Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «diradare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Diradare

Verbo
Diradare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è diradato. Il gerundio è diradando. Il participio presente è diradante. Vedi: coniugazione del verbo diradare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola diradare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: di-ra-dà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: diraderà (scambio di vocali).
diradare si può ottenere combinando le lettere di: erri + dada; [dire, idre, ride] + [arda, darà]; [era, rea] + [dardi, ridda]; [arre, erra, rare] + [addì, dadi]; [ardi, dirà, idra, ...] + [arde, rade].
Componendo le lettere di diradare con quelle di un'altra parola si ottiene: +set = addestrerai; +sos = diradassero; +non = diraderanno; +pop = raddoppiare; +pop = raddoppierà; +sos = riaddossare; +sos = riaddosserà; +[tofu, tufo] = defraudatori; +[noto, tono] = deidratarono; +[siti, tisi] = disidraterai; +popi = raddoppierai; +enti = riaddenterai; +[isso, ossi] = riaddosserai; +[mino, nomi] = ridomanderai; +[mento, monte] = addormenterai; +[sesto, soste, steso, ...] = deidratassero; +tenno = deidrateranno; +tosti = disidratatore; +tonno = riaddentarono; +monti = riaddormentai; +monaco = radiocomandare; +monaco = radiocomanderà; +[ometti, ottime] = radiodermatite; ...
Vedi anche: Anagrammi per diradare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: diradate, diramare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dire, diade, dada, idre, rade, rare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: digradare.
Parole contenute in "diradare"
ada, dir, ira, dare, dirà, rada, radar, dirada. Contenute all'inverso: ari, era.
Incastri
Si può ottenere da dire e rada (DIradaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "diradare" si può ottenere dalle seguenti coppie: diradai/ire, diradamenti/mentire, diradamento/mentore, diradatore/torere.
Usando "diradare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * daremo = diramo; ridirà * = ridare; predirà * = predare; * areate = diradate; * areato = diradato; * rendo = diradando; * resse = diradasse; * ressi = diradassi; * reste = diradaste; * resti = diradasti; * retore = diradatore; * retori = diradatori; * ressero = diradassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "diradare" si può ottenere dalle seguenti coppie: diraderà/areare, diradato/otre.
Usando "diradare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = diradate; * erto = diradato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "diradare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dirai/darei, diramo/daremo, dirada/area, diradate/areate, diradato/areato, diradai/rei, diradando/rendo, diradasse/resse, diradassero/ressero, diradassi/ressi, diradaste/reste, diradasti/resti, diradate/rete, diradatore/retore, diradatori/retori, predirà/predare, ridirà/ridare.
Usando "diradare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ridare * = ridirà; predare * = predirà; * torere = diradatore; * mentire = diradamenti; * mentore = diradamento.
Sciarade e composizione
"diradare" è formata da: dirà+dare.
Sciarade incatenate
La parola "diradare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dirada+dare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "diradare"
»» Vedi anche la pagina frasi con diradare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Forse questa mattina il sole riuscirà a diradare la nebbia.
  • Mio padre, dopo l'ultimo ciclo di chemioterapia, ha visto diradare i suoi capelli.
  • Feci venire a casa un giardiniere per diradare i cespugli del mio giardino.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Diradare, Rarefare - Rarefare è ormai termine della scienza: il chimico rarefà ogni liquido che può convertirsi in gaz. Si dirada materialmente ciò che è troppo fitto o spesso; astrattamente, ciò che succede troppo sovente; diradare la piantagione, sterpando qua e colà qualche gambo o fusto; diradare l'inchiostro, aggiungendovi aceto o vino; diradar le visite, facendone a più lunghi intervalli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Diradare - V. a. Allargare, Tor via la spessezza o la densità; e parlandosi di frutta, erbe, piante, ecc., Coglierne, o Torne via tante qua e là che quelle che rimangono restino più rade. T. Colum. Disrarare, e anco Dirarare. = Pallad. 8. 3. (C) Di questo mese negli alberi serotini si vogliono diradare i pomi e' frutti, se troppo fossero carichi. Cr. 2. 21. 13. E così i cavoli, come tutte l'altre erbe che quivi rimangono, si diradano.

[Cont.] Bandi Fior. XXXVIII. 13. Le leccete che sono su' ceppi selvatichi, dove ne sono sette, o otto per cesto nelle valli di Monte Nero lungo le marine, si diradino con lasciarne una o due per ceppo, e quelle che si taglieranno servino per manovelle, per denti, o per fusi.

Tass. Ger. 20. 33. (Man.) E 'l folto delle schiere apre e dirada.

2. Vale anche Render meno frequente, Far più di rado alcuna cosa. Red. Lett. (M.) E nel Diz. di A. Pasta. (Mt.) La febbre ha diradato i suoi periodi…

T. Diradare le visite, le passeggiate, o altro atto o consuetudine: Farle men frequenti di prima.

T. Ass. Non andar più sovente in un luogo. Comincia a diradare.

3. N. pass. Divenir rado. Dant. Purg. 1. (C) Quando noi fummo dove la rugiada Pugna col sole, e per essere in parte Ove adorezza, poco si dirada.E 17. Come quando i vapori umidi e spessi A diradar cominciansi. (A diradar cominciansi, cioè, cominciano a diradarsi.) But. A diradare, cioè a largarsi.

4. (Tom.) Diradarsi un tessuto. – Vestito che si dirada (per rompersi poi).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: diradai, diradamenti, diradamento, diradammo, diradando, diradano, diradante « diradare » diradarono, diradarsi, diradasse, diradassero, diradassi, diradassimo, diradaste
Parole di otto lettere: diradano « diradare » diradate
Lista Verbi: dipingere, diplomare « diradare » diramare, dire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): badare, abbiadare, spadare, degradare, aggradare, digradare, retrogradare « diradare (eradarid) » estradare, instradare, guadare, freddare, raffreddare, preraffreddare, rifreddare
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIR, finiscono con E

Commenti sulla voce «diradare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze