Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «entrare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Entrare

Verbo
Entrare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare essere. Il participio passato è entrato. Il gerundio è entrando. Il participio presente è entrante. Vedi: coniugazione del verbo entrare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di entrare (accedere, penetrare, infiltrarsi, infilarsi, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
uscire (39%), porta (20%), dentro (4%), adagio (3%), sintonia (3%), varcare (3%), ingresso (2%), casa (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi di movimento [Emigrare « * » Fuggire]

Foto taggate entrare

Foto 625636001
  
Giochi di Parole
La parola entrare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: en-trà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: entrerà (scambio di vocali), errante, terrena.
entrare si può ottenere combinando le lettere di: tre + [nera, rane, rena]; [erte, rete] + rna; erre + tan; [nere, rene] + tar.
Componendo le lettere di entrare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ode = adornerete; +[ciò, coi] = aerocentri; +[ali, ila, lai] = alternerai; +[ile, lei] = alternerei; +eco = ancorerete; +nei = annerirete; +uni = anneriture; +[pio, poi] = anteporrei; +[agi, gai, già] = argentarie; +[agi, gai, già] = argenteria; +[agi, gai, già] = argentiera; +dir = arrenderti; +tar = arretrante; +sos = arrossente; +sto = arrostente; +boa = barenatore; +[bau, bua] = barenature; +bit = berrettina; +tic = carrettine; ...
Vedi anche: Anagrammi per entrare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: entrate, entrave.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ente, erre, trae, tare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: centrare, entrarle.
Parole con "entrare"
Finiscono con "entrare": centrare, rientrare, sventrare, accentrare, addentrare, decentrare, incentrare, subentrare, concentrare, sottentrare, riaccentrare, deconcentrare, riconcentrare.
»» Vedi parole che contengono entrare per la lista completa
Parole contenute in "entrare"
tra, rare, entra. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "entrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: entrai/ire, entrata/tare, entratura/turare, entrave/vere.
Usando "entrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = entrata; * areate = entrate; * areati = entrati; * areato = entrato; * rendo = entrando; * evi = entrarvi; * resse = entrasse; * ressi = entrassi; * reste = entraste; * resti = entrasti; * ressero = entrassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "entrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: entrerà/areare, entrata/atre, entrato/otre.
Usando "entrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = entrata; * erte = entrate; * erti = entrati; * erto = entrato; lane * = latrare; svenne * = sventrare; decenne * = decentrare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "entrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: entra/area, entrata/areata, entrate/areate, entrati/areati, entrato/areato, entrai/rei, entrando/rendo, entrasse/resse, entrassero/ressero, entrassi/ressi, entraste/reste, entrasti/resti, entrate/rete, entrati/reti.
Usando "entrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vere = entrave; * mie = entrarmi; * vie = entrarvi.
Sciarade incatenate
La parola "entrare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: entra+rare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "entrare" (*) con un'altra parola si può ottenere: peto * = penetratore.
Frasi con "entrare"
»» Vedi anche la pagina frasi con entrare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Entrare in un labirinto è facile, il difficile è uscire.
  • Nei rapporti umani, bisognerebbe avere la capacità di entrare nell'animo degli altri, per comprenderli e non ferirli.
Espressioni e Modi di Dire
  • Entrare in un giro
Canzoni
  • Fammi entrare (Cantata da: Marina Rei; Anno 2005)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Pelo, Prender pelo, Entrare in sospetto - Pelo si usa figuratamente nella frase Prender pelo, che vale Cominciare ad accorgersi di una tal cosa per qualche lontanissimo indizio. - Entrare in sospetto, significa argomentare da qualche fondato indizio che avverrà tale o tal'altra cosa o dannosa o spiacevole. [immagine]
Entrare, Introdursi - Entrare è il puro atto del varcare la porta e penetrare in una casa, stanza, citta, ecc. L'Introdursi ha seco l'idea del sotterfugio e dell'inganno. «S'introdusse in casa, mentre tutti eran fuori, e portò via mille lire.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Entrare, Piacere, Quadrare, Soddisfare - Una cosa entra se par vera e conveniente; piace se buona e bella; quadra se giusta o aggiustata; soddisfa se ha tutte le condizioni che desideriamo. Entra una massima, un principio; piace la lode, purchè sia sincera e delicata; quadra un discorso se è basato in principio e logico nelle conseguenze; soddisfa quella cosa che risponde ad ogni nostra aspettazione. Soddisfare a un debito è atto di giustizia; soddisfare a un bisogno è atto di necessità; ond'è che soddisfare comprende l'uomo tutto intero, anima e corpo. [immagine]
Entrare, Penetrare, Insinuarsi - Si entra naturalmente; si penetra quasi per forza, e sempre più addentro e facendo una certa resistenza; uno s'insinua quasi per frode, e s'interna ben innanzi, e più che penetrare non dice: una cosa entra in capo, penetra nella mente, s'insinua in cuore: si entra in ogni maniera, si penetra avanzando in linea retta, s'insinua quasi contorcendosi e per isbieco: se la mala semente s'insinua nel vostro cuore, tali vi mette profonde radici, che forza umana non varrà a sbarbicarnela. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: entrambi, entrammo, entrando, entrano, entrante, entranti, entrarci « entrare » entrarla, entrarle, entrarli, entrarlo, entrarmi, entrarono, entrarti
Parole di sette lettere: entrano « entrare » entrata
Lista Verbi: energizzare, enfatizzare « entrare » entusiasmare, enucleare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cartavetrare, arbitrare, recalcitrare, feltrare, filtrare, infiltrare, inoltrare « entrare (erartne) » subentrare, centrare, accentrare, riaccentrare, decentrare, incentrare, concentrare
Indice parole che: iniziano con E, con EN, iniziano con ENT, finiscono con E

Commenti sulla voce «entrare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze