Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cotanto», il significato, curiosità, aggettivo indefinito, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cotanto

Aggettivo
Cotanto è un aggettivo indefinito. Forme per genere e per numero: cotanta (femminile singolare); cotanti (maschile plurale); cotante (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola cotanto è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: co-tàn-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: canotto, contato (spostamento di una lettera).
cotanto si può ottenere combinando le lettere di: [noto, tono] + tac; toc + [nato, nota, onta]; con + atto.
Componendo le lettere di cotanto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[adì, dai, dia] = anticatodo; +sii = asintotico; +bio = boicottano; +gel = cagnoletto; +led = candelotto; +[eri, ire, rei] = canottiero; +tre = cartonetto; +fai = citofonata; +bei = coibentato; +nel = colonnetta; +[far, fra] = confortata; +nei = connotiate; +usl = consultato; +[gai, già] = contagiato; +tre = contatterò; +tir = contattori; +set = contestato; +uni = continuato; +[eri, ire, rei] = ecatontori; +[ero, ore, reo] = ecatontoro; +pie = eptatonico; +sir = incrostato; +[ehm, hem] = monachetto; +mie = nomotetica; ...
Vedi anche: Anagrammi per cotanto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cotanta, cotante, cotanti.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dotante, dotanti, notante, notanti, potante, potanti, rotante, rotanti, votante, votanti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: cotto, conto, cono, canto, otto.
Parole contenute in "cotanto"
tan, tanto. Contenute all'inverso: toc, nato.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cotanto" si può ottenere dalle seguenti coppie: cotale/lento.
Usando "cotanto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: solco * = soltanto.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cotanto" si può ottenere dalle seguenti coppie: coni/intanto.
Lucchetti Alterni
Usando "cotanto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: soltanto * = solco; * lento = cotale.
Intarsi e sciarade alterne
"cotanto" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: can/otto.
Frasi con "cotanto"
»» Vedi anche la pagina frasi con cotanto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non ti è bastato neanche cotanto esempio per cambiare idea?
  • Mi ha dimostrato cotanto affetto che mi sono innamorato.
  • Cotanto luminoso mi parve il tuo sorriso che ne restai abbagliato!
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cotanto - Pron. m. Tanto; ma con qualche forza aggiuntavi. Non da Aeque tantus, ma preposto il Co come a Cotesto e ad altri. Non è della lingua parl. Bocc. Introd. 16. (C) Quelli cotanti erano uomini e femmine di grosso ingegno. Petr. canz. 40. 3. Questo m'avanza di cotanta spene. E cap. 3. Da indi in qua cotante carte aspergo Di pensieri, di lagrime e d'inchiostro. Cavalc. Specch. Cr. 177. (M.) Fece elemosine a molti poveri di quel cotanto poco che a lui era dato. Franc. Sacch. Nov. 31. (Mt.) Per lo bere d'un buon vino, comechè non fossono di gran memoria, ma quella cotanta che aveano quasi perderono.

(Tom.) Trasposto. D. 1. 21. Tra nemici cotanti

2. Colla corrispondenza di Quanto. Bocc. Nov. 18. 10. (C) Io vi priego per cotanto amore, quanto è quello ch'io vi porto, che voi non neghiate il vostro verso di me.

3. T. E Tanto di numero, e Tanto grande d'intensità. I due sensi sono accostati nell'Ugurg. (Virg. Tot volvere casus – Tantae ne animis coelestibus irae?) Cotanti casi… Deh! cotante ire nelle anime celesti.

4. Per Si grande, Di gran momento. G. V. 9. 305. 6. (C) Avendo preso baldanza di quella cotanta vittoria.

5. † E fig. (Tom.) D. 3. 31. La bontà (di Dio) che la fece cotanta (fece sì nobile la schiera angelica).

6. † Quel cotanto, Questo cotanto, vale lo stesso che Quel tanto, Tutto quello, Tutto questo. Ovid. Simint. 1. 67. (Man.) Scampa delle fiamme quel cotanto che non è arso. Bocc. Nov. 27. 30. (C) Furon cagione di farne parlare quel cotanto che parlato se n'è disonestamente. Bocc. g. 9. n. 4. (Mt.) Ben posso dire che per Dio e per voi abbia questo cotanto racquistato.

7. (Tom.) † Altrettanto. Arr. Settim. 1. Quante volte il valente s'affatica di vincere il misero, cotante volte si sforza d'essere somigliante ad esso.

8. Usato a foggia di Sost. Due cotanti, Tre cotanti vale Il doppio più, Tre volte più, ecc. Non com. Bocc. Nov. 90. 6. (C) Che tu possa… fare i fatti tuoi coll'asina e colla cavalla, e guadagneremo due cotanti. G. V. 8. 55. 12. Co' nostri pedoni (staremo ischierati), che n'avemo due cotanti di loro. Guid. G. Appena potevano resistere a maggior numero, che non erano eglino tre cotanti. [Camp.] Mil. M. Pol. E pregiolli molto, e donò loro due cotanti che le gioje non valevano. = Vit. SS. Pad. 2. 215. (M.) Dágli due cotanti che prima. [Camp.] Somm. 8. E quando vede le genti in grande necessitade, ed abbisognanti, allora vende la cosa due cotanti, tre cotanti ch'ella non vale. = Vit. S. Gir. 81. (M.) Risplendenti sette cotanti più che lo splendore del sole. Franc. Sacch. Lett. ad Astore signor di Faenza. Altri dicono che, perch'io ho sempre contradetto alla guerra, io ho ricevuto quattro cotanti danno. Bocc. Corbac. p. 86. (Mt.) Io non temo punto che tutte le sue virtù, dal tuo amico udite, avessero tanto potuto farti di lei innamorare, che quelle vedendo, cento mila cotanti non t'avessero fatto disamorare.

9. † E accordato col Sost. Nov. Ant. pubblic. dal Poggiali. (M.) Il re agguardò l'angelo, e disse: Come può essere? io avea tre cotanta gente; dimmi perchè m'è avvenuto? G. V. 9. 214. (Mt.) Con tutto si credesse in Firenze che fossero presso a due cotanti genti.

10. † E col Di soppresso. G. V. 10. 102. (Mt.) Bisognava alla guardia due cotanti gente… (Cioè, il doppio della gente.)

11. † Colla corrispondenza di Che. Stor. Barl. 50. (M.) Che n'ha prestati (de' beni del mondo) dieci cotanti che io non ho serviti (meritati). G. V. 7. 130. (Mt.) E richiesono di battaglia i Fiorentini, non temendo perchè i Fiorentini fossero due cotanti cavalieri che loro.

12. † In queste forme si pose anche nel num. del meno a guisa di Avv. o pure a guisa di Aggiunto, se il nome che gli precede è un sing. Fior. Virt. 3. (M.) Onde egli, acciocchè l'altro non avesse due cotanto di beni del compagno, chiese di grazia che gli fosse cavato un occhio, acciocchè al compagno ne fossono cavati due. Stor. Barl. p. 119. (Mt.) L'altra parte cadde in buona terra, e rendeo frutto cento cotanto.

13. † Due cotanti si usa anche fuor del caso di accennare maggior numero, e accenna il doppio della qualità, della malizia, ecc. Franc. Sacch. Nov. 153. (Mt.) Fatevi pagare a questo mio figliuolo, il quale è qui presente, il quale è due cotanti (più) cattivo di me.

14. † A modo di Sost., nel senso di Questo tanto, Questo. Con asseveranza. Nov. Ant. 2. (Mt.) Lo cavallo è di bella guisa, ma cotanto vi dico che 'l cavallo è nutricato a latte d'asina. Vit. S. Franc. 194. E in che maniera… multiplicò li cibi in mare, conciossiacosachè ne sia notato più innanzi, sì ne dico ora pur questo cotanto. Tav. Cess. Scacch. 21. (Gh.) A te, Collatino, sia conto che 'l letto tuo è vituperato per altro uomo; bene ti dico cotanto, che 'l corpo è corrotto, ma l'animo è sanza (senza) colpa.

15. [Camp.] † Per Tante cose, in gen. Dant. Par. 1. La Provvidenza che cotanto assetta, Del suo lume fa 'l ciel sempre quieto Nel qual si volge quel ch'ha maggior fretta.

16. T. † Tanto, solamente in senso di attenuazione. Virg. Ugurg. 201. Cotanto parlòe. (Tantum effatus.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cotangente, cotangenti, cotangentoide, cotangentoidi, cotanta, cotante, cotanti « cotanto » cote, cotechini, cotechino, cotenna, cotenne, cotennina, cotennine
Parole di sette lettere: cotanti « cotanto » cotenna
Lista Aggettivi: costruttivo, costruttore « cotanto » cotto, country
Vocabolario inverso (per trovare le rime): vinsanto, camposanto, sacrosanto, tanto, soltanto, intanto, fintanto « cotanto (otnatoc) » pertanto, frattanto, altrettanto, guanto, paraguanto, agguanto, agguantò
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COT, finiscono con O

Commenti sulla voce «cotanto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze