Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «eroe», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Eroe

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere eroe (coraggioso, grande, valoroso, famoso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Ero « * » Eroi]
Giochi di Parole
La parola eroe è formata da quattro lettere, tre vocali e una consonante.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ore).
Divisione in sillabe: e-rò-e. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di eroe con quelle di un'altra parola si ottiene: +tac = acereto; +gal = aerogel; +bar = arboree; +san = arenose; +ram = areremo; +can = coreane; +din = donerei; +dir = dorerei; +gal = elogerà; +gol = elogerò; +[sul, usl] = elusero; +sim = emisero; +tan = enotera; +[abc, cab] = erbaceo; +tag = erogate; +gin = erogeni; +chi = eroiche; +gas = esagero; +san = esonera; +psi = espierò; ...
Vedi anche: Anagrammi per eroe
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: erbe, erge, erme, eroi, eros, erre, erse, erte.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: drop, grog, gros.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: ere, ero.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: erode, erose.
Parole con "eroe"
Finiscono con "eroe": antieroe, supereroe.
Contengono "eroe": enteroepatica, enteroepatici, enteroepatico, enteroepatiche, aeroelettronica, eteroeducazione, eteroeducazioni.
Parole contenute in "eroe"
ero. Contenute all'inverso: ore.
Incastri
Inserendo al suo interno dote si ha EROdoteE.
Lucchetti
Usando "eroe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ego = erogo; * empi = erompi; * etto = erotto; * edere = erodere; * edera = eroderà; * etica = erotica; * etici = erotici; * etico = erotico; * etiche = erotiche; * edibile = erodibile; * edibili = erodibili; * eticità = eroticità; * eticamente = eroticamente.
Cerniere
Usando "eroe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: est * = stero; epos * = posero; eros * = rosero; esci * = scierò; emani * = maniero; eschi * = schiero; escort * = scorterò; esenti * = sentiero; esarchi * = sarchierò; estrani * = straniero.
Lucchetti Alterni
Usando "eroe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ace * = acero; * dee = erode; osé * = oserò; pie * = piero; albe * = albero; alte * = altero; anse * = anserò; arde * = arderò; arme * = armerò; arse * = arsero; atte * = attero; bare * = barerò; base * = baserò; bave * = bavero; boxe * = boxerò; cale * = calerò; cave * = caverò; cede * = cederò; cene * = cenerò; cove * = coverò; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "eroe" (*) con un'altra parola si può ottenere: avi * = aerovie; * rna = erronea; * dota = erodotea; * doti = erodotei; * doto = erodoteo; * gnomi = ergonomie; * tegami = eterogamie.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "eroe"
»» Vedi anche la pagina frasi con eroe per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Comportarsi da eroe in alcune circostanze, ci può far perdere la vita.
  • Sono inorridito quando Berlusconi ha sostenuto che Mangano, lo stalliere di Arcore affiliato alla mafia, fosse un eroe.
  • Achille, mitico eroe greco, era vulnerabile ad un tallone.
Libri
  • Un eroe del nostro tempo (Scritto da: Michail Jur'evič Lermontov; Anno 1839)
Titoli di Film
  • Un eroe dei nostri tempi (Regia di Mario Monicelli; Anno 1955)
Canzoni
  • Eroe (storia di Luigi delle Bicocche) (Cantata da: Caparezza; Anno 2008)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Eroe - [T.] A modo d'Agg. V. il Sost. § 5. e 9; e anco EROICO, § 10.
Eroe - [T.] S. m. I Gr. e i Lat. dicevano l'Uomo nato d'una dea e d'un uomo, o d'un dio e d'una donna. Serv. fa la natura dell'eroe sopra quella dell'uomo; Esiodo chiama gli eroi Semidei. Capr. Bott. 6. 109. (C) E chiamanli eroi, semidei, e cose veramente divine. T. Staz. Le forze degli eroi semidei (degli Argonauti). (Ma Semidei diceva talvolta di più.) Hor. Qual uomo (virum, che dice più d'hominem) o quale eroe, prenderai, o Clio, a celebrare; qual Dio? Virg. Egli (Pollione) riceverà la vita degli dèi, e agli déi vedrà congiunti gli eroi, e vedrà sè tra loro.

2. Prima che l'adulazione ponesse gli uomini tra gli déi, l'ammirazione e la gratitudine li annoverava agli eroi, credendo che tenessero del divino (e ogni bene è veramente ispirazione divina), i benemeriti per imprese civili, i potenti per virtù e per ingegno. Quindi, talvolta, Eroe diventava aff. a Defunto; come anco i Gr. mod. dicono Μακαρίτης, Beato, quel che noi Quondam, o Fu, e Dio l'abbia in gloria. V. EROO, § 2. Quindi, siccome ai Lat. erano déi tutti i Mani, così Eroi Le anime de' morti, i Démoni, i quali Capel. pone a abitare nella regione mezzana dell'aria e sui monti, come Esiodo pone nelle Isole Fortunate i Beati. Non bene, però, taluni deducono la rad. d'Eroe da Era, l'Aria e Giunone; nè viene da Era, Terra, nè da ̓Ερώ, Dire (sebbene gli Ant. la potenza de' fatti non disgiungessero mai da quella della parola). Altri lo derivano dal caldeo. Ma la lettera R denota in gen. forza, come in Ἄρης, ̓Αρετὴ, Ἄῤῥην, ̔Ρωὴ, ̔Ρώμη, onde è suono imit.

3. La forza corp. non costituiva di per sè sola l'Eroe; ma la forza e la bellezza eran pure elementi di quell'idea. T. Virg. Qui (negli Elisi) l'antica stirpe troiana, bellissima gioventù, magnanimi eroi, nati in anni migliori; Ilo e Assaraco e Dardano. E anche altrove: Magnanimi eroi; al che forse pensava D. 1. 10. di Farinata dicendo: Quell'altro magnanimo. – Eroi erano ai Gr. Ercole, Castore, Achille. – Ajace eroe, in Plin., Hor. Eroe, dopo Achille, secondo. In Virg. Museo poeta, in mezzo a grande schiera d'anime più alto di tutti, ha nome d'Eroe. Anacreonte, provatosi indarno a cantare Cadmo e gli Atridi, soggiunge: Addio, eroi; chè la lira soli amori risuona. In Virg. Enea, Massimo eroe, o Eroe senz'altro; anche dove accennasi a morale fermezza: Comincia Enea, l'eroe: Nessuna imagine di travagli giunge a me nuova e inopinata. – Da assidue voci è di qua e di là percosso l'eroe; la sua mente rimane immota. Han questo tit. Turno, Eleno re sacerdote, Entello per sola la vigoria delle membra.

4. Il medio evo nostro, del quale il Vico ben nota somiglianza coll'antichità gr., i suoi chiama Eroi. T. Gli eroi della Tavola rotonda. = Ar. Fur. 1. 4. (C) Voi sentirete fra i più degni eroi, Che nominar con laude m'apparecchio… Tass. Ger. 1. 19. Dunque gli eroi compagni, i quai non lunge Erano sparsi, a ragunarsi invita. T. D'Enrico, il Voltaire: Je chante le héros.

3. Lode, tra noi, di coraggio, ma per causa che credesi degna. T. Combattere da eroe, Morire da eroe. – Soldati eroi. (Qui sta quasi Agg.; ed è meglio che Eroici.) Anche Giovanetti eroi, se incontrano avvertentemente il pericolo, e sostengono fortemente il dolore. E in questo e ne' sensi che poi noteremo, potrebbesi: Donna eroe, Femmine eroi, segnatam. se in tale o tal caso facessero prova di valore, e non fossero per abito e quasi di professione eroine.

6. Segnatam. coll'idea di morale virtù. T. Cic. Quell'eroe nostro, Catone. Ma Cic. chiama anche Nostri eroi Bruto e Cassio. Più moralm., sebbene in tono faceto, il commilitone di Bruto e poeta del successore di Cesare, parlando di campagnuoli astinenti: Oh m'avesse la terra prodotto al tempo di que' primi eroi! Meglio Eroi del Cristianesimo, e non soli i martiri. Eroe della Fede. – Eroe della Carità, Vinc. de' Paoli. – Eroi di carità (senza l'art.), un po' meno, anco chi, in tale o tale atto, esercitò la carità con cospicuo valore.

7. Senso letter. e dell'arte. T. Gli eroi della favola, Quelli sopra cui versano tradizioni di tempi anteriori alla storia, o storiche miste a imaginate e a simboliche.

T. Eroe dell'Iliade, Ettore non meno che Achille. Eroe dell'Eneide, non tanto Enea quanto l'impero italiano. Eroe d'un poema, d'un dramma, d'un romanzo, il personaggio principale, e anche più personaggi.

T. Per estens. e anche fuori de' tempi eroici; anco in cose priv. e famigliari; anco nel poema eroicomico e nel racconto faceto.

T. Non può dirsi modo fr., sebbene i Fr. forse troppo spesso l'adoprino, il chiamare Eroe d'un'impresa, Quegli che ne ha la principal parte, sul serio o no. Dicono anche Eroe della festa, Chi fa in una solennità o adunanza la più cospicua figura; e questo non so quanto sia it.

8. Modi com. a parecchi degli usi not. T. L'eroe del secolo, Chi colle imprese sue rende notabile non solamente sè ma il suo tempo. – Il mio eroe, Quegli che io come tale più ammiro o amo, e vorrei che fosse imitato o imitarlo. Il mio eroe, anche quello che nel mio canto, nel mio racconto io pongo in luogo più alto e migliore. – È un eroe chiunque in checchessia si dimostra valente.

9. Siccome l'ult. locuz., altre delle già not. comportano l'iron., come tutte le lodi, e tanto più quanto sono più ampie. T. C'è pur troppo gli eroi del vizio, della galanteria, della poltroneria. – Chi scherzava sugli eroi da poltrona, era tutt'altro che eroe. = Cocch. Dis. 1. 104. (Gh.) Osservasi che coloro che più rasentavan l'eroe, le più fredde acque cercavano. – Qui tiene del neut.; come nel modo più com.: Ha dell'eroe: e potrebbesi questa locuz. foggiare in modo che sia risparmiato quel tanto oggidì ripetuto Eroismo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: erodibili, erodo, erodono, erodotea, erodotee, erodotei, erodoteo « eroe » eroga, erogabile, erogabili, erogabilità, erogai, erogammo, erogando
Parole di quattro lettere: ermo « eroe » eroi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cioè, aloe, meloe, diploe, noè, canoe, poe « eroe (eore) » antieroe, supereroe, epizoe, benzoe, ape, agape, canape
Indice parole che: iniziano con E, con ER, iniziano con ERO, finiscono con E

Commenti sulla voce «eroe» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze