Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «diritto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Diritto

Aggettivo
Diritto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: diritta (femminile singolare); diritti (maschile plurale); diritte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di diritto (retto, dritto, privo di curve, rettilineo, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
rovescio (26%), dovere (9%), legge (6%), privato (5%), storto (5%), penale (4%), civile (4%), romano (3%), acquisito (3%), costituzionale (2%), rettilineo (2%), proseguire (2%), avanti (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola diritto è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt.
Divisione in sillabe: di-rìt-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: dirotti (scambio di vocali), ridotti.
diritto si può ottenere combinando le lettere di: tot + ridi; tir + [dito, doti].
Componendo le lettere di diritto con quelle di un'altra parola si ottiene: +sue = destituirò; +ala = dilatatori; +spa = diportista; +psi = diportisti; +[ero, ore, reo] = direttorio; +sta = dirottasti; +rea = dirotterai; +ree = dirotterei; +moa = dirottiamo; +[eta, tea] = dirottiate; +tao = dittatorio; +rna = dottrinari; +ala = idolatrati; +non = indottrino; +ton = introdotti; +ape = iperdotati; +ace = ottaedrici; +pie = peridotiti; +ava = riadottavi; +[sua, usa] = ristudiato; ...
Vedi anche: Anagrammi per diritto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: diretto, diritta, diritte, diritti, dirotto.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: dritto.
Altri scarti con resto non consecutivo: dirò, dito, irto, rito.
Parole contenute in "diritto"
dir, itto, ritto. Contenute all'inverso: tir, tiri.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "diritto" si può ottenere dalle seguenti coppie: diriga/gatto, dirige/getto, dirigesse/gessetto, dirima/matto, dirime/metto, dirimo/motto.
Lucchetti Riflessi
Usando "diritto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottici = dirci; * ottile = dirle; * ottimi = dirmi.
Lucchetti Alterni
Usando "diritto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gatto = diriga; * getto = dirige; * matto = dirima; * metto = dirime; * motto = dirimo; * gessetto = dirigesse; * turato = dirittura; * ureo = diritture.
Sciarade e composizione
"diritto" è formata da: dir+itto.
Sciarade incatenate
La parola "diritto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dir+ritto.
Frasi con "diritto"
»» Vedi anche la pagina frasi con diritto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il diritto di tutti gli uomini è quello di essere rispettati e di non subire violenze nè psicologiche nè fisiche.
  • "Rigare diritto" ecco un sano principio ormai disatteso!
  • Ognuno di noi ha diritto alla sua dose di felicità.
Titoli di Film
  • Il diritto di uccidere (Regia di Nicholas Ray; Anno 1950)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Diritto, Ritto - Usati come aggettivi di cosa o persona, differiscono assai tra loro. Diritto si contrappone a inclinato, curvo, torto; Ritto, a seduto, giacente, orizzontale, sdrajato, e simili. - Un bastone diritto si appoggia ritto al muro. La torre di Pisa non è diritta eppure è lì ritta da tanti anni. - Persona sdrajata è diritta se perfettamente supina o bocconi, non sta ritta: può esser ritta in piedi e non star diritta. - Uno che non si regge ritto dal troppo bere, si sforza di star diritto e di camminar diritto. - Uno sta diritto seduto al tavolino; alzandosi, non si regge più ritto dalla debolezza delle gambe rimaste troppo a lungo inerti. - Cosa piegata alquanto in arco, può mettersi ritta, ma non sarà mai diritta. - Star ritto davanti a' superiori e tenersi diritto è canone di civiltà. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Legge, Diritto - Ella è cosa curiosa che la legge stabilisca il diritto per quanto è inteso dai legislatori nelle diverse epoche, secondo la scienza e l'ingegno, l'esperienza di cui sono dotati; e che poi sulle leggi, sui decreti, statuti o canoni, decisioni e sentenze si studii il diritto: diritto delle genti, diritto civile, diritto canonico per ora; finchè venga un diritto politico o altri rami di diritto, quando vi sia una legislazione abbastanza compita sulle diverse materie da poterneli derivare. Ma il diritto così stabilito e studiato empiricamente, non poteva dirsi il vero diritto teorico, basato sui più sani principii della filosofia del diritto medesimo. Da Grozio però, da Montesquieu, da Filangieri, da Gioia, da Beccaria e da altri più moderni si piantarono i cardini di questa scienza, si seminarono que' principii salutari che andranno di mano in mano fruttificando. La legge però, comunque, determina il diritto; perchè meglio è sempre un lumicino per fioco che sia, che il buio perfetto; il diritto positivo riconosciuto leso o mal inteso dalla legge, serve di norma onde correggerla e renderla migliore, più equa, e a ricondurla nel vero. [immagine]
Destro, Diritto, Dritto, Ritto - «Se v'han sinonimi nella lingua, certo son questi. Pure c'è da notar qualche caso, in cui l'uno non si potrebbe all'altro sostituire. Destro, intanto, è più acconcio in certi luoghi. Il Figlio, diciamo, siede alla destra del Padre; e non si direbbe altrimenti. Fianco, lato dritto non si direbbe, ma destro. Destra è sostantivo, per mano, senza che vi si sottintenda il contrapposto con sinistra: diritta e dritta suppone sempre un contrapposto. Diritta si usa d'ordinario elitticamente, e sottintendesi mano o parte. Così, diciamo voltare a diritta, piegare a diritta; avere, dar la diritta al passeggio, in carrozza, a sedere. Mano diritta, piè diritto è meno dell'uso che man diritta, piè diritto. Parte diritta, fianco diritto non suonerebbe bene. Ritto, in senso di destro, non soffre elissi che molto di rado: e non s'accoppia che a mano. Mano ritta, diciamo; non piè ritto, nè lato ritto. Ritto, dritto, diritto, non si prepongono al sostantivo; destro sì. Nessuno direbbe: ritta mano, dritta parte, diritto lato». Tommaseo. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Diritto francese - Avanti la conquista delle Gallie, i popoli di quelle contrade si governavano con un diritto detto Coutumier, la di cui cognizione era rinchiusa nel collegio dei Druidi. Poco ce ne rimane in Cesare, Strabone, ed Ammiano Marcellin. Dopo che furono soggiogati da Cesare, si sottomisero al diritto romano, il quale fu osservato nelle Gallie per circa cinquecento anni. I Francesi avevano la legge salica, spesse volte accresciuta e diminuita sotto la prima e la seconda stirpe dei loro re. I capitolari di Carlomagno, di Luigi il Buono, e di Carlo il Calvo succederono alla legge salica. I duchi ed i conti avendo usurpato sotto la seconda stirpe le città e le provincie di cui avevano il governo, stabilirono leggi e costumanze particolari nell'estensione del loro territorio. Con questo cambiamento il diritto francese contenuto nella legge salica e nei capitolari fu abolito, e diede luogo al diritto Coutumier. Così la Francia stette lunga pezza divisa fra il diritto romano o diritto scritto che regnava nelle provincie meridionali, ed il diritto Coutumier che seguivasi in altre provincie. Luigi il Grande fondò a Parigi nel 1679 una cattedra pel Diritto Francese.(Vedi Scuola di Diritto.) [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dirimpettaia, dirimpettaie, dirimpettaio, dirimpetto, diritta, diritte, diritti « diritto » dirittura, diritture, dirizzone, dirizzoni, dirla, dirle, dirlo
Parole di sette lettere: diritti « diritto » dirmelo
Lista Aggettivi: dirigente, dirigenziale « diritto » diroccato, dirompente
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sottoscritto, dritto, piedritto, mandritto, fritto, scolafritto, soffritto « diritto (ottirid) » guitto, vitto, evitto, invitto, convitto, semiconvitto, zitto
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIR, finiscono con O

Commenti sulla voce «diritto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze