Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «disgiunto», il significato, curiosità, forma del verbo «disgiungere» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Disgiunto

Forma verbale
Disgiunto è una forma del verbo disgiungere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di disgiungere.
Aggettivo
Disgiunto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: disgiunta (femminile singolare); disgiunti (maschile plurale); disgiunte (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola disgiunto è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: di-sgiùn-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: distinguo.
disgiunto si può ottenere combinando le lettere di: sto + [ignudi, indugi]; sunti + [dogi, godi]; situi + dong; gusto + [indi, nidi]; ungo + disti; gusti + [dino, doni, nido, ...]; goti + snudi; giusto + din; gin + studio; ungi + disto; [gino, ogni] + studi; tingo + sudi; stingo + udì; giusti + don; tingi + sudo; stingi + duo; [ignoti, tigoni] + sud.
Componendo le lettere di disgiunto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ami, mai, mia] = distinguiamo; +[alga, gala] = aggiustandoli; +[arra, rara] = agroindustria; +[arre, erra, rare] = agroindustrie; +[arsa, rasa, sara] = dissanguatori; +[erme, mere] = distingueremo; +[nave, vane, vena] = distinguevano; +ciaf = giustificando; +[agra, gara] = riaggiustando; +renna = distingueranno; +resse = distinguessero; +[messi, smise] = distinguessimo; +[carni, crani] = inturgidiscano; +corni = inturgidiscono; +serri = inturgidissero; +larari = agroindustriali; +emazie = giudiziosamente; +[alluci, cullai] = ludolinguistica; +berbere = distinguerebbero; +troncando = contraddistinguono; +[comandarti, tracimando] = contraddistinguiamo; +rancidetta = contraddistinguiate.
Vedi anche: Anagrammi per disgiunto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: disgiungo, disgiunta, disgiunte, disgiunti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: disto, digiuno, digito, dino, dito, sino, sito, sunto, gino.
Parole contenute in "disgiunto"
giù, unto, giunto.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "disgiunto" si può ottenere dalle seguenti coppie: disgiungesti/gestito, disgiunsi/sito.
Usando "disgiunto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * toga = disgiunga; * tosi = disgiunsi; * toserò = disgiunsero.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "disgiunto" si può ottenere dalle seguenti coppie: disgiunga/toga, disgiunsero/toserò, disgiunsi/tosi.
Usando "disgiunto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sito = disgiunsi; * gestito = disgiungesti.
Frasi con "disgiunto"
»» Vedi anche la pagina frasi con disgiunto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il giudice, dopo la separazione dei genitori, ha disgiunto i loro compiti verso i figli.
  • In Italia si parla tanto di voto disgiunto, non ho mai capito cosa significa.
  • Ha disgiunto le proprie responsabilità per non aver problemi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Disgiunto - e † DISGIONTO. Part. pass. e Agg. Da DISGIUGNERE e DISGIUNGERE. Dant. Purg. 25. (C) Sicchè per sua dottrina fe' disgiunto Dall'anima il possibile intelletto. Segr. Fior. Art. guerr. Ma ti conviene alloggiare disgiunto. Bern. Rim. 3. 90. (M.) Che dal pensier le voglie abbia disgionte (per la rima).

2. Per Discosto, Lontano. Alam. Gir. 24. 77. (M.) Sì lento sprone, Ch'ei fu da' suoi compagni tosto giunto, Non essend' ei dal ponte assai disgiunto.

3. [Camp.] Essere disgiunto da alcuno, fig., per Essere scaduto dalla grazia di lui. D. Purg. 6. Non s'ammendava. per pregar, difetto, Perchè 'l prego da Dio era disgiunto.

4. [Camp.] Per Rotto, Fesso, e. sim. D. Purg. 9. Vedi là 'l balzo, che 'l chiude dintorno, Vedi l'entrata là 've par disgiunto.

5. (Mus.) [Ross.] Di gradi. Disgiunti diconsi due gradi fra i quali se ne possono intromettere uno o più altri, come i gradi do e mi, fra i quali si può intromettere il re.

[Ross.] Di intervalli. Disgiunti diconsi due intervalli, uno sovrapposto all'altro, non aventi veruna nota fra loro comune, vale a dire che fra essi ha luogo un altro intervallo. Così do-fa e sol-do sono due quarte disgiunte, perchè fra l'una e l'altra s'intromette un intervallo, che è la seconda, fa-sol.

6. In forza di Sost. Contrario di Congiunto, nel senso del tema. Segner. Crist. Instr. 1. 9. 1. (M.) Non sempre (gli uomini tristi) lanciano contro il cielo, bestemmiando, le fiamme del loro sdegno, ma bene spesso versano sulla terra quasi per fianco or tra i dimestici, or tra i disgiunti, una piena di maledizioni orrendissime.

7. E Sost., per Proposizione disgiuntiva. [Cors.] Pallav. Perf. Cris. 1. 16. Ciò intende S. Agostino nella prima parte del suo disgiunto.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: disgiunte, disgiunti, disgiuntiva, disgiuntivamente, disgiuntive, disgiuntivi, disgiuntivo « disgiunto » disgiunzione, disgiunzioni, disgrafia, disgrafie, disgrazia, disgraziata, disgraziatamente
Parole di nove lettere: disgiunti « disgiunto » disgrafia
Lista Aggettivi: disfattista, disfatto « disgiunto » disgraziato, disgustato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): raggiunto, sopraggiunto, soggiunto, coprigiunto, ingiunto, congiunto, ricongiunto « disgiunto (otnuigsid) » riunto, munto, emunto, smunto, punto, puntò, marcapunto
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIS, finiscono con O

Commenti sulla voce «disgiunto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze