Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «concordare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Concordare

Verbo
Concordare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è concordato. Il gerundio è concordando. Il participio presente è concordante. Vedi: coniugazione del verbo concordare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di concordare (definire, stabilire, prestabilire, pattuire, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola concordare è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: con-cor-dà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: accorrendo, concorderà (scambio di vocali).
concordare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): don + [accorre]; [dono] + cercar; rondò + cerca; [orde] + cancro; [dreno] + rocca; donerò + crac; corno + creda; [cero] + dacron; corner + [cado]; [corneo] + card; doc + rancore; condor + [acre]; [cedro] + [ancor]; [corredo] + can; [cordone] + cra; rocco + [darne]; [cerco] + [andrò]; occorre + [dan]; conce + dorrà; docce + narro.
Componendo le lettere di concordare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tai = accreditarono; +sos = concordassero; +non = concorderanno; +ito = decorticarono; +rna = raccorderanno; +[ahi, hai] = radiocronache; +ivi = ricoverandoci; +tini = controindicare; +emma = raccomanderemo; +[mano, noma] = raccomoderanno; +iran = riaccorderanno; +tenno = deconcentrarono; +[parti, patri, prati, ...] = preconcordatari; +massa = raccomandassero; +manna = raccomanderanno; +mamme = raccomanderemmo; +[amino, amnio, animo, ...] = riaccomoderanno; +[atrii, irati, tirai] = riaccreditarono; +[parati, parità, patirà, ...] = preconcordataria; +[aperti, aprite, ipetra, ...] = preconcordatarie; +[atropi, patirò, patrio, ...] = preconcordatario; ...
Vedi anche: Anagrammi per concordare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: concordate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: concorde, concorre, conca, conce, cono, coca, corde, cora, corre, core, coda, code, care, once, onorare, onora, onore, onda, onde, ocra, orde, orare, nord, rare.
Parole contenute in "concordare"
con, dare, orda, corda, concorda. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "concordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: concorri/ridare, concorro/rodare, concorse/sedare, concordai/ire, concordata/tare.
Usando "concordare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = concordata; * areate = concordate; * areati = concordati; * areato = concordato; * rendo = concordando; * resse = concordasse; * ressi = concordassi; * reste = concordaste; * resti = concordasti; * ressero = concordassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "concordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: conca/accordare, concorderà/areare, concordata/atre, concordato/otre.
Usando "concordare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = concordata; * erte = concordate; * erti = concordati; * erto = concordato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "concordare" si può ottenere dalle seguenti coppie: concorda/area, concordata/areata, concordate/areate, concordati/areati, concordato/areato, concorde/aree, concordai/rei, concordando/rendo, concordasse/resse, concordassero/ressero, concordassi/ressi, concordaste/reste, concordasti/resti, concordate/rete, concordati/reti.
Usando "concordare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ridare = concorri; * rodare = concorro; * sedare = concorse.
Sciarade incatenate
La parola "concordare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: concorda+dare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "concordare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tai = concordatarie.
Frasi con "concordare"
»» Vedi anche la pagina frasi con concordare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • E' stato importante concordare prima il prezzo della merce.
  • Nelle trattative, prima di chiudere un contratto, è importante concordare il prezzo.
  • Mi sono recato nella sua ditta per concordare la riduzione del prezzo.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Concordare, Consentire, Acconsentire, Convenire - Concordare è Avere volontà e ragione conforme ad altrui a un dato fine. - «Concordarono che fosse da condurre l'impresa così.» - Quando alcuno partecipa lo stesso sentimento d'un altro, quegli allora Consente. - Ed Acconsente se lo partecipa, essendo pregato o domandato. - Convenire è meno de' precedenti: è Conformarsi alla opinione altrui in quanto le cose che egli dice pajono vere o ci sodisfanno. - Il Concordare vincola: Il Consentire vincola pur esso, ma non strettamente: il Convenire no. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Concordare, Consentire, Convenire - Concordare nelle opinioni, ne' giudizii; consentire ne' sentimenti; chi concorda consente, perché il giudizio è figlio della sensazione; chi consente può non concordare, perché la sensazione può essere diversamente giudicata da due individui diversamente sensibili: ciò per quella ragione metafisica che può emergere dall'intimo significato delle parole. Nell'uso, concordare val essere d'accordo perfettamente; consentire val esserlo, e più che esserlo, parerlo, poiché la compiacenza, l'urbanità fa il resto. Convenire è meno de' due precedenti; si conviene della verità, della maggiore o minore d'un argomento, o anche di tutte e due, ma si nega la conseguenza; dunque il convenire è un consenso o accordo parziale o limitato: si conviene in quanto par vero, in quanto soddisfa, in quanto è di convenienza morale o fisica; ma si cessa dal convenire quando le cose cambiano d'aspetto. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Concordare - [T.] V. n. e Att. Essere, o Porre, altri o sè, in concordia. Aureo lat. Segner. Mann. Pent. 5. (C) Concordare in tutto con esso di volontà. – D'ordinario è più di Consentire, che suol riguardare i casi speciali in cui i sentimenti s'accordano. T. Giustin. I fratelli non potettero concordare.

Att. [Val.] Din. Comp. Cron. 3. 122. Prese per consiglio, per concordare le differenze, di far venire de' capi degli Usciti di fuori.

2. Più estrinseco. Mor. S. Greg. 3. 5. (C) Volendo noi alcuno afflitto levare dal dolore, prima, piangendo, ci studiamo di concordarci al pianto suo.

3. D'accordo pubbl. o priv. Guicc. Stor. 4. 186. (Man.) Non concorderebbe co' Veneziani in altra forma.

Col Si, come sopra. Guicc. Stor. l. 16. v. 8. p. 102. (Gh.) Cesare deliberò di concordarsi col Re di Francia. E 7. 349. (Man.)

Att. Aff. a Pattuire. [Val.] Segner. Firm. Strad. 1. 184. Scongiurare S. E. a voler concordare colle provincie qualche sospensione d'arme. Guicc. Stor. 3. 152. Mediante la taglia di quel Duca, la quale fu, poco poi, concordata in 40000 ducati (parla del concordare i prezzi, cioè pattuirli). [Cont.] Bandi Fior. XXVIII. 66.

4. D'opinioni e sentenze. Neut. – Volg. Mes. (C) Concordarono tutti gli antichi maestri di fisica nelle magnifiche utilitadi dell'aceto squillitico. [Val.] Fortig. Ricciard. 12. 56. Ch'ella sia Scema di senno concordiam tra noi.

T. Testimonianze che non concordano insieme.

Att. (Ist. Ven.) Nard. Ist. Fir. II. 166. Come fece (la divina Provvidenza) di quest'uomo,… nell'unire e concordare insieme le diverse opinioni de' cittadini. Varch. Ercol. 259. (Gh.) Domin, che voi crediate che io voglia entrare tra Platone e Aristotile! Sappiate che, dove sì gran discepolo discorda da sì gran maestro, bisogna altro che parole a concordarli o a trovarne la verità. [Cors.] Tass. Dial. 1. 52. Chi distingue la diversità de' tempi e de' luoghi, potrà agevolmente la nostra opinione e quella di Dante concordare.

[Val.] Fior. Virt. Cap. 1. Intendo di concordare queste scritture insieme.

T. Concordare gli studii, i discorsi (così come opera qualsiasi) ad un fine.

5. Il preced. è passo al signif. gramm. del Concordare il nome col verbo, l'agg col sost. V. CONCORDANZA.

T. Per cel. fam., di due pers., in senso d'altro che di lode. Concordano in genere, numero e caso.

6. (Mus.) [Ross.] L'essere di due o più suoni fra loro in relazione grata all'orecchio. Tosc. 1. 5. 1. La voce più acuta o più grave si concordano per tal modo che ciascuno il quale si discorda da quella (sinfonia), offende il senso dell'uditore.

[Ross.] Diff. da Consonare. Consonare dicesi l'intervallo che per sè, o per cagion di regolare armonica successione, riesce piacevole all'orecchio; Concordare, l'intervallo, che, quantunque non sia veramente consonante, tuttavia o per la brevità della sua durata o per le condizioni in cui è posto, non urta l'orecchio. Insomma, Concordanza è Dissonanza che passa inosservata.

T. Concordar i suoni varii in un'armonia. – Il canto al suono. [Val.] Ant. Pucc. Centil. 15. 67. Ma quando penso ch'io vidi sonare Cinque stormenti a un… E tutti quanti insieme concordare.

Att. Concordare gli strumenti. Petr. Vit. Imp. Pont. 103. (Man.) Più com. Accordare.

Quasi fig. Bocc. Corbac. 249. (Gh.) Solo che tanto tempo mi sia prestato ch'io possa o concordar le rime o distender le prose.

7. Fig. N. e Att. M. V. 8. 74. (C) Era la via… erta:… e tale passo è detto alle Scalette; e bene concorda il nome col fatto. Tratt. Gov. fam. 54. (Man.) Quando lodi Iddio orando e cantando, concorda la mente con la voce quanto puoi.

T. Il cuore e la mente concordano insieme a riconoscere la necessità d'un principio sovrumano per stabilire l'umana società. Sen. Il massimo e uffizio e indizio della sapienza si è questo, che le opere alle parole concordino, che l'uomo sia in tutto uguale a sè, che sia desso. – Le parole con la vita.

8. Altra fig. T. Quintil. Gli atti del capo co' gesti della mano. = Dant. Par. 20. (C) Io vidi le duo luci benedette, Pur come batter d'occhi si concorda, Con le parole muover le fiammette (le anime beate che formavano l'occhio dell'aquila).

[Cont.] Di cose. Biring. Pirot. X. 3. Col traguardo dell'occhio, mettendoci da piè sopra al piano della culatta, e concordando la bocca de l'artiglieria con la cosa a punto che volete percuotere retta linea.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: concordando, concordano, concordante, concordantemente, concordanti, concordanza, concordanze « concordare » concordarono, concordasse, concordassero, concordassi, concordassimo, concordaste, concordasti
Parole di dieci lettere: concordano « concordare » concordata
Lista Verbi: conclamare, concludere « concordare » concorrere, concretare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): abbordare, debordare, trasbordare, accordare, riaccordare, raccordare, ricordare « concordare (eradrocnoc) » scordare, discordare, lordare, assordare, collaudare, defraudare, subinfeudare
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «concordare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze