Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dardo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dardo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola dardo è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: dàr-do. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di dardo con quelle di un'altra parola si ottiene: +set = addestro; +[lao, ola] = addolora; +[ilo, oli] = addolori; +ano = adorando; +nei = androide; +bei = debordai; +nei = deridano; +ani = diradano; +tai = diradato; +[avi, iva, vai, ...] = diradavo; +[eri, ire, rei] = diraderò; +[csi, ics, sci] = discorda; +[ile, lei] = eldoradi; +olé = eldorado; +fen = freddano; +fon = frodando; +gin = gridando; +ani = radiando; +tan = tardando; +[alti, lati, tali] = additarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per dardo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bardo, cardo, dando, dardi, dario, darlo, lardo, nardo, sardo, tardo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: barda, barde, bardi, cardi, iarda, iarde, lardi, nardi, sarda, sarde, sardi, tarda, tarde, tardi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: ardo, dado, darò.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: godrà.
Parole con "dardo"
Finiscono con "dardo": codardo, stendardo, portastendardo.
Parole contenute in "dardo"
ardo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: daca/cardo, damo/mordo, data/tardo, dato/tordo, daranno/annodo, darle/ledo, darli/lido, darlo/lodo, darò/odo.
Usando "dardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bada * = bardo; cada * = cardo; * dolo = darlo; * domi = darmi; * dosi = darsi; * doti = darti; loda * = lordo; moda * = mordo; soda * = sordo; guada * = guardo; scada * = scardo; scoda * = scordo; accoda * = accordo; assoda * = assordo.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "dardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: darla/aldo.
Usando "dardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odia = daria; * odio = dario.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "dardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: radar/dora.
Usando "dardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * radar = dora; dora * = radar.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: darlo/dolo, darmi/domi, darsi/dosi, darti/doti, radar/rado, lidar/lido, andar/andò.
Usando "dardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mordo = damo; * tordo = dato; lordo * = loda; mordo * = moda; sordo * = soda; andò * = andar; * ledo = darle; * lido = darli; * lodo = darlo; lido * = lidar; rado * = radar; scordo * = scoda; accordo * = accoda; assordo * = assoda; * annodo = daranno; stano * = standard.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "dardo"
»» Vedi anche la pagina frasi con dardo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'amore nacque come una ferita inferta da un dardo lanciato da Cupido.
  • Prendendo lezioni di tiro con l'arco, ho ricordato Robin Hood che lanciava il suo dardo mortale.
  • Il dardo del sole mi accecò e non riuscivo più a vedere.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Freccia, Dardo, Strale, Quadrello - Armi antiche, ora fuori d'uso. La Freccia si saettava con l'arco. - Il Dardo, un poco più grosso, si scagliava anche a mano. - Lo Strale, più sottile e con ferro più acuto, si saettava anch'esso con l'arco. Si potrebbe aggiungere che le due ultime voci ora sono a uso e consumo dei poeti e nel figurato; Freccia è d'uso più comune per dire di quelle disegnate o il modo della punta di checchessia. - «I bastoni del cancello terminano a frecce.» - [Quadrello per Dardo in genere è oramai della sola poesia, sebbene anche le quadrella d'Amore siano oggi in gran ribasso, e meritamente. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dardo, Freccia, Saetta, Giavellotto - «Il dardo si scagliava e con la mano, e con l'arco, e con la balista; la freccia con l'arco. Anco il giavellotto era dardo». Tommaseo.

«Saetta (di quelle parlando che son fatte dagli uomini) è dardo o freccia leggieri da scagliare coll'arco, e guernita di penne. Il Caro nell'Eneide: «Allor che 'l tergo o 'l fianco Ne van (i capri) di dardo e di saetta infissi». Polidori. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Dardo - I dardi, già in uso presso gli antichi popoli, e tanto noti ai Galli ed ai primi Franchi, oggidì s'adoprano quasi soltanto dai selvaggi. Se ne servono ancora talvolta alcuni popoli, e segnatamente i Mori, che danno loro il nome di Zagaia. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Dardo - S. m. Arme da lanciare; ed è un'Asticciuola di legno, lunga intorno a due braccia, con una punta di ferro in cima, fatta come punta di lancetta, e con due penne, che anche si dice Freccia. T. Gr. Ἄρδις. Non da questo, nè da Verutum; ma aff. al celt. ant.

[Cont.] Rusc. Prec. mil. 7. Prima farete il dardo di ferro col suo fusto lungo un piè e mezzo di misura con le sue ale, fatte e scartate del proprio ferro. = G. V. 8. 78. 4. (C) Leggieri d'arme, con balestri e dardi e giavellotti a fusone. Red. Vip. 1. 29. Leggesi… che i Dalmati, ed i Saci avvelenavano i dardi fregandovi sopra l'elenio.

2. Per simil. Petr. son. 228. (C) Ed oimè il dolce riso, ond'uscío 'l dardo Di che, morte, altro bene omai non spero.

3. Fig. Per qualunque Impressione violenta che punga e accori. Amm. Ant. 12. 3. 3. (C) I dardi che sono preveduti, meno feggono.

4. (Mil. ant.) [Camp.] Dardo da torno, per Dardo scagliato con lo scorpione, antica macchina militare. Com. Ces. Una gran massa di sevo e di pece dalla torre nel fuoco gittava, el quale con uno dardo da torno dal lato dritto passato, morto cadette (scorpione transjectus).

(Chim. e Fis.) [Sel.] Quella parte della fiamma di una lampada, che si fa piegare e si eccita col soffio del cannello ferruminatorio, per indirizzarla sopra un dato punto di materia da arroventare o fòndere, e che piglia un aspetto quasi di dardo, e colpisce dove tocca.

5. (Mar.) Rampone, Rampicone, Delfiniera. Strumento di pesca. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dappresso, dapprima, darà, darai, daranno, darci, dardi « dardo » dare, darebbe, darebbero, darei, daremmo, daremo, dareste
Parole di cinque lettere: dardi « dardo » darei
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cardo, anacardo, saccardo, riccardo, broccardo, scardò, scardo « dardo (odrad) » stendardo, portastendardo, codardo, beffardo, infingardo, baiardo, bugiardo
Indice parole che: iniziano con D, con DA, iniziano con DAR, finiscono con O

Commenti sulla voce «dardo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze