Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «costruire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Costruire

Verbo
Costruire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è costruito. Il gerundio è costruendo. Il participio presente è costruente. Vedi: coniugazione del verbo costruire.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di costruire (fabbricare, assemblare, fare, montare, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
edificare (16%), casa (16%), palazzo (7%), case (6%), distruggere (5%), demolire (5%), realizzare (5%), fabbricare (3%), creare (3%), fare (2%), erigere (2%), futuro (2%), abitazioni (2%), edificio (2%), innalzare (2%), grattacielo (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola costruire è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: co-stru-ì-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
costruire si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [orsù] + certi; sturo + [ceri]; uri + [croste]; tir + oscure; [turi] + corse; tris + cuore; sturi + [cero]; [irto] + [scure]; [orsi] + truce; [sorti] + [cure]; tue + [scirro]; tre + [oscuri]; [ero] + scruti; [erto] + [scuri]; [eros] + truci; [estro] + curi; erro + ictus; [retro] + usci; [router] + [csi]; sterro + cui; [eri] + scruto; [erti] + [rusco]; [ersi] + turco; [resti] + [cuor]; erri + scout; [esorti] + cru.
Componendo le lettere di costruire con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = costruissero; +sei = curioseresti; +bis = irrobustisce; +ape = persecutoria; +poe = persecutorio; +per = procureresti; +cip = prosecutrici; +don = ricostruendo; +tai = ricostruiate; +[csi, ics, sci] = ricostruisce; +tac = scorticature; +cct = scrittorucce; +tan = scrutinatore; +cip = supercritico; +tabi = bruciatoriste; +[alca, cala] = cerasicoltura; +[alce, cale, cela] = cerasicolture; +[emme, meme] = commisurerete; +gene = congiurereste; ...
Vedi anche: Anagrammi per costruire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: costruirà, costruirò, costruite.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ostruire.
Altri scarti con resto non consecutivo: costui, costure, costi, coste, cosi, cose, cori, corre, core, cure, ostie, osti, oste, otri, otre, strie, stie, sire, tuie.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: costruirei, costruirle.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: ostruirei.
Parole con "costruire"
Iniziano con "costruire": costruirebbe, costruirebbero, costruirei, costruiremmo, costruiremo, costruireste, costruiresti, costruirete.
Finiscono con "costruire": ricostruire.
Contengono "costruire": ricostruirei, ricostruiremo, ricostruirete, ricostruirebbe, ricostruiremmo, ricostruireste, ricostruiresti, ricostruirebbero.
»» Vedi parole che contengono costruire per la lista completa
Parole contenute in "costruire"
ire, ostruì, costruì, ostruire. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIcostruireI; in rimo dà RIcostruireMO.
Inserendo al suo interno est si ha COSTRUIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "costruire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coi/istruire, corico/ricostruire, costruiamo/amore, costruii/ire, costruita/tare.
Usando "costruire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = costruite; * reti = costruiti; * evi = costruirvi; * resse = costruisse; * ressi = costruissi; * reste = costruiste; * resti = costruisti; * ressero = costruissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "costruire" si può ottenere dalle seguenti coppie: cossi/istruire, cosso/ostruire, costruita/atre, costruito/otre.
Usando "costruire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = costruita; * erte = costruite; * erti = costruiti; * erto = costruito; * errai = costruirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "costruire" si può ottenere dalle seguenti coppie: costruii/rei, costruisse/resse, costruissero/ressero, costruissi/ressi, costruiste/reste, costruisti/resti, costruite/rete, costruiti/reti.
Usando "costruire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tare = costruita; * amore = costruiamo; * aie = costruirai; * vie = costruirvi; * remore = costruiremo.
Sciarade incatenate
La parola "costruire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: costruì+ire, costruì+ostruire.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "costruire"
»» Vedi anche la pagina frasi con costruire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Costruire un futuro proficuo e sostenibile per i propri cittadini è un dovere di ogni Nazione.
  • Per costruire la mia villetta ho dovuto rispettare il piano regolatore.
  • Sopra quel lotto di terreno non sarebbe stato possibile costruire una casa.
Espressioni e Modi di Dire
  • Costruire castelli in aria
  • Costruire qualcosa sulla sabbia
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Costruire, Fabbricare, Edificare, Murare - Costruire si dice dell'innalzare, secondo le regole dell'arte, case, edifizii, monumenti e anche navi, argini, ecc., ecc. - Edificare si adopera specialmente quando si parla di case; ma è più nobile, ed è proprio dei palazzi, templi e di tutte quelle moli che si possono chiamare Edifizii. - Fabbricare è cosa più umile, e in tutto manuale: si fabbricano case; ma si fabbricano anche mattoni, istrumenti di ogni genere; e tanto se ne abusa al presente, che si fabbrica il pane, la pasta e, pur troppo, anche il vino, come si vede dai cartelli di alcune botteghe. - [Il più umile di tutti, ma anche il più speciale, è Murare, e s'usa attivo e neutro. - «Chi mura bene gli perde mezzi; chi mura male gli perde tutti.» - «Chi mura d'inverno, mura in eterno.» - «Murare e piatire è dolce impoverire.» - «Chi mura mura sè.» - Di chi ha la smania di murar case o di farvi spesso ingrandimenti o cambiamenti, si suol dire con un giuoco di parole, alludendo a una malattia degli uccelli, che ha il mal del calcinaccio. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Edificare, Fabbricare, Costruire, Murare, Formare - Costruire è propriamente fare di più cose sparse, di materiali informi per sè, un tutto regolare; è generico: si costruisce una casa, una macchina, un progetto, castelli in aria e simili. Ma costruire, meglio d'ogni altra cosa, si dice delle navi; onde legno da costruzione e buon costruttore. Fabbricare è proprio costruir case per abitazione o dipendenze delle medesime: ogni edifizio pertanto, anche grande e sontuoso, è fabbrica finchè è tra le mani de' muratori e degli altri operai, perchè fabbricare è costruire con calce, mattoni, pietre, ecc. Edificare è fabbricare qualche cosa di sontuoso, di grande, di solido che possa sfidare l'urto de' secoli: si edifica un monumento alla cui riuscita si richiegga intelligenza e sforzi d'arte non comuni: anche nel senso traslato si vede che edificare richiede maggior elaborazione degli altri: si fabbrica una fola, una scusa; si costruisce un grande progetto anche illusorio e apparente; si edifica un sistema talvolta sopra un dato falso, la propria fortuna basandola sulla sabbia, sul nulla. Murare dicono i Toscani per fabbricar case; è almeno un idiotismo che scambia la parte col tutto; al più murare può dire fortificare o cinger di muro; ma pare non possa o non debba significare l'intiera costruzione e fabbrica. Formare è così generico da non doversi registrare in questo gruppo di vocaboli più che altrove: formare è far cosa che riesca ad avere forma regolare, o almeno apparentemente regolare: è così generico che abbraccia più sovente l'idea delle cose che le cose stesse: si forma un piano, un'idea: si formano in teorica o coll'immaginazione mille cose che la pratica smentisce e non permette di eseguire: la forma, per bellezza, è dunque cosa tutta ideale. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Costruire - e † CONSTRUIRE. [T.] V. a. Unire, in ordine e forma atta a qualche uso, più oggetti. Ai Lat. Strues era ogni quantità di materie insieme, poste in ordine o no, specialm. di legne; onde il senso di Costruzione. È in Venanz. Construiturus, che segna il passaggio dall'aureo lat. Construere a Costruire. † Fr. Jac. Tod.(6. 25. 89. (C)) ha Costruamo alla lat.; giacchè non riesce quasi pronunziare Costruiamo. Parecchi dicono invece di Costruire, Costrurre, che è barbaro, giacchè da Destruere, Instruere, non si fa Distrurre, nè Instrurre; da Conducere si fa Condurre, ma quella è altra forma.

2. T. Costruire un edifizio. Cic. Tempio, Teatro. – Costruire è Mettere insieme e ordinare le parti; Edificare è Conformare il tutto a bellezza. E questo ha usi men gen., come porta l'orig. di Aedes. [Gen.] Gal. Sist. Dial. 1. Egli ha in mira di cambiarci le carte in mano e di volere accomodare l'architettura alla fabbrica, e non costruire la fabbrica conforme ai precetti dell'architettura.

3. Costruisce anco chi fa costruire. – Costruisce l'architetto, dando il disegno, e, più o meno, vegliando all'opera: anco in lontananza, per estens. può dirsi ch'egli costruisca; e che chi fa le spese, anco per altri, Costruisca. Costruiscono poi gli artefici, gli artigiani, i manovali. – Si costruisce con pietre, con legni, con più materie.

T. Si costruisce il tetto o altra parte dell'edifizio; Si costruiscono mura; Si costruisce una sala, o sim., non si fabbrica. – Arnesi fabbricati da altre arti servono alla costruzione di casa, di nave, di macchina.

4. Costruzioni varie. Pallad. Cap. 49. (C) Sieno sì costrutti i bagni, che ogni loro lavatura… scorra nell'orto.

T. Archi. – Svet. Monumento di pietra. – Sepolcro. – Argine. Cic. Nave. – Un cocchio si costruisce, non un carro, o carretta.

T. Macchina o congegno alquanto complicato, e non piccolissimo, si costruisce. Di zattera è pr., perchè di legni, secondo l'orig.

T. Cic. Gli uccelli si costruiscono i nidi.

5. (Geom.) [Gen.] Agnes. Inst. anal. 78. Debbasi sopra la retta AB costruire il triangolo ABC.

6. Fig. (Geom.) [Gen.] Costruire problemi o equazioni o formole algebraiche, Risolverle o Rappresentarle con la geometria. Agnes. Inst. anal. 92. Si dicono problemi piani, perchè si costruiscono colla sola geometria comune d'Euclide. E 108.

[Gen.] Costruire equazioni differenziali. Agnes. Inst. anal. 849. Sono necessarii altri ripieghi per tentare di ridurre alle integrazioni o quadrature tali equazioni, il che si chiama Costruire le equazioni differenziali, del primo, secondo… grado.

7. Fig. gramm. e rett. T. Costruire un periodo, o parte di quello. V. COSTRUZIONE. = Menz. Costr. irreg. c. 16. (Man.) Chi nel costruire qualunque di quelli che essi chiamano moti locali, piantasse in capo a' nomi… le preposizioni, costui, non già contro la ragione, ma contro l'uso peccherebbe.

8. Altre fig. Petr. Son. 282. (C) E Pietà di sua man l'abbia costrutto. T. Costruirsi la propria fortuna.

Galil. Sist. 11. (Man.) Qualunque volta nello stabilito fin qui si scuopre mancamento, si potrà ragionevolmente dubitare di tutto il resto che sopra gli viene costrutto. T. Costruire nella mente un lavoro. – Più verità insieme. – Ben costruire i concetti nell'ordine loro, e nella forma.

T. Costruire inganni.

T. Costruire la civile società sopra solide basi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: costruibili, costruibilità, costruii, costruimmo, costruirà, costruirai, costruiranno « costruire » costruirebbe, costruirebbero, costruirei, costruiremmo, costruiremo, costruireste, costruiresti
Parole di nove lettere: costruirà « costruire » costruirò
Lista Verbi: costituire, costringere « costruire » covare, cozzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sminuire, annuire, interloquire, fruire, usufruire, istruire, ostruire « costruire (eriurtsoc) » ricostruire, disostruire, destituire, restituire, istituire, costituire, precostituire
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COS, finiscono con E

Commenti sulla voce «costruire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze