Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «denaro», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Denaro

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere denaro (sporco, pulito, contante, riciclato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
soldi (22%), sporco (12%), contante (9%), moneta (6%), sonante (5%), euro (4%), ricchezza (3%), pulito (2%), poco (2%), vile (2%), povertà (2%), monete (2%), banca (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Unità monetaria [Corona « * » Dinar]
Giochi di Parole
La parola denaro è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rane).
Divisione in sillabe: de-nà-ro. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: adorne, adrone, donare (scambio di vocali), donerà.
denaro si può ottenere combinando le lettere di: [ore, reo] + dan; don + [era, rea]; ode + rna.
Componendo le lettere di denaro con quelle di un'altra parola si ottiene: +bob = abbonderò; +bot = abortendo; +[ori, rio] = aderirono; +[avi, vai, via] = aderivano; +poa = adoperano; +[pio, poi] = adoperino; +tan = adornante; +sta = adornaste; +[ira, ria] = adornerai; +[eri, ire] = adornerei; +tai = adorniate; +emù = aduneremo; +gin = androgeni; +ani = annoderai; +nei = annoderei; +pil = aprendoli; +tai = ardeatino; +rna = arderanno; ...
Vedi anche: Anagrammi per denaro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: danaro, denari, dentro, dinaro.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cenare, menare, penare, renard, senari, tenari.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: darò.
Parole con "denaro"
Finiscono con "denaro": portadenaro.
Parole contenute in "denaro"
aro. Contenute all'inverso: ora, rane.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "denaro" si può ottenere dalle seguenti coppie: detassi/tassinaro.
Usando "denaro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: modena * = moro.
Lucchetti Riflessi
Usando "denaro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orate = dente.
Lucchetti Alterni
Usando "denaro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moro * = modena; * tassinaro = detassi.
Intarsi e sciarade alterne
"denaro" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: dna/ero.
Intrecciando le lettere di "denaro" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ti = dentario; * sino = desinarono; * tono = detonarono; * tosse = detonassero; * nomino = denominarono; * uncino = denunciarono; periti * = peridentario; * termino = determinarono; * idrogeno = deidrogenarono; rinomino * = ridenominarono; * contamino = decontaminarono; * condiziono = decondizionarono; * congestiono = decongestionarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "denaro"
»» Vedi anche la pagina frasi con denaro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con il denaro non si può comprare tutto, ma sicuramente permette una vita più agiata!
  • Pare che i nostri nonni nascondessero il denaro sotto i materassi.
  • Quel ladro, che ruba denaro solo ai ricchi, non segue l'etica ma solo la pratica.
Proverbi
  • La speranza è cattivo denaro.
  • Chi presta all'amico perde quello ed il denaro.
  • Chi per denaro s'è sposato, a vita sarà comandato.
  • La credenza è un errore si perde il denaro e l'avventore.
  • Anche nei cenci piange il denaro.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Denaro, Denari, Moneta, Quattrini, Soldi - Denaro s'intende la moneta coniata, e detto in generale; per esempio: «Quell'uomo ha danaro o del denaro;» s'intende che ne ha molto, che è denaroso. - Dicendo Ha denari o dei denari, s'intende che ne ha presentemente, ma che non sono molti e che può non averne più di qui a breve tempo. - Moneta è anche più generico, e comprende altresì la carta Moneta. Appresso alcuni dialetti, moneta significa anche denari spiccioli: uno dirà: «Mi cambia questo scudo?» E l'altro risponderà: «Non ho moneta.» - Quando si dice Quattrini, così in generale, si viene a dir lo stesso che denari; per es.: «Quello è un uomo che ha di gran quattrini;» che specialmente i Romani, e altri di altre provincie, dicono Ha de' soldi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: demotiviate, demotivino, demotivò, demotivo, demuscazione, demuscazioni, denari « denaro » denaturare, denaturato, denaturazione, denaturazioni, denazionalizza, denazionalizzai, denazionalizzammo
Parole di sei lettere: denari « denaro » denota
Vocabolario inverso (per trovare le rime): calamaro, tupamaro, tamaro, somaro, danaro, campanaro, montanaro « denaro (oraned) » portadenaro, ignaro, zampognaro, vaccinaro, dinaro, panchinaro, mulinaro
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «denaro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze