Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «finita», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «finito», sillabazione, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Finita

Forma di un Aggettivo
"finita" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo finito.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Giochi di Parole
La parola finita è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (tini).
Divisione in sillabe: fi-nì-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di finita con quelle di un'altra parola si ottiene: +oca = afanitico; +fan = affinanti; +sos = antifossi; +ama = antimafia; +doc = confidati; +col = contafili; +dee = definiate; +ada = diafanità; +gal = falangiti; +mas = fanatismi; +tac = faticanti; +hac = fichtiana; +che = fichtiane; +chi = fichtiani; +gru = figuranti; +eco = fiocinate; +don = fiondanti; +ode = fiondiate; +[tau, tua] = fiutatina; +tue = fiutatine; +mal = flaminati; ...
Vedi anche: Anagrammi per finita
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: finirà, finite, finiti, finito, finiva.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: linite, liniti, pinite, piniti, rinite, riniti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: finta.
Altri scarti con resto non consecutivo: fina.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sfinita.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: catini, latini.
Parole con "finita"
Finiscono con "finita": sfinita, affinità, definita, infinita, infinità, rifinita, indefinita, ridefinita, semifinita, predefinita, elettroaffinità.
Contengono "finita": definitamente, infinitamente, indefinitamente.
»» Vedi parole che contengono finita per la lista completa
Parole contenute in "finita"
fin, fini. Contenute all'inverso: tini.
Incastri
Inserito nella parola demente dà DEfinitaMENTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "finita" si può ottenere dalle seguenti coppie: fiacca/accanita, filati/latinità, file/lenita, finimenti/mentita, finirà/rata, finirei/reità, finiremo/remota, finirò/rota, finivi/vita, finivo/vota.
Usando "finita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: affini * = afta; confini * = conta; delfini * = delta; * tare = finire; * tara = finirà; * taro = finirò; sconfini * = sconta; serafini * = serata; * tarai = finirai; * tarli = finirli; * tarlo = finirlo; * tasca = finisca; * tasse = finisse; * tassi = finissi; * tasti = finisti; grafi * = granita; passafini * = passata; * aura = finitura; * aure = finiture; * tasserò = finissero; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "finita" si può ottenere dalle seguenti coppie: finga/agita, finse/esita, finire/erta, finiremo/omertà.
Usando "finita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atre = finire; * atra = finirà; * atro = finirò; * attore = finitore; * attori = finitori; * attrice = finitrice; * attrici = finitrici.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "finita" si può ottenere dalle seguenti coppie: rifinì/tari.
Usando "finita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tari * = rifinì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "finita" si può ottenere dalle seguenti coppie: finii/tai, finirà/tara, finirai/tarai, finire/tare, finirli/tarli, finirlo/tarlo, finirò/taro, finisca/tasca, finisse/tasse, finissero/tasserò, finissi/tassi, finisti/tasti.
Usando "finita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: granita * = grafi; afta * = affini; * accanita = fiacca; * rata = finirà; * rota = finirò; * vota = finivo; conta * = confini; delta * = delfini; * remota = finiremo; * turata = finitura; * urea = finiture; sconta * = sconfini; serata * = serafini; passata * = passafini.
Frasi con "finita"
»» Vedi anche la pagina frasi con finita per una lista di esempi.
Citazioni
  • Nel 1841, negli Annali urbani di Venezia di Fabio Mutinelli, è riportato: "Tomaso de gli Agostini da S. Paterniano offerse la sua persona con tre balestrieri della lor casa sopra l'armata predetta a loro spese fino a guerra finita".
  • Il 24 ottobre 2013, il Corriere della Sera, in un articolo sul giallo della scoparsa di Emanuela Orlandi, titola: "Sant'Apollinare, indagine finita. Il giallo riparte dal fotografo. Né ossa né altre tracce delle scomparse nella cripta della basilica".
Espressioni e Modi di Dire
  • La festa è finita
Canzoni
  • La musica è finita (Cantata da: Ornella Vanoni e Mario Guarnera; Anno 1967)
  • La guerra è finita (Cantata da: Baustelle; Anno 2006)
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Uscirne, Farla finita - Uscirne suol dirsi per Risolversi a portare a compimento una cosa, e por fine alle cure o all'esitanza. - Farla finita, suol dirsi per Esortare altrui o per Intimargli che cessi di fare o di dir cosa che ci annoj. - «Sarebbe ora di farla finita con questi dáddoli.» [immagine]
Fine, Termine, Por fine, Dar fine, Finirla, Farla finita - Fine è opposto di Principio, e dicesi di tempo e di luogo. - Termine è il punto fisso al quale si va o si vuol andare, o non si può passare. - Porre o Dar fine è il cessar di fare una cosa; e dovendo porre una differenza tra queste due frasi, la prima si dirà essere il puro atto del cessare dall'opera; e la seconda accenna a certo compimento e ripulitura di essa. - Finirla è restar di fare una cosa che altrui riesce spiacevole. - Farla finita è lo stesso, ma è più imperativo, e indica noja maggiore. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: finissi, finissima, finissime, finissimi, finissimo, finiste, finisti « finita » finite, finitezza, finitezze, finiti, finito, finitore, finitori
Parole di sei lettere: finirò « finita » finite
Vocabolario inverso (per trovare le rime): malignità, benignità, insignita, incognita, incarognita, grugnita, bahreinita « finita (atinif) » definita, predefinita, ridefinita, indefinita, affinità, elettroaffinità, semifinita
Indice parole che: iniziano con F, con FI, iniziano con FIN, finiscono con A

Commenti sulla voce «finita» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze