Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «detenere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Detenere

Verbo
Detenere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è detenuto. Il gerundio è detenendo. Il participio presente è detenente. Vedi: coniugazione del verbo detenere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Detenente « * » Detenesse]
Giochi di Parole
La parola detenere è formata da otto lettere, quattro vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: e (quattro).
Divisione in sillabe: de-te-né-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
detenere si può ottenere combinando le lettere di: ree + [dente, tende]; [erte, rete] + eden; rene + tede; terne + dee.
Componendo le lettere di detenere con quelle di un'altra parola si ottiene: +bis = benedireste; +zac = cadenzerete; +tac = decanterete; +gas = degeneraste; +[agi, gai, già] = degeneriate; +[ile, lei] = delineerete; +bob = denoterebbe; +sto = denotereste; +sud = denudereste; +sos = detenessero; +bob = detonerebbe; +sto = detonereste; +sim = dimenereste; +sim = emenderesti; +sos = esondereste; +set = estenderete; +[csi, ics, sci] = incedereste; +sii = insedierete; +psi = pedinereste; +pro = perdonerete; +pro = pondererete; ...
Vedi anche: Anagrammi per detenere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: degenere, detenete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: etere, etnee.
Parole contenute in "detenere"
ere, nere, tener, tenere. Contenute all'inverso: rene.
Incastri
Si può ottenere da dee e tener (DEtenerE).
Lucchetti
Usando "detenere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cedete * = cenere; vedete * = venere; * rete = detenete; ride * = ritenere; * rendo = detenendo; * resse = detenesse; * ressi = detenessi; * reste = deteneste; * resti = detenesti; * erezione = detenzione; * ressero = detenessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "detenere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = detenete.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "detenere" si può ottenere dalle seguenti coppie: detenzione/erezione.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "detenere"
»» Vedi anche la pagina frasi con detenere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Detenere droga è perseguito dalla legge con pene severe.
  • Quell'atleta è riuscito a detenere, per ben sette anni, il record nazionale sui tremila siepi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Detenere e † Ditenere - V. a. Ritenere, Impedire. Aureo lat. Sen. Pist. 9. (M.) Il detiene, dobbiendo fare alcuna cosa inonesta.

2. Tener fermo. Segner. Crist. Instr. 1. 24. 12. (M.) Le fiamme de' lascivi sono come le fiamme dell'abisso, cioè tutte attuose per divampare, e tutte appiccaticce per ditenere.

3. † Per Intrattenere. [Camp.] Com. Boez. V. Eccita e commuove la forza dell'animo ad intendere, ed offerendo le fantasme per le quali è detenuto lo suo intelletto… = Sen. Pist. (C) Perchè dunque mi ditieni più tra i vocaboli della filosofia, che intra l'opere? Sannaz. Pr. 12. (M.) Mi si fa leggiero il credere davvero in alcun tempo le Sirene vi abitassero, e con la dolcezza del cantare detenessero quegli che per la lor via si andavano.

4. † Per Mantenere, Conservare. Belc. Vit. Colomb. 38. (M.) Comandò strettamente alla Donna, che, mentre che in questa mortale vita fosse detenuto, a niuno lo manifestasse.

5. [Cont.] Tener merci. Stat. Orafi San. LIV. Se alcuno setaiuolo, o di qualunque arte fusse, o detenesse de le dette mercanzie per vendare, nuove o vecchie, che fin da ora lo sia fatto sentire.

6. Per Rattenere, Sostenere. Guid. G. (C) Infino a tanto che e' pervenne a quelli che ditenevano Polidamas, e intendevano menarnelo prigione.

7. [Cont.] Tener in prigione, Carcerare. Stat. Sen. Lan. 1. 207. Se 'l convento (reo convenuto) enfra 'l detto termine no' pagarà, o vero se non difendarà o vero non provarà l'ecezioni, secondo ch'è detto di sopra, sia preso e messo in prigione e ditenuto. = Stat. Merc. (C) Sieno presi e ditenuti; ditenuti possano essere ed eglino, e le loro cose.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: detasso, detective, detector, detenemmo, detenendo, detenente, detenenti « detenere » detenesse, detenessero, detenessi, detenessimo, deteneste, detenesti, detenete
Parole di otto lettere: detector « detenere » detenete
Lista Verbi: desumere, detassare « detenere » detergere, deteriorare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): portacenere, genere, degenere, ambigenere, congenere, sottogenere, tenere « detenere (ereneted) » ritenere, mantenere, contenere, appartenere, astenere, sostenere, risostenere
Indice parole che: iniziano con D, con DE, iniziano con DET, finiscono con E

Commenti sulla voce «detenere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze