Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «deridere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Deridere

Verbo
Deridere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è deriso. Il gerundio è deridendo. Il participio presente è deridente. Vedi: coniugazione del verbo deridere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola deridere è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
deridere si può ottenere combinando le lettere di: dir + [edere, erede].
Componendo le lettere di deridere con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = addentrerei; +sta = addestrerei; +tav = addiverrete; +auf = defrauderei; +tai = deidraterei; +sos = deridessero; +[sai, sia] = desidererai; +sei = desidererei; +tag = digraderete; +sta = diradereste; +[sai, sia] = diserederai; +sei = diserederei; +psi = disperderei; +ton = ridonderete; +[mota, toma] = deidrateremo; +[atte, tate, teta] = deidraterete; +toso = deodoreresti; +step = deprederesti; +[sete, tese] = desidererete; +[sete, tese] = diserederete; +step = disperderete; +[nati, tina] = riaddenterei; +[manto, monta] = addormenterei; ...
Vedi anche: Anagrammi per deridere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: decidere, deriderà, deriderò, deridete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dire, erre, edere, idee, idre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: deriderei, deriderle.
Parole con "deridere"
Iniziano con "deridere": deriderei, derideremo, deriderete, deriderebbe, derideremmo, deridereste, derideresti, deriderebbero.
Parole contenute in "deridere"
ere, eri, ride, deride, ridere. Contenute all'inverso: dir, ire, dire, eredi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha DERIDERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "deridere" si può ottenere dalle seguenti coppie: derise/sedere, derive/vedere.
Usando "deridere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * riderella = della; * riderelle = delle; * riderello = dello; * rideremmo = demmo; arde * = arridere; * rete = deridete; * rendo = deridendo; * evi = deridervi; * resse = deridesse; * ressi = deridessi; * reste = derideste; * resti = deridesti; sorde * = sorridere; * ressero = deridessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "deridere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = deridete; * errai = deriderai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "deridere" si può ottenere dalle seguenti coppie: mode/rideremo, tede/riderete.
Usando "deridere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mode = rideremo; * tede = riderete.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "deridere" si può ottenere dalle seguenti coppie: federi/federe, sederi/sedere, controbelvederi/controbelvedere, foderi/fodere, poderi/podere, ruderi/rudere.
Usando "deridere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arridere * = arde; sorridere * = sorde; * sedere = derise; * vedere = derive; derideremo * = remore; * aie = deriderai; * vie = deridervi; * remore = derideremo.
Sciarade incatenate
La parola "deridere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: deride+ere, deride+ridere.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "deridere"
»» Vedi anche la pagina frasi con deridere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non mi piace deridere gli altri per non recare loro involontariamente offese.
  • Uno dei fondamenti dell'educazione dell'uomo è imparare a non deridere il prossimo affetto da difetti fisici o diversamente abile.
  • Sei odioso quando vuoi deridere Sandra per il suo modo di parlare.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Canzonare, Burlare, Deridere, Schernire - Si canzona per cose leggiere e senza malizia; si burla per cosa di qualche poca più di gravità, ma sempre privata; e questo usasi anche intransitivamente, per Fare o dir cose per atto di puro scherzo, e spesso lontane dal vero. - Il Deridere si fa verso colui che, o parlando o scrivendo o operando, fa cose che, per la loro stranezza, o per la ignoranza, sono degne di riso. - Lo Schernire si fa verso colui che va tanto in là con lo spropositare che lo reputiamo degno di essere additato per uno sciocco o uno scemo al cospetto di tutti. (Vedi Burla). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ridere, Deridere - Il ridere è un'espansione naturale dell'interna allegrezza; è moto prodotto in noi al vedere, all'udire cosa spiritosa o curiosa; il ridere è innocente quasi sempre, se non è prodotto da malignità o da malizia: il ridere smodato è o si cangia in una specie di convulsione. Deridere è ridere di altri; s'accosta al burlare e più al beffare, che è sempre male e atto contro la carità. [immagine]
Uccellare, Sberteggiare, Sbertucciare, Dileggiare, Deridere, Schernire, Beffare, Sbertare, Berteggiare, Dare la berta, Fare uno sberto; Sgualcire; Scherno, Ludibrio - Uccellare è far cadere altrui in inganno, onde resti preso in qualche pania; ma più a cagione di burla che di vero danno: i vanarelli, i semplici sono quelli che più facilmente vengono uccellati. Sbertare è far le beffe in modo basso e triviale; è dire di bassi motti scherzevoli ma pungenti in uno e qualche volta ingiuriosi; berteggiare ne è il frequentativo; ed è più comune dell'altro; dice forse motteggio meno pungente; sberteggiare è forse più dispregiativo. Metto questi forse, questi modi dubitativi cioè, perchè a dir vero la differenza del più del meno in materie siffatte non dipende tanto dal vocabolo quanto dal tuono con cui vien detto e dalle circostanze di persona, di luogo, di merito ecc., che fanno più o meno pungente, più o meno grave la beffa. Dar la berta è affinissimo a berteggiare; se non che questo è più generico; quello invece è più speciale, ad hoc; si berteggia motteggiando, punzecchiando, burlando, nel conversare, anche a fine di solo innocente trastullo ed esercizio dello spirito sarcastico; si dà la berta su o per qualche difetto o debolezza nota della persona; e per farla dire, arrovellare, non potendo dal vero attacco difendersi o schermirsi. Fare uno sberto è atto più villano; manesco o d'atti sconvenevoli, sconci, o da persona ineducata. Dileggiare è, direi, come suona in parte il vocabolo, un deridere leggermente o per cosa leggera, o di leggieri. Beffare è più; le beffe sono offese reali; schernire è più ancora; gli scherni sono insulti: il beffare è da villano, da malcreato; lo schernire da malvagio animo, da uomo tristo e maligno.

« Maneggiando una cosa con poca cura la si sbertuccia. Cappello sbertucciato gli è più che sgualcito. Infatti sgualcire dicesi di cose più fine, come gale inamidate, vestiti di seta ». Meini. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Deridere - V. a. Schernire, Beffare. Aureo lat. Petr. Uom. ill. (C) Lodando l'asprezza e la temerità, e deridendo la tardezza del compagno. Dant. Purg. 20. Veggiolo un'altra volta esser deriso. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 70. Io non chiamerò giammai l'Imperatore Dio, o perchè non so mentire, o perchè non ardisco deriderlo, oppure perchè egli stesso non vorrà esser chiamato Dio. E 95. Laonde siamo scherniti predicando, che Dio verrà a giudicare, mentre anche i poeti pongono un tribunale nell'inferno. Siamo derisi non meno, se si minaccia, che vi è un luogo, che è una sotterranea caverna di fuoco invisibile.

T. Vang. Udivano queste cose i Farisei, che erano avari, e lo deridevano! (G.C.) – Lo deridevano (G.C.) sapendo ch'ella era morta.

2. † Per Ridere. N. ass. Franc. Sacch. Nov. 151. (M.) Egli contrastando, parendogli essere Alfonso o Tolommeo, deridendo verso me, come egli avesse innanzi ciò che dovea venire, e io del presente non vedessi alcuna cosa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: deridendo, deridente, deridenti, deriderà, deriderai, derideranno, deriderci « deridere » deriderebbe, deriderebbero, deriderei, derideremmo, derideremo, deridereste, derideresti
Parole di otto lettere: deriderà « deridere » deriderò
Lista Verbi: deregolamentare, deresponsabilizzare « deridere » derivare, derogare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): recidere, incidere, coincidere, circoncidere, elidere, collidere, ridere « deridere (eredired) » sottoridere, arridere, irridere, sorridere, intridere, stridere, dividere
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DER, finiscono con E

Commenti sulla voce «deridere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze