Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «concernere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Concernere

Verbo
Concernere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo difettivo, transitivo. Non ha il participio passato. Il gerundio è concernendo. Il participio presente è concernente. Vedi: coniugazione del verbo concernere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola concernere è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
concernere si può ottenere combinando le lettere di: renne + [cerco, croce, rocce]; cren + [cenerò, cerone, cornee]; corner + cene.
Componendo le lettere di concernere con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = accelereranno; +sos = concernessero; +tot = concernettero; +[ami, mai, mia] = riaccenneremo; +test = concentrereste; +[dati, dita] = deconcentrerai; +[dite, tedi] = deconcentrerei; +[siti, tisi] = incornicereste; +[imam, mami, mima] = riaccenneremmo; +[irti, riti, tiri, ...] = riconcentrerei; +[amati, tamia] = centroamericane; +dette = deconcentrerete; +[mirto, morti, ritmo] = riconcentreremo; +[retti, ritte, tetri, ...] = riconcentrerete; +[sativo, sviato, tosavi] = neoconservatrice; +[barbie, rabbie] = riaccennerebbero; +trebbi = riconcentrerebbe; +triste = riconcentrereste; +tristi = riconcentreresti; +[bobista, stabbio] = acconsentirebbero; +[barbini, rabbini] = incancrenirebbero.
Vedi anche: Anagrammi per concernere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: concernerà, concernerò, concernete.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: ocree.
Altri scarti con resto non consecutivo: corner, cornee, core, corre, cerere, ceree, cere, cenere, cene, onere, erre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: concernerei.
Parole con "concernere"
Iniziano con "concernere": concernerebbe, concernerebbero, concernerei, concerneremmo, concerneremo, concernereste, concerneresti, concernerete.
Parole contenute in "concernere"
con, ere, nere, once, conce, cernere, concerne.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha CONCERNERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "concernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: concerò/onere, concernei/ire.
Usando "concernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = concernete; * rendo = concernendo; * resse = concernesse; * ressi = concernessi; * reste = concerneste; * resti = concernesti; * rette = concernette; * retti = concernetti; * ressero = concernessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "concernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = concernete; * errai = concernerai.
Lucchetti Alterni
Usando "concernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aie = concernerai; * remore = concerneremo.
Sciarade e composizione
"concernere" è formata da: con+cernere.
Sciarade incatenate
La parola "concernere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: conce+cernere, concerne+ere, concerne+nere, concerne+cernere.
Frasi con "concernere"
»» Vedi anche la pagina frasi con concernere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le digressioni che inserisci nel tuo discorso non possono, per forza di cose, concernere tutte quante l'argomento di cui si tratta.
  • Il tuo discorso non può concernere delle situazioni, delle quali molti sono all'oscuro.
  • Spero che la pensione possa concernere anche il periodo militare.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Concernere, Spettare, Riguardare, Appartenersi - Concernere è usato secondo la stretta proprietà dove trattasi d'ordine o distribuzione, massimamente ideale. - Spettare si applica al diritto e al dovere. - «Questa cosa spetta a me il farla. - Quel grado spettava a me, che ero più anziano.» - A diritto, più che altro, si applica l'Appartenere, come per es.: Quel codice appartiene a me; e per ciò si trasporta anche a significare proprietà o possesso. Quando si fa pronominale, allora si riferisce, più che al diritto, all'ufficio, alla convenienza: «Non si appartiene a me il fare tali servizii.» - Il verbo Riguardare accenna relazione meno prossima, e si usa propriamente dove trattasi di distribuzione ideale; l'usarlo, parlandosi di persona, nel significato di toccare una cosa essa persona, sa di francese. «Ciò non mi riguarda,» che è il Cela ne me regarde pas. Dante voleva dire a Firenze che una tal digressione non era stata appropriata ad essa, e scrisse:

Ben puoi, Fiorenza mia, esser contenta
Di questa digression, che non ti tocca.


Ci voleva tanto a dire: Non ti riguarda? [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Appartenere, Spettare, Riguardare, Concernere - «Spettare s'applica e al diritto e al dovere: appartenere più sovente al diritto. Spettare, inoltre, dinota talvolta relazione di convenienza, appartenere di proprietà. Spetta al padre dirigere la condotta de' figli; appartiene al figliuolo l'eredità del padre». Tommaseo.

«Concernere, da cerno, indica distribuzione di diritti o d'azioni: riguardare, da guardo, relazione men prossima; appartenere, da parte, connessione o proprietà. Fate quello che vi concerne; prendete cura di quello che vi riguarda; chiedete quello che vi appartiene». Faure. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Concernere - V. a. e N. ass. Riguardare, Appartenere, e come oggi dicono gli scientifici, Avere relazione, o attinenza. (Fanf.) T. In altro senso l'han certi cod. in una lett. di Q. Cic., in quel di Riguardare, onde venne il trasl. di Spettare per Appartenere. È nelle Gl. lat. gr. = Varch. Stor. 10. (C) Come in molte particolarità debbono esser riguardate e rispettate le persone della Chiesa, così in alcune, le quali non concernono la salute dell'anime, debbono andare alla medesima stregua e al medesimo ragguaglio degli altri. Fir. Disc. an. 57. La cagione della mia maninconia è grande, e tanta, che, s'io potessi, la vorrei dissimulare; ma perciocchè ella concerne in parte la persona di Vostra Altezza…, io non posso non manifestarla. Red. Lett. 1. 34. Per non tralasciar cosa alcuna che possa concernere all'obbedienza de' suoi comandamenti. Segner. Lett. Cos. III. p. 198. (Vian.) Non può credere V. A. quanto anch'egli si dichiari pubblicamente appassionato in tutto ciò che concerne all'A. V. medesima. T. Non pare che comporti il passato Concernette o sim., nè il Part. del passato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: concernemmo, concernendo, concernente, concernenti, concernerà, concernerai, concerneranno « concernere » concernerebbe, concernerebbero, concernerei, concerneremmo, concerneremo, concernereste, concerneresti
Parole di dieci lettere: concernerà « concernere » concernerò
Lista Verbi: concentrare, concepire « concernere » concertare, concettualizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): menzognere, capinere, onere, bianconere, rossonere, cernere, secernere « concernere (erenrecnoc) » discernere, boere, pere, bucapere, mangiapere, papere, sapere
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «concernere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze