; * ionica = barioni; barcollo * = colloca; * colloca = barcollo.
Sciarade incatenate
La parola "barca" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: bar+arca.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "barca" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = abarica; * rii = barricai; abbi * = abbarbica; * rita = barricata; * riti = barricati; * rito = barricato; * riva = barricava; * rivo = barricavo; * risse = barricasse; abbino * = abbarbicano.
Frasi con "barca"
»» Vedi anche la pagina frasi con barca per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La barca dei pescatori è rientrata in porto carica di pesci pregiati.
  • Quando una persona ha il vizio di lasciare le porte aperte si dice che è "nato in barca".
  • Dopo molti anni, mi ricordo ancora quel nostro giro in barca.
Espressioni e Modi di Dire
  • Tirare i remi in barca
Libri
  • Una barca nel bosco (Scritto da: Paola Mastrocola; Anno 2004)
  • Tre uomini in barca (Scritto da: Jerome Klapka Jerome; Anno 1889)
Canzoni
  • ...e la barca tornò sola (Cantata da: Gino Latilla e Franco Ricci; Anno 1954)
  • Fin che la barca va (Cantata da: Orietta Berti; Anno 1970)
  • La barca non va più (Cantata da: Orietta Berti; Anno 1981)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Barca, Bica - Detto di grano ammassato appena mietuto, differiscono in questo, che la Barca è di forma più lunga che larga; la Bica è di forma rotonda, quasi di piccola cupola che sorga da terra, a somiglianza de' pagliai. Barca può dirsi anche di legna, di foglie, di letame, e simile: Bica soltanto del grano, e volgarmente di quella forma che prendono gli escrementi degli uomini e di certi animali. - G. F.] [immagine]
Nave, Navicella, Navicello, Barca, Barchetta, Gondola - Nave è generico, e si dice di qualunque legno va per mare. - Navicella è piccola nave; ma nel proprio si usa raramente, riserbandola per le similitudini, come la navicella dell'incenso. - Navicello è barca piuttosto grande che si adopra anche per il mare, e si manda a remi. - Barchetta è piccola e pulita, e si usa per andare a diporto, come la Gondola che è usata nella Laguna veneta, e che sostituisce le carrozze e le vetture di terra ferma. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Nave, Naviglio, Vascello, Bastimento, Fregata, Corvetta, Goletta, Galera, Fusta, Brigantino, Cocca, Tartana, Scialuppa, Caracca, Gazzarra, Gabarra, Feluca, Saettìa, Barca, Barbotta, Saìca, Burchio - Nave e bastimento sono generici, dicono ogni sorta di naviglio: ma nave assai grossa sempre; bastimento, e grosso, e mezzano, e piccolo. Nave però n'è anche una specie; è grosso bastimento a tre alberi, con vele quadre; dicendo nave soltanto, è la mercantile; dicendo nave da guerra può essere vascello, fregata o corvetta, grossissime navi, a tre alberi, il primo di tre ponti, la seconda di uno e mezzo o di due, la terza di un solo. Goletta, sottile e leggera nave da guerra, o per meglio dire, da corso, a cui riesce speditissima, per l'apposita sua costruzione; ha pochi cannoni, due, quattro o poco più; serve a portare avvisi: le navi a vapore le renderanno forse da qui innanzi inutili a tal uso. Galera era l'antica nave da guerra; spinta e dal vento nelle vele, e da grande quantità di remi; ora fuor d'uso. Barca è generico; dicesi più di quelle da fiumi; è larga, piatta, di forma poco svelta, che è la bellezza ne' bastimenti, si carica di grosse merci, e di legna o carbone e simili. Scialuppa è grosso battello o lancia per servizio delle grosse navi e vascelli. Brigantino è bastimento a due alberi, di mediocre grandezza, mercantile. Tartana è a un di presso ciò che il brigantino, ma forse più piccola e meno leggiadramente costrutta; la feluca è più piccola della tartana; ha uno o due alberi con vele triangolari; mercantile essa pure. Ma questi nomi, forme, grandezze, usi de' bastimenti, variano secondo i diversi porti di mare delle diverse nazioni. I nomi qui appresso sono più storici che altro; perchè queste specie di bastimenti ora non sono più usati; li registro soltanto per intelligenza di chi li riscontrasse nelle storie per l'appunto.

«Fusta, nave leggera, con poppa quadra a tre alberi. Si usava specialmente come barca scorridora ed esploratrice. Brigantino, bastimento non grande, leggero, piatto, aperto. Cocca non è più d'uso: valeva nave grossa da guerra. Caracca, voce pure fuor d'uso: pare che fosse nave grossa da merci. Gazzarra, pare che fosse barca da fiume a servizio di armamento: ma forse avrà senso più generale. Saettìa, par che abbia nome dalla velocità. Barbotta, nell'uso lombardo, è barchetta scoperta senza timone, da trasportare roba o gente dall'una all'altra riva d'un fiume. Saìca, nave turca, per mercanzie, con vele quadre all'albero di mezzo. Burchio, barca da remo, e tirata all'alzaia (1), coperta, per lo più da fiume: serve a trasportare merci e viaggiatori; e di dentro, per meglio servire a quest'uso, suole avere forma di camera». Romani.

Gabarra sentii dire a Genova un bastimento a tre alberi, grosso quasi quanto una nave mercantile; ma di men bella forma: da merci essa pure.

(1) Tirare all'alzaia, è tirar barche con una corda su pe' fiumi, contro acqua. [immagine]
Barca, Bastimento, Chiatta - Barca, grosso e largo battello, con o senz'albero, e per lo più senza coverta; s'adopera d'ordinario per piccoli tragitti o per caricare o scaricar navi che non possono avvicinarsi alla riva: una specie di barca è la chiatta, così detta perchè di fondo piano; è quella propriamente con cui si caricano o scaricano i bastimenti. Bastimento è qualunque nave o vascello più grosso: barca da pescatore, bastimento mercantile o da guerra. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Barca - Le prime barche dovevano essere tronchi d'alberi vuotati. Sembra però che alcune nazioni dell'antichità si servissero di lancie composte di bacchette di legno pieghevole disposte a guisa di graticci e coperte di cuojo. E' impossibile sapere qual popolo sia stato il primo a costruirsi delle barche. [immagine]
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Barca

Navigazione
Parole in ordine alfabetico: barbugliamenti, barbugliamento, barbugliare, barbuta, barbute, barbuti, barbuto « barca » barcacce, barcaccia, barcaiola, barcaiole, barcaioli, barcaiolo, barcamenarci
Parole di cinque lettere: barbo « barca » barda
Vocabolario inverso (per trovare le rime): equivoca, invoca, convoca, riconvoca, provoca, bizzoca, arca « barca (acrab) » imbarca, reimbarca, motobarca, sbarca, oligarca, cenobiarca, chiliarca
Indice parole che: iniziano con B, con BA, iniziano con BAR, finiscono con A

Commenti sulla voce «barca» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest barca


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze