Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «duecento», il significato, curiosità, le proprietà del numero 200, la scomposizione in fattori primi e i suoi divisori, traduzioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Duecento

Numero Cardinale
È un aggettivo numerale cardinale, invariabile (per cui si usa sia al maschile che al femminile). In cifre arabe si scrive 200, in numeri romani diventa CC. Segue il centonovantanove e precede il duecentouno. È uguale a due volte cento.
Il corrispondente numerale ordinale è duecentesimo. A volte l'ordinale viene indicato nella forma mista 200esimo.

Come aggettivo di solito si pone prima del nome. Ad esempio: L'associazione di Anna ha raccolto duecento iscrizioni in Piemonte.
Quando non indica una quantità, ma una posizione o una denominazione, allora segue il nome. Ad esempio: La camera duecento è stata messa a soqquadro.

Come sostantivo al maschile indica il numero e il segno che lo rappresenta. Ad esempio: duecento è un numero di 3 cifre.

Viene usato (con la prima lettera in maiuscolo) per indicare il tredicesimo secolo (1200-1300). Ad esempio: Sto studiando la letteratura irlandese del Duecento.

Negli assegni il valore (intero) in euro va scritto in lettere.
Rappresentazione
Il numero 200 nella numerazione in base 16 (sistema esadecimale) viene rappresentato con C8. Invece nella numerazione binaria (in base 2) viene rappresentato con 11001000 (se si utilizzano otto cifre). Nella notazione scientifica si esprime in questo modo:
2 x 10 2 oppure 2E+2
Proprietà matematiche
È un numero composto, pari. La scomposizione in fattori primi è la seguente:
200 = 23 x 52
Quindi è un multiplo di due e cinque. Ha dodici divisori, la lista completa è: 1, 2, 4, 5, 8, 10, 20, 25, 40, 50, 100, 200. La somma dei suoi divisori (funzione sigma) è quattrocentosessantacinque, l'aliquot (somma dei divisori propri) è duecentosessantacinque.

Il doppio di duecento è quattrocento, la metà è cento e il triplo è seicento. Il quadrato è 40000, mentre il cubo è 8000000.
La somma delle cifre di duecento è 2 per cui è un numero di Harshad, in quanto è divisibile per tale somma.
Traduzioni
In inglese 200 si scrive: two hundred. In francese si traduce con: deux cents. In spagnolo si dice: doscientos. Infine in tedesco la traduzione è: zweihundert.
Pagine Utili
Conversione numeri in lettere; Numeri in inglese
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola duecento è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: due-cèn-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: centodue.
duecento si può ottenere combinando le lettere di: ton + [cedue, ducee]; unto + cede; unte + [cedo, code]; note + duce; tenue + doc; [dune, nude] + ceto; onde + cute.
Componendo le lettere di duecento con quelle di un'altra parola si ottiene: +una = autodenunce; +mal = documentale; +ram = documentare; +ram = documenterà; +rom = documenterò; +tac = eccettuando; +tir = interceduto; +pro = percuotendo; +[lami, lima, mail, ...] = centoduemila; +[mais, siam] = centoduesima; +[mesi, mise, semi] = centoduesime; +misi = centoduesimi; +somi = centoduesimo; +[insù, unsi] = consuetudine; +iran = denunciatore; +[armi, mari, mira, ...] = documentarie; +[armi, mari, mira, ...] = documenterai; +[meri, mire, remi, ...] = documenterei; +[mesi, mise, semi] = duecentesimo; ...
Vedi anche: Anagrammi per duecento
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: duce, unto, ceno, ceto.
Parole con "duecento"
Iniziano con "duecento": duecentodue, duecentosei, duecentotre, duecentouno, duecentomila, duecentonove, duecentootto, duecentodieci, duecentosette, duecentoventi, duecentocinque, duecentododici, duecentosedici, duecentotrenta, duecentottanta, duecentoundici, duecentoduemila, duecentoduesima, duecentoduesime, duecentoduesimi, duecentoduesimo, duecentonovanta, duecentoquattro, duecentoseimila, duecentotredici, duecentotremila, duecentounomila, duecentoventuno, duecentodecesima, duecentodecesime, ...
Finiscono con "duecento": milleduecento.
Contengono "duecento": milleduecentodue, milleduecentosei, milleduecentotre, milleduecentouno, milleduecentonove, milleduecentootto, milleduecentodieci, milleduecentosette, milleduecentoventi, milleduecentocinque, milleduecentododici, milleduecentosedici, milleduecentotrenta, milleduecentottanta, milleduecentoundici, milleduecentonovanta, milleduecentoquattro, milleduecentotredici, milleduecentoventuno, milleduecentodiciotto, milleduecentoquaranta, milleduecentoquindici, milleduecentosessanta, milleduecentosettanta, milleduecentotrentuno, milleduecentottantuno, milleduecentoventidue, milleduecentoventisei, milleduecentoventitré, milleduecentoventotto, ...
»» Vedi parole che contengono duecento per la lista completa
Parole contenute in "duecento"
due, cent, cento.
Incastri
Inserito nella parola milledue dà MILLEduecentoDUE; in millesei dà MILLEduecentoSEI; in milletre dà MILLEduecentoTRE; in milleuno dà MILLEduecentoUNO; in millenove dà MILLEduecentoNOVE; in milleotto dà MILLEduecentoOTTO; in milledieci dà MILLEduecentoDIECI; in millesette dà MILLEduecentoSETTE; in milleventi dà MILLEduecentoVENTI; in millecinque dà MILLEduecentoCINQUE; in milledodici dà MILLEduecentoDODICI; in millesedici dà MILLEduecentoSEDICI; in milletrenta dà MILLEduecentoTRENTA; in milleundici dà MILLEduecentoUNDICI; in millenovanta dà MILLEduecentoNOVANTA; in millequattro dà MILLEduecentoQUATTRO; in milletredici dà MILLEduecentoTREDICI; in milleventuno dà MILLEduecentoVENTUNO; in millediciotto dà MILLEduecentoDICIOTTO; in millequaranta dà MILLEduecentoQUARANTA; ...
Lucchetti
Usando "duecento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * centomila = duemila; milledue * = millecento; duemiladue * = duemilacento.
Lucchetti Riflessi
Usando "duecento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottomila = duecentomila.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "duecento" si può ottenere dalle seguenti coppie: cinquantadue/centocinquanta, duemiladue/centoduemila, novantadue/centonovanta, quarantadue/centoquaranta, sessantadue/centosessanta, settantadue/centosettanta, trentadue/centotrenta, ventidue/centoventi.
Usando "duecento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: centoventi * = ventidue; centotrenta * = trentadue; * ventidue = centoventi; centoduemila * = duemiladue; centonovanta * = novantadue; * trentadue = centotrenta; centoquaranta * = quarantadue; centosessanta * = sessantadue; centosettanta * = settantadue; * duemiladue = centoduemila; * novantadue = centonovanta; centocinquanta * = cinquantadue; * quarantadue = centoquaranta; * sessantadue = centosessanta; * settantadue = centosettanta; * cinquantadue = centocinquanta.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "duecento" si può ottenere dalle seguenti coppie: duemila/centomila.
Usando "duecento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: duemilacento * = duemiladue; * eschio = duecenteschi; * esimio = duecentesimi.
Sciarade e composizione
"duecento" è formata da: due+cento.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "duecento"
»» Vedi anche la pagina frasi con duecento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A ciascuna fotografia che si classifica seconda in un contest vengono assegnati duecento punti Karma.
  • Questo libro raro costa duecento euro, ma posso cedertelo a metà prezzo.
  • Gli iscritti erano duecento ma al traguardo sono giunti solamente in cinquantasette.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ducento e Dugento e Duecento - [T.] Agg. e Sost. Nome numerale. Due volte cento. Il Due intero non si suole oggidì profferire; ma giova scriverlo colla C, per attenersi all'anal. d'altri sim. Ducenti, aureo lat. G. V. l. 11. c. 113. (Man.) Pecor. g. 20. n. 1. Bemb. Stor. 2. 25.

Sost. sing. degli anni dopo G. C. T. Il ducento; nel ducento, nel secolo decimoterzo. Scrittori del ducento, ducentisti. Ma di questa voce si può fare a meno. Non si direbbe però Dugentista.
Duecento - [T.] V. DUCENTO. Bocc. Teseid. 7. 100. (Gh.) Franc. Barb. Regg. 179. (Man.) Feo Belc. Vit. S. Eg. c. ult. (Vian.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: duecentista, duecentiste, duecentisti, duecentistica, duecentistiche, duecentistici, duecentistico « duecento » duecentocinquanta, duecentocinquantacinque, duecentocinquantacinquemila, duecentocinquantacinquesima, duecentocinquantacinquesime, duecentocinquantacinquesimi, duecentocinquantacinquesimo
Parole di otto lettere: duchetto « duecento » duellano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): disaccentò, disaccento, millecento, trecento, milletrecento, settecento, millesettecento « duecento (otneceud) » milleduecento, cinquecento, tremilacinquecento, millecinquecento, novecento, millenovecento, seicento
Indice parole che: iniziano con D, con DU, iniziano con DUE, finiscono con O

Commenti sulla voce «duecento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze