Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «editai», il significato, curiosità, forma del verbo «editare» anagrammi, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Editai

Forma verbale
Editai è una forma del verbo editare (prima persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di editare.
Giochi di Parole
La parola editai è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: ideati, tediai (spostamento di una lettera).
editai si può ottenere combinando le lettere di: idi + [eta, tea].
Componendo le lettere di editai con quelle di un'altra parola si ottiene: +pum = adempiuti; +can = adiacenti; +can = antiacide; +pro = apoditeri; +rna = ardeatini; +cru = auditrice; +cra = cariatide; +con = catenoidi; +che = chiediate; +fen = definiate; +nel = delineati; +abs = diabesità; +[abc, cab] = diabetica; +can = dianetica; +ram = diatermia; +tac = diatetica; +toc = diatetico; +gnu = digiunate; +alt = dilatiate; +rom = dimoriate; +gas = disagiate; +pss = dissipate; ...
Vedi anche: Anagrammi per editai
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: editti, esitai, evitai.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: editi, edita.
Altri scarti con resto non consecutivo: diti.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: editati, editavi, meditai.
Parole con "editai"
Finiscono con "editai": meditai, ereditai, rimeditai, screditai, accreditai, premeditai, riaccreditai.
Parole contenute in "editai"
tai, dita, edita. Contenute all'inverso: iati.
Incastri
Si può ottenere da ei e dita (EditaI).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "editai" si può ottenere dalle seguenti coppie: edipo/potai.
Usando "editai" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ire = editare; * aiata = editata; * aiate = editate; * ito = editato; * iva = editava; * ivi = editavi; diseredi * = disertai; * issi = editassi; * ivano = editavano; * ivate = editavate; * isserò = editassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "editai" si può ottenere dalle seguenti coppie: edipo/optai.
Usando "editai" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: artide * = arai; peptide * = pepai; canide * = cantai; lacertide * = lacerai; preside * = prestai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "editai" si può ottenere dalle seguenti coppie: tedi/tait.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "editai" si può ottenere dalle seguenti coppie: edite/aie.
Usando "editai" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * potai = edipo; * noi = editano; * rei = editare; * voi = editavo; eri * = eredita; disertai * = diseredi; rimi * = rimedita; premi * = premedita.
Sciarade incatenate
La parola "editai" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: edita+tai.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "editai" (*) con un'altra parola si può ottenere: erra * = ereditaria; erre * = ereditarie; erro * = ereditario.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: edipeo, edipica, edipiche, edipici, edipico, edipo, edita « editai » editammo, editando, editano, editante, editanti, editare, editarono
Parole di sei lettere: edipeo « editai » editor
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fagocitai, esercitai, riesercitai, suscitai, resuscitai, risuscitai, additai « editai (iatide) » meditai, premeditai, rimeditai, accreditai, riaccreditai, screditai, ereditai
Indice parole che: iniziano con E, con ED, iniziano con EDI, finiscono con I

Commenti sulla voce «editai» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze