Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bolo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bolo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Bollò « * » Bolso]
Giochi di Parole
La parola bolo è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (lo).
Divisione in sillabe: bò-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: lobo (scambio di consonanti), oblò (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di bolo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ari, ira, ria] = abolirò; +tai = abolito; +[avi, iva, vai, ...] = abolivo; +[sai, sia] = balioso; +[dan, dna] = bandolo; +zen = benzolo; +gli = bigollo; +sii = bilioso; +[agi, gai, già] = biologa; +alt = bollato; +sol = bolloso; +zen = bolzone; +sos = bossolo; +[bus, sub, usb] = bulboso; +tac = cobalto; +cru = colubro; +din = dobloni; +[era, rea] = elaboro; +gas = globosa; +gin = inglobo; +sir = libroso; ...
Vedi anche: Anagrammi per bolo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: belo, boli, boro, bovo, boxo, colo, dolo, eolo, molo, nolo, polo, solo, volo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cola, colf, coli, colt, colà, fola, fole, folk, gola, gole, golf, iole, ioli, mola, mole, moli, nola, noli, poli, sola, sole, soli, tolù, vola, voli, volt.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: boldo, bollo, bolso, obolo.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: lobi, lobo.
Parole con "bolo"
Iniziano con "bolo": bologna, bolognese, bolognesi, bolognini, bolognino, bolometri, bolometro, bolometrica, bolometrici, bolometrico, bolometriche.
Finiscono con "bolo": obolo, embolo, bombolo, simbolo, tombolo, tombolò, tribolo, tribolò, anfibolo, emiobolo, patibolo, peribolo, sciabolo, sciabolò, turibolo, vocabolo, acetabolo, ametabolo, carambolo, carambolò, discobolo, funambolo, preambolo, vestibolo, postribolo, capitombolo, capitombolò, emimetabolo, fonosimbolo, olometabolo, ...
Contengono "bolo": sbologna, sbologni, sbologno, sbolognò, tubolosa, tubolose, tubolosi, tuboloso, bambolona, bambolone, bamboloni, bombolone, bomboloni, sbolognai, tombolone, tomboloni, bambolotta, bambolotte, bambolotti, bambolotto, bombolotti, bombolotto, flebologia, flebologie, sbolognano, sbolognare, sbolognata, sbolognate, sbolognati, sbolognato, ...
»» Vedi parole che contengono bolo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola spettrometri dà SPETTROboloMETRI; in spettrometro dà SPETTROboloMETRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: boina/inalo, boma/malo, borico/ricolo, bosco/scolo, bove/velo, bovo/volo.
Usando "bolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: albo * = allo; * look = book; * loro = boro; cebo * = celo; cubo * = culo; orbo * = orlo; * odi = boldi; * odo = boldo; * ola = bolla; * olé = bolle; * oli = bolli; * osa = bolsa; * osé = bolse; * osi = bolsi; * oso = bolso; * lombi = bombi; * lombo = bombo; * lorda = borda; * lorde = borde; * lordi = bordi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "bolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: boati/italo, boom/molo, boro/orlo.
Usando "bolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * olga = boga; * olia = boia; * oliata = boiata; * oliate = boiate.
Lucchetti Alterni
Usando "bolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: allo * = albo; * malo = boma; * velo = bove; celo * = cebo; culo * = cubo; orlo * = orbo; * inalo = boina; * dio = boldi; * lao = bolla; bullo * = bulbo; fallo * = falbo; bob * = obolo; rublo * = rubbo; zirlo * = zirbo; * ideo = bolide; * litio = bolliti; * livio = bollivi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "bolo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ali * = albiolo; sud * = subdolo; * latri = bollatori; * litri = bollitori.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "bolo"
»» Vedi anche la pagina frasi con bolo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel nido dei rapaci è comune trovare un bolo di cibo non digerito.
  • Nei ruminanti il bolo viene rigurgitato alla bocca e rimasticato, per poi essere nuovamente deglutito.
  • Il bolo alimentare mi ha provocato una sensazione di soffocamento.
Citazioni
  • Il 19 febbraio 2013, il quotidiano La Repubblica, in un articolo di Gastroenterologia su come intervenire per il diverticolo, scrive: "Così da far passare direttamente il bolo nell'organo ed eliminare la via preferenziale che alla deglutizione spinge il bolo nella sacca stessa".
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Bolo - S. m. (Min.) [Sis.] Si dá questo nome ad alcune terre limose, più friabili che l'argilla propriamente detta, dolci ed attaccaticcie a toccarsi. = Buon. Fier. 1. 2. 3. (C) Gemme, lacrime, terre, E gomme e boli e sali.

[Garg.] Bolo giallo, Bolo rosso, Bolo scuro (se ne servono i doratori).

[Garg.] Bolo impazzato. T. dei doratori. Quello che si sépara dalla tempera, come fa l'uovo dal brodo, e il latte dai torli sbattuti, nel cordiale e nella crema.

[Cont.] Biring. Pirot. I. 6. Il bolo è un'altra terra pur rossa, morbida, e grassa, che strignendola col dente non rende alcuno stridor di terra.

2. (Farm.) [Pacch.] In più luoghi d'Italia si prende anche per Pillola o Boccone.

3. A bolo o Di bolo. In modo avverb. si dice d'una maniera di dorare o inargentare, mettendo prima il bolo sulla cosa che si destina a esser dorata o inargentata. Cennin. Tratt. pitt. 5. (Gh.) Rilevare di gesso, mettere di bolo, mettere di oro, brunire,… Borgh. Raf. Rip. 223. ediz. class. Quelle fregiature che si facevano d'oro a mordente o a bolo nella maniera antica con poca grazia. Vasar. Vit. 2. 261. Fu inventore del modo di dare di bolo, e mettervi sopra l'oro in foglie e brunirlo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bollori, bollosa, bollose, bollosi, bolloso, bollucce, bolluccia « bolo » bologna, bolognese, bolognesi, bolognini, bolognino, bolometri, bolometrica
Parole di quattro lettere: boli « bolo » boma
Vocabolario inverso (per trovare le rime): citrullo, sullo, fasullo, trastullò, trastullo, paolo, giampaolo « bolo (olob) » vocabolo, sciabolo, sciabolò, conciliabolo, acetabolo, ametabolo, emimetabolo
Indice parole che: iniziano con B, con BO, iniziano con BOL, finiscono con O

Commenti sulla voce «bolo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze