Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «biada», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Biada

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole con un dittongo [Baita « * » Biella]
Giochi di Parole
La parola biada è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (dai).
Divisione in sillabe: bià-da. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: badai (spostamento di una lettera), badia (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di biada con quelle di un'altra parola si ottiene: +con = abdicano; +tac = abdicata; +tic = abdicati; +toc = abdicato; +ton = abitando; +sta = absidata; +[est, set] = absidate; +sto = absidato; +mio = adibiamo; +rii = adibirai; +[csi, ics, sci] = adibisca; +rom = adombrai; +con = baciando; +rea = baiadera; +ree = baiadere; +rom = bardiamo; +tre = bardiate; +ton = bidonata; ...
Vedi anche: Anagrammi per biada
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: biade, binda, giada, piada.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: diade, diadi, giade, piade, tiade, tiadi, viado.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: bada.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: badai.
Parole con "biada"
Iniziano con "biada": biadaiola, biadaiole, biadaioli, biadaiolo.
Contengono "biada": abbiadare.
Parole contenute in "biada"
ada. Contenute all'inverso: dai.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "biada" si può ottenere dalle seguenti coppie: bigi/giada.
Usando "biada" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * adagi = bigi; libia * = lida; * adagia = bigia; * adagio = bigio; * adatta = bitta; * adatte = bitte; * adatti = bitti; * adatto = bitto; * adagino = bigino; * dacché = biacche; * adagiare = bigiare; * adattare = bittare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "biada" si può ottenere dalle seguenti coppie: tibia/dati, tobia/dato.
Usando "biada" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tibia = dati; * tobia = dato; dati * = tibia; dato * = tobia.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "biada" si può ottenere dalle seguenti coppie: bigi/adagi, bigia/adagia, bigiare/adagiare, bigino/adagino, bigio/adagio, bitta/adatta, bittare/adattare, bitte/adatte, bitti/adatti, bitto/adatto.
Usando "biada" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lida * = libia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "biada"
»» Vedi anche la pagina frasi con biada per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I cavalli delle carrozzelle per turisti si vedono spesso, in piazza, con una sacca per la biada o il fieno attaccata al collo.
  • Quando mi propongono pasta all'olio, se non è ben cucinata, ho l'impressione di mangiare biada!
Proverbi
  • Il pane è la biada dell'uomo.
  • Vacche e buoi di strigliare spesso bada, perché la striglia è una seconda biada.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Biada - S. f. (Agr.) Nome generico di tutte le semente delle piante frumentacee, come grano, orzo, vena, e sim. [Bor.] E delle piante stesse ancora in erba. T. Gr. Βλαστὸν, Il germe. Non da Flava, sottint. Messis, sebbene in alcuni dial. dicasi Biava. Sassone Blad, basso lat. Bladum.

[Camp.] Volg. Art. Am. I. Nè la biada è sempre da credere alli fallaci campi (Nec semper credenda Ceres fallacibus arvis).

[Cont.] Cit. Tipocosm. 196. Le erbe da mangiare… divise in biade, legumi… Il nascer e crescer delle biade, le biade in erba, il far la spiga, la panocchia, i fiori, le granella.

Bocc. Introd. 26. (C) Per li campi dove ancora le biade abbandonate erano. E 37. Veggionvisi,… i campi pieni di biade, non altramente ondeggiare che il mare. Dant. Inf. 24. Erba nè biada in sua vita non pasce. E Purg. 33. Senza danno di pecore e di biade. T. Filic. Canz. E quei che rade Le Sarmatiche biade, E quei che calca la Bistonia neve. Targ. Alimurg. 12. Nella primavera (le nebbie) fanno abortire i fiori del grano, delle biade, delle viti, e degli ulivi.

2. [Camp.] Comprare biade in erba, per Comprarle sul campo immature. Somm. 8. Altri sono che comprano la biada in erba, lo vino in fiore, quando sono di bella mostra, a convenzioni e patti ch'elli abbiano, in qualunque caso avvenga, loro capitale salvo.

3. Porre o Mettere la falce nella biada altrui, fig. vale Turbar l'altrui giurisdizione, Entrare in faccende che appartengono ad altri. (Man.) V. FALCE.

E per Manomettere o Correggere arbitrariamente gli scritti altrui. [Val.] Bemb. Lett. 2. 34. Le quali a voler correggere, sarebbe piuttosto un pôr la falce nell'altrui biada.

4. E pure Fig. [Val.] L'Onestà muliebre, quel che costituisce il maggior pregio. Lasc. Nov. Agg. 2. 512. Nè piaccia a Dio che nelle nostre biade metta mano alcuno prima di quello che mi legherà in compagnia la mia sorte.

5. Per lo Frutto di esse biade in universale già ricolto. Bocc. Nov. 60. 3. (C) Vostra usanza è di mandare ogni anno,…, del vostro grano e delle vostre biade. T. Varch. St. F. VIII. Valse, ragguagliato, lo stajo del grano dalle quattro lire e mezzo allo scudo; e l'altre biade, civaje e grasce furono care all'avvenante (in proporzione). Il grano, frumento; civaje, i legumi.

6. Fig. Aombrare nella biada, e sim. Aver sospetto e paura di ciò che più si dovrebbe aggradire. Non com. Cecch. Comm. ined. 81. (Gh.) Adagio, adagio, In che aombrate? nella biada?

7. E più specialmente Quella sorta di biada che si dá in cibo alle bestie da soma, e da cavalcare, come Vena, Fave. G. V. 9. 241. 2. (C) E la lor pastura è d'erbaggio e di strame senza altra biada. T. Cecch. Stiav. 1. 5. = Bellinc. (C) Tu come bestia trai, c'hai troppa biada. T. Dar la biada al cavallo.

[G.M.] Prov. Tosc. Al cavallo biada e strada. (Perchè i cavalli stien sani, mangiare e lavorare.) [Garg.] Giorg. M. da Guc. 325. Un pane che è di grano, è più volte mescolato di biada.

8. Tagliar le biade, dicesi de' nemici, quando dánno il guasto alle campagne. Guicc. Stor. 2. 13. (M.) Tagliarono la seconda volta le biade dei Pisani, non perciò per tutto il paese.

9. [Val.] Per Annona. Quindi Prefetto della biada, Quei che presso i Romani presiedeva all'annona. T. Liv. Dec. 1. 350. La plebe costrinsero, senza contraddetto del Senato, che Lucio Minuccio fosse fatto prefetto della biada.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bezzo, bhutanese, bi, biacca, biacche, biacchi, biacco « biada » biadaiola, biadaiole, biadaioli, biadaiolo, biade, biadesivo, biagio
Parole di cinque lettere: bezzo « biada » biade
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ricada, scada, dada, alidada, neodada, goleada, intifada « biada (adaib) » giada, rugiada, piada, hamada, torquemada, hammada, canada
Indice parole che: iniziano con B, con BI, iniziano con BIA, finiscono con A

Commenti sulla voce «biada» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze