Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «camera», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Camera

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: camerina, camerino, cameretta. Accrescitivi: camerona, camerone. Vezzeggiativi: cameruccia. Dispregiativi: cameraccia.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
letto (26%), oscura (20%), stanza (8%), cucina (5%), vista (4%), doppia (3%), locale (2%), albergo (2%), matrimoniale (2%), sala (2%), gas (2%), commercio (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: La prima donna Presidente della Camera

Foto taggate camera

Ti aspetto
  
Giochi di Parole
La parola camera è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rema).
Divisione in sillabe: cà-me-ra. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: carema (scambio di consonanti), macera (scambio di consonanti).
camera si può ottenere combinando le lettere di: ram + ace.
Componendo le lettere di camera con quelle di un'altra parola si ottiene: +cap = accampare; +cap = accamperà; +col = acclamerò; +osi = acromasie; +uni = acuminare; +uni = acuminerà; +ani = americana; +nei = americane; +noi = americano; +[ahi, hai] = aramaiche; +tir = armatrice; +rom = arrecammo; +ili = calmierai; +[ire, rei] = cameriera; +tar = catramare; +tar = catramerà; +sto = catramose; +hot = cheratoma; +don = comandare; +don = comanderà; +ito = cometaria; +pro = comparare; ...
Vedi anche: Anagrammi per camera
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: calerà, cambra, camere, caverà.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: amerà.
Altri scarti con resto non consecutivo: cara, cera, aera.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: calmerà, camperà.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: carema.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: amerai.
Parole con "camera"
Iniziano con "camera": camerale, camerali, camerari, camerata, camerate, camerati, cameracce, cameraman, camerario, cameraccia, cameralismi, cameralismo, cameratesca, cameratesco, cameratismi, cameratismo, cameratesche, camerateschi.
Finiscono con "camera": incamera, ricamerà, anticamera, cinecamera, fotocamera, monocamera, telecamera, microcamera, retrocamera, vetrocamera, videocamera, telecinecamera.
Contengono "camera": incamerai, ricamerai, bicamerale, bicamerali, incamerano, incamerare, incamerata, incamerate, incamerati, incamerato, incamerava, incameravi, incameravo, incamerammo, incamerando, incamerante, incamerasse, incamerassi, incameraste, incamerasti, ricameranno, unicamerale, unicamerali, incamerabile, incamerabili, incamerarono, incameravamo, incameravano, incameravate, monocamerale, ...
»» Vedi parole che contengono camera per la lista completa
Parole contenute in "camera"
era, mera, amerà. Contenute all'inverso: arem, rema.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIcameraI; in bile dà BIcameraLE; in bili dà BIcameraLI; in inno dà INcameraNO; in invano dà INcameraVANO.
Inserendo al suo interno eri si ha CAMeriERA; con uff si ha CAMuffERA (camufferà); con tra si ha CAtraMERA (catramerà); con picchi si ha CAMpicchiERA (campicchierà).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "camera" si può ottenere dalle seguenti coppie: cachi/chimera, cado/domerà, cafre/fremerà, cali/limerà, capre/premerà, care/remerà, cari/rimerà, caria/riamerà, carica/ricamerà, casiste/sistemerà, casti/stimerà, cammini/miniera, campani/paniera, campasti/pastiera, campetti/pettiera, campicchi/picchierà, campioni/pioniera, campos/poserà, cameo/ora.
Usando "camera" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arca * = armerà; mica * = mimerà; nuca * = numera; reca * = remerà; teca * = temerà; braca * = bramerà; calca * = calmerà; forca * = formerà; * aoni = cameroni; * meraviglia = caviglia; * meraviglie = caviglie; chic * = chiamerà; spreca * = spremerà; inforca * = informerà; tracica * = tracimerà; * meraviglierà = cavigliera.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "camera" si può ottenere dalle seguenti coppie: cara/armerà, cause/esumerà, camma/amerà, cammina/animerà, campo/opera, campus/supera.
Lucchetti Alterni
Usando "camera" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armerà * = arca; * domerà = cado; * limerà = cali; * remerà = care; * rimerà = cari; mimerà * = mica; numera * = nuca; remerà * = reca; temerà * = teca; * chimera = cachi; * fremerà = cafre; calmerà * = calca; * premerà = capre; * stimerà = casti; formerà * = forca; * poserà = campos; spremerà * = spreca; * miniera = cammini; * paniera = campani; * sistemerà = casiste; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "camera" (*) con un'altra parola si può ottenere: * li = calmerai; * li = calmiera; * pi = camperai; si * = sciamerà; * lui = calumerai; del * = declamerà; sii * = sciamerai; * lino = calmierano; * lire = calmierare; * lite = calmierate; * liti = calmierati; * lire = calmiererà; * mini = camminerai; * atri = catramerai; * aliti = calamiterai; * lindo = calmierando; * liste = calmieraste; * listi = calmierasti; * pioni = campionerai; * ralle = caramellerà; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "camera"
»» Vedi anche la pagina frasi con camera per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La camera oscura oggigiorno non viene più utilizzata per sviluppare le foto.
  • I pneumatici tubeless sono privi della camera d'aria.
  • La camera da letto è uno degli ambienti di un appartamento.
Espressioni e Modi di Dire
  • In camera caritatis
Libri
  • Viaggio intorno alla mia camera (Scritto da: Xavier de Maistre; Anno 1794)
  • Harry Potter e la Camera dei Segreti (Scritto da: J.K. Rowling; Anno 1998)
  • Camera con vista (Scritto da: Edward Morgan Forster; Anno 1908)
Titoli di Film
  • Harry Potter e la camera dei segreti (Regia di Chris Columbus; Anno 2002)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Camera, Stanza, Sala, Salotto, Salottino, Stanzino - Si ragiona secondo l'uso comune. Camera è quella propriamente dove si dorme, e peccano contro la proprietà coloro che dicono Camera per Stanza, dacchè Stanza è parola generica che significa ciascuno spazio vuoto della casa, compreso tra quattro pareti, con pavimento e soffitto. - La Sala è stanza più grande delle altre, dove si sta a conversazione e, secondo i casi, si balla e si suona. - Salotto è stanza da ricever visite il giorno, da starvi a lavorare, e simili. - Salottino è stanza meglio addobbata, dove generalmente stanno le signore a lavorare, e dove ricevono le persone intime e familiarissime, che i Francesi chiamano Boudoir. - Stanzina è pure diminutivo di Stanza nel senso generico. - «In quel quartiere sono tutte stanzine, dove a fatica ci si rigira.» - Invece Stanzino è Stanza piccola, ma destinata a qualche uso speciale. - «Lo stanzino della granata - Lo stanzino de' panni sudici.» Per eufemismo si chiama antonomasticamente Stanzino il luogo comodo. - «Stanotte mi son dovuto alzare per andare allo stanzino». [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Camera, Stanza, Gabinetto, Cameretta, Camerino, Camerella, Cella - «La camera è propriamente la stanza da letto». Tommaseo.

La parola stanza, per significare quella ove si dorme, cioè la camera, ha bisogno del complemento da letto. Quelle dei bastimenti sono camere, camerette e anche camerini: anche quella grande del capitano, o di convegno de' passeggieri, è detta camera. Gabinetto è piccola stanzuccia appartata e adattata a studio. I gabinetti di fisica, letterarii ecc. possono constare di una o più stanze anche grandissime. Nel linguaggio politico gabinetto vale il ministero: i pretesi segreti de' gabinetti fanno sudare molte fiate invano i politicastri da caffè. Cameretta è diminutivo di camera. Camerino è pure diminutivo, ma ha significati proprii: così dicesi il luogo ov'è il cesso: camerino è pure detta quella stanzuccia ove ne' teatri gli attori si vestono e svestono. Cella è la cameruccia povera d'arredi del romito, del religioso.

«Camerella è, nella lingua viva, quel chiuso di drappi o simili robe che si fa intorno al letto; che non è però da confondere con lo zanzariere, nè col letto parato». Tommaseo. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Camera ardente - Luogo ove si giudicavano anticamente i rei di Stato di alta nascita. Fu chiamata così, perché la stanza essendo tutta parata a lutto e non rischiarata che da alcune fiaccole, l'oscurità dei parati accresceva il fulgore dei lumi.

Camera ardente si disse dipoi una stanza speciale stabilita da Francesco II in ogni parlamento per fare il processo contro i Luterani e i Calvinisti. Fu appellata pure nello stesso modo una camera di giustizia stabilita nel 1679, onde giudicare coloro che in seguito del fatto della marchesa di Branvillers erano accusati di aver fatto o amministrato il veleno. [immagine]
Camera lucida - Questo istrumento di ottica trasporta l'immagine di un oggetto sopra un foglio, con le dimensioni che si vogliono dare, e conservando i suoi colori e le sue apparenze naturali. Per avere una copia esatta, basta seguitare con la matita le linee ed il contorno di quella immagine projettata e colorirla. La Camera Lucida fu inventata dal dottore Wollaston, morto nel 1828. [immagine]
Camera oscura - E' una stanza ben chiusa da tutte le parti, nella quale i raggi degli oggetti esterni essendo ricevuti a traverso ad un cristallo convesso, quegli oggetti sono rappresentati distintamente coi loro colori naturali sopra una superficie bianca posta dentro alla Camera al raggio del cristallo.

Devesi a Giovan Batista Porta la scoperta di questo fenomeno d'ottica. Questo fisico del secolo XVI osservò che gli oggetti di fuori apparivano come ombre sul muro ed al palco della sua stanza; sorpreso da un effetto tanto singolare, mise al buco della finestra un vetro lenticolare; e tale si fu l'origine della Camera Oscura.

Erasmo Reinhold, nato a Saalfeld in Turingia è il primo che se ne sia servito in Germania nel 1540 per la projezione dell'eclissi. [immagine]
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Camera della mina - Chambre de la mine. La cavità dove si colloca la polvere la quale quando contiene la carica, chiamasi fornello della mina. [immagine]
Camera di disciplina - Salle de disscipline. È quella stanza destinata alla punizione dei soldati ove sono racchiusi per espiare la durata di essa. [immagine]
Camera - s. f. Chambre. Quel vano in fondo dell'anima di alcune artiglierie più stretto dell'anima stessa, ed in cui si colloca la carica, come nell'obice, nei mortai, nei cannoni da bomba, nel cannone da montagna, ecc. La figura della camera è varia; negli obici è cilindro-allungata, nei mortai da bombe cilindro-equilatera, e nei cannoni da montagna cilindro-allungata con imboccatura conica. [immagine]
Camera del consiglio - Chambre du conseil. Così chiamavasi nelle navi quella stanza sotto il casseretto alla parte posteriore del cassero, la più adorna e la meglio ammobigliata; perchè si destina all'alloggio del Generale, quando ve ne sia uno a bordo, a tenere i consigli di marina, al ricevimento dei forestieri. Esternamente tutto all'intorno vi è una galleria che sporge all'infuori della nave. [immagine]
Camera sferica - Chambre sphérique. È quella che è fatta presso a poco in forma di sfera o di palla. Questa fu inventata verso la fine del secolo decimosesto. L'oggetto fu, nell'immaginare questa sorta di disposizione interna del cannone, di far portare una palla di cannone alla medesima distanza e con meno polvere, da un cannone più corto e più leggiero che gli altri. L'esperienza provò l'ottima riuscita in un tale intento; ma siccome era difficile di nettar bene sino al fondo la camera del cannone, dopo di aver tirato, spesso vi restava qualche scintilla, che era causa d'infiniti disastri, nel ricaricare subito dopo il cannone, oltre che la violenza di detti pezzi era tale, che in un subito erano infranti gli affusti e le carrette di essi; per cui i cannoni di simil forma furono per lo più fusi e rimpiazzati da quelli della forma attuale.

I pezzi dei quali d'ordinario servono oggi giorno, chiamansi pezzi a camere cilindriche. Nei pezzi da 8 e da 4, l'interno del cannone è dappertutto dello stesso diametro; ma in quelli da 24 e da 16, suol praticarsi, nel fondo dell'anima, una piccola camera cilindrica, che può contenere a un dipresso due once di polvere.

In un pezzo da 24, questa piccola camera ha un pollice e mezzo di diametro, e due pollici e mezzo di profondità. In quello da 16 ha un pollice di diametro su di un pollice e due linee di profondità. Il canale del focone finisce verso il fondo di queste piccole camere, a nove linee nel pezzo da 24, ed a otto linee in quello da 16. L'oggetto è di conservare il focone, impedendo che lo sforzo della polvere, di cui è carico il cannone, non agisca immediatamente su di esso.

Un pezzo al di sotto di sedici non ha camera. M. Le Blond in un trattato di artiglieria dice di esser necessario aggiungere all'istromento detto lanata un piccolo pezzo della stessa forma della piccola camera, onde ottenere con facilità la pulitura di essa. Le nuove piccole camere però, comunemente adottate e che formano un piccolo canale uguale ed uniforme, non possono produrre alcun sinistro accidente.

Oltre la camera cilindrica e la camera sferica che hanno alcuni mortai, ve ne son di quelli che hanno una camera a forma di pera, ed altri a forma di cono troncato, le quali si giudicano migliori per i mortai, che le camere cilindriche. Le stesse non hanno il medesimo inconveniente, come nel cannone, potendosi facilissimamente nettare, per cui è più comune l'uso dei mortari con simili camere, che di quelli che hanno la camera cilindrica. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: camelina, cameline, camellina, camelline, cameo, camepizi, camepizio « camera » cameracce, cameraccia, camerale, camerali, cameralismi, cameralismo, cameraman
Parole di sei lettere: cambrì « camera » camere
Vocabolario inverso (per trovare le rime): granulerà, stipulerà, esulerà, incapsulerà, postulerà, mera, amerà « camera (aremac) » telecamera, cinecamera, telecinecamera, ricamerà, anticamera, incamera, videocamera
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAM, finiscono con A

Commenti sulla voce «camera» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze