Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «esprimere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Esprimere

Verbo
Esprimere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è espresso. Il gerundio è esprimendo. Il participio presente è esprimente. Vedi: coniugazione del verbo esprimere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di esprimere (pronunciare, comunicare, dire, esternare, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
parere (15%), dire (10%), opinione (7%), desiderio (7%), idea (5%), parlare (5%), manifestare (5%), giudizio (4%), concetto (4%), esternare (3%), pensiero (3%), spiegare (2%), sentimenti (2%), sentimento (2%), parole (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola esprimere è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: e-sprì-me-re. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: spremerei.
esprimere si può ottenere combinando le lettere di: per + [emersi, misere, seremi]; [eri, ire, rei] + [sempre, spreme]; [ersi, resi, rise, ...] + preme; [meri, mire, remi] + [perse, prese, serpe]; risme + pere; empi + serre; premi + [erse, rese, sere]; spremi + ree.
Componendo le lettere di esprimere con quelle di un'altra parola si ottiene: +toc = compereresti; +tao = espatrieremo; +sos = esprimessero; +noi = impersonerei; +tav = imperversate; +tot = importereste; +con = incresperemo; +top = opprimereste; +sta = perimetrasse; +ugo = perseguiremo; +avo = perseveriamo; +sto = persisteremo; +nut = premunireste; +[dio, odi] = presidieremo; +ode = presiederemo; +ito = reimposterei; +tre = reprimereste; +tir = reprimeresti; +rom = respireremmo; +alt = riplasmerete; +tot = rispetteremo; ...
Vedi anche: Anagrammi per esprimere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: esprimerà, esprimerò, esprimete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: esimere, esime, erme, erre, spie, spire, sire, sere, pere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: esprimerei, esprimerle, esprimerne.
Parole con "esprimere"
Iniziano con "esprimere": esprimerebbe, esprimerebbero, esprimerei, esprimeremmo, esprimeremo, esprimereste, esprimeresti, esprimerete.
Parole contenute in "esprimere"
ere, mere, rime, prime, esprime. Contenute all'inverso: remi, eremi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha ESPRIMERestE.
Lucchetti
Usando "esprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = esprimete; * rendo = esprimendo; * evi = esprimervi; * resse = esprimesse; * ressi = esprimessi; * reste = esprimeste; * resti = esprimesti; * egli = esprimergli; * ressero = esprimessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "esprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = esprimete; rese * = reprimere; * errai = esprimerai.
Lucchetti Alterni
Usando "esprimere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aie = esprimerai; * mie = esprimermi; * vie = esprimervi; * remore = esprimeremo; * glie = esprimergli.
Sciarade incatenate
La parola "esprimere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: esprime+ere, esprime+mere.
Intarsi e sciarade alterne
"esprimere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: erme/spire.
Frasi con "esprimere"
»» Vedi anche la pagina frasi con esprimere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il Presidente della Repubblica ha voluto esprimere il suo cordoglio ai familiari delle vittime.
  • Voglio esprimere la mia solidarietà a chi si batte ogni giorno per vivere la normalità.
  • Vorrei esprimere con parole semplici ed efficaci la mia partecipazione al tuo grande dolore.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Esprimere, Significare, Esprimersi - Esprimere è il far noto altrui il proprio concetto per mezzo delle parole, che Dante allargò così:

Io premerei di mio concetto il suco.

Alcuni usano il verbo Esprimersi, sostituendo al concetto, al pensiero, la propria persona; ma questo Esprimersi, o esempii o non esempii che abbia, sarà sempre ridicolo, chi ben consideri. - Significare suona lo stesso che Esprimere; salvo che è più superficiale e meno intensivo. Nell'Esprimere si intravede il lavoro della mente; il Significare è cosa più materiale. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cavare, Trarre, Estrarre, Spremere, Esprimere, Strizzare - Cavare, veramente è estrarre da luogo cavo; si cavano i marmi, le pietre ecc. dalle cave; ma s'estende nell'uso a quasi tutti i significati di levare: cavamacchie, cavadenti, cavar il cappello, cavar la voglia e simili. Il trarre indica una certa forza se si opera su cosa materiale, e una certa violenza morale se si opera sopra persona. Estrarre ha, oltre del senso di trarre, quello suo proprio, di trarre da luogo che rinserra, racchiude, nasconde. Spremere è far sortir fuori a viva forza: nel traslato, che allora meglio dicesi esprimere, è cercare e dichiarare l'ultima ragione e conseguenza delle cose. Strizzare è più di spremere: dopo di aver ben bene spremuto, si strizza, cioè quasi si spezza, si sbriciola ciò che si spreme, affinchè ne sprizzi fuori l'ultima goccia d'umore. Esprimere è più dar fuori che cavar fuori, e così il suo traslato, che è dire e spiegare con parole, dar fuori ciò che uno ha in mente o sul cuore. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Esprimere - e † ESPRÈMERE e † ESPRIÈMERE e † ISPRÈMERE e † SPRÌMERE e † SPRÈMERE (in questo senso tr.) e †SPRIÈMERE. [T.] V. a. Nel pr., Premendo trarre; nel trasl., più com., Rappresentare o in parole o altrimenti. Aureo lat. Nel pr. l'usit. a noi è Premere o Spremere; ma anco Esprimere ha qualche uso nel ling. scritto, segnatam. scientif. – Nell'ind. pass. fa Espresse, piuttostochè Esprimette, o Esprimè, e nell'un senso e nell'altro: ma se mai cadesse a taluno Esprimette o Esprimè, lo direbbe nel pr. solamente.

2. Senso pr. T. Plin. Esprimere il sugo. – L'umore esprimesi; spremesi e l'umore e il corpo che lo contiene, spremesi premendo e strizzando; o il corpo stesso lo spreme quasi da sè. Non si direbbe così, che lo esprime. – E ass. Spremete; non Esprimete. Ma V. SPREMERE e PREMERE. = Marchett. Lucrez. 4. 252. (Gh.) Dall'uve espresse Bacco il dolce liquore. – Nel pr. il part. Espresso e il s. f. Espressione hanno qualche uso non morto (V.).

3. Quindi il fig., che tien pure del senso corp. T. Cic. Blanditiis ab aliquo nummulorum aliquid exprimere. Ma questo in it. direbbesi Spremere o Cavare; o, se con violenza, Estorcere. Più prossimo al senso che qui trattiamo è in Ces. Exprimere vocem, di confessione o di doglianza o d'altro. Ulp. Taluni, per sofferenza o per durezza di fibra, curano tanto poco i tormenti, che da loro non si può in alcun modo esprimere la verità. = Davil. 1. 111. (Gh.) Fattolo condurre al luogo della tortura per esprimergli la verità delle cose con la forza. Il seg. richiama l'idea dell'orig. Ar. Len. 3. 6. (Man.) Quanti torcoli son per la vendemmia Non gli potrebber far un vero esprimere.

4. E la richiama in modo più aff. a quello di cui qui si tratta il comento del Buti al D. 1. 32. S'io avessi le rime… aspre (quanto si conviene all'Inf.), I' premerei del mio concetto il suco Più pienamente. But. (C) Io espremerei la sentenzia del mio concetto più pienamente. T. A questa imag. è aff. l'altra che dagli artisti prendono gli scrittori: Schizzare, Fare uno schizzo. E c'è schizzi informi o fangosi, come espressioni aride o contorte.

5. Venendo dunque all'umana parola, prima dicasi del pronunziare. T. Quintil. Esprimonsi le parole co' suoni delle proprie lettere ciascheduna. Cic. Esprimere le lettere affettato o trascuratamente abbujarle.

Per estens. de' caratteri, in quanto rappresentano la voce. (La Cr. alla voc. ESSE.) Esse. Una delle lettere del nostro alfabeto, ed il nome del carattere che l'esprime. – La Crus. stessa il sim. alla EMME.

6. T. Più com. quanto all'idea. Nel seg. di Lucr. sentesi il signif. dell'origine. Utilitas expressit nomina rerum. Quasi umore contenuto nel corpo, che sovente è la miglior parte di quello: la parola è nello spirito, e ne la esprime non solo la utilità o la necessità, ma il dovere e l'affetto spontaneo. – Esprimere il proprio pensiero, l'opinione, il giudizio, i concetti. (D. 3. 22.) (Rosm.) Proposizioni equipollenti si dicono due proposizioni che esprimono lo stesso giudizio con diversi vocaboli, o in una forma logica diversa.

T. † D. (3. 4.) usa Spremere in questo senso, per richiamarci all'orig. = Maestruzz. 1. 87. (Man.) Se 'l decreto questo avesse voluto, avrebbelo ispremuto, siccome ispremette nell'ottava di Pasqua.

Segner. Mann. Apr. 28. 2. (C) Questo è ciò che volle esprimere acutamente il re Davide quando disse… E 12. 4. Questo è forse ciò che si vuole anche esprimere quando si dice… Si vuol esprimere che giacciono tutti oppressi non solo dalle tenebre, ma anche dal sonno. [Cont.] Cons. mare, Gen. IV. Si debba esprimere la somma del credito, ed enunciarsi il giorno,… e i nomi de' contraenti.

Varii accoppiamenti. T. Vell. Quel che allora si temesse, a esprimere il tempo mi manca. Modestin. Esprimere con testamento chi egli intenda che eseguisca i legati. – Esprimere chiaramente; in termini chiari. E chiarezza s'appropria all'idea di umore portata da Espressione. Così Esprimere abbondantemente.

7. Qui propriam. in senso delle voci. T. Varch. Lez. 315. Noi non avemo un nome, il quale sprima… l'abito cattivo dell'arte.Ulp. Queste parole non abbastanza esprimono il fedecommesso. Cic. La catalessi, esprimendo parola a parola, diremo comprensione. = Cavalc. Att. Apost. 2. (Mt.) Muto in certi, ma in pochi, luoghi l'ordine delle parole, per più chiaramente esprimere in volgare la sentenzia…; e alcuna parola pongo da me, per meglio espriemere alcuna parola del detto libro.

Ne' due es. preced. s'approssima a Tradurre; più chiaro nel † Dav. Tac. Lett. 2. Bacc. Val. 462. (C) Io nella mia giovinezza, per agevolarmi Cornelio Tacito, n'espressi alcuni libri in lingua propria, per proprio uso.

8. Più com. del Sentire. T. Svet. Apertissimamente esprimere il sentimento dell'animo. – Esprimere il desiderio, la speranza. Plin. Ep. Non posso esprimere quanta sia la mia gioja. Coll'A. Esprimere i proprii sentimenti a taluno. Coll'A anco i concetti.

Bocc. Nov. 98. 13. (C) Quanto tu ragionevolmente ami Sofronia, tanto ingiustamente della fortuna ti duoli, quantunque tu ciò non esprimi, che a me conceduta l'abbia.

9. D'altri segni che di parole. T. Applausi che esprimono la fiducia. E potrebbe anche dirsi Applausi che la gioja o altro affetto esprime, nel senso dell'orig. – Esprimere il dolore o altro affetto con lagrime, con grida. E: Lagrime, Grida che la passione esprime. Segnatam. delle lagrime cade pr. Questo secondo modo ha maggiore efficacia.

T. Esprimere con gli occhi l'affetto. Occhi che esprimono l'affetto. – Ass. Occhi che esprimono di molto. Ancora più ass. Che esprimono. Così del sorriso e d'altri segni.

T. Esprimere col silenzio. Lor. Med. son. Fosse la voce Pronta a dir quel ch'i' v'ho, tacendo, espresso. – Silenzio che esprime. I re lo sanno o lo dovrebbero sapere, e lo intendono meno degl'innamorati infelici.

Segnatam. de' gesti e de' cenni. Questo anco degli anim. T. Apul. Questi è che possiede un asino, suo compagnone e camerata, che intende la parola umana, e co' cenni esprime il proprio sentimento.

10. L'esprimere efficace dovrebbe esser pregio segnatam. della parola meditata. Dopo l'asino vien lo scrittore. Menz. poet. 4. 213. (Gh.) L'allegrezza, i timori e la speranza Esprimi degli amanti, e talor ferva D'ira il tuo stile e giovenil baldanza. Non ferva d'ira, ma rappresenti l'ira per modo che chi legge o ascolta, nella evidenza della rappresentazione, senta il male, e le ire proprie temperi, non aizzi. T. S. Bern. Chi mi darà esprimere con degne parole?

T. La parola stessa, La locuzione esprime più o men bene, non nel senso dei §§ 6, 7, 8, ma quanto è a efficacia e bellezza.

11. E di parola o di scritto, e per estens. di cenni e di altri segni, dai mod. è detto Eprimersi quasi Esprimere se stesso, Trarre da sè le idee proprie e i sentimenti per dimostrarli. La locuz. non è barb. e anal. allo Spiegarsi del Segner. (Pred. 29. 4.),all'Aprirsi, al Manifestarsi, e altri tali. Giova però non ne abusare e serbarla là dove l'uomo in parole o in segni esprime tutto se stesso, o quelle idee e sentimenti, che sono gran parte della sua vita. Nel seg. il Mi concerne il sapere, non l'esprimere; e però non fa al caso. Borgh. Vinc. in Pros. fior. 4. 4. 282. (Gh.) Prego V. S. mi perdoni questo fastidio ch'io le darò, d'udire un mio concetto, il quale non so s'io mi saprò esprimere. Salvin. Disc. Ac. 5. 210. Possedevano (i Platonici) una maniera d'esprimersi maravigliosa; e l'eloquenza faceva lega con la sapienza. E 1. 155. (Epicuro) nell'esprimersi fu più umano (degli stoici)… e più gentile. Segner. Op. 2. 2. 687. Così diceva la Santa con un talento d'esprimersi, s'io non erro, felice assai.

Dell'esprimere in tale o tal caso il proprio concetto. Segner. Op. 2. 2. 687. (Gh.) E come dunque vi sarà chi… osi dir che la Santa su questo punto non seppe esprimersi? Si espresse pur troppo chiaro…

T. Si espresse, per semplicem. Disse, l'usano, ma non è punto elegante e inut. = Salvin. Il. 5. 136. (Gh.) Toccò la Dea il giogo de' cavalli, E poi s'espresse in così fatte voci. Il sim. dicasi dell'uso letter. seg. Salvin. Annot. Bocc. Com. Dant. 340. Il Boccaccio si espresse in latino ed in volgare, e si tradusse in alcuni luoghi esso medesimo.

Cr. in ELOCUZIONE. (Gh.) Maniera d'esprimersi con parole. Salvin. Pros. Tosc. 2. 81. (Man.) Questa maniera di esprimersi,con sua pace, mi fa risovvenire di quel bel tetrastico di Quinto Catullo rapportato da Cicerone. – D'Esprimersi il Gh. cita anco Filic. in Magal. Lett. fam. 2. 109. Brac. Rinald. Dial. 114. E 140. Magal. Lett. At. 2. 243. E 353. E Var. oper. 284. E Canz. Lett. dedic. p. XLII. XLIII. Salvin. Disc. Ac. 5. 210. E Pros. tosc. 58. E 67. E 81. E 85. E 116. E 164.

12. Nelle arti del Bello visibile. T. Plin. Per esprimere il furor d'Atamante, mescolò rame e ferro, acciocchè quel colore misto esprimesse il rossore della vergogna. = Vas. Op. Vit. 1. 182. (Man.) Nelle figure si vede vivezza… massimamente nell'esprimere il raccomandarsi, l'allegrezza, il dolore, e altri somiglianti affetti. Vit. Pitt. 46. (C) Adunque, seguitò Socrate, negli occhi è un non so che possibile a esprimersi. Del sicuro, riprese il pittore. Ass. T. Pittura, Figura che esprime.

Men com. T. Vas. Vit. 242. Fu maravigliosa cosa a vedere li strani capricci ch'egli espresse nella pittura.

[Ross.] Algar. 3. 37. Si rimangono soltanto scolpite nella memoria dell'universale quelle arie che dipingono, o esprimono, che chiamansi parlanti.

T. In altro rispetto può dirsi che anco l'architettura esprime l'indole, le consuetudini, la condizione dei popoli, anzi questa meglio che le altre arti tutte. I mod. non hanno architettura propria, perchè l'originalità loro è imitazione o plagio o rapina.

13. Ma in quest'ultimo senso Esprimere s'approssima a Rappresentare, come nei seg. T. Vas. II. 202. Il che (un fanciullo picchiato a cavallo a un altro) tutto con grazia e molto leggiadramente espresse Gherardo. = Menz. Op. 3. 164. (Gh.) Può veramente la pittura colorirci l'aurora,… e può su cavernosa rupe esprimerci Eolo ornato di corona e di scettro. T. Coll'arte le imagini (Vas. VII. 101. Pittura) tanto simile al vero, che non si può nè imaginare nè esprimere meglio. Plin. Espresse le imagini d'Alessandro e degli amici di lui, somigliantissime tutte.

14. Del rappresentare non con le arti visibili, ma con la parola. T. A Erenn. Esprimere con parole la forma di un corpo. = †Buon. Fier. 1. 3. 3. (Man.) Ma fra i semplici gravi e di più stima Havvi chi, due dì sono, Ci espresse la virtù del reobarbaro.

15. Rappresentare ne' fatti. T. Gli uomini singolari esprimono in un atto, in un silenzio la vita loro tutta, in un fatto la vita della nazione, e del secolo. – Atto che esprime la sua generosità, la sua carità. – Espresse in sè la norma del bene, La rappresentò quasi viva e parlante.

16. Senso sim. più pr. ai Lat. che a noi. T. La Chiesa in un Inno: Buon Gesù, te risuoni la nostra voce, te esprimano i nostri costumi, te amino i cuori nostri. = Sen. Pist. 95. (Man.) lo non darei altre proprietà al buon uomo, nè altra simiglianza, s'io volessi eziandio spriemere Catone. Bern. Orl. 1. 13. 7. (C) Se Prasildo descriveste, O quel che del cuor suo fu sì cortese, In ambedue voi stesso esprimereste. † Salvin. Disc. Innocenzo XII, che sì nel nome come ne' fatti, va esprimendo il petto sacerdotale del glorioso Innocenzo XI, di questo nome.

17. Senso corp. Inusit. a noi, ma dipinge più del Disegnare, e più elegante dell'Accusare. T. Tac. Vestito stretto che esprime tutte le parti della persona (premendo, fa risaltare, e quindi rappresenta la forma qual è). In senso sim. Hor. Faber ungues Exprimet et molles imitabitur aere capillos.

18. Modi com. a parecchi de' sensi not. T. Bemb. Pros. 2. 89. Estimare piuttosto si può, che isprimere bastevolmente. Plin. ep. Mihi abunde est, si satis expressi. Anche ass. Ha espresso abbastanza, troppo.

Modi enf. T. Plin. ep. Non posso esprimere con parole quanto… = Bocc. Canz. 9. 3. (C) Esprimer nol potrei colla favella. T.Non so esprimere. – Come esprimere…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: esprimendovi, esprimente, esprimenti, esprimerà, esprimerai, esprimeranno, esprimerci « esprimere » esprimerebbe, esprimerebbero, esprimerei, esprimeremmo, esprimeremo, esprimereste, esprimeresti
Parole di nove lettere: esprimerà « esprimere » esprimerò
Lista Verbi: esporre, esportare « esprimere » espropriare, espugnare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): deprimere, reprimere, imprimere, comprimere, decomprimere, opprimere, sopprimere « esprimere (eremirpse) » esimere, glomere, eteromere, isomere, stereoisomere, tautomere, vomere
Indice parole che: iniziano con E, con ES, iniziano con ESP, finiscono con E

Commenti sulla voce «esprimere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze