Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «deprimere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Deprimere

Verbo
Deprimere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è depresso. Il gerundio è deprimendo. Il participio presente è deprimente. Vedi: coniugazione del verbo deprimere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi psicologici [Conoscere « * » Disprezzare]
Giochi di Parole
La parola deprimere è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: de-prì-me-re. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
deprimere si può ottenere combinando le lettere di: per + redime; [meri, mire, remi] + [perde, prede]; erme + perdi; preme + [dire, idre, ride].
Componendo le lettere di deprimere con quelle di un'altra parola si ottiene: +con = comprenderei; +toc = decripteremo; +sos = deprimessero; +tan = predetermina; +ton = predetermino; +noi = predominerei; +tai = premediterai; +osi = presidieremo; +osé = presiederemo; +[asti, sita, stai, ...] = disimparerete; +[alca, cala] = madreperlacei; +[nati, tina] = predeterminai; +mono = predomineremo; +note = predominerete; +temo = premediteremo; +orno = preordineremo; +somi = presidieremmo; +[oslo, solo] = riesploderemo; +orno = riperdoneremo; +[stasi, tassi] = disimparereste; ...
Vedi anche: Anagrammi per deprimere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: deprimerà, deprimerò, deprimete, reprimere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: reprimerà, reprimerò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dime, dire, erme, erre, pere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: deprimerei.
Parole con "deprimere"
Iniziano con "deprimere": deprimerebbe, deprimerebbero, deprimerei, deprimeremmo, deprimeremo, deprimereste, deprimeresti, deprimerete.
Parole contenute in "deprimere"
ere, mere, rime, prime, deprime. Contenute all'inverso: remi, eremi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha DEPRIMERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "deprimere" si può ottenere dalle seguenti coppie: deprivo/vomere.
Usando "deprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = deprimete; * rendo = deprimendo; * evi = deprimervi; * resse = deprimesse; * ressi = deprimessi; * reste = deprimeste; * resti = deprimesti; * ressero = deprimessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "deprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = deprimete; * errai = deprimerai.
Lucchetti Alterni
Usando "deprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vomere = deprivo; * aie = deprimerai; * mie = deprimermi; * vie = deprimervi; * remore = deprimeremo.
Sciarade incatenate
La parola "deprimere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: deprime+ere, deprime+mere.
Frasi con "deprimere"
»» Vedi anche la pagina frasi con deprimere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Potresti reprimere i tuoi desideri agendo in questo modo e, di conseguenza, ti potresti deprimere.
  • Ma perché ti devi deprimere solo per il fatto che la tua squadra del cuore è stata sconfitta?
  • Caro revisore non ti devi deprimere se ti tocca leggere un sacco di frasi senza senso.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Avvilire, Umiliare, Deprimere, Abbassare - Avvilire è il rendere, o intendere di rendere, disprezzabile alcuno, col ricordargli la sua vile origine, mostrare altrui la sua dappocaggine, e simili. - Umiliare è il mostrare al cospetto di più persone la debolezza o i falli altrui, mentre egli fa mostra invece della sua sufficienza. - Deprimere è Sopraffare altrui con male parole, col proposito di nuocergli o renderlo spregevole. - Abbassare è il rappresentare altrui per da meno che non è veramente. [immagine]
Abbassare, Umiliare, Deprimere, Conculcare - Abbassare, dal significato materiale di Rendere più bassa una cosa, passa a significare scemamento di dignità. Umiliare è più forte; e vale far sentire ad un altro la propria debolezza, farlo divenir umile. Deprimere è più, e vale Tener sotto. Conculcare poi è l'ultimo termine della gradazione espressa in questi vocaboli, e significa, oltre tutte le idee contenute in Abbassare, Umiliare e Deprimere, qualche cosa di più violento e acerbo, come sarebbe il calpestare un nemico posto sotto i nostri piedi, già vinto e vilipeso. [immagine]
Deprimere, Abbassare, Opprimere - Si deprime col giudizio, con la parola, col fatto. - «In ogni occasione si ingegna di deprimerlo.» - L'Abbassare si usa, più che altro, nel senso morale, ed è atto della potenza divina e anche umana. - «Dio esalta gli umili, e abbassa i potenti.» - L'Opprimere è aggravare con superiorità di forza chi è da meno; e spesso si usa nel significato politico per Tiranneggiare. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Degradare, Deporre, Deprimere - Nel deporre da una carica si lascia d'ordinario al deposto il titolo o l'appellazione del grado, quando non sia per grave demerito; ma già allora avvi il verbo degradare che dice una cosa e l'altra insiememente. Questo è quanto al senso positivo. Uno degrada, o meglio si degrada quando commette azioni al grado proprio o alla dignità d'uomo non convenienti. Deporre non ha questo senso. Un re che deponga lo scettro e la corona, un ministro che deponga il peso degli affari o per disinganno delle vanità umane o per disgusto degli affari, non si degradano. Si depone per incapacità o per falli leggieri; si degrada per falli più gravi: la deposizione è allora un castigo, la degradazione è atto infamante. Deprimere è un atto continuo, una successione d'atti o di parole, o d'insinuazioni maligne, raggiungano l'effetto o no; deporre o degradare è un atto da sè, spiccato, che ha effetto immediato; può invece l'invidia deprimere il merito; degradarlo intrinsecamente agli occhi degli imparziali non mai. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Deprimere - V. a. Tener sotto, Abbassare, Comprimere. (Fanf.) Aureo lat.

N. pass. [Cont.] Vim. Orol. sol. 118. Tanto la tavoletta alzarete sopra la linea b. c. dal capo b. verso tramontana, quanto importano gradi 8, la qual stando con la sua superficie conficcata nel centro della ruota, verrà dall'altro capo c. verso l'ostro a deprimersi altretanto.

2. Trasl. Per Avvilire, Abbassare, Umiliare. Lab. 316. (C) Non ti partivi… da quelli che esaltar ti possono, dove costei sempre ti deprimerebbe. Bocc. Vit. Dant.220. Non sanza grandissima afflizion di animo possiamo vedere… li buoni scacciare, deprimere e abbassare. Fiamm. 4. 102. Od in un caso l'esalti, o in un altro il deprimi. Stor. Eur. l. 1. (M.) Lo depresse sì fattamente, che lo condusse vecchio, ammalato e solo a mendicare il vitto e il vestito. Tass. Rim. Amor. Son.10. Me novello Issïon rapida aggira La rota di fortuna, e, se in sublime Parte m'innalza, o pur se mi deprime, Sempre però m'affligge e mi martìra.

3. [Camp.] Per Reprimere, Infrenare, e sim., in morale significanza. Com. Boez. I. A discacciare questa turbazione, conviene deprimere le passioni dell'animo.

4. [Val.] Debellare, Vincere. Fag. Rim. 6. 239. Il bravo Aleste, da cui fu depresso L'Ungaro e il Trace.

5. (Med.) [Pacch.] Nel sistema medico del dualismo dinamico significa Ridurre al di sotto dello stato normale le forze vitali dell'organismo aumentate in virtù di qualche causa stimolante.

6. T. Deprimersi, Abbassarsi dalla superficie di prima, secondo il not. in Depressione e in Depresso. Nel seg. es. il Si di Deprimersi è sottint., facendone le veci il preced. Si vedde. = Sagg. nat. esp. 38. (C) Si vedde deprimere sensibilmente l'argento vivo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: deprimendo, deprimente, deprimenti, deprimerà, deprimerai, deprimeranno, deprimerci « deprimere » deprimerebbe, deprimerebbero, deprimerei, deprimeremmo, deprimeremo, deprimereste, deprimeresti
Parole di nove lettere: deprimerà « deprimere » deprimerò
Lista Verbi: depressurizzare, deprezzare « deprimere » deprivare, depurare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ritemere, cashmere, redimere, effimere, chimere, pentemimere, dirimere « deprimere (eremirped) » reprimere, imprimere, comprimere, decomprimere, opprimere, sopprimere, esprimere
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DEP, finiscono con E

Commenti sulla voce «deprimere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze