Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ciascuno», il significato, curiosità, aggettivo indefinito, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ciascuno

Aggettivo
Ciascuno è un aggettivo indefinito. Forme per genere e per numero: ciascuna (femminile singolare). È difettivo del: maschile plurale, femminile plurale.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ciascuno (ognuno, ogni, ciascheduno, cadauno, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
ognuno (42%), suo (22%), noi (8%), tutti (5%), ogni (4%), uno (3%), nessuno (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola ciascuno è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: cia-scù-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: accusino, nasuccio, scuciano.
ciascuno si può ottenere combinando le lettere di: [sui, usi] + [conca, nocca]; uni + [casco, cosca, sacco]; [insù, unsi] + [caco, coca]; con + causi; cui + nasco; [cosi, scio, soci] + nuca; [scuoi, uscio] + can; [cusco, succo] + ani; cuci + [anso, naso, sano]; scuci + ano; [cucio, cuoci] + san; cosci + una; conci + [sua, usa].
Componendo le lettere di ciascuno con quelle di un'altra parola si ottiene: +ram = accomunarsi; +mas = accomunassi; +doc = accudiscono; +dal = accusandoli; +sim = comunicassi; +pin = incupiscano; +pet = pesantuccio; +sto = sconosciuta; +bea = suboceanica; +bei = suboceanici; +[beo, boe] = suboceanico; +rho = succhiarono; +trim = consumatrici; +mimo = consumiamoci; +[mota, toma] = cosmonautica; +[mito, moti, timo, ...] = cosmonautici; +[moto, tomo] = cosmonautico; +[noti, tino, toni] = inconosciuta; +slim = inculcassimo; +[iris, risi] = incuriosisca; +[mete, teme] = museotecnica; +peni = pensionuccia; +raro = riaccusarono; +[avrà, vara] = riaccusavano; ...
Vedi anche: Anagrammi per ciascuno
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ciascuna.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ciascun.
Altri scarti con resto non consecutivo: ciac, ciano, ciao, casco, caso, caco, asco.
Parole contenute in "ciascuno"
uno, ciascun. Contenute all'inverso: sai.
Sciarade incatenate
La parola "ciascuno" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ciascun+uno.
Frasi con "ciascuno"
»» Vedi anche la pagina frasi con ciascuno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ciascuno di noi è chiamato a gestire al meglio la propria esistenza.
  • Ciascuno è stato interpellato per una parte del lavoro da fare.
  • Ciascuno di voi deve assumersi la responsabilità di ciò che ha fatto.
Proverbi
  • A ciascuno l'arte sua, e le pecore ai lupi.
  • A ciascuno le proprie oche sembrano cigni.
Libri
  • A ciascuno il suo (Scritto da: Leonardo Sciascia; Anno 1966)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ciascuno, Ognuno - Ciascuno significa partitamente l'uno de' molti che compongono o una assemblea o un collegio, e suppone sempre il compimento, come: « Ciascuno di essi, Ciascuno degli invitati. » - Quando si dice Ognuno, si parla più complessivamente, cioè si considerano i componenti l'assemblea come individui, ma anche tutti insieme come corpo di più membri. Ciò si nota per la stretta proprietà; ma l'uso piglia spesso l'uno per l'altro. [immagine]
Ogni, Ognuno, Ciascuno, Tutti, Tutti quanti - Ogni è generico, senza alcun rispetto a numero determinato o individualità. - Ognuno indica generalità, in quanto può considerarsi per rispetto alla individualità. - Ciascuno indica sommariamente gli individui che compongono una generalità. - Tutti accenna a numero già noto o determinato di cose o persone, ma considerate tutte insieme. - Tutti quanti indica l'istesso con maggior enfasi, in quanto aggiunge che niuno è eccettuato. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ogni, Tutti, Tutti quanti, Ognuno, Ciascuno, Tutto - Tutti comprende l'insieme complessivo delle persone, delle cose di una categoria, di una specie sotto un'idea generale: tutti gli uomini hanno un'anima; tutti i cittadini hanno da amare la patria; tutte le città sono più o meno centri d'industria e di commercio: quanti dopo tutti parrebbe pleonasmo, poiché quando si è detto tutti, pare non si voglia lasciare dietro nessuno; pure il tutti quanti afferma meglio della totalità, non lascia nemmeno travedere l'idea anche lontana di eccezione o di scelta. Tutto dice l'interezza dell'individuo, persona o cosa che sia: vi sono de' pensieri che tengono assorto tutto l'uomo, e delle circostanze che lo sottomettono a dure necessità: tutto il giorno piovette; tutta la famiglia ne restò commossa. Ogni considera l'individuo, ma nella specie; perciò quasi aggettivo deve accoppiarsi col nome suo; ogni uomo, ogni cittadino, ogni città: ciascuno, ognuno, veri pronomi, puonno stare da sè: ciascuno ha i suoi difetti, ognuno pensa a suo modo. Detti così assolutamente si riferiscono a persona, senza che sia pure necessario che questa sia precedentemente nominata; l'elissi è chiara, evidente: se poi hanno da riferirsi a cosa è d'uopo che il nome di essa preceda o accompagni il pronome; e così parlando di vocaboli potrà dirsi, ognuno di essi ha il suo preciso significato: o ciascun vocabolo ha ecc. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ciascuno - Pron. Ciascheduno. Lat. Quisque unus. Ciascuno va a' singoli oggetti ove ce ne sia più d'uno. Determina più i singoli oggetti che Uno e Ognuno. Bocc. Nov. 7. 1. (C) Mosse la piacevolezza d'Emilia, e la sua novella, la Reina e ciascuno altro a ridere. E nov. 13. 19. Con gran piacere di ciascuna delle parti. Dant. Inf. 1. Vedrai gli antichi spiriti dolenti, Che la seconda morte ciascun grida.

T. Legg. Tosc. 1. 27. E 6. 15. Intendesi, ciascuno di detti contadini o lavoratori, per detto tempo d'anni quattro, avere ricondotto detti beni con quelli patti, obblighi, modi, affitti, terratici… coi quali gli tengono. Prov. Tosc. 62. In casa sua ciascuno è re.

(Tom.) Come Sost. D. 1. 2. Lucia nimica di ciascun crudele.

2. Come Sost. Petr. Son. 12. (C) Quanto ciascuna è men bella di lei, Tanto cresce il desio che m'innamora. E Canz. 48. 7. Come a ciascun le sue stelle ordinaro. Petr. Uom. ill. (M.) In latina et in greca lingua dottissimo, sommo filosofo, e nella santità della vita da preporlo a ciascuno. [Val.] Ant. Pucc. Centil. 55. 7. Morì l'eccellentissimo Poeta, Dante Alighieri, che avanzò ciascuno. = Guicc. Stor. 1. 420. (M.) Dando facultà di consegnarlo a ciascuno, che… porgesse qualche quantità di danari. Petr. p. 3. 6. (Mt.) Ma ciascuna per sè parea ben degna Di poema grandissimo e d'istoria.

3. Accompagnato nel minor numero co' verbi ed addiettivi plur. Bocc. Nov. 11. 13. (C) Similmente cominciarono a dire ciascuno, da lui essergli stata tagliata la borsa. Dant. Inf. 5. (Gh.) Vanno a vicenda ciascuna al giudizio. Bocc. Filoc. l. 2. p. 182. Cavatisi li elmi, e messisi li scudi sotto il capo, cominciarono soavemente a dormire ciascuno di loro. E Bocc. Nov. (Mt.) Sì come vaghi ciascuno d'essere il più onorato tra' suoi. G. V. 7. 95. Ciascuno di loro erano grandi astrologi e negromanti.

4. Col Voi, o altro sim. pron. Bocc. Introd. (M.) Voi non avrete compiuta ciascuno di dire una sua novelletta, che il Sole fia declinato.

5. E col pron. Il quale. Vit. SS. Pad. 1. 198. (M.) Nel quale troverai ben cinquanta monaci, li quali ciascuno, secondo che gli piace, o vive solo, o accompagnato.

6. Per L'uno e l'altro, Ambedue. Bocc. g. 9. n. 2. (M.) Ed esso… similmente di lei s'accese; e, non senza gran pena di ciascuno, questo amore un gran tempo senza frutto sostennero. Bocc. 8. n. 5. Trovò due suoi compagni… uomini ciascun di loro non meno sollazzevoli, che… (cioè, ambedue).

7. Con appoggio di nome, più chiaram. aff. a Quilibet. Guitt. Lett. 3. 17. (Mt.) Fare ciascuna cosa secondo ciascun modo (comunque si voglia, com'ella viene), leggiera, dice (Tullio), e grave (il farla) secondo il debito modo. Petr. p. 1. 82. E così avvien, che l'animo ciascuna Sua passïon sotto 'l contrario manto Ricopre con la vista or chiara or bruna. Filoc. l. 5. Ciascuno uomo.

8. † Trovasi alle volte nel num. del più. Franc. Sacch. Rim. 47. (M.) Che desti il nome al loco, ove ciascune Strane nazioni vollon onorarlo. Boez. 84. La natura dá a ciascune cose quel che si conviene. E 96. E' sarà dunque licito che tu prima cognoschi esser a' buoni sempre potenza, e' rei di ciascune forze (di tutte) esser diserti. E 142. Vit. S. Gio. Gualb. 318. [Camp.] Bibb. S. Paul. Prol. Sappi tu che leggi, non è qui continua sposizione delle dette cose, ma sono brievi intendimenti posti a ciascuni versi o parole. = Salvin. Cas. 125. (Mt.) Il quale fu così detto, o perchè si soggiugneva alla fine di ciascuni diverbii o parlate in due, o perchè… T. Lamm. Testam. Ciascuni dì della sesta feria.

9. Per ciascuno, esprime distribuzione di alcuna cosa fra diverse persone. Bocc. g. 10. n. 9. (Mt.) Fattesi venir per ciascuno due paja di robe.

Per ciascuno. In certi costrutti tanto vale quanto Ciascuno, caso retto; se non che la preposizione Per serve a meglio indicare distribuzione. Car. Lett. 2. 329. (Gh.) Stiano a sedere l'uno a canto all'altro; tenghino (tengano) un'asta per ciascuno nella destra, e in mezzo d'essi sia un cane.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ciarpona, ciarpone, ciarponi, ciascheduna, ciascheduno, ciascun, ciascuna « ciascuno » ciaspola, ciaspole, ciati, ciatiforme, ciatiformi, ciato, ciba
Parole di otto lettere: ciascuna « ciascuno » ciaspola
Lista Aggettivi: cianotico, ciarliero « ciascuno » ciccioso, ciclabile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): uno, cadauno, fauno, duemilauno, tribuno, alcuno, qualcuno « ciascuno (onucsaic) » aduno, adunò, raduno, radunò, maxiraduno, avioraduno, cicloraduno
Indice parole che: iniziano con C, con CI, iniziano con CIA, finiscono con O

Commenti sulla voce «ciascuno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze