Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «diramare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Diramare

Verbo
Diramare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è diramato. Il gerundio è diramando. Il participio presente è diramante. Vedi: coniugazione del verbo diramare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola diramare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: di-ra-mà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: diramerà (scambio di vocali).
diramare si può ottenere combinando le lettere di: erri + dama; mie + radar; [meri, mire, remi, ...] + [arda, darà, rada]; mirre + ada; dei + marra; [dire, idre, ride] + arma; [dime, idem, medi] + [arra, rara]; [ari, ria] + [derma, madre, merda]; rari + dame; [armi, mari, mira, ...] + [arde, dare, rade]; mirra + dea; [era, rea] + [darmi, madri]; [arre, erra] + dami; [arem, arme, erma, ...] + [ardi, dirà, idra, ...]; marre + [adì, dai, dia].
Componendo le lettere di diramare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tic = adrematrici; +sos = arredassimo; +bob = bombarderai; +bob = bombardiera; +sos = diramassero; +non = dirameranno; +osi = disamorerai; +psi = disimparare; +psi = disimparerà; +tap = madrepatria; +pro = madreporari; +con = nordamerica; +ugo = redarguiamo; +ego = riadageremo; +con = ricomandare; +con = ricomanderà; +don = ridomandare; +don = ridomanderà; +ton = rimodernata; ...
Vedi anche: Anagrammi per diramare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: diradare, diramate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dire, dima, dime, damare, dama, dame, dare, rame, rare.
Parole contenute in "diramare"
ama, dir, ira, ram, amar, dirà, mare, amare, dirama, ramare. Contenute all'inverso: ari, era, mari, amari.
Incastri
Si può ottenere da dire e amar (DIRamarE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "diramare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dirada/damare, dirado/domare, diramassi/massimare, dirami/mimare, diramai/ire, diramata/tare.
Usando "diramare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amarene = dirne; ridirà * = rimare; tradirà * = tramare; * areata = diramata; * areate = diramate; * areati = diramati; * areato = diramato; * rendo = diramando; * resse = diramasse; * ressi = diramassi; * reste = diramaste; * resti = diramasti; * ressero = diramassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "diramare" si può ottenere dalle seguenti coppie: diramerà/areare, diramata/atre, diramato/otre.
Usando "diramare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = diramata; * erte = diramate; * erti = diramati; * erto = diramato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "diramare" si può ottenere dalle seguenti coppie: nadir/amarena, adira/marea.
Usando "diramare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: amarena * = nadir; * nadir = amarena.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "diramare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dirne/amarene, dirama/area, diramata/areata, diramate/areate, diramati/areati, diramato/areato, diramai/rei, diramando/rendo, diramasse/resse, diramassero/ressero, diramassi/ressi, diramaste/reste, diramasti/resti, diramate/rete, diramati/reti.
Usando "diramare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * domare = dirado; dirami * = mimare; rimare * = ridirà; * massimare = diramassi; diramassi * = massimare.
Sciarade e composizione
"diramare" è formata da: dir+amare, dirà+mare.
Sciarade incatenate
La parola "diramare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dir+ramare, dirà+amare, dirà+ramare, dirama+mare, dirama+amare, dirama+ramare.
Intarsi e sciarade alterne
"diramare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: dima/rare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "diramare"
»» Vedi anche la pagina frasi con diramare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per diramare la circolare a tutto il personale, il dirigente scolastico la fece girare per ben due giorni.
  • In caso di terremoto è impossibile diramare un allertamento preventivo!
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Disramare, Diramarsi, Diramare - «Disramare, togliere alcuni dei rami dell'albero: diramarsi, dividersi che fa l'albero nei suoi rami; e traslatamente, il partirsi delle cose in più suddivisioni. Le umane cognizioni si diramano in ordini varii, un fiume di dirama in più rivi». Gatti.

A diramare si è dato, a' dì nostri, senso attivo: e vale far sì che la cosa s'insinui, passi, penetri, si infiltri nella società: si dirama un libro, un giornale, un sonetto, una satira, una cognizione, una scoperta e simili; è un modo di pubblicazione fatta così da vicino a vicino, di bocca in bocca: questo senso, e il processo che viene a significare, mi paiono veri, dunque accettevoli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Diramare - V. a. Spiccare, Troncare i rami, Spogliare, Privare di rami. Paol. Oros. (C) Li sarmenti e gli alberi erano diramati e percossi. Car. En. 3. 44. (M.) De' suoi più teneri e più verdi Arbusti or questo or quel diramo e svelgo. E Am. Past. lib. 2. Vedi ora s'io t'ho diramate le piante, se io t'ho colti i frutti, se t'ho svelte l'erbe.

2. † † Fig. T. Per Divulgare una notizia, modo impropr. e inutile. Peggio: Diramare un ordine.

3. N. pass. (Tom.) Dividersi che fa l'albero ne' suoi rami.

4. E per Distendersi, Dividersi, Spargersi in rami; e dicesi delle arterie, delle vene, e sim. Red. Oss. an. 54. (C) Il canale bianco, dal quale si diramano questi tre canaletti.

T. I nervi che da un centro per tutto il corpo si vengono diramando.

T. La strada maestra si dirama in altre da' Iati.

5. Dicesi anche de' fiumi, canali, e delle acque in generale, che si separano in più rami a guisa degli alberi. Tass. Ger. 14. 57. (M.) Sull'Oronte giunge Ove un rio si dirama, e un'isoletta Formando, tosto a lui si ricongiunge. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 22. 27. I fiumi, poichè si sono diramati e divisi in più tagli, tornano a riunirsi vicini al mare.

6. Diramarsi vale anche Disgiungersi, Separarsi. Dant. Par. 10. (C) Vedi, come da indi si dirama L'obbliquo cerchio. But. Si dirama, cioè esce da esso, come fa dall'arbore.

7. Trasl., per Distendersi, Dilatarsi, Diffondersi. Filic. Rim. pag. 523. (M.) Forse ah forse perchè più si dirami Nel mio petto l'angoscia, e in voi dilate Con crudo innesto i dispietati rami. E 626. Mio cor, che il ciglio di perpetue stille Bagni, e in due rivi ti dirami e frangi.

8. (Tom.) Il partirsi delle cose in più. Le umane cognizioni si diramano in ordini varii.

9. Per Discendere per sangue. Salvin. Eneid. l. 7. (M.) Da cui ora la Claudia si dirama Tribù e famiglia per lo Lazio. E l. 8. Così da un solo sangue si dirama D'ambi la stirpe. (Lat. Diffunditur, se scindit.)

E N. ass. Menz. Sat. 9. (M.) E forse quegli da talun dirama, Che diedero alla Chiesa, ond'ora è grassa, Quella giogaja che sarebbe grama.

10. Diramare. (Chim.) [Sel.] Spogliare una superficie del rame aderente, ed è usato specialmente nella operazione di elettro-metallurgia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dirama, diramai, diramammo, diramando, diramano, diramante, diramanti « diramare » diramarono, diramarsi, diramasse, diramassero, diramassi, diramassimo, diramaste
Parole di otto lettere: diramano « diramare » diramata
Lista Verbi: diplomare, diradare « diramare » dire, dirigere
Vocabolario inverso (per trovare le rime): reclamare, conclamare, proclamare, esclamare, ramare, bramare, ribramare « diramare (eramarid) » terramare, tramare, catramare, samare, imbalsamare, rottamare, squamare
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIR, finiscono con E

Commenti sulla voce «diramare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze