Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «così», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Così

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Terminanti con la i accentata [Costì « * » Cucì]
Giochi di Parole
La parola così è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (so).
Divisione in sillabe: co-sì. È un bisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Per i giochi di parole vedi cosi e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "così"
»» Vedi anche la pagina frasi con così per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lo spettacolo delle Piramidi, nella luce del mattino, era così emozionante che rimasi senza fiato.
  • Oggi ci sarà la luna piena e così ho deciso di andarla a fotografare.
  • Quando una donna partorisce un figlio prova emozioni così intense che le restano nell'animo per tutta la vita. È un ricordo indelebile.
Proverbi
  • Come ti rifai il letto, così ti ci addormenti.
  • Non c'è rosa così bella che da ultimo non avvizzisca.
Espressioni e Modi di Dire
  • Vuolsi così colà dove si puote
  • Peggio di così si muore
Libri
  • Così parlò Zarathustra (Scritto da: Friedrich Nietzsche; Anno 1883)
  • Niente e così sia (Scritto da: Oriana Fallaci; Anno 1970)
Titoli di Film
  • Così è la vita (Regia di Aldo, Giovanni & Giacomo; Anno 1998)
Canzoni
  • Così come viene (Cantata da: Remo Germani e Les Surfs; Anno 1966)
  • Prendimi così (Cantata da: Piero Pelù; Anno 2004)
  • Così felice (Cantata da: Giorgio Gaber e Patricia Carli; Anno 1964)
  • Non finisce così (Cantata da: Riccardo Fogli; Anno 1989)
  • Prendila così (Cantata da: Anna Oxa; Anno 1993)
  • Così lontani (Cantata da: Ricchi e Poveri; Anno 1992)
  • Tu... e così sia (Cantata da: Franco Simone; Anno 1976)
  • Meglio così (Cantata da: Zero Assoluto; Anno 2007)
  • Più di così (Cantata da: Antonella Arancio; Anno 1995)
  • Così così (Cantata da: Anna D'Amico e Natalino Otto; Anno 1959)
  • Così e cosà (Cantata da: Articolo 31; Anno 1997)
  • Giuro d'amarti così (Cantata da: Claudio Villa e Nilla Pizzi; Anno 1958)
  • È andata così (Cantata da: Dirotta su Cuba; Anno 1997)
  • E pensare che una volta... non era così! (Cantata da: Gianfranco De Angelis; Anno 1980)
  • Volo così (Cantata da: Paola Turci; Anno 1996)
  • Così è la vita (Cantata da: Mariella Nava; Anno 1999)
  • In una notte così (Cantata da: Riccardo Fogli; Anno 1992)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dire, Per modo di dire, Per così dire, Dico per dire, Sto per dire, Quasi dissi - Quando una cosa non la diciamo di proposito, e non intendiamo di affermarla e confermarla, si usa la formula Per modo di dire, come per es.: «Lo dissi per modo di dire; ma, se non le piace, faccia pure.» - Il modo Per così dire tempera l'arditezza di una locuzione. - Dico per dire, accenna proprio che a una tal proposizione non diamo veruna importanza e la usammo senza pensarvi più che tanto. - Sto per dire è quasi un protestare altrui che quanto siamo per dire non ha nulla di acerbo nè è detto a mal fine. - E lo stesso valgano Fui per dire o Quasi dissi, salvo che in questo caso la protesta è più efficace. - [Si noti che gli ultimi due modi non sono dell'uso familiare, e che il quasi dissi sa addirittura di leccato e di pedantesco anche negli scritti. G. F.] [immagine]
Così, Così che, Così come - Così è particella di conformità; e spesso ha il compimento del Che e del Come; ma in casi diversi, i quali da molti si confondono. Si noti per tanto che quando si vuol accennare a effetto da ottenersi o ottenuto, allora si dice Così che, o Sì che; per es.: « La percosse così che all'ultimo la ruppe. » - Quando poi ha per compimento altra particella di similitudine, allora è errore il dire Così che, ma è da dire Così come, e diventa un modo in tutto esatto della lingua italiana. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Certo, Già, Così è, Sicuro - «Modi di confermare il detto altrui. Certo è la confermazione più forte. Già è l'elissi di: già s'intende, si sa: suppone cosa evidente. Talvolta è confermazione ironica, o di cerimonia o di sbadataggine, oppure per non contendere, o perchè l'altro tiri innanzi più speditamente il discorso, massime quando si ripeta il già già due o tre volte. Così è, afferma più deliberatamente, e però più pensatamente: non è tanto assoluta manifestazion di certezza quanto il primo, ma significa che noi riconosciamo la verità della cosa. Così è, s'usa specialmente laddove si tratta d'un fatto; certo, di verità generale; già, poi, ha usi promiscui». Tommaseo.

Sicuro, non solo par confermare ciò che altri dice, ma approvare eziandio; indica presunzione di maggiore verità e certezza; ond'è che, se si può dire: certo, mi pare: non si dirà: sicuro, mi pare; poichè ciò che è sicuro non è più dubbio menomamente. [immagine]
Tant’è, Così è, È così - Il primo è una specie d'esclamazione o d'esortazione: tant'è, dovete fare quel che vi dico; tant'è, non vi lascio se non me lo promettete. Il secondo è una affermazione ripugnante ed eziandio esclamativa: così è! a malgrado de' miei sforzi, non ostante le mie ragioni non l'ho potuto far ravvisare. Il terzo è affermazione semplice ma dignitosa; è la parola del galantuomo, è così e non altrimenti; è così come ve la conto. Il così è è qualche volta semplice affermazione anch'egli, ma sempre un po' più concitata, e l'accento per cui finisce vale a renderla se non più efficace, più sonora e più forte. [immagine]
Direi quasi, Per così dire, Sto per dire, Dirò così - Tutti correttivi che l'urbanità e il temperato sentire di sè ha introdotti nel linguaggio. Direi quasi sottintende, se non temessi d'ingannarmi, o frase consimile. Per così dire, cioè per non sapere o potere spiegarsi altrimenti. Sto per dire, vale mi arrischio a dire, ma non oso affermare. Dirò così è quasi scusa o protesta di chi si serve di parola o di figura un po' strana o poco usitata, ma che per quella spera farsi più facilmente capire. Direi quasi e sto per dire sono più affini tra di loro, che con per così dire e dire così, i quali pure tra lor due hanno maggiore affinità che coi due primi. Sto per dire che lo studio della lingua italiana non ha limiti, e direi quasi che pochissimi o nessuni la sanno perfettamente: essa è per così dire un mare senza sponde, e dirò così un pelago, un caos cui nessuna mano assai potente è ancora venuta a dar forma certa e stabile. [immagine]
Tal sia di lui, Suo danno, Così sia, Sia così - Nel modo, tal sia di lui, il danno della persona non è espresso propriamente, ma può essere sottinteso; nell'altro, suo danno, viene espresso e specificato; se non che il suo danno può riferirsi ad interessi bensì ma estrinseci, mentre nel tal sia di lui avvi relazione diretta alla persona; il che fa supporre che sia espressione di maggiore peso che non pare a prima vista: d'uomo che non vuole sentire ragioni dicesi: tal sia di lui; di colui che non sa fare i suoi conti dicesi: suo danno. Così sia è espressione di acquiescenza in genere; e pare proprio di chi se ne lava le mani; sia così è più speciale, e denota dispiacenza più viva nell'acconsentire a cosa che non si approva nè per ragione, nè per calcolo d'interesse: così sia è un respiro; sia così, un sospiro. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cosettini, cosettino, cosetto, cosettucce, cosettucci, cosettuccia, cosettuccio « così » cosicché, cosiddetta, cosiddette, cosiddetti, cosiddetto, cosiffatto, cosima
Parole di quattro lettere: cose « così » coso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): trombosi, globosi, barbosi, erbosi, verbosi, morbosi, torbosi « così (isoc) » stomacosi, antracosi, psittacosi, tabaccosi, piccosi, ticcosi, echinococcosi
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COS, finiscono con I

Commenti sulla voce «così» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze