Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «decadere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Decadere

Verbo
Decadere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, intransitivo. Ha come ausiliare essere. Il participio passato è decaduto. Il gerundio è decadendo. Il participio presente è decadente. Vedi: coniugazione del verbo decadere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di decadere (scadere, degenerare, peggiorare, regredire, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola decadere è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: de-ca-dé-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: decederà (scambio di vocali).
decadere si può ottenere combinando le lettere di: ree + cadde; dee + creda; cede + [arde, dare, rade]; crede + dea.
Componendo le lettere di decadere con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = decadessero; +chi = decaedriche; +non = decederanno; +[nitri, trini] = ricandiderete; +inconsci = accondiscenderei; +[minorato, mironato, monitora, ...] = radiocomanderete; +[astronomi, sormontai, stimarono, ...] = radiocomandereste; +[monolatria, rantoliamo] = radiotelecomandare; +[monolatria, rantoliamo] = radiotelecomanderà; +motoalianti = radiotelecomandiate; +termoisolante = radiotelecomandereste; +termoisolanti = radiotelecomanderesti.
Vedi anche: Anagrammi per decadere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: decadete, decedere, decidere.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dare, edere, care, cere.
Parole contenute in "decadere"
ere, cade, cadere, decade. Contenute all'inverso: ace, dace.
Lucchetti
Usando "decadere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erede = decadde; * eredi = decaddi; * rete = decadete; ride * = ricadere; * rendo = decadendo; * resse = decadesse; * ressi = decadessi; * reste = decadeste; * resti = decadesti; * ressero = decadessero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "decadere" si può ottenere dalle seguenti coppie: decadde/edere.
Usando "decadere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = decadete.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "decadere" si può ottenere dalle seguenti coppie: decadde/erede, decaddi/eredi.
Usando "decadere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ricadere * = ride.
Sciarade incatenate
La parola "decadere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: decade+ere, decade+cadere.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "decadere"
»» Vedi anche la pagina frasi con decadere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Spadroneggiava come un re ma col tempo lo videro decadere dal suo trono.
  • Attento a non decadere come ha fatto il tuo amico, perciò attento ed apri bene gli occhi.
  • Sta per decadere il suo mandato parlamentare e sta promettendo tante cose.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Decadere, Declinare - Decadere accenna lo stato di ciò che è prossimo a perdersi, di ciò che va perdendo credito o grandezza. - « I costumi decadono un giorno più dell'altro.» - Il Declinare accenna diminuzione di splendore, di fama o simili. - « La sua bellezza comincia a declinare.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Decadere, Declinare, Abbassarsi, Dechinare, Deviare, Decrescere - Declinare è una disposizione a decadere o principio di decadimento: sono amendue effetto di circostanze estrinseche, ed in essi non concorre al certo la volontà, perchè indicano peggioramento naturale. Nell'abbassarsi la volontà pare concorrere, o almeno viene espressa; una forza maggiore però può costringere a quest'atto, ed esprime maggior depressione appunto perchè l'intimo senso a ciò ripugna: abbassarsi è viltà, decadere è disgrazia, declinare, talvolta, debolezza. Si decade da uno stato, si declina (quasi inchina) verso un punto, si abbassa da alto a più rimesso luogo o punto. Si dechina un inferiore dinanzi al superiore suo per rispetto, per timore, per soverchia umiltà; è più basso d'inclinare nell'istesso senso, e poi indica non piegamento del corpo, ma dell'animo. Deviare non è dall'alto al basso soltanto, ma in qualunque senso: moralmente suona male, perchè deviare s'intende sempre dalla strada retta, dalla virtù. Deviare un colpo è fare che la sua direzione volga altrove e non colpisca il corpo o il punto minacciato: può essere anche neutro, perchè pare talvolta che il colpo devii da sè; i proiettili delle armi da fuoco deviano o pel peso proprio o per urto del vento: decrescere è scemare della grandezza raggiunta: ogni cosa comincia a decrescere quando il movimento accrescitivo o di crescenza è terminato; e ciò perchè nulla in natura è stabile, e si cresce e si decresce, e si progredisce e s'indietreggia. [immagine]
Decadere, Cadere, Ruinare - Si decade a gradi, di qualche grado; se non s'arresta nella decadenza, la caduta è completa. Ruinare è cadere precipitosamente e senza speranza. Si decade dall'opulenza, dal potere: si cade in disgrazia, in miseria: la rovina è più rapida, viene da una perdita, da un fallimento; nelle alte regioni viene dalla disgrazia incontrata al cospetto o nel favore del principe. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Decadere - V. n. ass. Aff. al lat. aureo Decidere, da Cadere. Scadere, Andare in decadenza, Cominciar a venire di prospero in cattivo stato. (C) T. D'uomo, dal suo grado, dalla sua agiatezza; di famiglia, di popolo, dalla sua potenza, dalla sua civiltà. Dice più che Cadere, in quanto suppone stato alquant'alto; e dice meno, in quanto può essere lento e senza totale rovina. = Red. Lett. (M.) Uomo che comincia a decadere di credito, di sanità, e simili… La sua grandezza comincia già a decadere… Per non decadere di quel concetto che V. S. ha fatto di me. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 64. Restano oppressi, e decadono dalla loro condizione.

(Tom.) Decadono lentamente le forze a un vecchio, a un ammalato di male cronico.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: decadentisti, decadentistica, decadentistiche, decadentistici, decadentistico, decadenza, decadenze « decadere » decadesse, decadessero, decadessi, decadessimo, decadeste, decadesti, decadete
Parole di otto lettere: decadano « decadere » decadete
Lista Verbi: debordare, debuttare « decadere » decaffeinare, decaffeinizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): disconoscere, misconoscere, eucere, tralucere, cadere, accadere, riaccadere « decadere (eredaced) » ricadere, scadere, baiadere, radere, persuadere, dissuadere, evadere
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DEC, finiscono con E

Commenti sulla voce «decadere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze