Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dovuto», il significato, curiosità, forma del verbo «dovere» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dovuto

Forma verbale
Dovuto è una forma del verbo dovere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di dovere.
Aggettivo
Dovuto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: dovuta (femminile singolare); dovuti (maschile plurale); dovute (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di dovuto (debito, richiesto, conseguente, imposto, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
dato (8%), tutto (7%), obbligo (6%), debito (6%), avuto (5%), spettante (4%), importo (4%), obbligato (4%), atto (3%), quanto (3%), necessario (3%), più (3%), voluto (2%), diritto (2%), denaro (2%), corrispettivo (2%), ricevuto (2%), saldo (2%), pagato (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola dovuto è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: do-vù-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di dovuto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[csi, ics, sci] = custodivo; +san = svuotando; +caia = coadiuvato; +lenì = devolution; +[levi, live, veli, ...] = devolutivo; +[nasci, sancì] = custodivano; +mance = documentavo; +menta = ottundevamo; +[acuire, ureica] = autoriducevo; +[basare, baserà] = subodoravate; +[insani, nasini] = ustionandovi; +peccare = coproducevate; +[issarmi, mirassi, rimassi] = disostruivamo; +[anserei, nasiere, sanerei] = neurosedativo; +spinali = postdiluviano; +[premino, prenomi] = promuovendoti; +sbrinai = subordinativo; +anamnesi = novantaduesimo; +lamettine = duemilaventotto; ...
Vedi anche: Anagrammi per dovuto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: doluto, dovuta, dovute, dovuti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: doto.
Parole con "dovuto"
Iniziano con "dovuto": dovutoci, dovutole, dovutomi, dovutovi, dovutogli.
Lucchetti
Usando "dovuto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ricedo * = ricevuto.
Lucchetti Alterni
Usando "dovuto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ricevuto * = ricedo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "dovuto"
»» Vedi anche la pagina frasi con dovuto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Abbiamo dovuto aspettare per poter realizzare quel sogno!
  • Il treno passava alle sei, per arrivare in tempo alla stazione ho dovuto correre parecchio.
  • Avrai nel più breve tempo possibile tutto ciò che ti è dovuto!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Dovuto - [T.] S. m. Dal Part. Quel ch'è dovuto. T. Io chieggo il dovutomi.

Ninf. Fies. 447. (C) Era da tutti amato, e ben voluto: Tanto dava ad ognuno il suo dovuto.

2. Quel ch'è di dovere. Non com. ma non morto. Morg. 26. 53. (C) Astolfo ha fatto il suo dovuto. [Tor.] Pulc. Morg. X. 6. Carlo era montato in sul destriere… E già Faburro incontro gli è venuto, E dismontato, e fatto il suo dovuto. = E 16. 65. (Gh.) Giunta costei, con un gentil saluto Lo salutò, che in mezzo il cor gli passa; Poi fece con Orlando il suo dovuto. Orlando per dolor giù li occhi abbassa.

[Val.] † Pucc. Centil. 21. 4. Era venuto A richiamarsi a Carlo, come genero, Ch'egli era a colui, ed era del dovuto (era di dovere).

† Tornare al dovuto, All'ubbidienza, Sottomettersi. [Val.] Pucc. Centil. 56. Ha senso più gen. dell'es., secondo il com. Tornare al dovere.

Nel seg. può concernere e il senso di pena (V. DEBITO), e quel di giustizia e convenienza. Pulc. Morg. 11. 45. (Gh.) O Carlomano,… Fa' lo impiccar, che tu farai il dovuto.

3. T. Più del dovuto, Oltre al, Fuori del, dice non solo il varcare la linea di quel che si deve, ma il prevaricare; dice eccesso in gen.; e il terzo è più grave del secondo, questo del primo. [Tor.] Dal. 13. Lasciatisi sopraffare dall'ambizione più del dovuto, furono… cagione, che le cose inasprissero.

T. Anco di cose.
Dovuto - e † DEVUTO (V.) e † DEBUTO (V.). [T.] Part. pass. di DOVERE. E come Agg. T. Cic. Pagò il danaro, da gran tempo, dovuto. – La somma dovutagli. – Nulla gli è dovuto. – Datemi il centesimo di quello che m'era dovuto, e sarete un Cesare.

Coll'Inf., e in questo e in altri sensi. T. La somma dovuta pagare; Travagli dovuti sostenere.

2. Idea mor. Lab. 220. (C) Nè ancora bastandole il mio dovuto amore. T. Grazie dovute. – Il rispetto dovuto agli oppressi. – Riguardi. – Sacrifizi dovuti. Cic. La fede che a tutti in comune è dovuta.

T. Onori dovuti. [F.T-s.] Dat. Vit. Zeus. Non so rinvenirmi per qual cagione Aristotele negasse a Zeusi così dovuta prerogativa, cioè l'espressione de' costumi. (Meglio lode.)

3. Di pena e biasimo. Pass. 165. (C) La pena dovuta per li peccati, tra per l'umiltà della confessione, e per la erubescenzia… che è nel confessare, ch'è penosa, scemi. Mor. S. Greg. Contro a' quali il beato Job dá una giusta e dovuta sentenzia. T. Riprensione, Correzione dovuta.

Nel senso del virg. Debitus. Non com., ma non morto. Car. En. 9. 157. (Man.) Or questo era quel dì, quest'era il fine Dalle Parche devuto ai Teucri legni!

T. Non solo dunque Il supplizio dovuto; ma Capo dovuto al supplizio (secondo quel che dicono gli uomini della scure). – Siam tutti dovuti alla morte. Hor. Debemur morti.

4. Del bene del quale si dá merito ad altri. T. Quest'è benefizio dovuto all'intercessione di lui. – Il meglio di quel ch'egli è, è dovuto alle cure del suo maestro.

Trasl. Di cagione in genere. [Cont.] Gugl. Nat. fiumi, I. 32. Nel primo tempo la velocità sarà la dovuta alla caduta da un piano in un altro.

5. Colla negaz. ha senso più grave della sempl. negaz. V. DOVUTAMENTE, § 2. [Camp.] Avv. Cic. II. 20. Non è cosa dovuta che l'uomo parli al presente… di misericordia. E 5. Si spogli della signoria non dovuta.

6. Fig. Nel senso del più com. Debito. G. V. 12. 72. 3. (C) Le terre non rispuosono al quarto, nè tali (altre) al sesto, del dovuto e usato tempo. Più com. T. Nel dovuto limite. – Nel luogo dovuto, e pr. e fig., e in buono e in mal senso.

7. Trasl. T. Ornamento dovuto a un luogo, coltura a un suoio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dovrete, dovrò, dovunque, dovuta, dovutamente, dovute, dovuti « dovuto » dovutoci, dovutogli, dovutole, dovutomi, dovutovi, down, downgrade
Parole di sei lettere: dovuti « dovuto » dracma
Lista Aggettivi: doveroso, dovizioso « dovuto » down, dozzinale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sbattuto, riflettuto, avuto, riavuto, bevuto, imbevuto, ricevuto « dovuto (otuvod) » piovuto, spiovuto, fronzuto, forzuto, bazzuto, vacuo, evacuo
Indice parole che: iniziano con D, con DO, iniziano con DOV, finiscono con O

Commenti sulla voce «dovuto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze