Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cingere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cingere

Verbo
Cingere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è cinto. Il gerundio è cingendo. Il participio presente è cingente. Vedi: coniugazione del verbo cingere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola cingere è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (regni).
Divisione in sillabe: cìn-ge-re. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
cingere si può ottenere combinando le lettere di: gin + cere.
Componendo le lettere di cingere con quelle di un'altra parola si ottiene: +osa = angoscerei; +[lao, ola] = calorigene; +sos = cingessero; +oda = congederai; +ode = congederei; +[lao, ola] = congelerai; +olé = congelerei; +[ilo, oli] = conigliere; +[suo, uso] = conseguire; +tao = contagerei; +[eta, tea] = energetica; +[dio, odi] = erigendoci; +tai = genericità; +mah = germaniche; +ama = graminacee; +hac = grecaniche; +sta = segnatrice; +[sai, sia] = sericigena; +sei = sericigene; +sii = sericigeni; +osi = sericigeno; ...
Vedi anche: Anagrammi per cingere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cingerà, cingerò, cingete, fingere, tingere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fingerà, fingerò, tingerà, tingerò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: cine, cere, nere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: cingerei.
Parole con "cingere"
Iniziano con "cingere": cingerei, cingeremo, cingerete, cingerebbe, cingeremmo, cingereste, cingeresti, cingerebbero.
Finiscono con "cingere": accingere, recingere.
Contengono "cingere": accingerei, accingeremo, accingerete, accingerebbe, accingeremmo, accingereste, accingeresti, accingerebbero.
»» Vedi parole che contengono cingere per la lista completa
Parole contenute in "cingere"
ere, cinge. Contenute all'inverso: regni.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha CINGERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cingere" si può ottenere dalle seguenti coppie: cisti/stingere, citi/tingere, cinesi/esigere.
Usando "cingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: accinge * = acre; * rete = cingete; * rendo = cingendo; * resse = cingesse; * ressi = cingessi; * reste = cingeste; * resti = cingesti; piaci * = piangere; attici * = attingere; * ressero = cingessero; compiaci * = compiangere.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cingere" si può ottenere dalle seguenti coppie: ciuf/fungere, cinire/erigere.
Usando "cingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = cingete; * errai = cingerai.
Lucchetti Alterni
Usando "cingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: piangere * = piaci; * esigere = cinesi; acre * = accinge; * aie = cingerai; compiangere * = compiaci; * remore = cingeremo.
Sciarade incatenate
La parola "cingere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cinge+ere.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cingere" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ovoli = coinvolgerei.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cingere"
»» Vedi anche la pagina frasi con cingere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quanto vorrei cingere il capo di Ada con una corona di spine.
  • Vorrei cingere all'improvviso le spalle di un mio amico per fargli sentire tutto il mio affetto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cingere, Circondare - Cingere è propriamente l' avvolgere, attorno alla vita, fascia o altro, stringendo tanto o quanto, e si trasporta anche a significare cosa che stia attorno prossimamente, come sarebbe un muro che cinge un giardino. - Quando si dice Circondare, si esprime un Cingere più largo e men regolare, come per esempio, un esercito che circondi una fortezza. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cingere, Avvolgere - Cingere, in significato di avvolgere indica maggior forza di questo; la cinghia del cavallo va stretta di molto; s'avvolge in una pezzuola, anche in un foglio di carta; cingesi con fascie e bende. [immagine]
Cingere, Chiudere, Circoscrivere, Limitare - Il cingere non è così perfetto come il chiudere; questo non deve lasciare alcun vano o varco all'uscita; la cinta d'un campo, d'una vigna facilmente si fora e si scavalca; ciò che è chiuso di muro presenta difficoltà maggiori e talora insuperabili Circoscrivere è un limitare o porre limiti tutto all'intorno: il primo è una descrizione del proprio diritto, il secondo una difesa contro l'invasione altrui, o una promessa dal canto nostro di rispettare l'altrui diritto: uno segna la cosa acquisita, il secondo la difende, astrattamente parlando, chi sa limitarsi a tempo e luogo è saggio; chi sta sempre circoscritto in certi limiti può essere prudente, ma eziandio pusillanime. [immagine]
Cerchiare, Circondare, Cingere - «Cingere è più generico; cerchiare, cingere in cerchio o con cerchio; circondare può esprimere cintura più larga e men regolare. Cingere con fascia; circondare una fortezza; cerchiare una botte». Romani. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cingere - e CIGNERE. V. a. e N. pass. Aff. al lat. Cingere. Propriamente Legare il vestimento, il laccio od altro, nel mezzo della persona. Aureo lat. Amet. 34. (C) Essendomi io cinta sopra l'anche, quasi paurosa dell'onde mostrandomi. Bocc. Nov. 80. 14. Ella gli cinse una bella e leggiadra cinturetta d'argento. Dant. Inf. 9. E con idre verdissime eran cinte.

T. Cingersi vestito. – Cingersi una fune intorno alla vita, o checchessia, a parte della pers. – Cingere con fascia.

2. Fig. Per Frenare le tentazioni carnali, Mettersi in guardia contr'esse. Gr. S. Gir. 38. (M.) Cignetevi per li lombi, e portate lucerna ardente nelle vostre mani. E san Gregorio disse: Cignere per li lombi, ciò è tenere castità.

3. Cigner la spada vale Porre o Attaccare la spada alla cintura con cui altri è cinto. Din. Comp. 3. 82. (C) Fecesi cignere la spada, e dirizzossi col viso verso Brescia. Bocc. Nov. 99. 41. Quindi gli fece una spada cignere, il cui guernimento non si saria di leggiere apprezzato. Dant. Par. 8. Ma voi torcete alla religïone Tal che fu nato a cingersi la spada. (Qui è fig. T. Da natura disposto alla milizia.)

4. Quindi per sineddoche, Cingere la spada per alcuno vale Militar per alcuno. Petr. son. 23. (C) E per Giesù cingete omai la spada.

5. E Cignere ad alcuno la spada vale Farlo cavaliere. Tass. Ger. 11. 23. (Mt.) Che quando in Chiaramonte il grande Urbano Questa spada mi cinse e me devoto Fe' cavalier l'onnipotente mano.

6. E Cignere della milizia alcuno vale altresì Farlo cavaliere. Dant. Par. 16. (M.) Poi seguitai lo 'mperador Currado, Ed ei mi cinse della sua milizia; Tanto per bene oprar gli venni a grado.

7. Cinger l'armi vale Armarsi. Rem. Fior. Ep. Ovid. 5. 60. (C) Con gli amanti Greci… L'armi non cingo, anzi tua son, siccome Fui ne' prim'anni.

8. (Tom.) Cingersi la laurea dottorale. Prendere il grado di dottore. – Cingere ad altri la laurea, Addottorarlo.

9. Cignersi l'elmetto, per Allacciarselo. [Val.] Fortig. Ricciard. 1. 78. Al primo albor della vermiglia aurora Lascia le piume, e cingesi l'elmetto.

10. E Cingersi nel trasl. in senso di Armarsi, Fortificarsi. Vit. SS. Pad. 4. 26. (Mt.) E imperciò, figliuoli miei dilettissimi, cingetevi di fortezza.

11. Per Avvincere, Circondare. Dant. Inf. 4. (C) Così si mosse, e così mi fe' entrare Nel primo cerchio che l'abisso cigne. E 5. Cignesi colla coda tante volte Quantunque gradi vuol che giù sia messa. E Inf. 8. Lo collo poi colle braccia mi cinse. E 9. Questa palude, che 'l gran puzzo spira, Cigne d'intorno la città dolente. E Par. 10. Così cinger la figlia di Latona Vedem talvolta, quando l'aere è pregno, Sì che ritenga il fil che fa la zona. M. V. 9. 52. Fece cigner la terra di fossi e di steccati.

[Cont.] Cat. G. Avvert. Bomb. 15. v. Cordicella o sforzina sottile, che vorrà per cinger picche e dardi da fuoco. Vas. Scul. XI. Quei ferri che tengono l'anima di dentro, si cingono con altri ferri che tengono di fuori la cappa e a quelli si fermano, e l'uno e l'altro incatenati e serrati fanno reggimento l'uno all'altro.

[Camp.] Dant. Par. 23. Per entro 'l cielo scese una facella Formata in cerchio, a guisa di corona, E cinsela, e girossi intorno ad ella. E ivi 27. Luce ed amor d'un cerchio lui comprende Siccome questo gli altri; e quel precinto Colui che 'l cinge solamente intende.

Cr. lib. 4. cap. 17. (Mt.) Le viti s'armino con pruni competenti; e se molte, da' fossati si cingano.

12. (Tom.) Col moto. D. 3. 28. Quel moto che più tosto il mondo cigne (il moto dell'ultimo cielo che gira intorno agli altri cieli, e alla terra lor centro, più rapido di tutti, e tutti li abbraccia).

13. Fig. [Val.] Occupare, Riempiere. Ant. Pucc. Centil. 6. 30. Del quale (Pier delle Vigne) il mondo ancor la fama cigne.

14. E per Colpire, Tagliare. [Val.] Ar. Fur. 19. 85. E un altro in guisa colla spada cinse, Che il petto in terra andò col capo. = E 25. 11. (M.) Mena la spada a cerco, ed a chi cinge La fronte, a chi la gola, a chi la guancia.

15. [Camp.] E per Incatenare, Stringere con ceppi. Dant. Inf. 31. A cinger lui qual che fosse 'l maestro Non so io dir; ma ei tenea soccinto Dinanzi l'altro, e dietro il braccio destro D'una catena. (Soccinto la 1. a Mantovana, e tutti i miei spogli.) [Val.] Fortig. Ricciard. 4. 9. Lo cinser di forte catena, E lo portaro in fresca grotta ombrosa.

16. E per simil. T. Ar. Fur. 9. 65. Come le fere e il bosco cinger suole Perito cacciator da tutti i canti. Virg. Saltus indagine cingam.

17. Dicesi Cignerla a uno, e vale Fargli o un male, o un dispiacere, o una burla, o un inganno. Calargliela, Accoccargliela. Cecch. Esalt. Cr. 5. 1. (C)Ricordati Ch'io te la cignerò, se tu mi burli. [Val.] Corsin. Torracch. 19. 66. Ma basta: il ferro mio pur gliela cinse. [Giust.] Cecchi. Diam. II. 2. Quel Sicilian me la voleva cignere.

18. E Cignere ad alcuno un'accusa vale Accusarlo. Tac. Dav. Ann. 6. 112. (C) Disse che aveva in seno un'accusa; e cintala a Latinio Laziare, fu grato vedere spia e reo, due odiatissimi.

19. Cignersela dicesi per Mostrare di volersi a suo tempo vendicare di alcuna beffa, o ingiuria ricevuta; lo che si dice anche Legarsela al dito. (C)

20. [Val.] Chi l'ha per mal si cinga. Prov. che significa che Chi merita il rimprovero è d'uopo che ci si acconci. Malm. 3. 47. E s'e' n'andasse il collo, sempre il vero Son per dirti: e chi l'ha per mal si cinga.

[M.F.] Prov. vivo. Minuc. Not. Malm. C. III. Chi l'ha per mal si cinga: non m'importa che altri l'abbia per male; e si cinga la spada, ch'io son pronto a rispondergli. Bisc. ivi. Si cinga vuol dire si metta in ordine e in pronto per l'impresa.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Cingere e Cignere - v. at. Environner, Envelopper. Circondare una fortezza con trincee, od in altro modo, ed anche un corpo nemico, stringendolo colle proprie forze da tutti i lati. Cingere per ferire menando la spada a tondo, venne poeticamente usato dall'Ariosto, che sembra averlo desunto dal latino - Cingere arbores, cioè tagliarli intorno. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cingemmo, cingendo, cingente, cingenti, cingerà, cingerai, cingeranno « cingere » cingerebbe, cingerebbero, cingerei, cingeremmo, cingeremo, cingereste, cingeresti
Parole di sette lettere: cingerà « cingere » cingerò
Lista Verbi: cimentare, cincischiare « cingere » cinguettare, cintare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ravvolgere, indulgere, rifulgere, piangere, rimpiangere, compiangere, infrangere « cingere (eregnic) » accingere, recingere, fingere, dipingere, ridipingere, spingere, respingere
Indice parole che: iniziano con C, con CI, iniziano con CIN, finiscono con E

Commenti sulla voce «cingere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze