Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «campione», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Campione

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: campioncino.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 99 persone)
vincitore (8%), asso (7%), mondiale (6%), incassi (4%), sport (4%), sportivo (4%), mondo (3%), coppa (3%), gara (3%), scacchi (2%), omaggio (2%), esempio (2%), olimpico (2%), italia (2%), motociclismo (2%), modello (2%), primo (2%), inverno (2%), eroe (2%), olimpionico (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Calcio [Campionato « * » Cannoniere]
Giochi di Parole
La parola campione è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: cam-pió-ne. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: emancipo, emancipò.
campione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): poi + mance; pin + cameo; [pino] + acme; mio + [pance]; [mino] + pace; [open] + [acmi]; [meno] + [capi]; pie + [manco]; nei + campo; peni + [coma]; [empio] + can; meni + poca; [moine] + cap; cip + [ameno]; copi + [amen]; [come] + [pani]; peci + [mano]; [ceni] + mapo; pince + [amo].
Componendo le lettere di campione con quelle di un'altra parola si ottiene: +osi = amnioscopie; +oso = anemoscopio; +gag = campeggiano; +tan = campionante; +[ira, ria] = campionarie; +sta = campionaste; +tai = campioniate; +[tar, tra] = capnometria; +tre = capnometrie; +alt = cleptomania; +sos = compassione; +don = compendiano; +dir = compendiari; +tre = compenetrai; +[est, set] = compensiate; +doc = compiacendo; +tic = compiacenti; +zac = compiacenza; +tre = contemperai; ...
Vedi anche: Anagrammi per campione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: campiona, campioni, campiono, carpione, lampione.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: lampioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: campo, camion, capine, capi, capo, caio, caie, cane, cioè, cine, ampie, apione, apine, aione, mine, pone.
Parole con "campione"
Iniziano con "campione": campionerà, campionerò, campionese, campionesi, campionerai, campionerei, campionessa, campionesse, campioneremo, campionerete, campioneranno, campionerebbe, campioneremmo, campionereste, campioneresti, campionerebbero.
Finiscono con "campione": neocampione, fermacampione.
Contengono "campione": neocampionessa, neocampionesse.
»» Vedi parole che contengono campione per la lista completa
Parole contenute in "campione"
pio, ampi, ione, ampio, campi, pione. Contenute all'inverso: noi.
Incastri
Inserendo al suo interno ari si ha CAMPIONariE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "campione" si può ottenere dalle seguenti coppie: cala/lampione, campa/aione.
Lucchetti Riflessi
Usando "campione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * enometri = campimetri; * enometro = campimetro; * ennese = campionese; * ennesi = campionesi.
Lucchetti Alterni
Usando "campione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: campionavo * = navone; * aie = campionai; * aree = campionare; * arie = campionari; * atee = campionate; * eroe = campionerò.
Sciarade incatenate
La parola "campione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: campi+ione, campi+pione.
Intarsi e sciarade alterne
"campione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: capo/mine, con/ampie.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "campione"
»» Vedi anche la pagina frasi con campione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mio nonno era un campione degli scacchi, ma è morto quando ero molto piccolo e così non mi ha potuto insegnare nulla.
  • Ieri ho visto dal vivo il campione del mondo di ciclismo su strada.
  • Le statistiche sono calcolate sempre su un campione rappresentativo della popolazione da esaminare.
Canzoni
  • La ricetta del campione (Cantata da: Luca Dirisio; Anno 2006)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Modello, Mostra, Campione, Saggio - Mostra è piccola parte di mercanzia o di roba qualunque, che si piglia o si manda perchè altri ne vegga la qualità, e la compri se gli piace: «Mandami la mostra di quel caffè. » - Mostra di panno, di lana, e simili. - Parlandosi di vino e d'altri liquidi, si dice il Saggio. - Campione è voce del commercio, e si manda o si riceve da' corrispondenti per l'uso medesimo, salvochè la quantità è maggiore, e si dice, più che altro, di telerie, manifatture e simili. - Il Modello è forma di rilievo in piccolo dell'opera che deve farsi in grande; e modelli sono per i sarti e per le modiste, que' pezzi di carta o altro, che sono della forma esatta di ciascuna delle parti che compongono un abito, e sui quali si taglia il panno, il drappo, e gli altri tessuti, onde vuol farsi l'abito. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Campione del re - In Inghilterra, quando il re è incoronato, un cavaliere armato da capo a piedi entra nella sala di Westminster, getta in terra la sua manopola, e propone sfida a chiunque affacci dei dubbi sulla legittimità dei diritti del nuovo sovrano alla corona. Questa è una costumanza antichissima. La storia, senza fissarne l'origine, ci narra che nel 1377, dopo l'incoronazione di Riccardo II, principe dipoi deposto per aver voluto mettersi al di sopra delle leggi, Giovanni Dimmock fece ufficio da campione, in virtù del diritto inerente ad una sua possessione situata nel Lincoln, cioè della tenuta di Scriwelby pervenutagli da parte di sua moglie. [immagine]
Campione - Viene da campo, nel significato di luogo destinato ai combattenti per misurare le loro forze, e da pion, voce indiana adottata dagli Arabi nel significato di soldato. Si chiamava campione quegli che si batteva nello steccato per contesa sua propria o d'altrui. L'usanza di terminare i litigi mediante i campioni venne dal Nord; di là passò in Alemagna; i Sassoni la portarono in Inghilterra, ed insensibilmente s'introdusse nel resto d'Europa. Quando si erano scelti due campioni per decidere della verità o falsità di una accusa, bisognava, innanzi che venissero alle mani, che nascesse una sentenza per autorizzare il combattimento. Allorchè il giudice aveva pronunziato, l'accusato gettava un pegno (per solito un guanto); l'accusatore lo raccoglieva; quindi essi erano posti insieme sotto sicura custodia sino al giorno fissato per la pugna. Se nell'intervallo uno dei due fuggiva, era dichiarato infame, e convinto di aver commesso il delitto imputatogli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Campione - S. m. Difensore in campo, Colui che combatte per la propria o per l'altrui difesa. Campiones accanto a Gladiatores e Pugnatores è in Isid. T. Come D. (2. 11.) Tener lo campo; Aver la lode della prova poetica. È nelle leggi longob.

2. [Cors.] Dare il campione vale Porre alcuno a combattere in sua vece. Varch. Lez. Dant. 2. p. 152. Le leggi de' Longobardi concedono ai chierici di dare il campione.

Borghin. Opusc. ined. o rari, Fir. 1844, p. 63. (Vian.) Prima gli è concesso… alle donne dare per loro chi con l'arma difenda la causa loro, e si chiamano questi tali con voce nostra buona campioni; la quale non so se è propria in questo solo significato, e poi trasferita ad altri, usando noi oggi campione per saggio d'una tela d'oro e seta,… la quale sta per tutto il resto che ha corrispondere di bontà a questo saggio; oppure traslata da questo a quello. E se viene da campo, direi che quella prima fosse propria, quest'altra prestata, ancorchè la voce campo sia ancor lei propria o quasi propria ne' drappi.

3. E per estens. T. D. 3. 12. Due campioni, al cui fare, al cui dire Lo popol disvïato si raccorse (s'incamminò a via più retta: S. Francesco e S. Domenico).

T. Campione del diritto, della libertà; di dottrina filosofica o letteraria, della lingua toscana.

4. E per simil. Qualsivoglia Difensore, ed anche un Uomo prode in arme. Filoc. 1. 112. (C) Voi, in questo luogo contra costoro, siete in luogo di campioni, e forti difenditori della legge del figliuol di Giove. G. V. 7. 23. 4. Che non dovesse passare, nè essere contro al re Carlo, campione, e vicario di santa Chiesa. Dittam. 2. 20. (Mt.) Come campion della gente giudea. Tass. Ger. 7. 34. (M.) Quel Tancredi son io, che il ferro cinse Per Cristo sempre, e fu di lui campione.

Fra Giord. Pred. p. 16. col. 1. (Gh.) Siccome si legge di S. Ambrogio,… che fu eletto vescovo, ch'era mondano secolare pagano,…, poi fu così grande campione della ecclesia.

[Val.] Malm. 3. 56. Ad una ad una accomoda e dispone (le schiere) Sotto sua guida e sotto suo campione.

5. Fu ancora appropriata questa voce ai santi avvocati e protettori. Deliberaz. del 1419. (Mt.) Si faccia la figura di S. Matteo apostolo ed evangelista, vero campione della detta arte. Bald. Dec. S. Lorenzo martire, campione dell'arte de' fornai.

6. † Duellante, Accoltellante, Lottatore. Dant. Inf. 16. (C) Qual soleano i campion far nudi e unti. Ott. Com. Inf. 16. 298. In Italia e in molte parti l'uso de' campioni è ito via, e la Chiesa il divieta. Tratt. pecc. mort. Quando il campione ha suo compagnone abbattuto, ed egli il tiene per la gola.

7. [Val.] Campione da frode, Capace d'usar fraudi per vincere. Fortig. Ricciard. 1. 27. Ricciardetto non è campion da frode.

8. [Val.] † Signore. Ant. Pucc. Centil. 18. 35. Don Arrigo ed alcun suo Barone, Che avía mandati presi quell'Abate, Che di Monte Cassino era campione.
Campione - S. m. Piccola Parte di checchessia che si leva dall'intero per mostra o saggio.

[G.M.] Campioni di mineralogia.

[G.M.] Campioni di zucchero, di caffè, di tessuti. Dicesi anco Mostre.

2. Si dice anche un Libro di conti, in cui si registrano i debitori e i creditori. (C)

3. [M.F.] Libro di amministrazione. Accadem. Crusc. Stacciata, I, nella Lettera proemiale. Comandò a i ministri che e la misura ed il peso ne prendessero immantinente, e l'una e l'altra insieme con la bulletta si rigistrasse al campione.

4. Per quel Libro in cui sono registrati i beni di tutti i possidenti del territorio d'un Comune, ed anche la descrizione de' beni stabili di un luogo pio. Targ. Viagg. (Mt.) Fue un campione de' beni della Certosa.

5. Per Norma, Modello, Regola. Borgh. Mon. 228. (Mt.) E però dovendo contrattare diversi paesi insieme, si son ingegnati… d'avvicinarsi quanto più possibil sia stato, nell'uso delle monete, alle leghe ed ai pesi…, e nell'oro specialmente, che è il campione e la regola, e principal guida di tutta questa faccenda.

6. (Ar. Mes.) [Cont.] Dicesi da' gettatori, quel Modello con cui si fanno le forme nella terra da fondere per gittarvi il metallo, quando non è di legno come i modelli ordinari, ma è il pezzo istesso che si vuol moltiplicare, già gittato e ben rinettato. Si usano i campioni per istampare ad un tempo in molti; o per riprodurre un pezzo, che si abbia, senza farne il modello. = Biring. Pirot. (Mt.) Pigliava questi quella quantità di campioni di tutte quelle cose che si determinavano di formare, cioè borchie da cavalli, coppe, fibbie… [Cont.] E appresso. Vi formavano (nel luto) i loro campioni tutti attaccati al loro gitto, con li sfiatatoi, bocchette, e con tutte le parti che si ricerca a fare una forma in una volta.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Campione - s. m. Champion. Colui che difendeva colle armi alla mano e in duello le ragioni di un terzo. Nei secoli bassi tra gli altri giudizî, chiamati immeritatamente di Dio, venne pur ammesso quello dell'armi, al quale come ad estremo appello si ricorreva per calunnie, debiti e simili. A questo terribile giudizio non potevano sottrarsi, secondo le barbare leggi di quei tempi, nè i Vescovi, nè i religiosi, nè le monache o le donne, nè la gente debole ed inferma, se la parte avversa lo invocava; e però fu d'uopo ch'essi trovassero un difensore, il quale entrando per essi nello steccato li difendesse coll'armi dalle accuse dell'avversario, o sostenesse le loro ragioni. Questi combattitori e difensori vennero chiamati Campioni dal campo che tenevano pei loro clienti, ed ebbero pure il nome d'avvocati d'arme. Grandissimi erano i loro privilegi, dei quali non è nostro istituto parlare. Scomparvero affatto nel secolo XIV per opera della Chiesa, la quale abolì a poco a poco queste barbare usanze.

Da ciò che i campioni esponevano la loro vita per difendere la Chiesa e la gente debole, si allargò il significato di questa voce ad ogni prode guerriero, che combatta per giusta e santa causa, e ad ogni magnanimo difensore. Gras. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: campionavate, campionavi, campionavo, campioncina, campioncine, campioncini, campioncino « campione » campionerà, campionerai, campioneranno, campionerebbe, campionerebbero, campionerei, campioneremmo
Parole di otto lettere: campiona « campione » campioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): comunione, disunione, termoione, cesoione, pione, apione, usucapione « campione (enoipmac) » fermacampione, neocampione, lampione, copione, doppione, arpione, carpione
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAM, finiscono con E

Commenti sulla voce «campione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze