Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bimbo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bimbo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Consigli Regali: Regalo battesimo bimbo

Foto taggate bimbo

biciclettina

Meravigliosi

Mani ... per stroppicarsi
Giochi di Parole
La parola bimbo è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: bìm-bo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: bombi (scambio di vocali).
Componendo le lettere di bimbo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[est, set] = bombiste; +oda = dobbiamo; +sol = lobbismo; +ram = rimbomba; +rom = rimbombo; +naia = abbiniamo; +rana = abbonarmi; +naia = bambinaio; +[anna, nana] = bambinona; +[enna, nane] = bambinone; +[anni, nani] = bambinoni; +[caco, coca] = bamboccio; +lana = bambolina; +[lane, lena] = bamboline; +lina = bambolini; +nola = bambolino; +nola = bamboloni; +[mano, noma] = bobinammo; ...
Vedi anche: Anagrammi per bimbo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bimba, bimbe, bimbi, bombo, limbo, nimbo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: limbi.
Parole con "bimbo"
Iniziano con "bimbo": bimbona, bimbone, bimboni.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bimbo" si può ottenere dalle seguenti coppie: biga/gambo, bigia/giambo, bigo/gombo, bile/lembo, bili/limbo, biro/rombo.
Usando "bimbo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lobi * = lombo; * boari = bimari; * bobina = bimbina; * bobine = bimbine; * bobini = bimbini; * bobino = bimbino.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "bimbo" si può ottenere dalle seguenti coppie: bimari/boari.
Usando "bimbo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gambo = biga; * gombo = bigo; * lembo = bile; * rombo = biro; lombo * = lobi; * giambo = bigia; * bimbina = bobina; * bimbine = bobine; * bimbini = bobini; * bimbino = bobino.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "bimbo"
»» Vedi anche la pagina frasi con bimbo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dare a un uomo del bimbo è una delle più grandi offese che si possano fare!
  • Quando ero un bimbo, mi piaceva molto giocare con le costruzioni di legno.
  • Nonostante le continue coccole il bimbo continuava a lamentarsi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Bambino, Fanciullo, Ragazzo, Bamberottolo, Bimbo - Bambino accenna sempre a piccola età, e nel senso proprio mal si applicherebbe a chi passa i quattro o cinque anni, avendo in sè l'idea del senno non ancora formato. Per una certa graziosa antifrasi suol dirsi anche a persona di età. - Fanciullo, mascolino, suona sempre Giovanetto di poca età, al più sino a' 10 anni; se femminino, significa una giovanetta da 14 a 20 anni o così, la quale innanzi a tale età si dice sempre Bambina. - Se parlassi d'uomo, Ragazzo è il giovanetto sino a 14 o 15 anni; se di donna, Ragazza si chiama la fanciulla sinchè non prende marito; e la stessa voce Ragazza si usa per Nubile e per contrapposto di Maritata. - « Ha preso ancora marito la C.? - No, è sempre ragazza. » - Suol dirsi Bamberottolo a un bambino piuttosto vispo e vegnente. - Bimbo è parola vezzeggiativa di Bambino. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bambino, Infante, Bambolo, Bamboletto, Pargoletto, Fanciullo, Ragazzo, Garzone, Bimbo, Bamboccino, Bamboccio - « L'infante è bambino che ancora non parla, o parla non bene: il pargoletto è bambino piccino: sopra a sei anni non si chiamerà più così: ragazzo, mascolino, è men nobile di fanciullo, e avea senso di servo. Ma i diminutivi ragazzetto e ragazzino nel linguaggio famigliare non mancano di gentilezza. Ragazzaccio diciamo per altro, non già fanciullaccio. Garzone nella poesia vale giovane fatto: nell'uso comune, si chiama chi apprende un'arte, chi fa i servizi della bottega ». Gatti.

Bambino è fanciullino in fasce, e così il bambino per antonomasia dicesi al neonato Gesù. Bambolo è il bambino di due anni o a un dipresso fuori che sia delle fasce; bamboletto è vezzeggiativo di bambolo. Bimbo è voce affettuosa, e si dice d'ordinario: il mio bimbo, bel bimbo e simili. Bamboccio e bamboccino, è bambino grassoccio e vispo.

« Pargoletto, molto usato da' poeti, anche nella significazione di adiettivo, che manca agli altri ». A. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Bimbo - S. m. Voce colla quale si chiamano per vezzo i bambinï. Ant. Alam. son. 5. (C) E agli anni sei babbo, al poppar bimbo. [M.F.] Salvett. Cecc. Rim. in Berni, ecc. III. 231. Io sono stato potestà al Galluzzo, Cittadino alle porte, Sopraintendente a tutti i succiolai E biricocolai, E chi appaltò le cialde E quelle chicche che si dánno a' bimbi.

[Val.] Barett. Op. Minor. 54. Ma vi pare, bimbo, che codesto sia gergo da usar meco?
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bimbetti, bimbetto, bimbi, bimbina, bimbine, bimbini, bimbino « bimbo » bimbona, bimbone, bimboni, bimensile, bimensili, bimestrale, bimestrali
Parole di cinque lettere: bimbi « bimbo » binda
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lembo, nembo, cumulonembo, stratonembo, grembo, arrembò, arrembo « bimbo (obmib) » limbo, nimbo, bombo, rimbombo, rimbombò, combo, soccombo
Indice parole che: iniziano con B, con BI, iniziano con BIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «bimbo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze