Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «entimema», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Entimema

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola entimema è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
entimema si può ottenere combinando le lettere di: mie + menta; [item, mite, temi] + [amen, mena]; [meni, mine] + [mate, meta, team, ...]; ente + [imam, mami, mima]; [mete, teme] + [iman, mani, mina]; mente + [ami, mai, mia]; [emme, meme] + [nati, tina].
Componendo le lettere di entimema con quelle di un'altra parola si ottiene: +[era, rea] = ammainerete; +ras = ammansirete; +[aro, ora] = anemometria; +[ero, ore, reo] = anemometrie; +sob = bestemmiano; +doc = commediante; +toc = commentiate; +din = dimenamenti; +don = dimenamento; +oca = emaciamento; +pil = implementai; +fin = infimamente; +cra = maceramenti; +[csi, ics, sci] = mecenatismi; +[del, led] = medialmente; +doc = medicamento; +oso = metonomasie; +doc = modicamente; +tot = ottimamente; +per = pentemimera; +pro = pianteremmo; +[tar, tra] = rammentiate; ...
Vedi anche: Anagrammi per entimema
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: entimemi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ente, emma, tema.
Parole con "entimema"
Iniziano con "entimema": entimematica, entimematici, entimematico, entimematiche.
Parole contenute in "entimema"
enti.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Entimema - [T.] S. m. Argomento composto di due proposizioni l'una detta antecedente, l'altra conseguente; questa dedotta da quella, ma supponendo un'antecedente più generale che le colleghi: con la qual terza proposizione, quand' è espressa, compiesi il sillogismo. Gr. ̓Ενθυμέομαι, Sapere, Pensare, Imaginare, Osservare; ̓Ενθυμέω, Giudicare, Congetturare, Inventare. I varii sensi vengono dal valore della rad. θυμὸς, onde le corrisponde in rad. al possibile in Quintil. Commentum. L'idea gen. d'Entimema è concetto pensato ed espresso; ma poi lo ristringe lo stesso Quintil.: Prova senza conclusione, sillogismo imperfetto. Segn. Rett. 241. (C) L'entimema è un sillogismo imperfetto, perchè e' gli manca il primo termine che è la maggior proposizione. (Rosm.) Entimema dicesi quell'argomentazione composta di due sole proposizioni, corrispondenti la prima ad una delle premesse, l'altra alla conclusione. Negli entinemi si sottintende più spesso la maggiore. Differisce dall'induzione. T. Nell'entimema del Cartesio Io penso, dunque esisto, supponesi una proposizione generale: quel che è pensante, è; ovvero: L'esistenza d'un' azione suppone l'esistenza di un agente. Ne' discorsi non dialettici, siano famigliari o meditati, la forma del sillogismo, come lunga e pedantesca, raccogliesi nell'entimema; senonchè la verità generale, su cui l'antecedente si fonda, dev'essere o evidente da sè, o venire accortamente provata nel corso del dire, senza che la rigidezza dialettica ci apparisca. = Varch. Ercol. 143. (C) Mi pareva ricordare che lo esemplo fosse de' poeti e non degli oratori, de' quali è l'entimema. T. Può l'oratore e il filosofo usare l'esempio; può lo stesso poeta vestire di poetico abito l'entimema. Nelle grandi opere dell'arte è un ragionamento latente, come nel corpo la vita, armonicamente diffusa per tutte le membra, dove più e dove meno appariscente per essere vita sana e compiuta.

2. La rad. not. rende ragione degli usi estensivi.

Demetr. Segn. 17. (C) L'entimema è differente dal periodo in questo, che il periodo è un certo composto di parole, che si rigirano; donde e' prende il suo nome: ma l'entimema ha la sua forza e la sua costituzione nel concetto. – Ogni periodo ben pensato e ben condotto dev'essere un ragionamento, quando per periodo intendasi non il mero costrutto gramm., ma il concetto che in uno o più costrutti compisce se stesso. Senonchè nell'Entimema la prova della cosa ragionata, sebbene non sempre in forma dialettica, apparisce di più. T. Gioven. Curtum sermone rotato Torqueat enthymema. Quintil. Entimema, conclusione d'argomento dedotta da' conseguenti o da' repugnanti. Cic. Ogni ragionamento, entimema, ma segnatamente da' contrarii. – E così chiama l'Antitesi; e c'è delle antitesi che provano raccostando le idee; nel che è l'essenza d'ogni raziocinio e d'ogni giudizio. V. anco EPICHEREMA e ENTIMEMATICO, § 3, 4.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: enterotossina, enterotossine, enterovirus, enterozoi, enterozoo, entertainment, enti « entimema » entimematica, entimematiche, entimematici, entimematico, entimemi, entità, entomocoria
Parole di otto lettere: enterosi « entimema » entimemi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): emblema, problema, stilema, xilema, fellema, ulema, semema « entimema (amemitne) » cenema, cinema, fonema, epifonema, morfofonema, morfonema, monema
Indice parole che: iniziano con E, con EN, iniziano con ENT, finiscono con A

Commenti sulla voce «entimema» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze