Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «corrompere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Corrompere

Verbo
Corrompere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è corrotto. Il gerundio è corrompendo. Il participio presente è corrompente. Vedi: coniugazione del verbo corrompere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola corrompere è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr. Lettera maggiormente presente: erre (tre).
Divisione in sillabe: cor-róm-pe-re. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
corrompere si può ottenere combinando le lettere di: pro + [cremerò, cremore]; porro + [creme, merce]; [porre, prore] + [cremo, crome]; premo + [cerro, corre]; erre + compro.
Componendo le lettere di corrompere con quelle di un'altra parola si ottiene: +bob = comporrebbero; +sos = corrompessero; +noi = incorporeremo; +bebè = compererebbero; +[mino, nomi] = incorporeremmo; +erri = ripercorreremo; +[riva, vari, vira] = ripercorrevamo; +[iute, tuie] = ripercuoteremo; +bimbe = comprimerebbero; +[ipati, patii] = comproprietarie; +[snido, snodi, sondi] = corrisponderemo; +debbo = decomporrebbero; +[fiati, tifai] = ipocrateriforme; +cossi = microprocessore; +falli = procellariforme; +[santi, satin, stani] = procrastineremo; +[birbe, ebbri, rebbi] = ricomprerebbero; +mirre = ripercorreremmo; +sosto = rotocompressore; ...
Vedi anche: Anagrammi per corrompere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: corromperà, corromperò, corrompete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: correre, corree, corre, coro, core, coop, compere, come, copre, crome, cere, orrore, orme, opere, mere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: corromperei.
Parole con "corrompere"
Iniziano con "corrompere": corromperebbe, corromperebbero, corromperei, corromperemmo, corromperemo, corrompereste, corromperesti, corromperete.
Parole contenute in "corrompere"
ere, per, rom, pere, corro, rompe, rompere, corrompe.
Incastri
Si può ottenere da corre e rompe (CORrompeRE).
Inserendo al suo interno est si ha CORROMPERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "corrompere" si può ottenere dalle seguenti coppie: coi/irrompere, core/erompere, corrompa/papere.
Usando "corrompere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * romperemo = cormo; * romperete = corte; * rete = corrompete; * rendo = corrompendo; * resse = corrompesse; * ressi = corrompessi; * reste = corrompeste; * resti = corrompesti; * ressero = corrompessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "corrompere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = corrompete; * errai = corromperai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "corrompere" si può ottenere dalle seguenti coppie: cori/romperei, cormo/romperemo, corte/romperete.
Usando "corrompere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: corrompa * = papere; * aie = corromperai; * remore = corromperemo.
Sciarade incatenate
La parola "corrompere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: corro+rompere, corrompe+ere, corrompe+pere, corrompe+rompere.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "corrompere"
»» Vedi anche la pagina frasi con corrompere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il giudice non si lasciò corrompere quindi il malvivente fu condannato.
  • I politici cercano di corrompere le aziende e le ditte per incassare la tangente.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Sedurre, Subornare, Corrompere - Sedurre è Svolgere dal dovere, condurre al male, con lusinghe e promesse. - Subornare è propriamente Tirare a sè una persona per maneggi e argomenti artificiosi, col fine di render più facili disegni colpevoli. - Corrompere è Guastare il cuore, cambiare il buon sentimento in cattivo, indurre a prevaricare per mezzo del denaro o di altre promesse. [immagine]
Corrompere, Guastare, Sciupare - Corrompere è Intaccare, o disfare il composto delle parti, alterandone altresì la sostanza. - «Il calore corrompe più presto la carne macellata.» Si usa però più che altro al morale: «Il mal esempio d'un re basta a corrompere un popolo.» - Il verbo Guastare si riferisce quasi sempre a cose materiali; e si dice di ordigni a' quali sia rotto qualche pezzo, e che però non possano far più il loro ufficio. - «A forza di volerlo accomodare ha finito di guastar l'orologio.» Suol dirsi ancora che una persona guasta l'allegria o simili, quando giunge importuna in qualche lieta brigata; e spesso una persona discreta entrando dove sono altre persone a colloquio, domanda: Guasto? - Quando alcuna cosa si trascina senza cura, alterandone l'ordine e la forma, per modo che non sia più atta al suo ufficio, si dice Sciupata; e ad un bambino che abbia in mano oggetti delicati, suol dirglisi: «Bada di non lo sciupare;» e per metafora si dice Sciupare il tempo, per Ispenderlo in cose vane, perchè il tempo è cosa preziosa e degna di spendersi in cose utili e onorate. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Imbastardire, Corrompere; Imbastardito, Corrotto - Imbastardire, come attivo è poco usato, e lo è per lo più come neutro e neutro passivo: s'imbastardisce l'animale o la pianta quando s'allontana tanto dal suo tipo da assumere qualche carattere novello, e quando non produce individui a quel primo tipo somiglianti, e meno belli. Corrompere in senso attivo e neutro passivo: corrompere è guastare l'insieme, l'armonia delle parti: dalla corruzione al dissolvimento non sono che pochi passi, forse un solo. L'imbastardire è proprio delle razze; il corrompersi, più degl'individui. Corrotto è ciò che non è più intero, nè sano; imbastardito ciò che ha perduto i caratteri proprii, o molti di essi. [immagine]
Sedurre, Ingannare, Subornare, Corrompere; Seduttore, Corruttore - Sedurre, dice Tommaseo, è propriamente tirare in disparte, da seorsum ducere; io preferirei, e mi pare più giusto e più naturale farlo provenire da secum ducere, tirare con sè, a sè, perchè è proprio un guadagnare la persona sedotta al proprio partito, ingannandola forse con false promesse, con lusinghiere apparenze, destando in essa passioni e desiderii che noi promettiamo di soddisfare: questa è l'arte del seduttore. Corruttore è più chi fa rompere altrui la fede promessa, con doni o altri mezzi immorali: la corruzione ha più gradi; la seduzione un solo, direi, abbenchè assai esteso, poichè per essa si piega più o meno alle voglie altrui; la corruzione invece s'addentra e più e più s'incancrenisce e s'avvelena. Subornare è corrompere con oro o con doni equivalenti; subornare, è come subordinare, cioè sottoporre o preporre all'ordine, e perciò disordinare: la seduzione inganna colle lusinghe, coi vezzi; la corruzione guasta, infetta colle massime, coll'esempio, co' fatti; il subornare è meno di questa e più della prima. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Corrompere - V. a. T. Aff. al lat. aureo Corrumpere. Da Cum - rumpere. Sconnettere l'unità, Cominciare a disciogliere la cosa, Fiaccarne le forze, Guastare, Contaminare, Putrefare. Cr. 5. 10. 5. (C) È da sapere che al fico annestato di fresco l'acqua è nimica, imperocchè il tenero e giovane tosto corrompe e 'nfracida.

T. Corrompere le acque, gli umori di un corpo vivente.

E N. pass. G. V. 7. 101. 6. (C) E crebbe tanto la pestilenza, che vi si corruppe l'aria.

[Cont.] Cat. P. Arch. II. 7. Vogliono ancora, che il faggio nell'aqua non si corrompa, ma che duri gran tempo. Bart. C. Arch. Alb. 43. 13. Quando ella (la calcina) si mette di subito in opera, non bagnata o spenta a bisogno, ella ha certi sassolini in sè ascosi, crudi, che con il tempo si corrompono, e gettano perciò dipoi certe cocciuole, onde il lavoro non viene pulito. (Tom.) Cresc. 6. 66. Le ferite che si corrompono sana e guarisce.

2. Fig. Depravare, Far diventar cattivo. T. Sansov. Conc. Pol. Un uomo può cominciar… a corrompere un popolo di una città; ma è impossibil cosa che la vita d'un solo basti a corromperla in modo ch'egli medesimo ne possa trar frutto.

Maestruzz. 2. 1. (C) Quando il principe corrompe la giustizia, il quale è posto guardiano della giustizia. T. Corrompere le leggi. Prov. I pravi colloquii corrompono i costumi buoni.

(Tom.) Corrompere il gusto, le idee.

Ovid. Pist. 157. (C) Essendo tu forestiero, se' stato ardito di corrompere i buoni costumi della nostra casa, e hai tentato con sollecitudine di corrompere la mia legittima fede del maritaggio. E appresso: Se' tu dunque venuto per li ventosi mari… per corrompere la nostra onestade? Borgh. Orig. Fir. 194. Per non dire di Cesare e d'Augusto, che corruppero e mutarono tutti i bei costumi di quella Repubblica. E 251.

Bellinc. son. 312. (C) Quanto il ciel cuopre, il tempo alfin corrompe. Può avere taluni dei sensi not. in altri paragrafi.

E N. pass. [Camp.] Dant. Conv. II. 9. Ragionevole fu prima dire e ragionare le condizioni della parte che si corrompea, e poi quella dell'altra che si generava. = Cavalc. Espos. Simb. 1. 159. (M.) Le sostanze intelligibili, le quali allora si corrompono in colpa, quando, dispregiando il bene increato, eleggono il bene creato e corruttibile. Borgh. Orig. Fir. 244.

[F.T-s.] Cavalc. Vit. Tob. 1. Tutti gli altri mangiavano dei cibi dei Pagani, ed egli (Tobia) guardò l'anima sua, e mai non si corruppe a mangiare le loro vivande. (Numquam contaminatus est in escis eorum.)

E N. ass. † Guid. G. (C) Qual luogo potrà esser costante o sicuro da non corrompere, se la santitade da non corrompere si corrompe?

3. Per Sconciare. [Tor.] Dat. P. e P. 56. Giudicò esser bene prendervi riparo, ed ovviare almeno, che più nol facessero, non volendo corrompere con la negligenza l'occasione di tanta gloria acquistata con la virtù, e con la fortuna.

T. Vang. Poco fermento corrompe tutta la massa.

4. [Camp.] Per Distruggere, Annientare. Dant. Conv. II. 9. Perchè la loro virtù corrompe l'uno e genera l'altro?

5. Violare, Tôrre la verginità. Maestruzz. 1. 23. (C) Esp. P. N. (Ha la forma Corrompeo. Come D. (2. 15.) Rompeo.) [Camp.] Met. IV. Netuno corruppe costei nel tempio di Palla (vitiasset).

E N. pass. Volg. Ras. (C)

6. Trasl. Corrompere alcuno vale Indurlo con donativi, o con mezzi simili, a fare a tuo pro quello che non conviene. Dial. S. Greg. (C) Temendosi di ciò fare per se medesimo, corruppe il donzello del Vescovo, che gli servia a mensa, per pecunia. Bocc. Nov. 19. 14. Non potendola ad altro inducere, con danari la corruppe. M. V. 11. 40. Avendo del mese di Febbrajo 1362 per danari corrotte certe guardie. Stor. Eur. 5. 117. Delibero, che transferendoti sotto qualche colore nella Marca di Camerino, co' danari, che io ti darò, sollievi e corrompa segretamente gli animi di quegli uomini dalla divozione di Anscario.

7. Spargere il seme dell'animale. Maestruzz. 1. 57. (C) Che sarà, se l'uno di loro se medesimo corrompe? E 2. 13. 1. E 'l minor peccato tra' peccati contro a natura si è la mollizia, quando senza giacere insieme corrompe l'uno e l'altro.

E N. pass. Cr. 6. 67. 5. (C) Il suo seme (della lattuga) dato a bere, soccorre a coloro che spesso si corrompono.

E colla Si non espressa. Vit. SS. Pad. 1. 3. (M.) Incitato a libidine, e quasi presso a corrompere,…

8. Parlando del tempo che volta in pioggia, si dice anche Corrompere, o Corrompersi all'acqua. M. V. lib. 2. cap. 33. (M.) E il tempo, che era stato fermo e bello lungamente, s'apparecchiava corrompere all'acqua. E cap. 64. Il tempo si corruppe all'acqua.

9. † Att. [Camp.] Per Rompere. Fr. Giord. Tratt. II. Che i corpi nostri susciteranno, e che saranno sì sottili che passerebbero per lo muro senza corrompere il muro.

10. (Chim.) [Sel.] Per Alterare, Indurre a putrefazione, e sim. L'aria corrompe i corpi: cioè li induce a corrompersi, a corruzione.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: corrompemmo, corrompendo, corrompente, corrompenti, corromperà, corromperai, corromperanno « corrompere » corromperebbe, corromperebbero, corromperei, corromperemmo, corromperemo, corrompereste, corromperesti
Parole di dieci lettere: corromperà « corrompere » corromperò
Lista Verbi: corroborare, corrodere « corrompere » corrugare, corteggiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): kilovoltampere, compere, rompere, erompere, prorompere, interrompere, irrompere « corrompere (erepmorroc) » opere, puerpere, prospere, parere, cerere, miserere, torere
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COR, finiscono con E

Commenti sulla voce «corrompere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze