Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «divo», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Divo

Aggettivo
Divo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: diva (femminile singolare); divi (maschile plurale); dive (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola divo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (vi).
Divisione in sillabe: dì-vo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di divo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[era, rea] = aderivo; +ama = adivamo; +ara = adoravi; +bar = bordavi; +ace = cavedio; +can = condiva; +dna = dandovi; +per = deprivo; +[eta, tea] = deviato; +[ere, ree] = devierò; +lev = devolvi; +[lao, ola] = diavolo; +[ira, ria] = divario; +tre = diverto; +sim = divismo; +rna = donarvi; +ram = dormiva; +rom = dormivo; +tra = dotarvi; +set = dovesti; ...
Vedi anche: Anagrammi per divo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: davo, devo, dico, dino, dirò, dito, diva, dive, divi, pivo, rivo, vivo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bivi, live, piva, pive, pivi, riva, riva', rive, rivà, tivù, viva, vive, vivi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: dio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: adivo, udivo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bovi, covi, rovi.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: vide, vidi.
Parole con "divo"
Iniziano con "divo": divora, divori, divoro, divorò, divorai, divorzi, divorano, divorare, divorata, divorate, divorati, divorato, divorava, divoravi, divoravo, divorerà, divorerò, divorino, divorzia, divorzio, divorziò, divorammo, divorando, divorante, divoranti, divorarci, divorarmi, divorarsi, divorarti, divorarvi, ...
Finiscono con "divo": adivo, udivo, ardivo, ordivo, bandivo, candivo, condivo, erudivo, gradivo, spedivo, tardivo, tradivo, accudivo, antidivo, blandivo, brandivo, esaudivo, esordivo, impedivo, obbedivo, plaudivo, recidivo, ribadivo, sbiadivo, scandivo, stordivo, ubbidivo, aggredivo, custodivo, gerundivo, ...
Contengono "divo": crudivora, crudivore, crudivori, crudivoro, crudivorismi, crudivorismo, antidivorzismi, antidivorzismo, antidivorzista, antidivorziste, antidivorzisti.
»» Vedi parole che contengono divo per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno lui si ha DIluiVO; con sta si ha DIstaVO; con ari si ha DIVariO; con gita si ha DIgitaVO; con mena si ha DImenaVO; con mora si ha DImoraVO; con rada si ha DIradaVO; con rime si ha DIrimeVO; con vaga si ha DIvagaVO; con vide si ha DIvideVO; con batte si ha DIbatteVO; con fende si ha DIfendeVO; con fetta si ha DIfettaVO; con gesti si ha DIgestiVO; con lisca si ha DIliscaVO; con lunga si ha DIlungaVO; con magri si ha DImagriVO; con mette si ha DImetteVO; con mezza si ha DImezzaVO; con pende si ha DIpendeVO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "divo" si può ottenere dalle seguenti coppie: dia/avo, diadi/adivo, diara/aravo, dibatte/battevo, dica/cavo, dichiari/chiarivo, dico/covo, difatti/fattivo, difende/fendevo, digradi/gradivo, diguazza/guazzavo, dilapida/lapidavo, dilava/lavavo, dilavati/lavativo, dimena/menavo, dimette/mettevo, dimori/morivo, dimostra/mostravo, dine/nevo, dipesa/pesavo, diriga/rigavo...
Usando "divo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cadi * = cavo; dadi * = davo; * voce = dice; * voci = dici; * voga = diga; * vota = dita; * voti = diti; * voto = dito; ledi * = levo; rodi * = rovo; vidi * = vivo; caldi * = calvo; curdi * = curvo; * voghe = dighe; * volle = dille; gradi * = gravo; prodi * = provo; saldi * = salvo; scadi * = scavo; scodi * = scovo; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "divo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caid * = cavo; * ovale = diale; * ovali = diali; * ovari = diari; * ovate = diate; * ovario = diario; * ovalizzare = dializzare; * ovalizzata = dializzata; * ovalizzate = dializzate; * ovalizzati = dializzati; * ovalizzato = dializzato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "divo" si può ottenere dalle seguenti coppie: cedi/voce, godi/vogo, idi/voi, laidi/volai, lanidi/volani, lidi/voli, lodi/volo, stridi/vostri.
Usando "divo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: voce * = cedi; vogo * = godi; voli * = lidi; volo * = lodi; * cedi = voce; * godi = vogo; * lidi = voli; * lodi = volo; volai * = laidi; * laidi = volai; volani * = lanidi; vostri * = stridi; * lanidi = volani; * stridi = vostri.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "divo" si può ottenere dalle seguenti coppie: dice/voce, dici/voci, diciamo/vociamo, diciate/vociate, diga/voga, dighe/voghe, dilani/volani, dilata/volata, dilati/volati, dilato/volato, dilava/volava, dilavate/volavate, dilavi/volavi, dilavo/volavo, dille/volle, dita/vota, ditata/votata, ditate/votate, diti/voti, ditino/votino, dito/voto.
Usando "divo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cavo * = cadi; davo * = dadi; * cavo = dica; * nevo = dine; * rovo = dirò; levo * = ledi; rovo * = rodi; calvo * = caldi; curvo * = curdi; * aravo = diara; * scovo = disco; * stavo = dista; gravo * = gradi; salvo * = saldi; scavo * = scadi; scovo * = scodi; solvo * = soldi; stavo * = stadi; torvo * = tordi; armavo * = armadi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "divo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eva = deviavo; * ala = diavola; * ali = diavoli; * lui = diluvio; eta * = editavo; tea * = tediavo; * ersi = derisivo; * celi = dicevoli; inca * = indicavo; meta * = meditavo; orna * = ordinavo; pena * = pedinavo; * alone = diavolone; * aloni = diavoloni; invia * = invidiavo; * alacce = diavolacce; * aletta = diavoletta; * alette = diavolette; falcia * = falcidiavo; metati * = meditativo; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: sane, zeri.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "divo"
»» Vedi anche la pagina frasi con divo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Si crede ormai un divo e chiede un cifra assurda per le sue performance.
  • Dopo una serie di concerti andati bene e un disco che andava a gonfie vele, era ormai un divo per le folle.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Divo - [T.] S. m. Nell'it. il più vivo è il senso stor. e erud. del tit. dato agli Imp. rom. deificati. Ant. Mon. Divo, a Cesare. Fr. Giord. Pr. (C) Quel Cesare Augusto, il quale da' Romani fu chiamato Divo.

2. † Un degli Dei in gen. T. Bellott. Eurip. Divo con Diva. = Ar. Fur. 23. 6. (C) Divi (i pianeti che han nome da un Dio). Alam. Rim. 2. 200. (Man.) Fa, d'uom mortale, un divo. Varch. Lez. 175. (C) Quello che noi diciamo toscanamente Santo, si dice da' Latini Divus. Non così per l'appunto; ma il Tass. Ger. 11. 7. O divo (a S. Gio. Battista).
Divo - [T.] Agg. Molto aff. a Divino, ma men com. nell'it. Aureo lat.

Nell'uso stor. può essere anco Agg. T. Il divo Cesare. Una cronachetta bologn. del sec. XV. esalta il Divo duca Borso d'Este, o il Divo Borso, condannatore de' Pio di Savoja. Ma per lo più in questo senso è Sost. V.

T. † Alf. Varan. Vis. Il divo Amore. G. B. Vern. 58. Nel divo mio Principio, dal quale sono uscita. = Petr. Cap. 5. (C) Domita (domata da amore) l'alterezza degli Iddei, E degli uomini vidi al mondo divi. [Camp.] Ditt. 1. 4. Che l'uom non dee pur dire: I' pappo e vivo, Come nel prato fan le pecorelle, Ma cercar farsi dopo morte divo.

† Tass. Ger. 11. 7. (C) La diva fronte (di G. C.)

2. † D'uno spirito beato. D. Par. 24. (C) Con un canto tanto divo, Che la mia fantasia nol mi ridice.

3. † Di donna. Petr. Son. 171. (C) Seguendo i passi onesti e 'l divo raggio. In Omero Elena, Δῖα γυναικῶν. V. anche Dio agg.
† Divo - [T.] Agg. Ricco, dal lat. aureo Dives, come Leno da Lenis. Dittam. 3. 23. (C) E. 4. 26. – Divizia ha più es. T. Hor. Divina umanaque pulchris Divitiis parent. Il Divo in questo senso è a certuni Divo e Dio
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: divisoria, divisorie, divisorio, divistica, divistiche, divistici, divistico « divo » divora, divorai, divorammo, divorando, divorano, divorante, divoranti
Parole di quattro lettere: divi « divo » doga
Lista Aggettivi: divisorio, divistico « divo » divorante, divoratore
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lascivo, uscivo, riuscivo, fuoriuscivo, cucivo, ricucivo, scucivo « divo (ovid) » adivo, ribadivo, sbiadivo, gradivo, tradivo, obbedivo, impedivo
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIV, finiscono con O

Commenti sulla voce «divo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze