Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «consentire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Consentire

Verbo
Consentire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo irregolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è consentito. Il gerundio è consentendo. Il participio presente è consenziente. Vedi: coniugazione del verbo consentire.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di consentire (permettere, concedere, accondiscendere, acconsentire, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola consentire è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: con-sen-tì-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: cisternone, contenersi.
consentire si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): ton + [censire]; non + [cretesi]; sir + [centone]; tris + cenone; stoni + crene; [nitro] + scene; [nostri] + cene; [inno] + creste; sonni + [certe]; [est] + norcine; tre + [incenso]; [estro] + cenni; sten + [cerino]; seno + centri; [nesto] + crine; [entro] + [censi]; [nostre] + [ceni]; senno + certi; norne + [cesti]; [ersi] + necton; [resti] + cenno; seni + centro; [entri] + censo; sterni + [ceno]; [estoni] + cren; [renosi] + cent; tenni + corse; tennis + [cero]; [sente] + corni; [nere] + [consti]; enne + [cristo]; tenne + [corsi]; renne + costi; ...
Componendo le lettere di consentire con quelle di un'altra parola si ottiene: +oca = anticonoscere; +osa = coesisteranno; +dna = condanneresti; +ago = congestionare; +ago = congestionerà; +sos = consentissero; +tue = continuereste; +ago = escogiteranno; +rea = eserciteranno; +[amo, moa] = incastoneremo; +[eta, tea] = incastonerete; +[adì, dai, dia] = inconsiderate; +tir = incontreresti; +[ero, ore, reo] = incoronereste; +[ori, rio] = incoroneresti; +ani = inteneriscano; +noi = inteneriscono; +sei = intercessione; +sii = intercessioni; +san = interconnessa; +ora = intersecarono; +osa = necessitarono; +pur = pronunceresti; +[dan, dna] = ricondensante; ...
Vedi anche: Anagrammi per consentire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: consentirà, consentirò, consentite.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: consente, consti, conti, conte, coni, coseni, cose, costi, coste, cosi, core, cent, ceni, cene, ceti, cetre, cere, onere, ostie, osti, oste, otre, nenie, nere, sente, seni, sete, sere, stie, sire, ente.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: consentirei, consentirle.
Parole con "consentire"
Iniziano con "consentire": consentirebbe, consentirebbero, consentirei, consentiremmo, consentiremo, consentireste, consentiresti, consentirete.
Finiscono con "consentire": acconsentire.
Contengono "consentire": acconsentirei, acconsentiremo, acconsentirete, acconsentirebbe, acconsentiremmo, acconsentireste, acconsentiresti, acconsentirebbero.
»» Vedi parole che contengono consentire per la lista completa
Parole contenute in "consentire"
con, ire, tir, enti, senti, sentir, sentire, consenti. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha CONSENTIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "consentire" si può ottenere dalle seguenti coppie: consentiamo/amore, consentii/ire, consentita/tare.
Usando "consentire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acconsenti * = acre; * sentiresti = consti; * rete = consentite; * reti = consentiti; * evi = consentirvi; * resse = consentisse; * ressi = consentissi; * reste = consentiste; * resti = consentisti; * egli = consentirgli; * ressero = consentissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "consentire" si può ottenere dalle seguenti coppie: consentita/atre, consentito/otre.
Usando "consentire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = consentita; * erte = consentite; * erti = consentiti; * erto = consentito; * errai = consentirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "consentire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coni/sentirei, consti/sentiresti, conte/sentirete, consentii/rei, consentisse/resse, consentissero/ressero, consentissi/ressi, consentiste/reste, consentisti/resti, consentite/rete, consentiti/reti.
Usando "consentire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acre * = acconsenti; acre * = acconsentì; * tare = consentita; * consti = sentiresti; * amore = consentiamo; * aie = consentirai; * mie = consentirmi; * vie = consentirvi; * remore = consentiremo; * glie = consentirgli.
Sciarade e composizione
"consentire" è formata da: con+sentire.
Sciarade incatenate
La parola "consentire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: consenti+ire, consenti+sentire.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "consentire"
»» Vedi anche la pagina frasi con consentire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • E' lecito, secondo voi, consentire al proprio partner, da solo, una serata al Moulin Rouge?
  • Per fermare quell'attaccante non dobbiamo consentire che gli arrivino troppi palloni.
  • E' bene consentire una certa libertà ai figli adolescenti, ma senza esagerare.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Concordare, Consentire, Acconsentire, Convenire - Concordare è Avere volontà e ragione conforme ad altrui a un dato fine. - «Concordarono che fosse da condurre l'impresa così.» - Quando alcuno partecipa lo stesso sentimento d'un altro, quegli allora Consente. - Ed Acconsente se lo partecipa, essendo pregato o domandato. - Convenire è meno de' precedenti: è Conformarsi alla opinione altrui in quanto le cose che egli dice pajono vere o ci sodisfanno. - Il Concordare vincola: Il Consentire vincola pur esso, ma non strettamente: il Convenire no. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Concordare, Consentire, Convenire - Concordare nelle opinioni, ne' giudizii; consentire ne' sentimenti; chi concorda consente, perché il giudizio è figlio della sensazione; chi consente può non concordare, perché la sensazione può essere diversamente giudicata da due individui diversamente sensibili: ciò per quella ragione metafisica che può emergere dall'intimo significato delle parole. Nell'uso, concordare val essere d'accordo perfettamente; consentire val esserlo, e più che esserlo, parerlo, poiché la compiacenza, l'urbanità fa il resto. Convenire è meno de' due precedenti; si conviene della verità, della maggiore o minore d'un argomento, o anche di tutte e due, ma si nega la conseguenza; dunque il convenire è un consenso o accordo parziale o limitato: si conviene in quanto par vero, in quanto soddisfa, in quanto è di convenienza morale o fisica; ma si cessa dal convenire quando le cose cambiano d'aspetto. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Consentire - V. n. ass. Concorrere, Condiscendere, Acconsentire. Aureo lat. Bocc. Nov. 17. 39. (C) Dove in guisa si facesse, che il Duca mai non risapesse che essa a questo avesse consentito. E appresso: Perchè la Duchessa consentì che egli, come il meglio gli paresse, facesse. E Filoc. l. 1. (Gh.) Dunque non consentite che la nostra potenza,…, crudelmente senza cagione si distrugga. Dant. Par. 4. (C) Voglia assoluta non consente al danno, Ma consentevi in tanto in quanto teme. Maestruzz. 2. 32. 4. Dice la chiosa consentire è tacere, conciossiacosachè possa riprendere.

E att. Bocc. Nov. 18. 10. (C) Prima sofferrebbe d'essere squartato, che tal cosa, contra l'onor del suo signore, nè in sè, nè in altrui consentisse. Petr. Son.102. Come puoi tanto in me, s'io nol consento?

2. E con varie accompagnature. Att. e N. ass. Vit. SS. Pad. 1. 257. (M.) Ogni dì lo predicava e tribolava, pregandolo che a ciò lo consentisse. Cavalc. Esp. 1. 133. Molti per la paura delli tormenti si ritrassero dal confessar la Fede, e consentirono di adorare gl'Idoli. E Att. Apost. 125. Mondo sono del sangue di tutti voi, cioè che non v'ho consentito a peccato, ma ho li peccatori ripresi arditamente.

3. T. Ass. Se consentite. – Consento (senza dire nè a chi nè di che).

T. Se due di voi consentiranno sopra la terra, ogni qualunque cosa chiederanno sarà fatto a loro dal Padre mio che è ne' cieli.

4. [Camp.] Per Essere inchinevole. Pist. S. Gir. 60. Tenera cosa è nella femmina la pudicizia… massimamente dove l'età consente al vizio, e quando manca l'autorità del marito, la cui ombra è difesa della moglie.

5. [Cors.] Per Arrendersi. Prov. Salom. 5. 9. (Firenze 1847.) Perchè avvilai il senno e non consentíe il cuore mio al gastigamento, e non udi' la voce di coloro che mi ammaestrato?

6. [Cont.] Di bestia. Gris. Cav. 19. v. Se (il cavallo) in ciò si rende difficile, o forse non vi consente, vi accaderà e bisognerà castigarlo nel modo che vi si dirà nel secondo libro.

7. Per Favoreggiare, Esser propizio. Ovid. Simint. 2. 79. (Man.) Ajutimi la Dea Diana, e consenta a' miei grandi ardiri.

8. Dicesi Consentire ad alcuna cosa, per Essere secondo la sua natura. Sen. Pist. 118. (Mt.) La cosa che è buona si è secondo natura, ma non tutto quello che è secondo natura è buono; perciocchè molte cose consentono a natura, ma elle son sì piccole che elle non debbono aver nome di bene.

9. Att. Per Concedere, Accordare; e dicesi di cosa, e talora anche di persona. M. V. 9. 103. (C) La detta sua figliuola consenti mogliera del detto messer Giovanni. Pecor. g. 5. n. 2. (Mt.) Non era niuna cosa che egli non avesse fatta e consentita per danari. Pulc. Luc. Ciriff. Calv. l. 1. st. 268. p. 15. tergo. (Gh.) Solo una grazia vo' che mi consenti. Segni, Edip. 34. Febo consente al doloroso gregge Salute, e pace a' tormentosi guai.

E N. ass. Sen. Pist. p. 305. (Gh.) Tu mi consentirai che gran vergogna è il temere e 'l tornare addietro del (dal) ben fare.

10. Per Dare, Donare. Amar. Cron. 119. (M.) Lo Re di Persia gli diede vivanda; ed egli gli consentì la Soria, che è nell'Egitto.

11. Fig. Per Mandare, Concedere. Molz. son. 72. (Mt.) Nè molto andrem, se 'l ciel presto soccorso, A così grave rischio non consente,…

12. Per Indursi a credere. Dant. Inf. 25. (M.) Se tu se' or, lettore, a creder lento Ciò ch'io dirò non sarà maraviglia; Chè io, che 'l vidi, appena il mi consento (cioè, m'induco a crederlo a me medesimo).

13. Per Commettere, Affidare. Bocc. Urb. 16. (Gh.) A noi resta di pensare quanto sia pericoloso consentire nelle mani d'un tenero giovane così alte e terribili faccende.

14. Consentire una cosa ad uno vale Menargliela buona, Ammetterla per vera. Lab. 240. (Man.) Il non consentirle le favole e le bugie sue,…, niuna cosa sarebbe se non un volersi con lei azzuffare.

15. Consentire. N. ass. e fig. Dicesi anche dei corpi che cedono alla pressione. Dep. Decam. 22. (M.) Vuol dire (la voc. Crojo) il rovescio appunto, cioè duro, che non consente, e grosso e rigonfiato.

[Cont.] Bart. D. Tens. Press. XVI. La cagione di questa minor salita è, dicono gli uni, perchè l'aria consente allo stirarla che fa il peso dell'argento vivo, cui ancora ella sostiene con violenza: e perciò, dilatandosi, viene a temperare in una proporzion di mezzo, il contrastare, col rendersi. Mont. Specul. fis. 8. Quella protuberanza… provenga dal ripiegarsi sott'acqua la gocciola mentre la superficie sta freddandosi, poichè questa cominciando subito a indurire, non consente così bene alla ripiegatura, come la parte interna.

[Cont.] Alla percossa. Tart. Ques. Inv. I. 16. La qual mobilità fa che la detta nave over galia consente alquanto al moto, over alla percussione della balla, per il che la balla non fa quel vigoroso effetto, over passata, che faria se tal nave, over galia, fusse ben assettata in terra ferma, sì come sono le muraglie.

16. Trasl. T. Per Combaciare. Giul. (Dial. della Versilia.) Bisogna che l'anello dell'innesto consenta col legno.

17. E per Cedere. Chiabr. canz. 36. (Mt.) Nè più che al verno antica rupe alpina, A sorte avversa il tuo valor consente.

18. Trasl. Permettere, Dar luogo di poter fare. Dant. Inf. 27. (C) Nè pentere e volere insieme puossi, Per la contraddizion che nol consente.

T. Il tempo, Il luogo non consente (più bello che Permette o Concede).

T. La coscienza non me lo consente, nè la mia dignità…

19. N. ass. Per Accordarsi. Petr. Uom. ill. 97. (M.) Dannò Celestino e Giuliano, i quali con la falsa credenza di Pelagio consentivano. (Tom.) Cresc. 5. 19. A Palladio pare, al qual piuttosto consento.

E N. pass. nello stesso signif. Borgh. Orig. Fir. 215. (M.) Sempre così questo nome si legge in tutti gli autori, e in tutti i testi antichi e moderni, senza varietà o novità alcuna; e si consentono insieme i Greci e i Latini.

E di cose. T. Girol. Sana allora è la dottrina, quando la dottrina e la vita insieme consentono.

20. T. Impers. Fu consentito che… (sott. da quelli di cui si tratta). – È consentito può tradarre il fr C'est convenu (sottint. dall'opinione pubblica, dal senso comune).

21. Consentirsi ad uno vale Concederglisi. Bocc. Com. Dant. 1. 329. (M.) Della quale (Zenobia) si legge mai ad Odenato suo marito essersi voluta consentire.

Guid. G. (C) Umilmente lo pregava… che ella gli si consenta.

22. (Mar.) [Fin.] Consentire. È il Venir meno delle fibre e perciò essere prossimo a spezzarsi, a rompersi; dicesi tanto del legname quanto de' cavi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: consentiate, consentii, consentimmo, consentirà, consentirai, consentiranno, consentirci « consentire » consentirebbe, consentirebbero, consentirei, consentiremmo, consentiremo, consentireste, consentiresti
Parole di dieci lettere: consentirà « consentire » consentirò
Lista Verbi: consegnare, conseguire « consentire » conservare, considerare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): impuzzolentire, mentire, smentire, pentire, sentire, presentire, risentire « consentire (eritnesnoc) » acconsentire, assentire, dissentire, intontire, rintontire, appuntire, martire
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «consentire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze