Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «edificio», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Edificio

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
palazzo (24%), casa (13%), scolastico (9%), costruzione (8%), stabile (6%), pericolante (5%), pubblico (5%), alto (4%), immobile (3%), struttura (2%), storico (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Tipologie di abitazione [Dacia « * » Fabbricato]

Foto taggate edificio

Gesù Redentore

Gibellina nuova_3

Foto 189856002
Tag correlati: finestre, palazzo, vetri, acqua, geometrie, muro, casa, balconi
Giochi di Parole
La parola edificio è formata da otto lettere, cinque vocali e tre consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: e-di-fì-cio. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
edificio si può ottenere combinando le lettere di: foie + dici; oidi + [cefi, feci]; fidi + cioè; idei + [fico, foci].
Componendo le lettere di edificio con quelle di un'altra parola si ottiene: +tra = deficitario; +mah = deifichiamo; +[tar, tra] = diaforetici; +tav = edificativo; +[tar, tra] = edificatori; +mah = edifichiamo; +rna = riedificano; +[tar, tra] = riedificato; +chat = codifichiate; +zane = deificazione; +[anzi, nazi] = deificazioni; +[atra, rata, tara] = edificatoria; +[arte, atre, erta, ...] = edificatorie; +[arto, atro, rota, ...] = edificatorio; +zane = edificazione; +[anzi, nazi] = edificazioni; +rand = riedificando; +slat = solidificate; ...
Vedi anche: Anagrammi per edificio
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: edifico, edifici.
Altri scarti con resto non consecutivo: dici, dico, fico.
Parole contenute in "edificio"
ciò, edifici. Contenute all'inverso: fide.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "edificio" si può ottenere dalle seguenti coppie: edifica/cacio.
Usando "edificio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: risiedi * = risificio.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "edificio" si può ottenere dalle seguenti coppie: edificavo/ovaio.
Usando "edificio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: silfide * = silicio; lande * = lanificio; linde * = linificio.
Lucchetti Alterni
Usando "edificio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: edifica * = cacio.
Sciarade incatenate
La parola "edificio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: edifici+ciò.
Frasi con "edificio"
»» Vedi anche la pagina frasi con edificio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quel grande edificio che si vede in fondo alla strada è la sede dell'Agenzia della Entrate, dove si pelano i contribuenti.
  • Nel quartiere stanno costruendo un edificio nuovo.
  • L'edificio nel quale lavoro è composto da otto piani ed il terrazzo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Edifizio e Edificio - (il secondo meno usit., ma può cadere in certi trasl.). S. m. Aff. al lat. aureo Aedificium. La fabbrica, o La cosa fabbricata. G. V. 1. 38. 2. (C) E qualunque di loro soprastesse al lavorio, cioè facesse più tosto il suo edificio, appellasse la città di suo nome. Tass. Ger. 19. 56. Intanto noi signoreggiar co' sassi potrem della città gli alti edificii. Tac. Dav. Ann. 4. 103. Stavasi allora Tiberio intorno agli edifizi e a' nomi di dodici ville. Pallav. Stor. Conc. 1. 8. (M.) Dico nel nuovo edificio della stupenda basilica di S. Pietro.

[Cont.] Busca, Arch. mil. 45. Dalla costruzione dell'edificio, ne viene il nome all'operazione dello edificare, e da fabrica fabricare. Bart. C. Arch. Alb. Pr. E se alcuno edifizio sarà ben compartito e perfettamente finito, chi sia quello, che non lo risguardi con dilettazione.

T. In Virg. Ugurg. Moenia è tradotto Edificii. E così gli riesce di rendere il difficile Moenia lata… triplici circumdata muro, 201, Larghi edificii circondati da tre muri.

2. Fig. Petr. cap. 9. (C) Perdusse al sommo l'edificio santo. T. Vitt. Colon. Son. Non giova saettar presso o lontano Torre fondata in quella viva pietra, Ch'ogni edificio uman rende securo.

T. Edifizio sociale. – Edifizio dell'unità.

Altro fig. T. Edificio dell'accusa; Il congegno delle prove che tendono a giudicialmente accusare.

T. Di qualsiasi impresa condotta secondo un disegno e che richiegga non breve lavoro. Edifizio di grandezza, di gloria, di libertà, di virtù.

3. Per tutte le opere di murato necessarie per l'intero corpo di una fabbrica. Tes. Br. 3. 9. (C) Quando la tua magione è compiuta e fornita delli suoi edificii secondo lo stato del luogo e del tempo, tu dêi far camera e sala.

4. [Cont.] Edifizio sotterraneo, idraulico. Bart. C. Arch. Alb. 34. 51. Il rovere per essere spesso, e nervoso, e serrato, e pieno di piccolissimi fori, che non ricevono l'umore, è attissimo, a qual tu ti voglia sotterraneo edifizio. Lecchi, Can. nav. 181. Il torrente Molgora attraversando lo stesso naviglio di Martesana, ma con fondo molto più basso, diede luogo agli architetti di poterlo senza interrompimento del suo alveo condurre con grandioso edifizio di tromba, o sia vôlta sotterranea, di sotto al fondo del medesimo.

5. (Mec.) [Cont.] Macchina impiegata a varii usi, specialmente mossa dall'acqua. Vive nel Trentino. Barbaro, Arch. Vitr. 441. Di quelle macchine che da sè non si muovono… dal vento, o dall'acqua mosse sono, come battiferri, seghe, molini, mantici ed altri edificii che dell'acqua si servono. Lecchi, Can. nav. 37. Canali regolati e navigabili introdotti dall'industria degli uomini o ad uso delle irrigazioni o del commercio, o di far muovere edifizi diretti a diverse sorti di lavoro. Biring. Pirot. X. 2. Tal polvere la digrossano e schiacciano con macine simili a quel del uliviera, ed alcuni la pestano con il medesimo edificio ad acqua. = Malm. 9. 15. (M.) A stampar capitelli e frontespizi, Per aria diluviavan gli edifizi.

[Cont.] Macchina mossa da animali, o altro motore che non sia l'acqua. Pall. R. Agr. VII. 2. Fassi uno edificio quadrato di tavole con denti minutissimi dinanzi, risegati a modo di spiga, e dietro da questo edificio, ha due timoni a modo di giogo, ne' quali il bue legato tiene il collo, e mettesi innanzi il dificio. Vas. V. Pitt. Scul. Arch. III. 37. Fece (Bramante) un edificio da improntar le bolle, con una vite molto bella. Stat. Por S. Maria, II. 19. Si è alcune volte data licenza di rizzare fuori della città predetta nel suo dominio edifizi atti a filare e torcere sete e doppi.

6. Per Macchina da guerra. Din. Comp. lib 2. (M.) Cominciò afforzare il suo palagio, e fecevi edificii da gittar pietre. E lib. 3. E così con edificii e balestre dentro e di fuori guerreggiavano forte l'uno e l'altro. Sallust. Giug. 149. Molti ne fediano li dardi gittati dagli edificii a ciò. T. G. Vill. 6. 8. Puosono oste al castello di Quercia grossa… il quale era molto forte, e per forza d'edificii s'arrendêro. [Camp.] Somm. 28. Sì forti sono (le mura saracine) che l'uomo non le può magagnare per edifizi, nè per manganelle.

7. † Per Frode, Ingegno, Stratagemma. Vit. SS. Pad. 1. 20. (M.) E quasi fosse presente il nemico, garria con lui, e diceva: Questo edificio, o diavolo, è tuo; ma non potrai però impedire la mia volontà,…

8. (Mar.) [Cont.] † Nave. Cons. mare, Capit. Alcuna persona fabbricherà alcuna nave ovvero legno, e in quell'edificio averà pattuito con alcuna persona che la debba servire, e far certa parte.

9. (Chim.) [Sel.] Edifizio molecolare. S'intende quel costrutto di molecole di varii elementi, combinate insieme, le quali formano la molecola composta.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: edificherete, edificherò, edifichi, edifichiamo, edifichiate, edifichino, edifici « edificio » edifico, edificò, edile, edili, edilizi, edilizia, edilizie
Parole di otto lettere: edifichi « edificio » edilizia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): beneficio, officiò, officio, ufficio, capoufficio, capufficio, tomaificio « edificio (oicifide) » oleificio, caseificio, scalificio, sandalificio, maglificio, mobilificio, pennellificio
Indice parole che: iniziano con E, con ED, iniziano con EDI, finiscono con O

Commenti sulla voce «edificio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze