Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «evo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Evo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Evi « * » Evvai]
Parole bifronti [Evitta « * » Gol]
Giochi di Parole
La parola evo è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
È una parola bifronte, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ove), un bifronte senza coda (ve).
Divisione in sillabe: è-vo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: ove (rovesciamento).
Componendo le lettere di evo con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = acervo; +[dan, dna] = avendo; +ram = avremo; +bar = bavero; +abs = bavose; +cra = caverò; +can = cenavo; +cra = covare; +tac = covate; +cra = coverà; +dir = derivo; +dal = doleva; +dir = doveri; +dir = dovrei; +[far, fra] = favore; +gal = gelavo; +[adì, dai, dia] = ideavo; +gal = legavo; +alt = levato; +gli = levigo; +ani = nevaio; +tan = nevato; +tir = ortive; ...
Vedi anche: Anagrammi per evo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: avo, eco, ego, emo, ero, eva, evi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ava, ave, avi, dvd, iva, ivi, ove, uva, uve.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: bevo, devo, levo, nevo.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: voi.
Parole con "evo"
Iniziano con "evo": evoca, evoco, evocò, evocai, evochi, evolse, evolsi, evolva, evolve, evolvé, evolvi, evolvo, evocano, evocare, evocata, evocate, evocati, evocato, evocava, evocavi, evocavo, evoluta, evolute, evoluti, evoluto, evolvei, evocammo, evocando, evocante, evocanti, ...
Finiscono con "evo": bevo, devo, levo, levò, nevo, avevo, coevo, elevo, elevò, svevo, trevo, allevo, allevò, ardevo, bevevo, cadevo, cedevo, dicevo, dolevo, dovevo, ergevo, facevo, gemevo, godevo, ledevo, parevo, ponevo, potevo, radevo, ribevo, ...
Contengono "evo": bevono, devono, devota, devote, devoti, devoto, nevola, nevole, nevosa, nevose, nevosi, nevoso, revoca, revoco, revocò, agevola, agevole, agevoli, agevolo, agevolò, devolve, devolvi, devolvo, fievole, fievoli, revocai, revoche, revochi, rievoca, rievoco, ...
»» Vedi parole che contengono evo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola agli dà AGevoLI; in file dà FIevoLE; in fili dà FIevoLI; in mallo dà MALevoLO; in valle dà VALevoLE; in affili dà AFFIevoLI (affievolì); in ricava dà RIevoCAVA; in ricavi dà RIevoCAVI; in ricavo dà RIevoCAVO; in agliate dà AGevoLIATE; in ricanti dà RIevoCANTI; in ricavano dà RIevoCAVANO; in ricavate dà RIevoCAVATE; in richiamo dà RIevoCHIAMO; in affiliamo dà AFFIevoLIAMO; in affiliate dà AFFIevoLIATE.
Inserendo al suo interno dita si ha EditaVO; con duca si ha EducaVO; con lati si ha ElatiVO; con leva si ha ElevaVO; con moti si ha EmotiVO; con mula si ha EmulaVO; con pura si ha EpuraVO; con rode si ha ErodeVO; con rosi si ha ErosiVO; con rudi si ha ErudiVO; con sala si ha EsalaVO; con sita si ha EsitaVO; con spia si ha EspiaVO; con vasi si ha EvasiVO; con iran si ha EViranO; con vira si ha EviraVO; con vita si ha EvitaVO; con iter si ha EViterO (eviterò); con legge si ha EleggeVO; con letti si ha ElettiVO; ...
Lucchetti
Usando "evo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alé * = alvo; boe * = bovo; dee * = devo; pie * = pivo; vie * = vivo; cale * = calvo; cere * = cervo; core * = corvo; cure * = curvo; elee * = elevo; * oasi = evasi; * ovai = evvai; nere * = nervo; sale * = salvo; sere * = servo; sole * = solvo; stie * = stivo; ardee * = ardevo; balie * = balivo; ferie * = ferivo; ...
Cerniere
Usando "evo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cioè = vocio; * gaie = vogai; * ghie = voghi; * calie = vocali; * lutee = volute; * strie = vostri; * ceraie = vocerai; * tarsie = votarsi.
Lucchetti Alterni
Usando "evo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: evira * = viravo; evince * = vincevo; evocati * = vocativo.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "evo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ara * = aeravo; cra * = creavo; din * = devino; * lui = eluvio; gli * = gelivo; alla * = alleavo; cosi * = coesivo; * apra = evapora; * apri = evapori; * apro = evaporo; lati * = levatoi; pian * = pievano; rota * = roteavo; tris * = treviso; vita * = vietavo; altra * = alteravo; berne * = beverone; bisca * = bisecavo; droga * = derogavo; * asine = evasione; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: ics, ari.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "evo"
»» Vedi anche la pagina frasi con evo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mia figlia a scuola, studiando la storia dell'umanità, sta imparando il significato di evo.
  • Sono affascinato dalla architettura dell'evo contemporaneo.
Citazioni
  • Il 12 novembre 2013, il quotidiano la Repubblica, nella sezione "Cucina", in un articolo sulle ricette col formaggio di fossa, scrive: "A parte preparare la crema di fossa stufando a fuoco dolce lo scalogno tritato con poco olio evo, aggiungere il brodo di gallina e la patata, cuocere e frullare tutto assieme al pecorino di fossa grattugiato".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Evo - [T.] S. m. Dal lat. aureo Aevum, e questo aff. al gr. Αἰὠν, che nell'eolico diventa Αἰυὼν: senonchè in un'Iscr. abbiamo Aeum, e la V dai Tosc. è saltata aspirando. T. L'uso it. più com. è nella locuz. il Medio evo, I secoli che corsero dalla caduta dell'imp. rom. al decimoquinto, o, second'altri, da Carlo Magno a Carlo V; e questi distinguono i secoli delle invasioni barbariche dalla feudalità del medio evo. Medio evo è nell'uso com. il più pr. ai tempi dopo la rovina di Roma, e alla barbarie che li ricoperse; Evo medio, ogni età di passaggio tra due civiltà, somigliante al medio evo; Età di mezzo, termine ancora più gen. da potersi stendere a qualunque sia stadio tra due altri stadii della vita, sia di nazione, sia di letteratura o dottrina, sia d'uomini. Mezza età, di ciascun uomo non molto sotto nè molto sopra gli anni trentacinque; Età mezzana, in relazione al fine di cui si ragiona. P. e. Età mezzana a scegliere una professione tra gli anni diciotto e i venticinque; l'età mezzana a prender moglie dura più che alle donne a prender marito. Ma del Medio evo dicesi anche Le età di mezzo pl. piuttosto che sing. – Tit. d'opere e studii: Le antichità del medio evo. – Personificasi come il Secolo e il Tempo. Il medio evo credeva, sentiva, e anche pensava più che noi non si pensi.

2. T. Accennando a barbarie, a superstizioni, a goffaggine, dicesi a modo di prov. Cose da medio evo, Vogliono richiamare il medio evo. – Del medio evo, più in mal che in bene, ce n'è tuttavia. – I pranzi e molte altre cerimonie son cose da medio evo.

Fam. Anco di sempl. antichità. T. Cose che si vedevano nel medio evo. – Abito del medio evo.

3. T. Sapientemente il Vico divinava un medio evo nella Grecia antica, e uno nell'antica Italia; sicchè Roma sta quasi tra due medii evi. E in altro senso può dirsi che tra due epoche memorande è sempre un evo medio d'apparecchio.

4. In questo signif. Evo s'approssima al senso gen. di Tempo, come ne' Lat. che da Aevitas contraevano Aetas. E fino Apul. usa Aevitas per Età. Quindi i sensi di Longevo, Coevo, Primevo. Quindi la confusione pagana in Aevum, d'età, e d'eternità; onde dall'Αἰὼν, Principio massimo, altre divinità, dette Aeoni, secondo gli Gnostici. Il Salvin. dottamente nelle Pros. tos. 2. 71. (Gh.) Siccome l'innanzi e l'addietro, e 'l prima e 'l poi nella eternità, così nell'evo, o, vogliam dire, il gran tempo, simulacro e imagine di quella che ha legato in un volume Ciò che per l'Universo si squaderna, non va addietro nè innanzi, non essendo altro il tempo che una serie d'infiniti presenti. T. Tac. Sequentis aevi memoriam. In senso sim. noi potremmo, nel ling. erud. e scientif., L'evo pagano. E siccome Ov. ha Aevis pl., così potremmo anche noi, segnatam. de' parecchi medii evi succeduti e nella storia e nelle nazioni.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: evito, evitta, evitte, evitti, evitto, evizione, evizioni « evo » evoca, evocai, evocammo, evocando, evocano, evocante, evocanti
Parole di tre lettere: evi « evo » fai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tagliuzzavo, sminuzzavo, puzzavo, spruzzavo, sferruzzavo, trituzzavo, rintuzzavo « evo (ove) » traevo, detraevo, contraevo, astraevo, estraevo, attraevo, bevo
Indice parole che: iniziano con E, con EV, iniziano con EVO, finiscono con O

Commenti sulla voce «evo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze