Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dentro», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dentro

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Avverbi di Luogo [Davanti « * » Dietro]
Giochi di Parole
La parola dentro è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: dén-tro. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: dronte.
dentro si può ottenere combinando le lettere di: tre + don.
Componendo le lettere di dentro con quelle di un'altra parola si ottiene: +boa = abortendo; +dea = addenterò; +aia = adorniate; +ala = alterando; +aia = ardeatino; +[ami, mai, mia] = ardimento; +[eta, tea] = attenderò; +can = centrando; +oca = cordonate; +ace = decanterò; +ace = decorante; +ace = decretano; +cui = decurtino; +[agi, gai, già] = denigrato; +aie = denoterai; +poa = deportano; +[pio, poi] = deportino; +[agi, gai, già] = deroganti; +osa = destarono; +sei = destinerò; +ego = detergono; +mie = determino; +aie = detonerai; +dea = detraendo; ...
Vedi anche: Anagrammi per dentro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: centro, denaro, destro.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: centra, centri, mentre, ventre, ventri.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: entro.
Parole con "dentro"
Finiscono con "dentro": addentro, addentrò.
Parole contenute in "dentro"
entro.
Incastri
Inserendo al suo interno elle si ha DENTelleRO (dentellerò); con conce si ha DEconceNTRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dentro" si può ottenere dalle seguenti coppie: dea/antro, dee/entro, desco/scontro, dente/tetro, dente/ero, dentute/utero.
Usando "dentro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cede * = centro; code * = contro; lide * = lintro; * trotini = dentini; * trotino = dentino; accede * = accentro; decede * = decentro; incede * = incentro; concede * = concentro.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "dentro" si può ottenere dalle seguenti coppie: densa/astro, dense/estro, denso/ostro, dentellava/avallerò.
Usando "dentro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orale = dentale; * orali = dentali; * orari = dentari; * orata = dentata; * orate = dentate; * orice = dentice; * orici = dentici; * orini = dentini; * orino = dentino; * oraria = dentaria; * orarie = dentarie; * orario = dentario.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dentro" si può ottenere dalle seguenti coppie: dente/trote, dentini/trotini, dentino/trotino.
Usando "dentro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: contro * = code; lintro * = lide; * scontro = desco; dente * = tetro; * dente = trote; * utero = dentute; * dentini = trotini; * dentino = trotino.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "dentro" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ai = dentario; * cere = decentrerò; * issi = dissentirò; * ivano = diventarono; * issino = dissentirono.
Frasi con "dentro"
»» Vedi anche la pagina frasi con dentro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dentro quella grotta ci sono i resti di parecchi animali.
  • Lo sento dentro di me ma non riuscirei a spiegarlo.
Scioglilingua
  • Trentatré trentini entrarono dentro Trento / tutti e trentatré trottando.
  • Tre tazze, dentro a tre strette tazze
Proverbi
  • Alla candelora dall'inverno semo fora, ma se piove o tira vento, dell'inverno semo dentro.
  • Chi ha dentro l'amaro non può sputare dolce.
  • L'amore passa dentro la cruna di un ago.
Espressioni e Modi di Dire
  • Darci dentro
  • Mettere dentro
Libri
  • Dentro e fuori (Scritto da: Nello Saito; Anno 1970)
Titoli di Film
  • Dentro la notizia (Regia di James L. Brooks; Anno 1987)
Canzoni
  • Le voci di dentro (Cantata da: Gloria; Anno 1995)
  • Dentro la scatola (Cantata da: Mondo Marcio vs Finley; Anno 2006)
  • Dentro me (Cantata da: Marina Rei; Anno 1997)
  • Mi sei scoppiato dentro al cuore (Cantata da: Mina; Anno 1966)
  • Dentro l'anima (Cantata da: Cugini di Campagna; Anno 1978)
  • Tu mi manchi dentro (Cantata da: Leroy Gomez; Anno 1980)
  • Non si può morire dentro (Cantata da: Gianni Bella; Anno 1976)
  • Come dentro un film (Cantata da: Luca Barbarossa; Anno 1987)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dentro a, Dentro di, Dentro il, Dentro in, Dentro da - Dice il Tommaseo, e dice bene, che Dentro si unisce al di, all'a, all'in, ma con qualche divario. Si dirà parlare dentro di sè, non dentro a sè. Si dirà: Mi sentii dentro al cuore come una percossa; e non dentro del cuore. Si rinchiude una cosa dentro al cassetto, e anche dentro nel cassetto, e malamente si direbbe dentro del cassetto. - Nell'uso familiare si dice anche Dentro il, per es.: «Mettilo dentro l'armadio.» Il modo Dentro dal fu usato dagli antichi in cambio di Dentro del, ma ora parrebbe strano. - Dentro nel è più pleonasmo che altro, e non è di uso molto frequente. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Entro, Dentro, Dentro a, Dentro di, Dentro in - Entro è più indeterminato, dentro, più determinato; e perciò col primo meglio s'accenna ad uno spazio più grande, e col secondo ad uno più circoscritto: entro al paese, dentro alla città; i Francesi fanno la stessa differenza fra en e dans che sembrano loro omologhi: en France, dans la France septentrionale; en ville, generico, dans Paris, speciale: o dentro o fuori; entrar, andar dentro, chiuder dentro, e simili, sono frasi ove entro o non andrebbe, o non calzerebbe così bene. Dentro a, pare che accenni proprio alla cosa che contiene o racchiude: dentro di, pare che la elimini dalle altre e la distingua particolarmente; dentro in, pare che dica due volte dentro, proprio dentro: dentro al mare, dentro al cuore; dentro di me; dentro in me: quest'ultimo, oltre il significare che la cosa sta nella mia mente, dice eziandio che vi sta così ben racchiusa, che nulla al di fuori ne trapeli. [immagine]
Dar dentro, Urtare - Si urta anche in un angolo; ma si dà dentro nel mezzo, o almeno in tanta parte che vale ad arrestarci affatto; in cosa concava, o così fattamente disposta si dà dentro e si resta talvolta; sopra una superficie convessa si urta, ma si scivola via. Si dà dentro in un inganno, perchè chi ce lo tese ha l'arte di circonvenirci. Dà dentro, in senso traslato, anche chi coglie nel segno; ma gli è sempre un poco per caso. [immagine]
L’interno, Il di dentro - «All'interno s'oppone l'esterno; al di dentro il di fuori. L'interno de' cuori; il di dentro di un edifizio». A. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dentistici, dentistico, dentizione, dentizioni, dentona, dentone, dentoni « dentro » dentuta, dentute, dentuti, dentuto, denuclearizza, denuclearizzai, denuclearizzammo
Parole di sei lettere: denoto « dentro » denuda
Vocabolario inverso (per trovare le rime): olocentro, capocentro, ipocentro, aerocentro, ortocentro, autocentro, excentro « dentro (ortned) » addentro, addentrò, rientro, rientrò, sottentro, sottentrò, sventro
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «dentro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze