Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «calla», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Calla

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Caldana « * » Calma]

Foto taggate calla

Calla

bianche come la neve

Dopo la pioggia.
Giochi di Parole
La parola calla è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (alla).
Divisione in sillabe: càl-la. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di calla con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ciò, coi] = accollai; +[ehi, hei] = achillea; +ani = alcalina; +nei = alcaline; +noi = alcalino; +ito = alcolati; +[ciò, coi] = alcolica; +[ciò, coi] = allaccio; +[eri, ire, rei] = allearci; +[ile, lei] = allelica; +[ero, ore, reo] = allocare; +avo = allocava; +voi = allocavi; +[api, pia] = apallica; +pii = apallici; +[pio, poi] = apallico; +eco = calceola; +ram = calmarla; +rom = calmarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per calla
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: balla, cabla, calca, calda, calia, calle, calli, callo, calma, calta, calva, calza, carla, cella, colla, culla, dalla, falla, galla, palla, ralla.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: balle, balli, ballo, ballò, dalle, dallo, falle, falli, fallo, fallì, galle, galli, gallo, hallo, mallo, palle, palli, ralle, rally, talli, tallo, valle, valli, vallo.
Con il cambio di doppia si ha: cacca, camma, canna, cappa, cassa.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: alla, cala.
Parole con "calla"
Iniziano con "calla": callaia, callaie, callaiola, callaiole, callaietta, callaiette.
Finiscono con "calla": caracalla.
Contengono "calla": sciacallaggi, sciacallaggio.
Parole contenute in "calla"
alla.
Incastri
Inserendo al suo interno mere si ha CAmereLLA; con rame si ha CArameLLA; con rave si ha CAraveLLA; con panne si ha CApanneLLA; con pestando si ha CALpestandoLA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "calla" si può ottenere dalle seguenti coppie: caco/colla, cada/dalla, cade/della, cadente/dentella, cadi/dilla, cafro/frolla, caie/iella, caio/iolla, cali/lilla, calore/lorella, camice/micella, cane/nella, capanne/pannella, capate/patella, capine/pinella, capo/polla, cara/ralla, carene/renella, caro/rolla, carote/rotella, casaline/salinella...
Usando "calla" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buca * = bulla; * lama = calma; * lame = calme; * lami = calmi; * lava = calva; * lave = calve; * lavi = calvi; * lavo = calvo; * lazo = calzo; ceca * = cella; coca * = colla; daca * = dalla; dica * = dilla; foca * = folla; moca * = molla; nuca * = nulla; poca * = polla; roca * = rolla; areca * = arella; bieca * = biella; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "calla" si può ottenere dalle seguenti coppie: caid/dilla.
Usando "calla" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alca = calca; * alce = calce; * alci = calci; * aldo = caldo; * alma = calma; * alta = calta; * alte = calte; * alvi = calvi; * alvo = calvo; * alza = calza; * alzi = calzi; * alzo = calzo; * alluse = cause; * allusi = causi; * alluso = causo; * alano = calano; * alare = calare; * alata = calata; * alate = calate; * alati = calati; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "calla" si può ottenere dalle seguenti coppie: calcerà/lacera, calcerai/lacerai, calcerò/lacero, caldina/ladina, caldine/ladine, caldini/ladini, caldino/ladino, cali/lai, calici/laici, calma/lama, calmare/lamare, calme/lame, calmi/lami, calmiera/lamiera, calmiere/lamiere, calmierino/lamierino, calmino/lamino, calo/lao, calura/laura, calva/lava, calve/lave...
Usando "calla" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bulla * = buca; * colla = caco; * della = cade; * dilla = cadi; * iella = caie; * iolla = caio; * nella = cane; * polla = capo; * rolla = caro; * sella = case; * villa = cavi; cella * = ceca; colla * = coca; dilla * = dica; folla * = foca; molla * = moca; nulla * = nuca; polla * = poca; rolla * = roca; arella * = areca; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "calla" (*) con un'altra parola si può ottenere: * coi = calcolai; * ori = corallai; arte * = arcatella; * cono = calcolano; * core = calcolare; * cova = calcolava; * covi = calcolavi; * covo = calcolavo; * peon = capellona; * piri = capillari; * arco = caracolla; * arme = caramella; * vino = cavillano; * vite = cavillate; * vito = cavillato; * viva = cavillava; * vivi = cavillavi; * vivo = cavillavo; * erse = cerasella; * orme = coramella; ...
Frasi con "calla"
»» Vedi anche la pagina frasi con calla per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A Marisa piacque molto la calla che le regalò il suo fidanzato.
  • Per il compleanno della mamma, le ho portato un mazzo con dodici rose rosse e una splendida calla bianca.
  • Ho piantato alcuni bulbi di calla in giardino, con la speranza che fioriscano tutti.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Calla - S. f. (Bot.) [D.Pont.] Genere di piante della Ginandria poliandria, famiglia delle Aroidee, che comprende una bella specie (Calla aethiopica, L.), nativa del Capo di Buona Speranza, e che si coltiva ne' vasi acquatici per lo più sulle finestre e sui terrazzi per ornamento.
† Calla - S. f. Callaja, Luogo di dove passare. T. Nel Ven., Strada di città Calle fem. = Dant. Purg. 4. (C) Maggiore aperta molte volte impruna Con una forcatella di sue spine L'uom della villa, quando l'uva imbruna, Che non era la calla, onde saline. [Val.] Pucc. Centil. 46. 47. (Pare stia per Passo difficile.)

2. † E per estens. Dant. Purg. 9. (C) Quandunque l'una d'esse chiavi falla, Che non si volga dritta per la toppa, Diss'egli a noi, non s'apre questa calla. Bat. Questa calla, cioè la porta del Purgatorio.

3. Trasl. Vit. S. Ant. (C) E non v'arrivano se non coloro che passano per la calla della penitenza.

4. Più comunemente ora dicesi delle Cateratte artifiziali, che ritengon l'acque a segno mentre sono calate. Guid. Grand. (Mt.) Far chiudere quelle calle del padule in qualunque piena d'Arno. [Tor.] Targ. Rag. Valdin. 1. 10. Nel 1451 la comunità di Fucecchio fece per mezzo d'un suo sindaco istanza al Magistrato degl'uffiziali di carni, e pesci, e maestri del lago nuovo della città di Firenze che gli fossero rese le calle e la pesca delle calle del Mulino di Coppiano, statele occupate dai predetti uffiziali. E 1. 13. Forse che avanti si stabilissero le calle del ponte a Coppiano, le colmate nella Valdinievole o erano inutili, o erano impraticabili.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: calino, caliorna, caliorne, calipsi, calipso, caliptra, caliptre « calla » callaia, callaie, callaietta, callaiette, callaiola, callaiole, calle
Parole di cinque lettere: calie « calla » calle
Vocabolario inverso (per trovare le rime): traballa, riballa, imballa, disimballa, ecoballa, rotoballa, sballa « calla (allac) » caracalla, dalla, falla, farfalla, galla, walhalla, marescialla
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAL, finiscono con A

Commenti sulla voce «calla» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze