Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «fila», il significato, curiosità, forma del verbo «filare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Fila

Forma verbale
Fila è una forma del verbo filare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di filare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
coda (23%), indiana (18%), lunga (6%), posta (4%), riga (4%), attesa (4%), via (3%), fondi (3%), successione (2%), dritta (2%), seta (2%), alberi (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate fila

Foto 845946001

Disposti ordinatamente in diagonale

tutti in riga!
Tag correlati: sedie, file, erba, prato, sabbia
Giochi di Parole
La parola fila è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ali), un bifronte senza capo né coda (li).
Divisione in sillabe: fì-la. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di fila con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = afelica; +eco = afelico; +fai = affilia; +fui = affluii; +ree = alfiere; +[ire, rei] = alfieri; +[est, set] = alfiste; +olé = alofile; +[ilo, oli] = alofili; +tao = alofita; +[neo, noè] = anofeli; +sta = asfalti; +[bau, bua] = bufalai; +dee = dialefe; +dei = dialefi; +tac = falcati; +con = falcino; +col = fallico; +alt = fallita; +sol = fallosi; ...
Vedi anche: Anagrammi per fila
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fida, fifa, file, fili, film, filo, fina, fola, pila.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bile, bili, cile, gill, gilè, kilt, mili, nilo, pile, pilo, sili, silo, tilt, vile, vili.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ila.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: fiala, filai, filma, filza, sfila.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: balì, cali, mali, pali, sali, tali, vali.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: lift.
Parole con "fila"
Iniziano con "fila": filai, filano, filare, filari, filata, filate, filati, filato, filava, filavi, filavo, filammo, filanca, filanda, filande, filando, filante, filanti, filaria, filarie, filasse, filassi, filaste, filasti, filatoi, filabile, filabili, filanche, filandra, filandre, ...
Finiscono con "fila": sfila, affila, defila, infila, rifila, alofila, biofila, enofila, liofila, omofila, profila, trafila, zoofila, ammofila, basifila, basofila, capifila, capofila, cinefila, cinofila, eliofila, idrofila, igrofila, ippofila, ipsofila, pedofila, pelofila, pirofila, riaffila, xenofila, ...
Contengono "fila": sfilai, affilai, defilai, infilai, rifilai, sfilano, sfilare, sfilata, sfilate, sfilati, sfilato, sfilava, sfilavi, sfilavo, affilano, affilare, affilata, affilate, affilati, affilato, affilava, affilavi, affilavo, bifilare, bifilari, defilano, defilare, defilata, defilate, defilati, ...
»» Vedi parole che contengono fila per la lista completa
Parole contenute in "fila"
ila. Contenute all'inverso: ali.
Incastri
Inserito nella parola si dà SfilaI; in dei dà DEfilaI; in rii dà RIfilaI; in sta dà SfilaTA; in sto dà SfilaTO; in afre dà AFfilaRE; in afta dà AFfilaTA; in afte dà AFfilaTE; in devi dà DEfilaVI; in devo dà DEfilaVO; in inno dà INfilaNO; in riti dà RIfilaTI; in rito dà RIfilaTO; in riva dà RIfilaVA; in rivo dà RIfilaVO; in demmo dà DEfilaMMO; in dente dà DEfilaNTE; in desse dà DEfilaSSE; in dessi dà DEfilaSSI; in deste dà DEfilaSTE; ...
Inserendo al suo interno ari si ha FILariA; con sto si ha FIstoLA; con lodi si ha FILlodiA; con andai si ha FILandaiA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "fila" si può ottenere dalle seguenti coppie: fiamma/ammala, fico/cola, figlie/gliela, fimo/mola, fino/nola, fior/orla, fisco/scola.
Usando "fila" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cefi * = cela; elfi * = ella; * lana = fina; * lane = fine; * lacca = ficca; * lacco = ficco; * ama = filma; * ami = filmi; * amo = filmo; * lasco = fisco; * lassi = fissi; * lasso = fisso; * latta = fitta; * latte = fitte; * lauta = fiuta; * lauti = fiuti; * lauto = fiuto; scafi * = scala; zolfi * = zolla; * laccai = ficcai; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "fila" si può ottenere dalle seguenti coppie: fiati/itala, fiocinerà/arenicola, fiume/emula.
Usando "fila" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aldo = fido; * alfa = fifa; * alata = fiata; * alati = fiati; * alato = fiato; * alacre = fiacre; * alletti = filetti; * alletto = filetto; * alcologia = ficologia; * alcologie = ficologie; * allettata = filettata; * allettate = filettate; * allettati = filettati; * allettato = filettato; * allettatore = filettatore; * allettatori = filettatori; * allettatrice = filettatrice; * allettatrici = filettatrici.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "fila" si può ottenere dalle seguenti coppie: scafi/lasca, schifi/laschi, tifi/lati, tofi/lato.
Usando "fila" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tifi = lati; * tofi = lato; lare * = refi; lati * = tifi; lato * = tofi; * scafi = lasca; lasca * = scafi; * schifi = laschi; laschi * = schifi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "fila" si può ottenere dalle seguenti coppie: ficca/lacca, ficcai/laccai, ficcammo/laccammo, ficcando/laccando, ficcano/laccano, ficcante/laccante, ficcanti/laccanti, ficcare/laccare, ficcarono/laccarono, ficcasse/laccasse, ficcassero/laccassero, ficcassi/laccassi, ficcassimo/laccassimo, ficcaste/laccaste, ficcasti/laccasti, ficcata/laccata, ficcate/laccate, ficcati/laccati, ficcato/laccato, ficcava/laccava, ficcavamo/laccavamo...
Usando "fila" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cela * = cefi; ella * = elfi; * cola = fico; * mola = fimo; * nola = fino; * orla = fior; * mia = filmi; * moa = filmo; * scola = fisco; scala * = scafi; zolla * = zolfi; * ammala = fiamma; * gliela = figlie; * area = filare; * aria = filari; * atea = filate; * maia = filmai; * marea = filmare; * micia = filmici; * minia = filmini; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "fila" (*) con un'altra parola si può ottenere: * gi = figlia; * mi = filmai; * eri = filerai; * ile = filiale; * bure = fibulare; * buri = fibulari; * meri = filmerai; * mimo = filmiamo; * mite = filmiate; * runa = friulana; * rune = friulane; seri * = sfilerai; site * = sfiliate; * trite = filtriate; * tocca = fitolacca; parai * = parafilia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "fila"
»» Vedi anche la pagina frasi con fila per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando ero piccola, la maestra della scuola materna faceva camminare noi bambini in fila indiana per poter controllare meglio la nostra postura.
  • In fila indiana: ovvero procedere uno dopo l'altro.
  • Percorrendo le vie dei vecchi borghi, ancora si vede qualche vecchietta che fila con la sua rocca, seduta dinanzi alla sua casa.
Espressioni e Modi di Dire
Canzoni
  • La fila degli oleandri (Cantata da: Gianni Bella; Anno 1991)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Fila, Filare, Filza - Fila è ordine di più cose poste sulla medesima linea, l'una accosto all'altra. - Filare si dice specialmente di alberi, viti o altro che di simile, piantati sulla medesima linea, ma a certa distanza: e si dice pure degli embrici e tegoli de' tetti. - Filza sono più cose, e specialmente piccole, rotonde e bucate, infilate in un cordoncino. Una filza di paternostri fa una corona da rosario. E si dice pure di cipolle o altre cose da conservarsi per la cucina: Una filza di cipolle; Una filza di funghi secchi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Fila, Filiera, Filaro - Filiera per fila, oggidì non sembra più usato: anticamente valeva fila assai lunga: ora filiera per trafila; ma questo secondo è migliore, a senso mio, perchè nostrale affatto, mentre filiera potrebbe supporsi venire dal francese filière, se questo non viene invece dalla parola italiana. D'alberi parlando ora si dice filaro. [immagine]
Linea, Fila, Riga, Ordine, Serie - La linea, in matematica, è una serie di punti che si seguono per una certa lunghezza, ma che non hanno larghezza nè profondità; può la linea essere retta, curva o mista: la linea però, come la matematica se la figura, è una cosa affatto immaginaria perchè in effetto non potrebbe tirarsi una linea così sottile che non avesse larghezza o spessezza veruna. La linea, come si può tirare con penna finissima, o con apposito istrumento detto tiralinee, è al più una riga. Fila è serie di cose messe una dietro l'altra, strettamente connesse come appunto ne' fili di qualunque materia, o a certe regolari distanze, come fila d'alberi, d'uomini e simili. Un ordine di cose può comprendere diverse serie; si mettono nell'ordine cronologico dagli storici le serie de' re d'Egitto, quelle dei re di Francia ed altre. Una serie di cose è quella in cui esse si succedono secondo certe regole, o almeno secondo il tempo nel quale succedettero. In prima linea, traslatamente, si mettono le cose di maggiore importanza: in prima fila si dispongono le minori e men preziose se c'è pericolo da correre, ed esse ricevendo il primo urto, salvano le migliori, poste dopo di loro: così dei semplici soldati in guerra, cioè quelli che sono armati alla leggiera e che furono addestrati ad avvisaglie e schermaglie, son detti bersaglieri, cacciatori o simili. Un'armata disposta in ordine di battaglia presenta una o più linee di soldati di fronte, disposti in più file un dietro l'altro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Fila - S. f. Numero di cose o di persone che l'una dietro l'altra si seguitino per la medesima dirittura o per lo stesso cammino, o stieno a un pari. T. Dall'imagine di Filo, che segna la dirittura, e rappresenta la continuità e l'ordine, Fila, Schiera più o meno continua e ordinata.

T. Lod. Ar. Cinq. Cant. 5. 9. Che cento fanti avea per ogni fila, Le file cento, con cavai semila. = Tac. Dav. Stor. 1. 255. (C) Le legioni di Germania… diedono giuramento solenne a Galba; le prime file molto adagio e con parole stentate; gli altri alla mutola. E 2. 272. Le quali coorti colle file serrate dietro a' cavalli, le frotte de' Treveri male accorte si presentarono al nimico, e furono da' soldati vecchi ricevute. Varch. Giuoc. Pitt. I quattro del mezzo della quarta fila sono tutti pari…; questi della terza fila sono otto, sei pari, ed il primo e l'ultimo caffi.

[Cont.] I soldati stessi che compongono la fila. Ors. G. Rel. Arch. St. It. App. 21. 210. Condurre quattro file di detti archibugieri in un luogo a posta a questo effetto accomodato.

T. Fila di mattoni, d'alberi (questi più propriam. Filare).

2. [Cont.] A fila a fila. Sim. Castr. Bagni ant. Choul. 54. v. L'un omo entrava nel luogo dell'altro facendo le falangi a fila a fila di sorte che se un soldato della prima fila cadeva morto o ferito, subito un altro della seconda entrava in suo loco.

3. [Cont.] Capo di fila. Il soldato che è primo nella fila che sta perciò nella riga del fronte. Ors. G. Rel. Arch. St. It. App. 21. 205. Il qual capo chiamerei capo di fila… E similmente assegnerei li luoghi alli capi di file e fanti della seconda, terza… fila.

4. T. Trasl. Essere nelle prime file, dei più arditi o de' più esposti a un cimento di coraggio o d'ardire.

5. (Tom.) Stare, Mettere in fila più uomini, e anche cose.

[Val.] Mettersi, Porsi in fila. Mettersi, Porsi con altri in linea retta, in ordine. Buonarr. Ajon. 1. 56. Ciascun fa ala, e in fila si mette.

6. Tenere in fila vale Conservar checchessia nella fila e riga diritta. (Man.)

7. Fig. Serie. Pallav. Ist. Conc. 1. 338. (Mt.) Quando avesse, dico, il Papa antiveduta questa fila incredibile di sciagure, non meno doveva secondo la prudenza procedere a quell'azione.

8. Alla fila, e In fila, post. avverb., vagliono Di seguito, Senza intermissione, L'un dopo l'altro; e dicesi di Tempo, di Cosa, e di Persona. V. ALLA FILA. Vit. S. Gir. (C) Imperocchè in quelle contrade è usanza, che quando vanno lontano con molti cammelli, acciocchè vadano più alla fila, mettono loro avanti un asino per guida, con una funicella legata al collo. Malm. 11. 15. (M.) E dico che 'l demonio lo staffila, Poichè gli fa fallir due colpi in fila. Vasar. Camere che sono in fila.

T. Tre giorni alla fila (l'un dopo l'altro). Lett. di Cos. de' Med. Il Riccio ha scritto tre sere alla fila, intermessa una. = Mann. Lez. Ling. Tosc. 2. 25. (Mt.) Non può credersi se non ischerzo, cioè nello stranutirsi tre volte alla fila il dirsi io ho da essere regalato. Bern. Orl. 4. 33. (M.) E lor dietro alla fila Ferraù ne menava trentamila.

9. [Cont.] Serrafila. Quell'ufficiale o sottufficiale che sta dietro le ultime file quando si è in ordinanza. Dur. Eserc. mil. 59. Questo si può fare in dui modi, sia che 'l capo di fila piglia la testa, o il fronte, o il serra fila.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: figuriste, figuristi, figurò, figuro, figurona, figurone, figuroni « fila » filabile, filabili, filacciosa, filacciose, filacciosi, filaccioso, filadelfiese
Parole di quattro lettere: fifa « fila » file
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ila, sibila, giubila, finiscila, fucila, aldilà, prendila « fila (alif) » serrafila, trafila, defila, cinefila, affila, riaffila, capifila
Indice parole che: iniziano con F, con FI, iniziano con FIL, finiscono con A

Commenti sulla voce «fila» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze