Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «coprire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Coprire

Verbo
Coprire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è coperto. Il gerundio è coprendo. Il participio presente è coprente. Vedi: coniugazione del verbo coprire.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di coprire (rivestire, vestire, ricoprire, nascondere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola coprire è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: co-prì-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: procrei, ricopre.
coprire si può ottenere combinando le lettere di: pro + [ceri, crei]; per + [ciro, cori, irco, ...]; erro + cip.
Componendo le lettere di coprire con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = accorperei; +ada = adoperarci; +ama = comparerai; +sos = coprissero; +tao = corporeità; +sos = corrispose; +[sai, sia] = cospirerai; +sei = cospirerei; +[eta, tea] = eterocarpi; +[ehm, hem] = imprecherò; +ano = incorporea; +[neo, noè] = incorporee; +noi = incorporei; +[ami, mai] = ipercromia; +[eta, tea] = operatrice; +tai = operatrici; +hac = parrocchie; +sta = partorisce; +alt = perclorati; ...
Vedi anche: Anagrammi per coprire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: coprirà, coprirò, coprite.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: copre, copie, copi, cori, corre, core.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: coprirei, coprirle, scoprire.
Parole con "coprire"
Iniziano con "coprire": coprirei, copriremo, coprirete, coprirebbe, copriremmo, coprireste, copriresti, coprirebbero.
Finiscono con "coprire": scoprire, ricoprire, riscoprire.
Contengono "coprire": scoprirei, ricoprirei, scopriremo, scoprirete, ricopriremo, ricoprirete, riscoprirei, scoprirebbe, scopriremmo, scoprireste, scopriresti, ricoprirebbe, ricopriremmo, ricoprireste, ricopriresti, riscopriremo, riscoprirete, riscoprirebbe, riscopriremmo, riscoprireste, riscopriresti, scoprirebbero, ricoprirebbero, riscoprirebbero.
»» Vedi parole che contengono coprire per la lista completa
Parole contenute in "coprire"
ire, copri. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserito nella parola si dà ScoprireI; in rii dà RIcoprireI; in rimo dà RIcoprireMO; in risi dà RIScoprireI.
Inserendo al suo interno est si ha COPRIRestE; con radiato si ha COPRIradiatoRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "coprire" si può ottenere dalle seguenti coppie: corico/ricoprire, coppe/perire, copriamo/amore, copricapi/capire, coprii/ire, copriletto/lettore, coprimacchia/macchiare, coprisella/sellare, copritore/torere.
Usando "coprire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = coprite; * evi = coprirvi; * resse = coprisse; * ressi = coprissi; * reste = copriste; * resti = copristi; * retore = copritore; * retori = copritori; * ressero = coprissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "coprire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coppa/aprire.
Usando "coprire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = coprite; * errai = coprirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "coprire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coprii/rei, coprisse/resse, coprissero/ressero, coprissi/ressi, copriste/reste, copristi/resti, coprite/rete, copritore/retore, copritori/retori.
Usando "coprire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * perire = coppe; * amore = copriamo; * aie = coprirai; * mie = coprirmi; * vie = coprirvi; * remore = copriremo; * torere = copritore; * lettore = copriletto; * sellare = coprisella; * macchiare = coprimacchia.
Sciarade incatenate
La parola "coprire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: copri+ire.
Intarsi e sciarade alterne
"coprire" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: corre/pi.
Intrecciando le lettere di "coprire" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ma = comparire; * tic = copritrice; sto * = scopritore; rima * = ricomparire; rimai * = ricomparirei; rimate * = ricomparirete; rimammo * = ricompariremmo; rimaste * = ricomparireste; rimasti * = ricompariresti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "coprire"
»» Vedi anche la pagina frasi con coprire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Bisogna coprire con delle reti antigrandine le piantagioni di alberi da frutta.
  • In caso di incendio si devono subito coprire le fiamme con un plaid.
  • Molti cittadini ricorrono agli usurai per coprire i propri debiti.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Coprire, Coperchiare, Covertare - Coprire è generico, ha molti sensi proprii e traslati: coperchiare è coprire col coperchio: covertare non può dire che coprir con coperta; ma, osserva Meini, è da usarne parcamente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Coprire - V. a. Aff. al lat. aureo Cooperire. Porre alcuna cosa sopra a checchè sia, che l'occulti o che la difenda.

[Cont.] Barbaro, Arch. Vitr. 477. Copriva (le torri) di corami crudi, acciocchè fussero da ogni colpo sicure. Cit. Tipocosm. 400. Batter lo stagno, e qui sarà quell'oro, e argento stagnuolo, e 'l dipingerlo; e poi il coprirne i cuoi, con che si adornano le camere di state. Cell. Oref. 26. Dove non fussi eguale il tuo oro in su l'opera, essendo così calda, con gran facilità ne puoi rimettere tanto che la venga tutta eguale e carica a un modo, cioè coperta d'oro. = Bocc. Nov. 41. 5. (C) Era solamente dalla cintura in giù coperta d'una coltre bianchissima. E nov. 83. 6. A me pare che tu te ne torni a casa…, e facciti ben coprire. Dant. Inf. 1. Una lonza leggiera e presta molto, Che di pel maculato era coperta. E 29. (Mt.) Ond'io gli orecchi con le man copersi. T. D. 2. 5. La valle… coperse Di nebbia. Ps. Operit coelum nubibus.

(Tom.) D. 3. 16. Come il volger del ciel della luna Cuopre ed iscuopre i liti senza posa (nel flusso e riflusso), Così fa di Fiorenza la fortuna.

T. C. Pop. Tosc. O Rosa, che di Napoli venisti, Roma facesti la prima posata, Tutto Livorno di rose copristi. – Coprir di fiori la via è più che Spargerla; ma Coprire dicesi per estens.

† Nota uscita. Cresc. 5. 8. (Mt.) Insieme ordinerai e le copirrai (coprirai), e coperte… E 5. 19.

2. (Archi.) [Cont.] Dei tetti. Pall. A. Arch. I. 6. Di rame si cuoprono alcuna volta gli edificii publici, e ne fecero gli antichi i chiodi, che doroni volgarmente si chiamano: i quali nella pietra di sotto, e in quella di sopra fissi, vietano che le pietre non vengano spinte di ordine.

[Cont.] Florio, Metall. Agr. 279. Cuopronsi l'aie o con pelli, o con panni, o con cespugli, le quali cose tutte seguiterò per ordine.

3. (Mar.) [Cont.] Metter la coperta, o ponte, alle navi. Pant. Arm. nav. 30. Essendosi poi introdotto l'armare tutta la nave di soldati, non solo alla poppa, ed alla prora, ma anco a i fianchi; cominciarono a coprirle tutte per difesa loro, e delle ciurme.

N. pass. [Cont.] Mettersi a riparo dai venti. Port. Lev. 10. v. Ti puoi metter da greco e da garbin delle dette coprendoti da levante, ed è bon fondo e bon sorgitore.

4. (Fort.) [Cont.] Riparare dalle offese del nemico. Lupic. Arch. mil. 19. Non si faccia la scannatura del fosso, la quale scannatura è molto nociva a' difensori, perchè accieca le piazze, e dá comodo al nimico di riempiere il fosso, e scalzare le cortine del baluardo, e cuopre i nimici per andare allo assalto.Barbaro, Arch. Vitr. 47. Vitruvio loda il torrione tondo, come più atto a resistere alle machine oppugnatorie, che erano gli arieti, e le testuggini, biasma gli anguli, perchè sono più dissipabili, e copreno gli inimici, che non possono esser battuti da due lati, come nel tondo.

5. E per iperb. M. V. 8. 1. (C) Serse volendo occupare la Grecia, coprì il mare di navi, e 'l piano, e le montagne d'innumerabili popoli. Cr. 9. 6. 9. Alcuni cavalli si diputano a vettura, alcuni a coprire, alcuni a correre.

T. I flutti cuoprono la navicella (s'innalzano sovr'essa).

6. Fig. T. Sansov. Conc. Polit. Coi principi non si dee star sì presso, che la rovina loro ti copra.

7. N. pass. (Tom.) Col Di. D. 2. 6. Tornar vedrai Colui che già si cuopre della costa (il sole tramontato).

8. (Tom.) Del vestire e Att. e Rifl., seguito da Col. T. Vang. Ero ignudo e mi copriste. – Con che ci copriremo? Rut. 3. Spandi il mantello tuo con che ti copri.

9. T. Coprire di rossore, meglio che Empire. Dice nel pr. Rossore grande; nel trasl. Vergogna profonda.

10. Per simil. Congiugnersi il maschio colla femmina per la generazione; ma si dice propriamente delle bestie. N. ass. e Att. Cr. cap. 69. 3. (C) E imperò si deono fare in tal tempo coprire (le pecore), chè partoriscano intorno alla fine dell'autunno. T. Cres. Agric. volg 2. 109. [Camp.] Din. Din. Mascal. I. 9. La cavalla fosse coperta da cavallo Spagnuolo.

11. Rifl. Coprirsi la testa. Mettersi in capo berretto o cappello. T. Varch. St. Fir. IX. Nè lo lasciò parlare se prima egli non s'ebbe coperto la testa. – Ass. Si copra, Metta in capo.

12. Ass. T. Appena ho da coprirmi. E di vestiti, e di coperte da letto.

T. Si copra vale anco Si metta il pastrano, o Si vesta bene da difendersi dal freddo, o Abbia buone coperte sul letto. = Galat. 37. (C) Copritevi (cioè, il capo), dice il giudice impacciato, al quale manca il tempo. Buon. Fier. 2. 4. 18. Che non voglion coprir senza 'l precetto, Che a tuo marcio dispetto Ti voglion oggi a casa accompagnare. [M.F.] Fag. Commed. Cuopra, cuopra, di grazia.

13. Att. Trattandosi di colori, vale Caricar di colori, Colorire assai. (C)

[Cont.] Imp. St. nat. IV. 1. Aver corpo dicono quelli colori, che coprono, e sono senza trasparenza: non avere corpo dicono quelli c'hanno trasparenza.

14. Fig. mor. Vit. SS. Pad. 2. 67. (M.) Fece pochi beni, ma poi li coperse con molti mali. Segner. Mann. Lugl. 22. 3. Coperse la sua ignominia, perchè mostrò che s'ella aveva offeso molto il Signore, lo aveva poi saputo ancora amar molto.

Per Nascondere, Occultare. Din. Comp. 13. (M.) Conobbe Giano chi lo tradiva, perocchè i congiuramenti non si poteano più coprire. T. Lod. Egl. Degna ed util opra, La qual non pur nei buoni irraggia e splende, Ma negl'iniqui par che 'l vizio copra. E Egl. 4. Cresca sì che mi copra (la macchia apposta al mio nome).

(Tom.) Coprire i mancamenti altrui.

15. Per Seppellire. Car. Eneid. 5. 1247. (M.) Or ne l'arena Del mar gittato in qualche strano lido Ignudo e sconosciuto giacerai, Nè chi t'onori avrai, nè chi ti copra.

16. Per Tener sepolto. Petr. canz. 29. 6. (M.) Non è questa la patria in ch'io mi fido, Madre benigna e pia, Che copre l'uno e l'altro mio parente.

17. [Cont.] Riempire di terra la fossa, in cui fu collocata la forma, in modo che questa resti per ogni dove imprigionata nella terra stessa eccetto la bocca in cui deve entrare il bronzo, e gli sfiatatoi. Cell. Scul. 3. Di già io avevo coperto più che mezza la mia figura.

18. Coprir gli occhi ad uno, parlandosi di chi muore, vale Chiuderglieli. Non com. Ar. Fur. 10. 28. (M.) Di disagio morrò, nè chi mi copra Gli occhi sarà, nè chi sepolcro dia.

19. T. Coprire un debito, con una somma che pagasi o con opera che si rende in isconto di quello. Copresi anco la somma dovuta. – Trasl. Salmi. Copristi tutti i loro peccati.

20. Fig. Tenere in sè le cose che si sanno, o i proprii sentimenti, adoperando in modo che altri non possa penetrarli; contrario di Aprirsi. Salvin. Disc. 1. 297. (M.) E 'l coprirsi senza finzione del contrario, è virtù.

Per Dissimulare. Ar. Fur. 5. 64. (M.) Erane amante; e perchè le sue voglie Disoneste non fur, nol vo' coprire.

21. Per Difendere, Riparare, Sostenere. Bocc. Am. Vis. 40. (M.) Bello era il loco, e di soavi odori Ripien per molte piante che 'l copriano Dal sole, e dalli suoi già caldi ardori. Alam. Colt. lib. 5. Quando il verno scende Della sua prima età, dal gelo il copre.

22. Coprire le guance dicesi dello Spuntare i peli nella barba. Dant. Par. 27. (M.) Fede ed innocenzia son reperte Solo ne' pargoletti, poi ciascuna Pria fugge che le guance sien coperte.

23. Coprir la voce dicesi dell'Impedire ad altrui l'essere inteso, favellando più forte di lui. Tac. Dav. Ann. 11. 140. (C) Narciso le copriva la voce, sclamando di Silio, e delle nozze. T. Un suono più forte cuopre un altro suono.

24. (Mus.) [Ross.] Att. Cantare o Sonar sì forte che le altre voci o note si possano più sentire, o si sentano imperfettamente. Alg. 32. Quei tanti violini che l'accompagnano (il cantante) che altro mai fanno che abbagliare il più sovente e coprir la voce? Marc. 2. 19.

25. T. † † Coprire un posto, un uffizio. Modo che presenta il magistrato dalla parte del sedere. Meglio Averlo, Tenerlo, e tanti altri.

26. T. di Scherma. Mettere al coperto il proprio corpo, Coprirsi dagli altrui colpi. N. ass. Bocc. Filoc. l. 2. p. 164. (Gh.) Intendendo bene al coprire, più che al ferir l'avversario, infino a tanto che tu lui vegga scoperto,…

Rifl. T. Ar. Fur. 2. 9. Or li vedi ire alteri, or rannicchiarsi; Ora coprirsi, ora mostrarsi un poco (in un duello).
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Coprire - v. att. Couvrir. Vale mettere o mettersi in difesa, difendere, sostenere. Mettere qualche corpo di truppa avanti di se per difendersi dal nemico o fargli qualche ostacolo, onde impedirgli d'avvicinarsi.

Le città si coprono con parapetti, fossati, mura: dicesi, queste opere a corno coprono tutta la cortina. Nei campi per coprirsi fa d'uopo di un bosco, di un fiume, d'una catena di monti e simili. [immagine]
Coprire - v. a. Couvrir. Dicesi anche per nascondere al nemico i propri disegni, coprire una marcia, un movimento di truppe ed altro. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: copripunto, coprirà, copriradiatore, copriradiatori, coprirai, copriranno, coprirci « coprire » coprirebbe, coprirebbero, coprirei, copriremmo, copriremo, coprireste, copriresti
Parole di sette lettere: coprirà « coprire » coprirò
Lista Verbi: coordinare, copiare « coprire » coprodurre, corazzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): insaporire, rinsaporire, partorire, favorire, sfavorire, aprire, riaprire « coprire (erirpoc) » ricoprire, scoprire, riscoprire, inasprire, barrire, garrire, smarrire
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COP, finiscono con E

Commenti sulla voce «coprire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze