Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «deporre», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Deporre

Verbo
Deporre è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è deposto. Il gerundio è deponendo. Il participio presente è deponente. Vedi: coniugazione del verbo deporre.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi agli uccelli [Crocidare « * » Fischiare]
Giochi di Parole
La parola deporre è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: perderò.
deporre si può ottenere combinando le lettere di: per + [orde, rode]; [ere, ree] + drop.
Componendo le lettere di deporre con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = adoperarle; +aia = adopererai; +aie = adopererei; +[api, pia] = approderei; +tic = decripterò; +mie = deperiremo; +noi = deperirono; +[ali, ila, lai] = deplorerai; +tai = deporterai; +[tau, tua] = depuratore; +emù = depureremo; +tan = padreterno; +ani = perdonerai; +nei = perdonerei; +usa = persuaderò; +ani = pondererai; +nei = pondererei; +chi = predicherò; +fen = preferendo; ...
Vedi anche: Anagrammi per deporre
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: decorre, deporle, deporrà, deporrò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: erre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: deporrei.
Parole con "deporre"
Iniziano con "deporre": deporrei, deporremo, deporrete, deporrebbe, deporremmo, deporreste, deporresti, deporrebbero.
Parole contenute in "deporre"
porre. Contenute all'inverso: erro.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha DEPORRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "deporre" si può ottenere dalle seguenti coppie: depose/serre, deporla/lare, deporli/lire, deporta/tare.
Usando "deporre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * porremmo = demmo; * porretti = detti; * porretto = detto; * relè = deporle; * reti = deporti; ride * = riporre; prede * = preporre; prode * = proporre; * retata = deportata; * retate = deportate; * retino = deportino.
Lucchetti Riflessi
Usando "deporre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = deporta; * erti = deporti; * erto = deporto.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "deporre" si può ottenere dalle seguenti coppie: mode/porremo, tede/porrete.
Usando "deporre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mode = porremo; * tede = porrete.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "deporre" si può ottenere dalle seguenti coppie: deporle/relè, deportata/retata, deportate/retate, deporti/reti, deportino/retino.
Usando "deporre" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * serre = depose; * lare = deporla; * lire = deporli; * tare = deporta; * aie = deporrai; * remore = deporremo.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "deporre" (*) con un'altra parola si può ottenere: * la = deplorare; * lei = deplorerei; * temo = deporteremo; * leste = deplorereste; * lesti = deploreresti; * teste = deportereste; * testi = deporteresti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "deporre"
»» Vedi anche la pagina frasi con deporre per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sono stato chiamato a deporre come testimone in tribunale.
  • Deporre una corona di fiori in ricordo dei caduti per la Patria è un modo per mantenerne viva la memoria.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Depositare, Deporre - Depositare è deporre per più lungo tempo, affidando la cosa depositata all'altrui custodia o commettendola alla sua fede. - Non ogni cosa deposta è depositata, valendo Deporre anche il semplice Por giù. - Io depongo sul tavolino una borsa di denari che mi pesa troppo e che poi andrò a depositare alla Cassa di Risparmio. - Si depone l'ira - un segreto nel seno dell'amico; due cose che non si depositano. - Si depongono le armi, si mettono in deposito i denari. G. F. [immagine]
Degradare, Destituire, Deporre - Degradare è privare del grado chi se n'è reso indegno. - «Il sergente è stato degradato e messo in prigione.» - Quando si vuol significare che un pubblico ufficiale, di gradi non inferiori, è stato privato dell'ufficio e mandato via senza paga, allora si usa il verbo Destituire. - Il Deporre finalmente si usa nel suo proprio significato, allorché si parla di gradi altissimi di signoria o di governo, il che spesso avviene per via di cospirazioni o tumulti, quando si parla di principi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Deporre, Depositare - Deporre è porre giù, posare cosa che si portava addosso o in ispalla; è sgravarsi di un peso. Depositare è mettere come in deposito: a deporre basta una certa avvertenza; a depositare, maggiore cautela. [immagine]
Degradare, Deporre, Deprimere - Nel deporre da una carica si lascia d'ordinario al deposto il titolo o l'appellazione del grado, quando non sia per grave demerito; ma già allora avvi il verbo degradare che dice una cosa e l'altra insiememente. Questo è quanto al senso positivo. Uno degrada, o meglio si degrada quando commette azioni al grado proprio o alla dignità d'uomo non convenienti. Deporre non ha questo senso. Un re che deponga lo scettro e la corona, un ministro che deponga il peso degli affari o per disinganno delle vanità umane o per disgusto degli affari, non si degradano. Si depone per incapacità o per falli leggieri; si degrada per falli più gravi: la deposizione è allora un castigo, la degradazione è atto infamante. Deprimere è un atto continuo, una successione d'atti o di parole, o d'insinuazioni maligne, raggiungano l'effetto o no; deporre o degradare è un atto da sè, spiccato, che ha effetto immediato; può invece l'invidia deprimere il merito; degradarlo intrinsecamente agli occhi degli imparziali non mai. [immagine]
Mettere, Posare, Collocare, Deporre, Adagiare - Posare è mettere pian piano a terra o in altro sito: posa piano, sta scritto sulle casse di mercanzie fragili: posa piano, dicesi d'uomo che fa le cose adagino, parla lentamente e con tuono moderato di voce, e che va posando piano piano un piede dopo l'altro come se camminasse sulle uova. Collocare è mettere a posto, in luogo acconcio ove la cosa e anche la persona stia bene. Deporre è mettere giù: Cristo fu deposto di croce da' fedeli discepoli. Deporre un impiegato è torgli la carica, il posto, farlo scendere dal grado eminente che occupava: deporre le speranze è perderle affatto. Adagiare è quasi coricare persona per lo lungo, o metterla a sedere pian piano onde stia comodamente; adagiarsi su d'un seggiolone, sul letto per riposare o per oziare; il primo è onesto conforto di chi ha lavorato; il secondo, abito o pratica del poltrone, del disutile. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Deporre - V. a. e N. ass. Porre giù, Sgravarsi, Sdossarsi d'un peso. Aureo lat. T. Tass. Am. Ond'ella Ritrovar non mi possa ai contrassegni, Deposte ho l'ali e la faretra e l'arco. = Dant. Purg. 18. (C) Del mio carcar deposto avea la soma. (Qui fig. Aveva, dichiarando, sollevato me da' miei dubbi.)

2. Trasl. Petr. son. 211. (C) Deposta avea l'usata leggiadria. Car. Lett. 2. 21. (Ediz. d'Aldo.) Stringendomi a depor la lite presa contra monsig. Giustiniano, mi manda qui la sua lettera medesima.

T. Sansov. Conc. Polit. Deponendo le dignità e gli scettri,… si ritiri alla quiete e al riposo, contento di quella gloria, che di un tanto beneficio fatto alla patria si acquista. – Deporre il mandato.

T. Deponesse quell'odio che ha con me. E d'altri simili affetti o passioni. Virg. Pone metum.

[Giust.] Serd. 5. 74. Gli bisognava primamente guardarsi, che tante nazioni, che erano all'intorno da ogni parte,… deposte le proprie discordie, non congiungessero l'animo e le forze contro i nemici comuni. E 1. 19. I barbari, conosciuta la giustizia de' re di Portogallo, ed allettati dalla piacevolezza e dai beneficii dei nostri, deposero la paura, e concessero libera potestà di praticare e di negoziare nel paese loro. E 9. 41. Giudicando che il Meneses dovesse placarsi per questa sommissione, e deporre la collera. [F.T-s.] Giov. Fabr. Ter. Finalmente deponi questa tua collera. (Lat. Reprime iracundiam.) (Tom.) Deporre nell'altrui seno un segreto.

T. Vang. Ho la potestà di deporla (la vita), e ho la potestà novellamente di assumerla. Monti, Arist. E pria che il ferro, si depon la vita.

3. T. Deporre un abito; Smettere la professione da quell'abito quasi rappresentata, Rinunziare a quel genere di vita. – Deporre la porpora, le insegne vescovili, la toga, il collare.

4. Per semplicemente Cavare checchessia del suo luogo e porlo giù o in luogo più basso. (Fanf.)

5. Per Dare in deposito, Depositare. (C)

T. Deporre le reliquie di un Santo, o il corpo di lui in una Chiesa.

E fig. Sen. Ben. Varch. 7. 26. (C) Chi è degli uomini di così ferma e salda voglia, che tu possa i tuoi benefizii appo lui sicuramente deporre?

6. Parlandosi di scommesse vale Dare in pegno. Sannaz. Arcad. pros. 4. (Man.) Ma volendo Logisto non senza pregio contendere, depose una bianca pecora con due agnelli.

7. Affermare per attestazione, o sim. Car. Lett. 1. 171. (Ediz. d'Aldo 1574.) (M.) V. S. con la sua autorità, e con la sua destrezza darà animo a ognuno di poter deporre quel tanto che sanno. Bertin. Fals. scop. 117. (Gh.) Le stesse… due monache depongono che il vostro avversario dicesse: Altro è vedere l'inferma ed altro è sentire la relazione, perchè trovo stato differente. [Lambr.] Galil. Dial. 189. T. Ass. I testimoni che depongono contro, in favore. O più ass. Que' che depongono in questa causa.

[Cont.] Stat. Cav. S. Stef. 79. I detti de' quali testimoni, e tutte quelle cose che deporranno, vogliamo, se sarà giudicato necessario, che fedelmente si scrivano.

8. Far deposizione, che è il rispondere che fanno coloro che sono esaminati in giudizio. (Fanf.)

9. T. Deporre da dignità, grado, uffizio, sede. Il deporre può essere forzato e ingiusto più del destituire.

T. Si degrada un militare, un ecclesiastico; si depone un impiegato. [Cast.] Mont. Vinc. Lett. Sommariva è deposto.

T. Vang. Depose i potenti di seggio.

10. Deporre uno in giudizio vale Accusarlo formalmente alla giustizia. Segner. Pred. 30. 10. (Man.) Mi sorse in cuore un improvviso sospetto di non venire da colui deposto in giudizio.

11. Deporre le armi, propriamente vale Metterle giù, Spogliarsene, e talora Cessare dalle ostilità. Guicc. Stor. 17. 27. (Man.) Nella sollevazione della moltitudine chi altri che noi s'interpose con l'autorità e con i preghi a farle deporre le armi? Tass. Ger. 8. 16. Vuol ch'armato ognun giaccia; e non depone Ei medesmo gli arnesi o la lorica.

T. Deporre le armi anche quasi fig., Cessare da qualsiasi contesa.

12. Deporre la guerra vale Cessar di farla. Serd. Stor. 2. 92. (Man.) S'apparecchiava di rinnovare la guerra per terra e per mare con la medesima leggerezza che l'aveva deposta.

(Chim.) [Sel.] Deporre di un liquido. È il Cadere al fondo delle sostanze solide contenutevi e stemperate, e che, separandosi, in forza del loro peso specifico, si raccolgono al basso.

13. [Camp.] Riferita l'azione a Fiume, significa Sboccare, Metter foce, e sim. Com. Ces. Li popoli Usipeti… con gran moltitudine di gente, dove nel mare depone il fiume Reno, passarono… (quo Rhenus influit).

14. (Idraul.) [Cont.] Più frequentemente nel dir comune, e sempre nel linguaggio scientifico significa Metter giù, Lasciar cadere al fondo le parti solide che rendono l'acqua torbida. Michel. Dir. fiumi, IX. Benchè nello scemamento delle piene l'acque torbide sogliano deporre quelle minime parti terrestri, che componevano la torbidezza, tuttavia tale impostime non può rimanere in quel luogo, dove il corso dell'acqua è velocissimo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: deporla, deporle, deporli, deporlo, deporrà, deporrai, deporranno « deporre » deporrebbe, deporrebbero, deporrei, deporremmo, deporremo, deporreste, deporresti
Parole di sette lettere: deporrà « deporre » deporrò
Lista Verbi: depolarizzare, depoliticizzare « deporre » deportare, depositare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): intercorre, scorre, trascorre, discorre, forre, camorre, porre « deporre (erroped) » preporre, anteporre, riporre, imporre, comporre, decomporre, ricomporre
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DEP, finiscono con E

Commenti sulla voce «deporre» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze