Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «duca», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Duca

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: duchino, duchetto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola duca è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (cu).
Divisione in sillabe: dù-ca. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di duca con quelle di un'altra parola si ottiene: +col = accludo; +[ali, ila, lai] = acidula; +[ile, lei] = acidule; +ili = aciduli; +[ilo, oli] = acidulo; +mie = acidume; +[neo, noè] = acuendo; +aia = audacia; +ano = cadauno; +eco = caduceo; +alé = caudale; +[ila, lai] = caudali; +[eta, tea] = caudate; +tai = caudati; +tao = caudato; +ani = caudina; +nei = caudine; +noi = caudino; +[ali, ila, lai] = claudia; +[ilo, oli] = claudio; +tre = creduta; +tir = crudità; ...
Vedi anche: Anagrammi per duca
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: buca, daca, dica, duce, duma, duna, dura, luca, nuca.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: buco, bucò, cuce, cuci, cucì, cucù, fuco, huco, luce, luci, muco.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: ducea, educa.
Parole con "duca"
Iniziano con "duca": ducale, ducali, ducati, ducato, ducatone, ducatoni.
Finiscono con "duca": educa, adduca, caduca, deduca, induca, riduca, conduca, produca, rieduca, traduca, arciduca, diseduca, granduca, coproduca, introduca, riproduca, autoriduca.
Contengono "duca": educai, educano, educare, educata, educate, educati, educato, educava, educavi, educavo, adducano, caducare, caducata, caducate, caducati, caducato, deducano, educammo, educanda, educande, educando, educante, educanti, educasse, educassi, educaste, educasti, inducano, riducano, rieducai, ...
»» Vedi parole che contengono duca per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ei dà EducaI; in ere dà EducaRE; in eta dà EducaTA; in eva dà EducaVA; in evi dà EducaVI; in evo dà EducaVO; in care dà CAducaRE; in ente dà EducaNTE; in enti dà EducaNTI; in esse dà EducaSSE; in essi dà EducaSSI; in inno dà INducaNO; in canti dà CAducaNTI; in prono dà PROducaNO; in rieti dà RIEducaTI; in coprono dà COPROducaNO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "duca" si può ottenere dalle seguenti coppie: duerni/ernica, duo/oca, dure/reca, duro/roca.
Usando "duca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cane = dune; * cara = dura; * care = dure; * cari = duri; * caro = duro; indù * = inca; urdu * = urca; * cachi = duchi; * caino = duino; * calia = dulia; * calie = dulie; * caglia = duglia; * carati = durati; * carato = durato; * carino = durino; * cablino = dublino; * camping = dumping; * carezza = durezza; * carezze = durezze; * cariate = duriate; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "duca" si può ottenere dalle seguenti coppie: duna/anca, dura/arca, duro/orca.
Usando "duca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * acme = dume; * acne = dune; * acre = dure; * acri = duri; * acro = duro; * acini = duini; * acino = duino; * accetti = ducetti; * accetto = ducetto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "duca" si può ottenere dalle seguenti coppie: dublino/cablino, duglia/caglia, duino/caino, dulia/calia, dulie/calie, dumping/camping, dune/cane, dura/cara, duramente/caramente, durati/carati, durato/carato, duratura/caratura, durature/carature, dure/care, durezza/carezza, durezze/carezze, duri/cari, duriate/cariate, durino/carino, durissima/carissima, durissime/carissime...
Usando "duca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * reca = dure; * roca = duro; inca * = indù; urca * = urdu; * alea = ducale; * ernica = duerni; * atonia = ducatoni.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "duca" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ridi = druidica; * lina = dulciana; adite * = adduciate; calci * = calduccia; * edite = deduciate; * elidi = delucidai; umici * = umiduccia; timici * = timiduccia; traina * = traduciana; traini * = traduciani; traino * = traduciano; squarci * = squadruccia; bastarci * = bastarduccia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "duca"
»» Vedi anche la pagina frasi con duca per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In Italia pochissime persone possono fregiarsi del titolo nobiliare di duca.
  • Il Duca bianco David Bowie si esibirà domenica 19 allo stadio di Roma.
  • Il titolo nobiliare di duca è ancora in auge in Inghilterra.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Duca - Dal latino dux (capo di esercito, quegli che conduce e comanda le truppe.) A tempo dell'imperatore Probo, nel 276, i generali dei diversi corpi di truppe erano indicati col noma di dux, duces. È questa l'origine dei duchi, che qualche tempo dopo furono governatori delle provincie. Verso il principio del secolo X i duchi e i conti convertirono in principati i luoghi e le città dove comandavano prima per commissione, e da allora aggiunsero al loro nome quello dei loro ducati o delle loro contee. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Duca - [T.] S. m. Secondo il senso del lat. aureo Dux valeva Conducitore in gen. La prima idea è di compagnia e di guida; poi vengono quelle d'autorità e di comando. Siccome Ov. la Sibilla Duce cumaea, così Dante a Virg. spessissime volte Duca. D. Inf. 2. (C) Tu duca, tu signore, e tu maestro. T. Cic. Dux et magister, a fare checchessia. Il Duca, senz'altro, in D. è Virg. 1. 3. due volte, 5, 8, 10, 14, 17, 21 tre volte, 22 due volte, 23 due volte, 25, 26, 27, 29 due volte, 31 due volte, 34. E 2. 1 due volte, 4, 9 due volte, 10, 16, 22, 25. – Il mio duca, 1. 14, 17, 19, 21, 26, 27, 31. E 2. 5, 16, 18, 21, 22. – Lo duca mio 1. 8, 9, 10, 16, 17, 18, 22, 23 tre volte, 24 tre volte, 25, 26, 29 due volte, 32, 34 due volte. E 2. 8, 17. – Lo verace duca 1. 16. – Il savio duca 1. 4. E 2. 21, 27. – Buon duca 1. 10. 12. E 2. 6. – O caro duca mio 1. 8. – Il dolce duca 1. 18. E 2. 6. = In senso sim. Petr. cap. 2. (C).

† Dante chiama Virg. Suo duca nel senso e intell. e mor. e civ. E nel mor. Vit. S. Gir. 45. (Man.) Duca della vita mia. – Più che nell'intell. [Camp.] D. Conv. IV. 6. Aristotile è maestro e duca della ragione umana. T. Ov. Dux operis Apollo. – † Nel rel. D. 3. 12. L'altro duca, Domenico; il primo, Francesco d'Assisi. Un Inno, agli Apostoli: Belli triumphales duces. Questo ci guida al signif. seg.

2. † In senso milit. e polit. [Cont.] Egio. Edif. Giust. Proc. 26. v. Ha ivi posto uomini elettissimi ed esercitatissimi in la guerra; a i quali ha dato perpetovamente un signore, quale in voce latina gli romani chiamano il duca. [Camp.] D. Par. 32. Quel duca, sotto cui visse di manna, La gente ingrata, mobile e ritrosa (Mosè). T. Ott. Com. 2. 10. Comandommi ch'io fossi duca sopra il popolo di Dio. [Camp.] Art. Am. II. Di terribile duca di battaglie, era fatto amante (de duce). = D. Par. 5. (C) Il gran duca de' Greci (Agamennone). T. E 1. 12. Il duca d'Atene (Teseo). E 3. 18. Il duca Gottifredi (Goffredo di Buglione).

T. † D. 1. 21. Barbariccia è il duca de' dieci diavoli.

3. Senso più prossimo all'uso odierno. Varch. Ercol. 136. (C) I Longobardi… crearono trenta duchi; e di qui cominciò il nome di duchi, i quali governavano le terre loro sottoposte. T. Il nuovo Carlomagno imitò i Longobardi nel seminare per Europa Duchi; Duca di Padova, di Vicenza, del Cadore, di Dalmazia. = G. V. 9. 347. 1. (C) Giunse in Firenze il duca d'Atene… per vicario del Duca di Calavra. [F.T-s.] Dav. Oraz. Cosimo, duca della repubblica fiorentina. T. C'è de' duchi senza ducato; Granduchi, Arciduchi. V.

4. † Varch. Ercol. 134. (Man.) Quando uno cerca di volerci persuadere quello che non volemo credere, per levarloci dinanzi…, usiamo dire… Ringrazia Dio che tu sei sano; anche il duca murava, e molti altri modi somiglianti. (Forse accenno alle fabbriche del duca d'Atene.)
† Duca - [T.] S. f. Dux era anco fem. agli aurei Lat. [M.F.] Legg. Ined. I. 200. Io te chiamo capitana, e duca, e vicaria di me medesimo, e di tutta la gente mia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dubitiate, dubitino, dubitò, dubito, dublinese, dublinesi, dublino « duca » ducale, ducali, ducati, ducato, ducatone, ducatoni, duce
Parole di quattro lettere: drop « duca » duce
Vocabolario inverso (per trovare le rime): etrusca, rauca, buca, ribuca, sambuca, imbuca, sbuca « duca (acud) » caduca, traduca, adduca, educa, deduca, rieduca, diseduca
Indice parole che: iniziano con D, con DU, iniziano con DUC, finiscono con A

Commenti sulla voce «duca» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze