Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «condurre», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Condurre

Verbo
Condurre è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è condotto. Il gerundio è conducendo. Il participio presente è conducente. Vedi: coniugazione del verbo condurre.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di condurre (guidare, portare, accompagnare, addurre, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola condurre è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Divisione in sillabe: con-dùr-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
condurre si può ottenere combinando le lettere di: [duro, udrò] + cren; nord + [cure, ecru]; nerd + [cuor, curo]; [dreno, drone, rendo, ...] + cru.
Componendo le lettere di condurre con quelle di un'altra parola si ottiene: +tao = cordonature; +tao = decurtarono; +tai = incordature; +ape = recuperando; +[ante, etna, nate, ...] = decurteranno; +badi = derubricando; +[oplà, palo] = procurandole; +[lane, lena] = recluderanno; +[ansi, nasi, sani] = ricensurando; +[osti, sito, tosi] = ricostruendo; +[dati, dita] = ritraducendo; +[nati, tina] = trucideranno; +agito = controguardie; +[bario, boari, boria] = derubricarono; +[alone, anelo] = edulcoreranno; +panel = precluderanno; +gasai = redarguiscano; +[piote, poeti, potei] = ripercuotendo; +ebbene = denuncerebbero; +anione = neuroendocrina; +assali = rassicurandole; +solito = ricostruendolo; +mollati = mandorlicolture; +impepai = pneumopericardi; ...
Vedi anche: Anagrammi per condurre
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: condurne, condurrà, condurrò.
Con il cambio di doppia si ha: condusse.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: code, corre, core, cure, onde, dure.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: condurrei.
Parole con "condurre"
Iniziano con "condurre": condurrei, condurremo, condurrete, condurrebbe, condurremmo, condurreste, condurresti, condurrebbero.
Finiscono con "condurre": ricondurre.
Parole contenute in "condurre"
con.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha CONDURRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "condurre" si può ottenere dalle seguenti coppie: coi/indurre, corico/ricondurre, conduco/corre, condurla/lare, condurli/lire, condurmi/mire, condurne/nere, condursi/sire.
Usando "condurre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * remi = condurmi; * rene = condurne; * resi = condursi; * reti = condurti.
Lucchetti Riflessi
Usando "condurre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ersi = condursi; * erti = condurti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "condurre" si può ottenere dalle seguenti coppie: condurmi/remi, condurne/rene, condursi/resi, condurti/reti.
Usando "condurre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * corre = conduco; * lare = condurla; * lire = condurli; * mire = condurmi; * nere = condurne; * sire = condursi; * aie = condurrai; * remore = condurremo.
Frasi con "condurre"
»» Vedi anche la pagina frasi con condurre per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • E' meglio condurre un veicolo revisionato che affidarsi al caso.
  • Il Commissario Maigret è stato incaricato di condurre l'inchiesta sul delitto di Place Pigalle.
  • Dovrò condurre una vita che si adegui alle esigenze della mia età.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Portare, Condurre - Portare è trasferire da luogo a luogo una cosa, tenendola in mano, o altrimenti sulla persona. - Condurre è guidare, essere altrui scorta o compagnia per andare in un dato luogo. - Il dire Portare per Condurre, come fanno alcuni, parlando di persona, è mal proprio: «Ci porti anche la sua signora»; chè la signora par di doversela mettere sulle spalle. Bene si dirà di un bambino che non vada ritto e bisogni portarlo in collo. [immagine]
Condurre, Guidare, Menare, Dirigere, Avviare - Condurre ha in sè l'idea di autorità, o almeno di superiorità, e vale Andar con altrui per cammino, affine di farlo arrivare dove dee andare. - Guidare è accompagnare altrui per insegnarli la via. - Menare è far si che altri, o con l'arte, o con la forza, venga teco in alcun luogo. - «Lo presero e lo menarono in prigione.» - L'accennare altrui per qual verso debba ire per giungere colà dove vuole, quello è Dirigere: e si trasporta a cose morali e di studio. - Avviare è il mostrare altrui quel è la via che dee tenere, e fargli fare in quella i primi passi. Anche questo si trasporta al morale. - «Lo avviò negli studi di logica.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Condurre, Addurre, Recare, Arrecare, Portare, Trasportare - Condurre è portare con sè; servir di guida, d'introduttore, di moderatore. Portare val proprio portar sopra di sè; in braccio, in capo, in ispalla e simili. Recare è quasi condur per mano, passo passo, e accompagnare: il riflessivo recarsi in ispalla, in braccio, non è già portare ciò che si ha in braccio o in ispalla da un luogo all'altro, perchè allora trasportare è la voce propria, ma bensì prender da terra colle mani e mettersi in braccio, in ispalla o dove che sia sulla persona il tale oggetto. Arrecare e addurre, meno forse qualche volta in poesia, indicano meglio cosa che persona; e fra le cose, le immateriali o speculative meglio che materiali: l'a che hanno con sè dà loro naturalmente un indirizzo al terzo caso: si arreca, si adduce un argomento, si adduce una scusa, si arreca un danno, ma sempre a qualcheduno. Portare è avere il peso addosso; trasportare è portare la cosa da un luogo all'altro. Recarsi ad onore, ad onta, è credersi onorato, adontato da fatto o da parola altrui e che a noi si riferisca. [immagine]
Condurre, Guidare, Menare, Dirigere - Conduce chi si fa capo; guida chi si fa maestro; dirige chi ha forza e cognizioni sufficienti: menare è condurre per mano. Chi conduce è parte attiva della spedizione; chi guida insegna il cammino, nè si occupa della riuscita, nè d'altro; chi dirige può farlo mediante istruzioni e ordini opportuni stando fermo al suo posto. L'uomo si agita e Dio lo conduce, disse un uomo di spirito; se a guida delle nostre azioni prendessimo le eterne verità, non potremmo a meno d'indirizzarci nella via della perfezione. Dirigere è quasi condurre rettamente. I confessori chiamansi direttori delle anime; chi è capo di un istituto ne è il direttore o rettore: l'idea di rettitudine è sottintesa in esso; e perciò tante volte a qualche direttore poco scrupoloso si sostituisce una direzione; guardate mo! eppure anche questa alcune volte travìa. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: condurli, condurlo, condurmi, condurne, condurrà, condurrai, condurranno « condurre » condurrebbe, condurrebbero, condurrei, condurremmo, condurremo, condurreste, condurresti
Parole di otto lettere: condurrà « condurre » condurrò
Lista Verbi: condizionare, condonare « condurre » confabulare, confederare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ritradurre, addurre, dedurre, sedurre, ridurre, autoridurre, indurre « condurre (errudnoc) » ricondurre, produrre, riprodurre, coprodurre, autoprodurre, introdurre, reintrodurre
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «condurre» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze